Didascalia

Didascalia

lunedì 6 marzo 2017

Dieci nemici di Lanterna Verde da rivalutare (Top 10)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che ha uno strano rapporto col colore verde. Ma stiamo divagando.
Siamo nel mese delle richieste, e il centounista King Glice ci ha chiesto di portarvi una nuova installazione della nostra rubrica "Sotto i riflettori", dove raccontiamo le storie di quei personaggi che meritano un po' più di attenzione nelle pagine dei fumetti.
Ci è stato chiesto di parlare di alcuni nemici di Lanterna Verde che secondo noi possono essere rivalutati. Siccome di Lanterne Verdi ne esistono 7200, senza contare quelle onorarie, et cetera et cetera, ci siamo concentrati solo sui nemici dei membri ufficiali del corpo delle Lanterne Verdi terrestri. Ergo Hal Jordan, Guy Gardner, John Stewart, Kyle Rayner, Simon Baz e Jessica Cruz.Se non sapete che ci fossero così tante lanterne Verdi, se siete arrabbiati che non abbia citato Alan Scott, o se solo volete saperne di più, dovete solo saltare dopo l'intervallo!
In questa lista: Praticamente nessun altro colore di Lanterna. Perchè all'inizio fa ridere, ma poi stufa.
10-Joe Gardner
Clone della Lanterna Guy Gardner, del quale possiede quasi tutti i ricordi, Joe, a causa di alcuni problemi col processo di clonazione, nascerà un po'...psicotico. Ereditando solo le qualità negative del "fratello", il nostro proverà ad uccidere a più riprese Guy, per poterne prendere il posto. Nel corso della sua storia, Joe sfoggerà varie armature cibernetiche, ma in seguito otterrà veri superpoteri (fra cui la superforza e una buona dose di invulnerabilità), che lo renderanno un osso duro per la maggior parte degli eroi.
Come moti appassionati, non sono un grande fan dei cloni (tranne uno, o quelli imperfetti fatti come si deve. Un saluto a Bizzarro), ma Joe Gardner è un'idea tutto sommato simpatica. Non per dar vita alla classica trama "Oddio! Non so quale di voi due sia quello vero!", ma perchè funga da ottimo spunto di crescita per il suo originale, e resta comunque una minaccia di un certo livello, anche dal punto di vista della sua potenza di fuoco.

9-Dominator
Scienziato della razza di superscienziati guerrieri chiamati Dominator (un dieci alla fantasia), Dominator verrà esposto ad una misteriosa radiazione, che gli donerà enormi poteri mentali, oltre ad un aspetto abbastanza mostruoso.
Il cosmico Dc, è uno dei mondi più affascinanti del fumetto mainstream, ma è criminalmente poco sfruttato, se non per qualche citazione qua e là, o comunque in un numero ristretto di serie o miniserie. Nel parere di chi scrive, un mostro telepate e telecineta con delle corna al posto degli occhi, resta una minaccia ragguardevole che non deve essere sottovalutata.

8- T:D:H:D:
Il nostro universo, è diviso in settori a forma di cuneo, il cui centro è il pianeta Oa, quartier generale del Corpo delle Lanterne Verdi. I settori sarebbero in teoria 3600, ma a volte, ci vengono rivelati alcuni segreti su questi cunei di spazio, che cambiano un poco le carte in tavola.
Ad esempio, sapevate che il nostro settore è il numero 2814? O che il settore 3600 è in realtà un supercattivo? T:D:H:D era un dio folle, che deciderà di fondersi con tutto il suo settore spaziale per trasformarsi in un essere cosmico dal potere immenso.
L'unico modo per sconfiggere il dio folle, sarà quello di manipolare la sua mente, non ancora abituata alla vastità della sua potenza, facendogli credere di essere imprigionato.
Ben piantato nella mitologia del personaggio, estremamente potente, e una minaccia per ben più di un eroe solo. Altro che pianeti viventi o esseri che vengono da altri universi. Vediamo come si comporta Lanterna Verde contro una galassia.

7- Lanterna Oscura
Dopo che l'eroe Hal Jordan impazzirà, distruggendo i Guardiani dell'universo e cancellando il corpo delle Lanterne Verdi dalla storia, alcuni membri sopravvissuti del gruppo, useranno un insieme di magia nera per riportare in vita il loro sergente istruttore, Kilowog, e trasformarlo in uno spirito della vendetta armato di una falce di energia. Kilowog tornerà poi in vita, e il suo spirito purificato, ma l'idea di un mostro implacabile, che conosce tutti i tuoi segreti, e che ti può inseguire fino alla fine del mondo per impalarti con la sua falce, non solo è molto spaventoso, ma è anche un'ottima premessa per un antagonista.

6-Grayven
Terzo figlio del dio Darkseid, Grayven erediterà parte della forza omega paterna, facendo di lui un potentissimo conquistatore stellare. Volendo l'attenzione paterna sopra ogni cosa, Grayven attaccherà numerosi pianeti, cercando di ottenere un'armata in grado di assaltare il pianeta Apokolips, per impressionare il genitore che l'aveva abbandonato nello spazio. Il nostro non riuscirà nell'intento, e continuerà a fungere da signore della guerra stellare, aiutando anche la terra quando l'incarnazione stessa dell'entropia, il potentissimo Imperiex non giungerà nel nostro universo per distruggerlo. In questa crisi, il nostro sarà sconfitto da Superman, e quindi rinnegato dal padre per sempre.
Non è mai stato molto chiaro quanto fosse potente Grayven, e di sicuro il nostro ha avuto molto meno successo dei suoi fratelli Kalibak e Orion, ma l'idea di una versione più attiva di Darkseid, la cui potenza è data da una forte insoddisfazione, e dal volere qualcosa che non potrà mai avere, è uno spunto pazzesco, e il suo grande esercito stellare fa di lui un nemico da non sottovalutare.

5-I Cacciatori senza volto
Alla loro quarta apparizione in una lista su questo blog, dovrebbe essere chiaro che i Cacciatori senza volto, sono una cosa seria.
Razza del pianeta Klaramar (ma possibile clone Saturniano della razza nota Marziani Gialli), i cacciatori senza volto sono molto più grossi e forti di un essere umano, e possiedono inoltre grandi poteri telepatici, un'arsenale di armi create apposta per cacciare, e la capacità di disintegrare oggetti col tocco, e di lanciare l'energia ottenuta con la disintegrazione sotto forma di esplosioni.
Implacabili, inarrestabili, i Klaramariani sarebbero in realtà una razza pacifica, ma alcuni dei loro esponenti sono fra i più grandi cacciatori di taglie dell'universo. In più, all'origine della loro storia erano una razza di mostri giganti anni 50, e questi sono solo punti in più.

4- Time Commander
Scienziato Malvagio, John Starr possiede una clessidra di sua creazione che gli permette di controllare il tempo stesso. Nella sua prima apparizione, John scopre addirittura l'identità segreta di Batman, e riesce a manipolare Lanterna Verde come fosse un pezzo di pongo, solo per poi essere fermato dalla sua inesperienza. Ora, Time Commander non ha fatto molte uscite come criminale, se lo conoscete lo ricorderete per il suo exploit contro la Lega della Giustizia nella serie di Animal Man scritta da Grant Morrison (il fumetto che mi ha reso uomo), ma! Voi volete lasciar perdere un criminale che controlla il tempo? Andiamo! E poi, oggettivamente, il costume ha il suo gran fascino.

3- Lady Styx
Non si da dove Lady Styx provenga, alcuni speculano che provenga da un altro universo. Quello che sappiamo, è che la nostra vuole un cosmo in perfetto ordine, e il suo modo per ottenerlo, è quello di uccidere chiunque, e riportarlo in vita sotto forma di schiavo zombie, il cui scopo è quello di compiere un genocidio su scala galattica, al grido "Credete in lei".
La nostra combatterà contro numerosi eroi cosmici, provando varie strategie per conquistare il cosmo, fra cui costruirsi un corpo gigante fatto con i corpi dei suoi seguaci, uccidere l'eroe Capitan Comet, infettare la Terra ed altri pianeti con i suoi seguaci e molto altro.
Leggenda vuole che il suo pool di creatori superstar, avesse inventato Lady Styx per creare un nuovo tipo di minaccia cosmica, visto che Darkseid era troppo sfruttato ai loro occhi.
E ora, per quando LA FORZA TIGRE DELL'ESISTENZA non mai troppo sfruttata, la cosa non può che trovarmi d'accordo. Senza contare che, c'è già stato un evento mediocre con le Lanterne Verdi che combattono contro gli zombie. Un secondo, magari più bello, senza citazioni da Capitan Planet lo vorremmo tutti, anche quelli che hanno apprezzato il primo.

2-Oblivion
Esistono, un paio di versioni di Oblivion, tutte legate però alla Lanterna Kyle Rayner. La seconda, e, nel parere di chi scrive la meno interessante, è un clone cosmico di Kyle, formato dalla sua ansia, avidità, paura e rabbia fatte carne. Potendo contare così su un corpo e su poteri uguali a quelli di Kyle, Oblivion combatterà la sua parte buona, ma finirà sconfitto.
La prima versione di Oblivion, pur essendo simile, ha qualcosa in più. In quel periodo, Kyle aveva ottenuto il puro potere di Ion, l'incarnazione pura della forza di volontà, ottendo così un potere cosmico quasi illimitato....solo che non lo sapeva. Notando solo un semplice aumento di poteri, ma temendo di non essere all'altezza del compito di protettore dell'universo, il potere di Ion darà vita ad un essere cosmico potentissimo, chiamato Oblivion, il cui scopo era gettare l'universo nel caos.
E qui mi si può dire, che i due Oblivion sono più o meno la stessa cosa, una versione oscura dell'eroe. Ma, mentre il clone cosmico nasce per un motivo abbastanza bizzarro, il prim Oblivion, è direttamente legato al nostro eroe. E' il nostro eroe, non è un clone o "le emozioni negative che prendono forma per un incidente". E' Kyle Rayner, la cui ansia e paura prendono il controllo, e danno vita ad un mostro che sembra infermabile, quando in realtà è solo un elaborato gioco di fumo e specchio, che ha tanto potere quanto Kyle gli vuole dare. Ed è una delle metafore forse meno sottile, ma più potenti di sempre. e non posso dire di non aver voglia di vedere questo demone cornuto minacciare di nuovo il cosmo.

1-Amon Sur
Abin Sur, era la Lanterna verde del settore 2814 prima di Hal Jordan, una delle più grandi lanterne verdi di sempre. Suo figlio, Amon Sur, però, lo odiava. A suo dire, il padre avrebbe dovuto stare con lui, e non salvare l'universo, e così, il giovane Amon deciderà di diventare il leader di un sindacato criminale, e di distruggere tutte le Lanterne Verdi. La grande forza di Amon Sur, è quella di essere un perfetto opposto di tutto quello in cui le Lanterne Verdi credono. Il nostro non ha onore, non ha coraggio, ma ha solo furia e risentimento. Non c'è una strana nobiltà fittizia nel suo essere, non c'è un'idea distorta di cosa sia il bene e il male. Amon Sur è proprio solamente cattivo. Per un po' il nostro sarà membro del Corpo di Sinestro, e otterrà un anello del potere giallo che gli dona poteri pari a quelli di una Lanterna Verde, e in seguito alla sua morte, uno nero, che gli dona il potere di essere uno zombie.
Ma di base, Amon Sur era, ed è un'idea molto intelligente, che è un peccato veder sprecata così in fretta. Non solo per la corruzione dell'idea di Lanterna, ma come corruzione stessa dell'idea dell'identità condivisa degli eroi Dc, che fanno dell'eredità del bene un vanto. Amon Sur non è il classico figlio buono o figlio malvagio di un eroe del passato, ma è una sapiente decostruzione del tropo, che evita dettagli pomposi o inutili, e va diretto al punto.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. "Ma Giova! Hector Hammond non c'è?". No. Perchè era nel film. Ergo ha di base più fama di tutti quelli in questa lista. Pronti a partire. let's go!

6 commenti :

  1. Secondo me Hammond merita una menzione, dopotutto il film non gli ha reso molta giustizia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per carità, é la mia lista, mica la verità per tutti :)

      Elimina
    2. Si si, capisco. Comunque la galassia vivente è un nemico interessante..

      Elimina
    3. Amon Sur è comparso di recente ?

      Elimina
    4. Da morto nel 2010! Dipende se per te é recente

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio