Didascalia

Didascalia

giovedì 16 novembre 2017

Gli Antichi dell'Universo della Marvel

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog con un frame of reference tutto suo. Di recente, abbiamo messo su una bella riffa di richieste, alcune sono state estratte, altre sono state scelte a mano dai poteri ombra del blog (Ovvero da me. Sono un poliziotto anni 80 dei film americani, lavoro da solo). Oggi parliamo quindi un argomento scelto dal centounista Maurizio, che ci ha chiesto di parlare "nel dettaglio", dei misteriosi esseri cosmici noti come gli Antichi dell'Universo. E per saperne di più, sapete che dovrete solo saltare l'intervallo
Le virgolette ci sono per un motivo. Ma forse lo spiegherò in un altro post
Ma, chi sono questi "Antichi"? Beh, per farla breve (anche perchè è tutto fuorchè lunga), i nostri non sono nientemeno che gli ultimi esponenti di una razza senziente che aveva mosso i primi passi poco dopo il Big Bang, e che è ormai estinta. In pratica, si tratta degli ultimi sopravvissuti di una pletora di diverse specie aliene. Ma cosa ha permesso a questi personaggi di sopravvivere? Beh, una passione. No davvero. Ogni membro degli antichi infatti, è riuscito è fuggire la completa annichilazione del suo popolo, semplicemente dandosi fortissimo ad un hobby. Il che mi da un sacco di speranze per il futuro, che quando l'umanità sarà sull'orlo del baratro, io potrò salvarmi grazie alla mia abilità di collezionare scatolette di latta. E sì, mi piace molto di più che leggere i fumetti. Stavolta non sono sorpreso quanto voi, perchè lo sapevo già.
Gli Antichi, grazie alla loro passione/ossessione sono infatti riusciti ad attingere ad una particolare fonte di potere cosmico, che viene da loro definito come "Potere Primordiale", che gli dona di base l'immortalità, utile per continuare a coltivare le loro abilità. Il Potere Primordiale non è poi davvero bene definito, e non tutti gli antichi sono in grado di usarlo con la stessa abilità degli altri.
Di base solitari per natura, gli Antichi si considerano comunque "fratelli" l'uno con gli altri, ma di solito non sono alleati in quasi nessuna causa.
Citiamo anche che il Potere Primordiale, è legato al potere assoluto delle Gemme dell'Infinito (artefatti che donano potere su sette aspetti del cosmo), e questo ha aiutato nel corso degli anni alcuni antichi ad avere un certo legame con tali oggetti. 
Andiamo ora a vedere nel dettaglio di chi stiamo parlando:

L'Astronomo/Seginn Gallio (Steve Englehart/Marshall Rogers-Silver Surfer4,1987)
Dotato del potere di emettere raggi laser (usati di solito come strumento di misurazione, ma anche come arma), teletrasporto e della coscienza cosmica che gli permette di contemplare l'universo, l'Astrononomo parteciperà ad un piano per uccidere Galactus, che essendo nato prima del Big Bang offendeva il suo orgoglio, ma fallirà miseramente, e verrà poi esiliato in un altro universo, da cui però riuscirà a fuggire.

La Nutrice/Rubanna Quorno (Mark Gruenwald/Greg Capullo-Quasar 37,1992)
Dotata di non specificati poteri empatici, la Nutrice ha dedicato la vita a prendersi cura degli altri, ma solamente se questi dimostrino un'importanza nel grande schema delle cose, rifiutandosi ad esempio di aiutare la madre malata di cancro dell'eroe Quasar. 3

Il Campione dell'Universo/Tryco Slatterus (Tom DeFalco/Ron Wilson-Marvel Two in One Annual 7, 1982)
Personaggio di cui non mi ricordavo il nome di battesimo, e la prova è in video, il Campione è uno dei più abili nell'uso del potere priordiale, cheil nostro utilizza per accrescere la sua forza a livelli pazzeschi, tanto da essere in grado di prendere a cazzotti (in uno scontro di pugilato senza armi o accessori) alcuni fra i più grandi eroi terrestri. Tutti, tranne Benjamin Jacob Grimm, alias la Cosa, troppo brutto e stupido per arrendersi, e per sapere di essere uno dei più grandi personaggi della storia dei Fumetti. Il Campione gira l'universo in cerca di avversari da battere, ma viene spesso sconfitto, perchè di base è un grandissimo arrogante. Ha avuto per un po' di tempo la gemma dell'infinito rossa, quella del potere.

Il Collezionista/Taneleer Tivan(Stan Lee/Don Heck-Avengers 28,1966)
Dopo la morte della moglie, Tivan sarà il primo Antico a capire che la sua immortalità era legata alla sua passione, e deciderà di darsi al collezionismo. Artefatti da ogni parte dello spazio e del tempo sono esposti nelle sale del Collezionista, che, sebbene non sia fra gli antichi più potenti, può sfoggiare un arsenale che farebbe invidia a chiunque. Il nostro però non va sottovalutato anche a livello fisico, poichè la sua forma umana è solo un travestimento, e nella sua forma reale il nostro possiede enormi poteri fisici. Solo che, oh se lo sono dimenticato, o se vi piace inventare racconti sulla continuity, è una forma molto difficile da mantenere.
Nel corso degli anni, il Collezionista ha affrontato praticamente tutti gli eroi Marvel più importanti, e a volte ha anche lavorato come loro alleato. E' spesso in competizione con un'altro membro degli Antichi, di cui parliamo più sotto. Ha avuto per un po' la gemma dell'infinito gialla, quella della Realtà.

Il Contemplatore/Taht Ki(Jack "King" Kirby, Captain America's Bicentennial Battle 1, 1976)
JACK KIRBY BABY! Scusate. Al contrario dei suoi fratelli, il contemplatore non è l'ultimo membro di una qualsivoglia razza, ma è semplicemente, il Contemplatore. Un essere di energia, autogeneratosi, in pura armonia con l'universo. Pacifista, ma vanitoso. Per un po', uno Skrull impostore fingerà di essere il Contemplatore, ma verrà poi scoperto dall'eroe Quasar.

L'esploratore/Zamanathan Rambunazeth(Mark Gruenwald/Andy Smith-Quasar 47,1993)
Non è chiaro se l'esploratore abbia dei veri poteri oltre all'immortalità, ma è chiaro che il suo scopo è esplorare il cosmo, e arraffare quello che trova.

Padre Tempo (Mark Gruenwald/Ron Lim-Captain America 383,1991)
Uno degli Antichi più potenti, Padre Tempo possiede un limitato controllo sul tempo stesso, che gli dona una quasi totale onniscenza. Questa sua conoscenza non si tramuta in saggezza, poichè spesso e volentieri prova a rubare figure storiche, e a metterle in stasi nella sua base, per l'eternità. Da non confondersi con il celebre eroe omonimo, alias Larry Scott (sto scherzando, nessuno si ricorda di Larry Scott. E a ragione)

Il Giardiniere/Ord Zyonz (Bill Mantlo/John Byrne-Marvel Team-up 55,1977)
Il Giardiniere dedica la sua vita alla creazione del bello, attraverso le piante. Il nostro ha trasformato centinaia di pianeti morti in floride foreste, e potrebbe mutare il nostro mondo in una giungla in meno di un anno se solo lo volesse. Ha avuto per un po' la gemma dell'infinito arancione, quella del Tempo.

Il Gran Maestro/En Dwi Gast (Roy Thomas/John Buscema-Avengers 69,1969)
La vita del Gran Maestro, è legata ai giochi. Qualsiasi gioco, o scommessa, è la letterale fonte della sua lunga vita, e nel corso degli anni questa sua passione lo ha portato ad essere dalla parte degli angeli, ma anche ad arrivare molto vicino alla distruzione del cosmo. Probabilmente l'antico con la maggiore conoscenza del Potere Primordiale, il Gran Maestro può emettere energia, teletrasportarsi, e anche viaggiare in universi paralleli al nostro. Sarà infatti lui il primo a scoprire gli epigoni della Lega della Giustizia noti come lo Squadrone Supremo, e a formarne la versione malvagia, lo Squadrone Sinistro.
Il nostro ha affrontato la maggior parte degli eroi Marvel, ed è anche riuscito a combattere contro la morte stessa, in un'enorme gara fra supertizi chiamata "La Sfida dei Campioni". Una volta però, è stato sconfitto in una partita estrema di "indovina in che mano nascondo una cosa", con Occhio di Falco. Che aveva barato.
Spesso, il Gran Maestro è in competizione col Collezionista. Il perchè, credo sia legato alla loro fama. 
Per un po', avrà la gemma dell'infinito blu, quella della mente

La Giudicatrice (Mark Gruenwald/Andy Smith/Ralph Cabrera-Quasar 47,1993)
La Giudicatrice prende decisioni come un Giudice, e spara raggi dagli occhi. Non c'è molto altro da dire in verità.

L'Obliteratore/Maht Pacle (Steve Englehart/Marshall Rogers-Silver Surfer4,1987)
L'obliteratore, diventerà un antico dell'universo dopo aver distrutto lui stesso la sua specie. Dopo aver compiuto la sua missione, il nostro userà il suo potere per dare energia alle sue armi supertecnologiche, portando morte e distruzione per l'universo.

Il Possessore/Kamo Tharn (Gerry Conway-Thor 235,1975)
Nato come pacifico libraio, dedito a condividere la sapienza nella sua sconfinata biblioteca con chiunque, la vita del possessore cambierà quando entrerà in possesso della Staffa delle Rune, un artefatto mistico che gli consente di rubare la forza vitale di chiunque, controllare le emozioni e di viaggiare per le distanze interstellari. Dopo che uno studioso gli ruberà la gloria di aver scoperto la Staffa, Kamo impazzirà e deciderà di diventare un accumulatore, e difendere fino alla morte tutte le cose in suo possesso, rubando le anime di tutti gli avventori della sua biblioteca, rei di voler rubare la sua conoscenza. E questo destino, toccherà a chiunque osi avvicinarsi alle sue cose. Pur essendo fra gli Antichi più intelligenti, la sua follia a volte fa sì che il suo intelletto vada a farsi benedire.

La Promoter (Jeremy Whitley,Simone Buonfantino-Thor vs Hulk: Champion of the Universe,2017)
Lo scopo della vita della Promoter, è quella di promuovere grandi eventi cosmici. La nostra farà la sua prima apparizione cercando una nuova sfida al Campione dell'Universo.

Il Corridore/Gilpetperdon (Peter B.Gills/Don Perlin-Defenders 143,1985)
Fra i più giovani Antichi, il corridore....beh, corre. Nei pianeti dove esiste la vita, il nostro si trattiene, ma nello spazio....oh ragazzi, siamo quasi a velocità luce. Una volta il nostro organizzerà una gara, fra tutti gli esseri più veloci del cosmo Marvel, che sarà vinta da....una cometa scarlatta, che sosteneva di chiamarsi tipo Buried Alien.
Per un po' avrà il potere della gemma dell'infinito Viola, quella dello spazio.

Lo Straniero (Stan Lee/Jack "King" Kirby/Chic Stone-X-men 11,1965)
Se pensate di sapere la vera origine dello straniero, siete dei folli. Per alcuni, il nostro è la somma di tutte le menti della razza dei Gigantiani, altri che sia la faccia perduta del giudice supremo noto come Tribunale Vivente. Quello che sappiamo, è che il nostro è facilmente l'elemento più forte in questa lista, con poteri che vanno dalla manipolazione della materia e dell'energia, ad una conoscenza scientifica senza pari. Il nostro possiede numerosi laboratori segreti ai quattro angoli dello spazio, ed è stato, come ormai potrete immaginare, sia un amico, sia un nemico della Terra.
Il suo potere è tale, che spesso e volentieri quando le entità cosmiche si riuniscono, lui è considerato singolarmente.

Il Commerciante/Cort Zo Tinnus(Steve Englehart/Marshall Rogers-Silver Surfer4,1987)
 Dotato del potere di prevedere il futuro, cambiare forma e manipolare le emozioni, il commerciante....commercia. Lo scopo della sua vita è quello di scambiare oggetti con altri oggetti, ammassando un sempre più grande arsenale di oggetti.

Menzioni d'onore:

Ego, il pianeta vivente (Stan Lee/Jack "King" Kirby-Thor 132,1966)
Quando lo scienziato Egros, si troverà a dover difendere la sua specie dall'esplosione del loro sole (esplosione causata dallo straniero), il nostro escogiterà un piano piuttosto bizzarro. Creare dei bunker sotterranei, dove stipare tutta la sua gente, ma il tempo non sarà dalla sua, ed Egros non solo non riuscirà ad isolare i bunker, ma verrà anche colpito da una fiammata solare, che fonderà la sua coscienza con tutto quello che esisteva sul suo pianeta. Era nato Ego, il pianeta vivente, dotato di enormi poteri, Ego svilupperà un sistema di propulsione, e viaggerà per l'universo, minacciando la vita di numerosi esseri senzienti. Per un po' il nostro sarà accolto fra gli antichi dell'universo, ma ne sarà poi cacciato via.

Matani Tivan (Jim Shooter/Bill Mantlo/David Wenzel-Avengers 174,1978)
Moglie del Collezionista, la nostra morirà quando la sua immortalità le verrà a noia, e la nostra perderà la sua volontà di vivere.

Gara (Sam Humpries/Ed McGuinness-Guardians of the Galaxy & X-men: The Black Vortex 1)
Ultimo membro della razza Viscardi, Gara assisterà alla nascita del Vortice Nero, un evento cosmico creato dall'essere semidivino noto come Godhead. Chi passava attraverso il vortice, poteva ottenere poteri straordinari, e per Gara questo significava essere il più vicino possibile alla sua divinità.
Non è sicuro che la nostra sia un vero antico dell'universo, ma qualche criterio per stare in questa lista ce l'ha.

Lady Carina Korvac/Carina Tivan (Jim Shooter/George Perez-Avengers 167,1978)


Figlia del collezionista e di Matani, Carina sarà mandata dal padre a studiare l'essere divino noto come Korvac, con lo scopo di farlo secco. Carina però si innamorerà del suo bersaglio, e il piano del padre andrà allegramente a pallino. Sarà poi la morte apparente di Carina a fermare Korvac dalla sua furia, che lo aveva portato ad uccidere la quasi totalità degli Avengers. In realtà la nostra si era evoluta in una nuova specie cosmica, e sarà salvata dai membri della Avengers Academy, un piccolo gioiello di fumetto, che nessuno considera. E la cosa mi secca.
 
 L'Architetto

Se vi ricordate la gara creata dal corridore, dovete sapere che secondo il nostro velocista, l pista era stata costruita dall'antico noto come "L'architetto". Però, nessuno lo ha mai visto. E questo spiega il perchè non si possa proprio parlare di questi personaggi "nel dettaglio", perchè, a parte tre/quattro personaggi il dettaglio, semplicemente non esiste. Gli Antichi sono un concetto nato a posteriori, e nel quale sono poi entrati personaggi che nella loro prima apparizione erano solo "generici" esseri cosmici, e il loro "status", è stato nel corso degli anni un qualcosa di gestito da un pugno di creatori, e non è mai stato troppo approfondito.
Sono certo che per motli di voi, la cosa sia un peccato, personalmente, a parte alcune storie (tipo il duello fra il Campione e la cosa, che è fra i fumetti più belli di sempre), non sono mai stato attratto dagli antichi, che, sebbene siano tutto sommato personaggi divertenti, come alcuni wrestler anni 80, sono legati ad un semplice "trucchetto", senza una vera e propria spina dorsale fatta di storie e caratterizzazione. Vedremo se in futuro si riuscirà a fare qualcosa di più col concetto.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti."AMMIRATE! L'UOMO DI LATTA! ALIAS IL GIOVA!".Pronti a partire. Let's go!

18 commenti :

  1. Risposte
    1. Ci sta! Non parliamo di certo di membri degli Avengers, qui siamo nella nicchia della nicchia ;)

      Elimina
  2. E io che pensavo fossero soltanto sei! Conoscevo i sei che sono stati possessori delle gemme e basta.
    Come idea di base mi affascinano abbastanza, perchè non avendo limiti imposti da una stretta caratterizzazione, c'è molta possibilità di variare e creare personaggi divertenti. E' anche vero che alla fine della fiera poi gli Antichi che si sono visti sono sempre abbastanza stereotipati e delineati da una sola caratteristica principale. Però secondo me potrebbero fare di più!

    La storia in cui Thanos ruba le gemme a sei di loro mi è piaciuta, anche se siamo al limite dell'effetto Starlin.

    E con chi è spesso in competizione in collezionista? Con il Gran Maestro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo su quello che dici, ma credo anche che il non essere legati ad una stretta caratterizzazione dia anche vita a personaggi vuoti, come spesso succede con molti antichi.
      Thanos Quest era simpatica, e secondo me ancora "sobria". Sì, mi sono dimenticato di scriverlo! lo aggiungo!

      Elimina
    2. Sì sono d'accordo, molti antichi alla fine sono semplicemente delle macchiette. E' un peccato, perchè secondo me ci sarebbe il potenziale per fare qualcosa di bello con alcuni di essi. O comunque potrebbero inventarsi degli Antichi stranissimi, con poteri e passioni super particolari. E invece alla fine fanno sempre le stesse due o tre cose.

      Sì anche io catalogo Thanos Quest ancora in quelle più "sobrie". Lì Thanos è figo, ma non esageratamente. Il punto di Starlin-non-ritorno secondo me viene passato con o subito dopo il Guanto dell'Infinito.

      Elimina
    3. Il momento è esattamente nel guanto quando dicono "hai sempre perso apposta". Brrrr

      Elimina
    4. Uh sì giusto, quello è il momento preciso. Si può sentire anche il rumore del giocattolo che si rompe mentre leggi quella frase!

      Elimina
  3. Del Gran Maestro mi aveva sempre impressionato la sua prima apparizione.

    Li si che dava l'impressione di potenza e mistero.. .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sta! Ognuno di noi rimane sempre colpito da cose diverse! Per me il Gran Maestro più bello si è visto nei Thunderbolts

      Elimina
  4. Alcuni mi erano davvero sconosciuti, forse neanche citati nei Fact Files (devo controllare).

    RispondiElimina
  5. La nutrice mi sembra un po'sproporzionata o sbaglio? L'esploratore sembra un conquistador! Ego pensavo fosse nato già come pianeta. Lista molto interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le sue proporzioni sono fatte così apposta direi. Fa molto "la femminilità per gli antichi:

      Elimina
  6. Una top 10 sulle scatole di latta che hai collezionato.

    RispondiElimina
  7. Ma quindi ego non è già nato pianeta? e la figlia del collezionista che fine a fatto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No! E viaggia nel cosmo in attesa che qualche scrittore la recuperi

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio