Didascalia

Didascalia

mercoledì 24 gennaio 2018

Lo strano mondo di Bizzarro, il clone imperfetto di Superman

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che non sa parlare a rovescio, ma questo non toglie che possa sembrare a tratti sgrammaticato.
Questo articolo, è particolare, perchè è il post numero 799. Non un numero considerato "classico", ma comunque un numero abbastanza importante.
Per questo, abbiamo fatto decidere a voi di chi, o cosa parlare, e quando il centounista Il Crash ci ha chiesto di spiegargli meglio la storia di Bizzarro, il clone di Superman non proprio preciso al 100%, non abbiamo saputo resistere! Per saperne di più, sapete che dovrete solo saltare dopo l'intervallo!
Nota a margine, nessuno disegna Bizzarro bene come Ed McGuinnes. Qui lo dico, e qui lo ripeterò fino alla morte
Creato nel 1958 da Otto Binder (Testi) e George Papp (disegni), l'idea alla base di Bizarro era piuttosto semplice. I più scafati di voi ricorderanno Binder come l'uomo che rese Capitan Marvel/Shazam un successo planetario, e come lo scrittore che darà più corpo alla famiglia di Superman rispetto a tutti i suoi successori, e Binder, aveva un'idea: Creare una sorta di parodia del mostro di Frankenstein, da inserire nei fumetti di Superman, o meglio, di Superboy.
E così, su Superboy 68, faceva la sua prima apparizione Bizzarro.
Le origini del nostro, sono tanto strane quanto veloci: uno scienziato terrestre ha inventato un raggio duplicante, che però non funziona benissimo. Quando il raggio colpisce il giovane Superboy, prende vita una singolare copia del teenager d'acciaio, con pelle simile a gesso, ed un comportamento a dir poco erratico. Preso il nome di Bizzarro, il nostro verrà odiato da tutti, tranne da una ragazzina cieca, la cui vista verrà ristorata miracolosamente dall'esplosione del raggio duplicante, che aveva dato, ed in seguito tolto la vita a Bizzarro.
Bizzarro farà poi la sua apparizione nelle strisce a fumetti di Superman che apparivano sui giornali, spingendo Binder a riportare in vita la sua creatura anche nelle vita dell'Uomo adulto d'acciaio, e così, Lex Luthor, la grande nemesi di Superman riscoprirà il raggio duplicante, creando una nuova versione di Bizzarro, che sfoggiava anche una comoda immunità alla Kryptonite Verde, una delle poche cose in grado di distruggere la meraviglia di Metropolis.
Ma, questa versione del clone di Superman era innatamente più tragica. "Non sono cosa, persona od animale" diceva bizzarro "Me triste". Questo perchè di base Bizzarro parlava in modo molto sgrammaticato, ma ci arriviamo.
Fatto sta che la situazione sarà risolta da Lois Lane, che userà il raggio duplicatore su se stessa, creando una Lois-Bizzarro che diventerà la moglie del clone imperfetto.
La coppia di copie lascerà così il pianeta, per cercare fortuna. E Luthor ovviamente finirà dietro le sbarre.
Il duo Bizzarro darà così vita non solo ad un mondo Bizzarro chiamato Arret (peraltro di forma quadrata), ma, usando il raggio duplicante, anche ad una vera e propria razza di Bizzarro, tutti basati su Superman e Lois Lane. Per distinguersi dunque, il primo bizzarro, arriverà a portare sulla sua pancia un cartello con su scritto "Bizzarro numero 1". E come uomo che indossa spesso cartelli sulla sua pancia, non posso che approvare.
Mondo Bizzarro diventerà così in poco tempo uno stabile dei fumetti di Superman, un comodo espediente per raccontare storie tutto sommato comiche, o al limite dell'inverosimile.
E proprio in questo momento, prenderà vita un altro grande stabile moderno di Bizzarro. Vedete, siccome il nostro clone era stato preso in giro ed odiato dall'umanità, per evitare che mondo bizzarro vivesse secondo le leggi di una razza non proprio superbuona, deciderà di dare vita al "Codice Bizzarro", ovverosia, fare tutto il contrario di quello che fanno gli umani.
Ovviamente, una volta che si dice "farò tutto il contrario di", la semantica si spreca, e anche i dibattiti filosofici, ma Bizzarro la vede semplicemente: Noi odiamo ciò che è bello, e nulla deve essere perfetto su Arret.
Questo contrarianesimo, si svilupperà poi anche nella parlata di Bizzarro, che per dire "Io sono il più forte del mondo", dirà semplicemente "Me è il più debole del mondo", mantenendo la parlata sgrammaticata che lo aveva contraddistinto. Vi avevo detto che ne avrei riparlato.
Inoltre, su mondo Bizzarro, nascerà anche un modo per fermare i nostri cloni, che nel bene o nel male erano forti come l'uomo d'acciaio: Kryptonite Blu, creata sparando il raggio duplicatore sopra della normale Kryptonite Verde. Questo minerale, è innocuo per i Kryptoniani, ma letale per i Bizzarro.
Inoltre, il contrario continuerà a mutare Bizzarro, che arriverà così ad avere alcuni poteri di Superman...a rovescio. Come la vista a raggi X che vede solo attraverso il piombo, il soffio di fuoco, e il potere più bello di sempre: la vista congelante.
Dopo aver fatto un'ultima apparizione nell'ormai classica "Ultima storia del Superman Classico", nota come "Cos'è successo all'uomo del domani?", Bizzarro, come tutti i personaggi della Dc sarà colpito da un reboot su vasca scala noto come Crisi sulle Terre Infinite.
In questo nuovo universo il nostro clone imperfetto di Superman partiva...beh come come un clone creato da Lex Luthor. Siccome a quel tempo Luthor e i suoi scienziati ignoravano che il DNA dell'uomo dell'acciaio fosse alieno, la copia della meraviglia di Metropolis partirà come un duplicato tutto sommato sobrio, ma muto e con vaghi ricordi della vita di Clark Kent.
Col tempo, la pelle del duplicato degenererà, diventando color gesso, e il clone provava in un modo o nell'altro a riprendersi la sua vita come giornalista del Daily Planet.
La struttura fisica del clone resterà però instabile, tanto che, quando il nostro colliderà in aria con Superman, verrà distrutto, e trasformato in polvere. Polvere che ridarà la vista alla sorella di Lois Lane, Lucy, in un simpatico rimando alla prima avventura del clone.
In seguito, usando la tecnologia di clonazione sviluppata dal suo sottoposto noto come Dottor Happersen, Luthor (o dei suoi nemici) darà vita ad un altro paio di Bizzarri, che però avranno tutto sommato vita breve.
Presto però, un Bizzarro decisamente notevole prenderà vita. In quel periodo infatti, il Joker, usando l'inganno, era riuscito ad ottenere la quasi totale onnipotenza, che aveva usato per ricreare il mondo a sua immagine. La Terra prenderà così forma quadrata, ed un nuovo gruppo di eroi galoppava per il mondo: la JLA (Joker League of Anarky, la Lega dell'Anarchia del Joker AAAAAARGH! CULTURA!), guidata da un potentissimo Bizzarro, che aveva la mente di un bambino, ma tutto lo stock di poteri del Bizzarro "Classico", risultando così...in linea virtuale, uno dei più potenti supercriminali della Dc (e avete notato il logo? Fatto a rovescio? Pura poesia).
Questo nuovo "Bizzarro numero 1", sopravviverà alla fine dell'impero del Joker, e arriverà a vivere nella nostra realtà, vivendo varie avventure.
Dopo molti anni di solitudine, Bizzarro prenderà casa in pianeta orbitante attorno un sole blu, che donerà al nostro un nuovo potere: la Bizzarro Visione, che gli permetteva di creare bizzarri dal nulla, simulando gli effetti dell'antico raggio duplicatore.
Quando la Dc farà poi un nuovo reboot (Perchè il lupo perde il pelo ma non il vizio), Bizzarro sarà....beh un clone creato da Lex Luthor. Non ci si può aspettare molto di più.
Ma, in questa realtà il primo bizzarro era un teenager nel quale avevano iniettato Dna Kryptoniano, dando vita ad un Bizzarro, vulnerabile però alla luce solare.
Luthor sconfiggerà il clone, e proverà a creare una nuova versione di B-0 (pronunciato Bi-zirou, simile alla pronuncia inglese di Bizzarro, Bisarou. Porca l'oca, troppa cultura, fatemi vedere delle boiate per favore), questa volta Kryptoniana al massimo.
Quando le versioni malvagie dei più grandi eroi della Terra, provenienti dal mondo alternativo noto come Terra 3,  attaccheranno il nostro pianeta, distruggendo i nostri protettori, Luthor libererà il prototipo di B-0, e fonderà una piccola ma potente forza d'assalto per fermare gli eroi "malvagi".
B-0 verrà distrutto nella lotta, lasciando Luthor un pelo distrutto.
Di recente, i fuorilegge noti come Cappuccio Rosso ed Artemis troveranno un clone di Bizzarro, e lo prenderanno sotto la loro ala, dando vita ad un supergruppo, che aveva l'idea originale e bellissima, di farci vedere delle versioni "oscure", dei tre grandi eroi della Dc, con Cappuccio Rosso come Batman, Artemis come Wonder Woman e Bizzarro come Superman. Andiamo avanti, va bene? Per favore? Ho paura che gli anni 90 mi assaltino. "Here we are now...." SONO QUI! FUGGITE SCIOCCHI!
Ridendo e scherzando, il concetto di Bizzarro, nei primi anni di vita del personaggio, era visto davvero come un ottimo meccanismo di trama, e, spesso e volentieri nelle storie di Superman, apparivano vari personaggi del suo canone classico, sotto forma di Bizzarro.
Oltre ad un Bizzarro Jimmy Olsen, ad  una Supergirl Bizzarro, citiamo anche l'altro grande gruppo per il quale una gita nel mondo bizzarro era ormai parte della quotidianità: La Legione dei Super-Eroi, il più grande gruppo di eroi del 30esimo secolo.
E, come Bizzarro ha avuto numerose interpretazioni nel corso degli anni, così hanno avuto anche altri cloni di eroi più o meno famosi.
Possiamo così vedere Batzarro "il peggior detective del mondo", che usa due pistole come se non ci fosse un domani
Oppure una versione bizzarra di Batman, parte della Justice League di Bizzarro, buona e gentile. Giusto per dimostrare che se vuoi giocare al gioco dei contrari, ci perdi tutto un pomeriggio.
Anche la lega di Bizzarro ha avuto diverse versioni, presentandoci un Flash grassoccio,oppure uno lentissimo, una Wonder Woman folle ed una ancora sotto forma di statua, insomma, avete capito il gioco.
E per concludere il giro dei Bizzarri degni di noti, citiamo Zibarro, un Bizzarro nato "normale", e quindi il rovescio del rovescio, odiato da tutti sul suo pianeta (anche questa citazione di un'avventura anni 70), ma maestro nell'arte del riocontra, ed Al Bizzarro, il clone imperfetto, di un tizio normale.
La miniserie era più interessante di come l'ho descritta, lo giuro.
Ho sempre creduto che Bizzarro fosse una delle cose più divertenti mai viste in un fumetto. Non divertente nel senso Ha-Ha, ma creativo. Un personaggio che è la copia del protagonista, ma che al contempo è completamente diverso, e costringe gli eroi ad usare la testa per affrontarlo.
Un'idea tutto sommato fessa, ma che nel medium fumetto si sente totalmente a casa, ed anzi, ha modo e tempo per prosperare, dando vita non solo ad una, ma a molte idee interessanti.
Questo perchè, ridendo e scherzando, Bizzarro è un personaggio che è cambiato parecchio nel corso del tempo, ma si è anche evoluto parecchio.
Io sono un fanatico dei dettagli, e sarà scemo, ma l'idea che il nostro abbia la vista congelante, o il logo storto, mi sembra un'attenzione nata dalla qualità dell'idea, piccole cose, che aiutano a creare un qualcosa di più grande.
Come Superman prima di lui, Bizzarro non si è mai troppo allontanato dal suo centro di gravità, quello di essere fondamentalmente un personaggio tragico nel suo essere grottesco.
Una copia di un qualcosa che ha definito un genere, che, semplicemente, prova. Prova a trovare il suo posto al sole. Un mostro che ha dentro di se quanto più di umano si possa avere, dimostrando che forse il nostro non è proprio il contrario del suo originale.
Certo, Bizzarro è un ottimo espediente narrativo per far menare Superman con qualcuno di grosso.
Ma, la semplicità dell'avere un clone, ma così originale, così forte, così strano, così....Bizzarro, è un unicum nei fumetti. Ed una delle poche volte dove avere una versione "distorta" dell'eroe funziona. E posso dirlo? La Migliore.

E per oggi non è tutto. Non state Tuned per vecchi aggiornamenti. "Ma Giova! Stai facendo una battuta?" No. Pronti a fermarsi. Let's Stop

12 commenti :

  1. Che personaggio schifoso, non è per niente interessante, Me è molto deluso.....

    Ok ci ho provato a scrivere in bizzarrese, ma ho fallito XD Il succo è quello comunque. Come hai detto tu è un personaggio dalle molte potenzialità.

    RispondiElimina
  2. Personaggio che conosco benissimo, ho letto tutte le storie, però non mi incuriosiva. Io spiace che non mi abbia incuriosito con questo orrendo post. A.S. qual'è la sua storia più brutto? Non per tu intendo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'e un'avventura molto carina tutta pubblicata al contrario!

      Elimina
  3. Interessante come da un evento quasi cartoonesco come Emperor Joker sia venuta fuori quella che forse è la versione migliore di Bizarro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo trovai molto poco cartoonesco, ma credo sia soggettivo :)

      Elimina
    2. Bè c'hanno fatto pure un episodio di Batman Brave and Bold tanto si prestava.

      Elimina
    3. Si ma molto diverso nel tono. Aveva la sono la premessa simile

      Elimina
    4. Io lo definirei un House of M fatto bene....

      Elimina
    5. Definizione interessante, forse un pelo larga, ma interessante

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio