Didascalia

Didascalia

venerdì 22 settembre 2017

Saranno famosi? Dieci personaggi dimenticati-Diciottesima parte (Top 10)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che non dimentica mai un fumetto brutto. Ma a volte gli capita con quelli belli, credo sia una sorta di maledizione di qualche genere.
Per il sesto anniversario del blog, abbiamo estratto sei richieste da altrettanti centounisti, per una sorta di riffa di compleanno. Oggi, la centounista Chiara M., conclude la nostra breve corsa, chiedendoci di riportare in vita la rubrica sui personaggi dimenticati, che è quasi arrivata a quota...Duecento? Davvero? Miseriaccia ladra.
Per sapere chi si nasconde nel limbo, ma torna alla ribalta in questa Top 10, saltate subito dopo l'intervallo!
Mi rendo contro che "sconociuto" e "dimenticato" non siano sinonimi, ma poco ci manca.

10-Lianna
Quando la Lanterna Verde Kyle Rayner, riporterà in vita la razza aliena dei Maltusiani, la prima specie senziente dell'universo, il cosmo gioirà (più o meno), per la rinascita di un mondo creduto estinto. Dovete sapere che, di base i Maltusiani hanno enormi poteri mentali, che però non si sviluppano subito dopo la nascita, per permettere agli anziani della tribù di addestrarli a tale enorme responsabilità. Peccato che i poteri della piccola Lianna si svilupperanno subito, e la nostra userà la sua energia mentale per ottenere un corpo adulto, ed ottenere così non solo il potere di manipolare l'energia, ma anche grandissime abilità fisiche. Credendo di essere l'unica persona in grado di portare ordine nell'universo, Lianna si scontrerà contro Lanterna Verde, ma verrà fermata.
Essendo comunque molto poco matura, Lianna verrà poi corrotta dalla tiranna aliena Madre Zed, e ne diverrà una pedina, ma dopo essersene liberata, si unirà al gruppo di pirati spaziali noti come gli Omega Man, e qui scopriremo che la sua crescita rapidissima, era stata frutto di una pietra spaziale, chiamata "la pietra del cuore". Ergo, Lianna è giunta fin qui per punirti, in nome della Luna?

9-Bereet
Aliena Kyloriana col sogno di diventare regista, Bereet usa una pletora di gadget tecnologici per creare opere visive straordinarie e piene di pathos. Per rendere i suoi film migliori, la nostra userà uan comparsa d'eccezione, l'incredibile Hulk, del quale diventerà poi amica ed alleata. Almeno fino a quando il suo pianeta non verrà distrutto dal malvagio Ego, il pianeta vivente.
La nostra è paradossalmente il personaggio più famoso in questa lista, perchè un personaggio col suo nome, è apparso nel film "Guardiani della Galassia". Si tratta dell'assistente del Collezionista. Esatto. Quella che dirà si e no sei battute.

8-Doctor Yesterday
Con alle spalle una malattia terminale, e con la bruciante sensazione di non aver mai contato una fava nella vita, l'uomo che diventerà il Doctor Yesterday si costruirà un'armatura potenziata che gli permetterà di controllare il flusso del tempo, per ottenere vari effetti, da il banale viaggio nel tempo, al poter letteralmente congelare qualcuno fra i secondi. Scoprendo di non poter tornare indietro nel tempo in un momento in cui il nostro fosse sano, il nostro deciderà semplicemente di distruggere l'universo, ma verrà fermato dai New Warriors, che gli faranno notare che forse poteva andare nel futuro per cercare una cura. Cosa che in effetti farà. E amico, se ti salvano i New Warriors, un problemino c'è.

7-Il Direttore
Henry Ballard, era un uomo ambizioso. Dopo aver visto cadere il sindacato criminale noto come "I 100", lo ricostruirà con il nome dei "I 1000", passando dall'essere un piccolo gruppo di criminali, ad un'organizzazione in grado di impensierire persino Superman. Salito ai ranghi di senatore degli Stati Uniti, Ballard proverà a diventare presidente, assumendo il sicario noto come Chiller per assassinare l'uomo al comando degli USA, ma sarà fermato dal nuovo eroe di Metropolis, il viaggiatore del tempo noto come Booster Gold. Ballard proverà con tutte le sue forze a sconfiggere questo nuovo crociato del bene, usando una varietà di sicari e anche alcuni robot (che il nostro può controllare mentalmente), ma la sfida sarà durissima e il nostro verrà anche smascherato, perdendo il suo ruolo politico.
Dopo aver intrappolato Booster Gold in un palazzo in fiamme, e aver esaurito le riserve energetiche dell'eroe, il Direttore deciderà di finire lo scontro fra uomini, ma sarà sconfitto, e dato per morto, anche se il cadavere non sarà mai ritrovato. E qui siamo nei fumetti, e anche se il cadavere lo vedi, la gente torna in vita uguale, quindi....

6-Cyclone
Andrè Gerard era un ingegnere francese della NATO, Gerard litigherà coi suoi capi, e deciderà di prendersi una vendetta costruendo una tuta in grado di controllare l'aria, in modo da creare movimenti simili a quelli di un tornado. Diventato un mercenario, il nostro si scontrerà con numerosi eroi, ma sarà poi ucciso dal sicario noto come il Flagello dei Supercriminali. Ma siccome il potere di Cyclone è legato al costume, ed Andrè non avrebbe indossato molti altri vestiti, la tuta sarà rubata dall'americano Gregory Stevens, ed in seguito da una famiglia criminale Francese, che la darà al suo membro Pierre Fresson. Pierre, manderà però a quel paese la sua famiglia, e deciderà di diventare un mercenario, col superpotere di essere super antipatico e spocchioso. No sul serio. Per un po' il nostro proverà a rigare dritto nel gruppo noto come "Thunderbolts", ma scopriremo poi che il suo unico desiderio era che il gruppo lo aiutasse a liberarsi di un bomba, che gli era stata impiantata nel corpo da un suo vecchio boss. Una volta libeatosi, il nostro proverà la fuga, ma sarà sconfitto da Occhio di Falco.
Pierre ha poi fatto qualche apparizione cameo in giro per il cosmo Marvel, provando spesso e volentieri a dimostrare di essere un'uragano di morte, ma si è dimostrato più spesso un tenero venticello di fastidio.

5-Acrata
Andra Rojas, è la figlia di un leader politico messicano, che vive da sola col suo gatto Zapata. Per motivi ignoti a i più, Andrea possiede una runa maya che le permette di teleportarsi ovunque ci sia ombra, e la nostra usa questo potere principalmente per combattere il crimine organizzato, che la nostra ferma con le sue grandi abilità di combattente marziale. Dopo aver colpito, Acrata lascia spesso e volentieri un graffito, con una citazione letteraria che si beffa delle autorità.
Essendo una delle poche eroine messicane, la nostra ha molto lavoro da fare, e spesso agisce in gruppo assieme al corazzato Iman e al wrestler zombie El Muerto. Fluente in inglese e spagnolo, Acrata ha avuto anche offerte di entrata in supergruppi statunitensi, ma ha sempre rifiutato, preferendo continuare la lotta nel suo nativo messico.

4-Jesse Bedlam
Chi legge questo blog da un po' di tempo, sa quanto una delle domande che più affligge la mia vita, sia che fine ha fatto lo scrittore John Francis Moore. Non perchè le sue opere siano seminali, il nostro era un bravo artigiano, ma non uno scrittore classico del fumetto, ma perchè il buon John fu una delle mie prime introduzioni al fumetto di Supereroi, uno dei primi scrittori del quale sono stato in grado di dire "Beh, questa è una storia sua". Lui, e Carlo Panaro.
Fatto sta che il buon Francis Moore, ha creato il personaggio in questione, Jesse Aaronson, alias Jesse Bedlam, o solo Bedlam. Rimasto orfano in tenera età, Jesse verrà separato dal fratello, e usato per alcuni esperimenti dopo essere stato spedito per errore in un ospedale psichiatrico. Jesse è infatti un mutante, dotato del potere di creare impulsi elettromagnetici che distruggono gli apparecchi elettronici, e anche la chimica del cervello umano. Il nostro può anche vedere i campi energetici, e questo lo aiuta a distruggerli.
Reclutato poi in un'organizzazione mutante segrete, Jesse ne uscirà per cercare il fratello Terrence, e nel farlo si unirà al gruppo di giovani mutanti chiamato X-Force. Qui scopriremo che Jesse deve continuamente prendere delle medicine per tenere sotto controllo i suoi poteri, che altrimenti friggerebbero il suo cervello. Il nostro troverà poi il fratello, rinominatosi King Bedlam, e riciclatosi supercriminale. X-Force lo sconfiggerà, e Jesse resterà col gruppo sviluppando e aumentando i suoi poteri, per poi sparire nel nulla, e riapparire dopo anni in un marcia mutante. Di lui, come del suo creatore, non abbiamo più notizie. Torna da noi, John. Ci manchi. E anche Jesse può tornare.

3-Mister Bones
Quando il Dottor Benjamin Love farà esperimenti su sei donne incinta, i risultati saranno a dir poco bizzarri. Il mondo vedrà così sei nuovi metaumani, che, rapiti dal buon dottore, vivranno reclusi tutti assieme fino all'adolescenza, dove avranno come figura di riferimento, uno di loro. Noto solo col nome di Mister Bones, il nostro possedeva enorme forza e resistenza, organi, pelle e muscoli trasparenti (che lo fanno sembrare uno scheletro che cammina), e il simpatico potere del tocco al cianuro, che uccide chiunque venga toccato da Bones. I sei ragazzi fuggiranno dalla loro prigione, catturando il Dottor Love, e volendo la sua morte. Bones però dimostrerà pietà verso il suo creatore, e lo lascerà fuggire. I sei, preso il nome di Helix, decideranno di darsi al crimine, scontrandosi a più riprese con il gruppo noto come Infinity Inc, una delle più grandi delusioni della mia vita di lettore di fumetti.
Fatto sta che Bones (che peraltro nelle sue prime apparizioni parlava in rima, ma in quelle successive no, indice che lo faceva apposta, e non che fosse una roba legata ai suoi poteri), deciderà poi di passare alla parte del bene, unendosi al gruppo, ma sarà poi usato per uccidere il leader del team, Skyman. E sì, letteralmente usato, lo zombie Solomon Grundy appoggerà la mano nuda di uno svenuto Mister Bones sul volto di Skyman. FUMETTI!
Bones sarà distrutto dal senso di colpa, ma continuerà a combattere a fianco del team, che aveva compreso la sua innocenza. Dopo lo scioglimento di Infinity Inc (Olè!), Mister Bones salirà i raghi del dipartimento degli affari superumani noto come DEO, diventandone il direttore, ed uno dei personaggi con più potere (non super, ma quello politico) del cosmo Dc.

2-Mirage
Nata nel futuro, Miriam "Mimi" Delgado, era un membro del gruppo noto come Team Titans, tornata nel nostro predente per uccidere il figlio dell'eroina Donna Troy, che avrebbe devastato il nostro domani con il nome di Lord Chaos. Almeno, questo era quello che Mimi credeva, visto che in realtà la nostra era un'orfana manipolata dalla linea temporale senziente nota come Time Trapper. Vi hanno mai detto che i fumetti sono semplici? Beh, non è del tutto vero. Ah. Ve l'ho detto io? Chiedo scusa.
Detto ciò, Mirage possiede il potere di proiettare illusioni nella mente di chiunque, creando trappole, o cambiando anche il proprio aspetto, trucchetto che userà per abusare sessualmente dell'eroe Nightwing, facendogli credere di essere la sua fidanzata, Starfire. E la cosa fu trattata come una gag passeggera. Ragazzi, che belli che sono i fumetti a volte...
Infatti la nostra era stata stuprata a sua volta dall'ex compagno di squadra Deathwing, restando incinta, in una buffa serie di cose chi mi rende abbastanza imbrazzato a parlarne così en passant. La nostra si unirà poi alla  versione "classica" dei Teen Titans, con il quale servirà per un po', ma lascerà poi per badare alla figlia, Julienne.


1- Zzzax
"Mitch non c'è più. Ora c'è solo Zzzax". Con queste parole, Luca Semeraro, fissava per sempre nella mia mente questo ammasso di elettricità, come uno dei più grandi nemici di Hulk. Almeno, per me.
Zzzax è una creatura umanoide fatta di elettricità pura, nata per errore dopo un sabotaggio terroristico ad una centrale nucleare. Dopo aver assorbito gli impulsi elettrici del cervello dei lavoratori della centrale, e dei terroristi, la creatura otterrà il potere del pensiero umano, e si battezzerà Zzzax. Dotato del potere di controllare ed assorbire energia elettrica, Zzzax aumenta di massa e forza a seconda dell'energia immagazzinata, e come un vampiro deve cibarsi di impulsi cerebrali per restare in vita. Questo però gli permette anche di prendere il controllo di qualsiasi sistema nervoso umano, e di manipolare chiunque come fosse una marionetta. Senza la concezione di stanchezza, Zzzax ha sfidato Hulk spesso e volentieri, finendo spesso in stallo. Perchè Zzzax più che un nemico, è una forza della natura, un mostro che pensa, ma che non ha sentimenti, ma per davvero, perchè semplicemente non sa cosa sono. Una tempesta vivente ed inarrestabile il cui unico scopo è diventare più grande, più forte, e nutrirsi. Una dinamo vivente, e spaventosa. Che lascia solo morte e distruzione al suo passaggio. E sì, nel cartone animato di Hulk (da qui la citazione di inizio paragrafo), il nostro era uno scienziato che stava cercando di curare il gigante di Giada, ed era fatto di energia blu, ma quella voce, quella frase...mi tormenta ancora oggi. Come rumore bianco. Come statico. Come se ogni volta che si osserva una scintilla, si stia osservando, la rinascita di Zzzax.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Che poi oh, come sempre, date tre gironi di pubblicazione a questa rubrica, che a qualcuno danno la serie regolare. Pronti a partire. Let's go!

16 commenti :

  1. Cioè, praticamente non ne conosco nessuno.
    Complimenti vivissimi per la tua cultura fumettara supereroistica.
    Personaggi così possono essere ideale carne da macello per far morire qualcuno, ogni tanto.
    Tipo il ciclone francese... XD

    P.s. che hai in serbo per il Batman Day di domani?
    Io mi occuperò dei nemici del Pipistrello ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Il paragrafo su Zzzax è uno dei più belli che abbia mai letto, complimenti!!

    RispondiElimina
  3. Ma perchè tutto ciò che è legato a Mirage è così disturbante? Citiamo pure quando ha preso di nuovo le sembianze di Starfire per farsi poi fare un servizio osè per una rivista...però, che sherzone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché siamo la dc dei primi anni 90, dove tutto é cuuuuupo

      Elimina
  4. La storia di Mirage meriterebbe più spazio...alla fine hai parlato molto della mancanza di donne forti nei fumetti. Mirage potrebbe essere una donna forte...un personaggio cupo e con un background di abusi...perpetrati e commessi...ma che alla fine cresce la figlia avuta da una violenza. Ci vorrebbe un scrittore di quelli bravi per mettere ordine e darle un psicologia in cui tutto potrebbe coesistere. Alle volte dal marasma densa senso degli anni 90 possono uscire cose complesse...al posto di nasconderle sotto il tappeto dovrebbero anche percorrere la strada del fumetto adulto per davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono abbastanza d'accordo con quello che dici, il problema è che purtroppo, con Mirage è stato fatto un lavoro piuttosto grossolano, focalizzandosi molto poco sui suoi sentimenti e sul suo essere madre e donna, e più sulla gag "ha-ha", e sullo stupro non come tragedia, ma come tragedia che avviene ad una donna. Era, ed è una cosa molto comune, anche perchè, a mio modesto parere, il fumetto di Supereroi, fatte alcune particolari eccezioni, "adulto" non lo è mai stato, anche perchè il suo obbiettivo non è mai stato esserlo. Quando ci ha provato, è capitombolato giù. Purtroppo Mirage è caduta in questo vortice di tragedia per il gusto della tragedia, sicuramente calata nel giusto contesto, ma soprattutto con una vera attenziaone a lei, e al suo percorso qualcosa di buono si può fare

      Elimina
  5. i fratelli "manicomio" sono nati con l'era di apocalisse?

    RispondiElimina
  6. Zzzax è la prima causa mondiale dell'acufene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora comprendo la mia fascinazione per il personaggio. È un pezzo di me

      Elimina
  7. Cyclone Assomiglia molto a turbine o sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il suo effetto tornado sì, per il resto son personaggi molto diversi

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio