Didascalia

Didascalia

mercoledì 9 novembre 2016

Dieci nemici degli X-men da rivalutare (Top 10)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che non ha molti nemici. Almeno, che io sappia.
Torniamo a proporvi post estratti dalle vostre proposte, questa volta passando la palla al centounista King Glice, che ci ruba il lavoro di proporvi una Top 10 di nemici degli Uomini X, che forse meriterebbero più spazio nelle storie mutanti.
Per saperne di più, sapete che dovete solo saltare dopo l'intervallo!
E alcuni personaggi che vedrete nella lista, sono pure in copertina! Mica pizza e fichi! Mica pizza e fichi!
10-Gli X-men di Cerebro
In tanti conosciamo Cerebro, il supercomputer degli X-men, ma non tutti sappiamo cosa può fare. Nato in principio come semplice calcolatore, Cerebro venne potenziato nel corso degli anni con una ragguardevole quantità di tecnologia aliena, tanto da ottenere abilità al limite del possibile, come creare ologrammi solidi, o comunicare a distanza interstellari. Ma, Cerebro restava sempre una macchina. Oppure no? In più di un occasione, il computer si è rivelato anche una minaccia per gli uomini X, in un caso, dando vita ai personaggi di cui parleremo ora.
Dovete sapere infatti, che all'interno del computer, sono nascosti "I Protocolli Xavier", dati complessi inventati dal professore pelato, che gli permettono di creare perfette contromosse per distruggere lui stesso, o gli X-men, in caso qualcuno di essi diventasse malvagio. Della serie, roditi il fegato Batman.
Attingendo alle informazioni contenute nei protocolli, Cerebro, impazzito a causa di varie manipolazioni, darà vita ad un gruppo di X-men. I Nuovissimi e letali X-men.
Questo gruppo di ologrammi/robot, erano una sorta di fusione di vari concetti, eroi e criminali incontrati dal gruppo nel corso degli anni (Il loro leader Re Grigio, aveva poteri psionici e doti da leader come Ciclope e Fenice, Mercury era un solitario con pelle e artigli di metallo come Colosso e Wolverine...). E boh, di base l'idea è molto buona. Un po' perchè non è la solita "versione malvagia", e un po' perchè introdurre personaggi nuovi, con nomi e volti familiari può essere un bel cambiamento di status quo. E mi si potrebbe dire, occhei, ma Giova, però questi personaggi non esistono, erano ologrammi. Ma io vi rispondo, volete dire che in un universo infinito, non esiste un mondo dove i Nuovissimi e Letali X-men non sono creature di carne ed ossa? Andiamo gente. Un po' di fantasia. 

9-Vertigo
Natia della Terra Selvaggia, dove i dinosauri non solo non sono estinti, ma si fanno anche dei bei giretti per la foresta, e dove le tigri dai denti a sciabola regnano supreme grazie al mitico re Zabu, Vertigo verrà modificata dal terrorista Magneto per ottenere superpoteri. La nostra, come il nome suggerisce, ha il potere psionico di creare una sensazione di vertigine, che può essere concentrata su un singolo individuo, oppure espanso sotto forma di onde che possono colpire più persone. Ovviamente, il potere concentrato nella nostra può far svenire anche un T-Rex.
Vista quasi sempre in gruppo, Vertigo ha però un punto a suo favore. Nella maggior parte delle sue incarnazioni, la nostra è l'arma segreta. Quell'asso nella manica, che permette al gruppo di turno di mettere ko interi supergruppi. E per una tipa, con un potere relativamente fesso, questo vuol dire molto. Non si sa molto di Vertigo, perchè non è mai stata sviluppata. E non sto dicendo facciamo di lei una nuova boss dei mutanti. Ma facciamola parlare. E facciamole dimostrare perchè gli eroi la temono.

8-Omega Red
Arkady Rossovich è un serial killer russo, che verrà sottoposto ad un programma sovietico che avrebbe dovuto dare origine ad un nuovo super-soldato. E già, dare i poteri di Capitan America ad un serial killer, non è l'idea del secolo. Ma! Gli esperimenti non faranno altro che risvegliare il gene mutante di Arkady, che rivelerà i suoi poteri, fra i quali figurano abilità fisiche potenziate, e un fattore morente. Nel senso che il corpo di Arkady, secerne spore che uccidono lentamente chiunque ne venga in contatto, e anzi, possono risultare vampiriche, e rubare la forza vitale di chiunque, per infonderla nel killer. Inoltre, il programma sovietico gli impianterà nel corpo due tentacoli espandibili di Carbonadio, un sottoprodotto dell'indistruttibile adamantio, creando così l'essere noto come Omega Red. Aspetta un secondo. Selvaggio sottoposto ad esperimenti governativi, con un potere mortale e metallo nelle braccia....OMEGA RED E' LA VERSIONE MALVAGIA DI WOLVERINE!
E di base, il buon Arkady è infatti stato nemesi di Logan, essendo stato creato per essere un nemico a misura di canadese (non nella continuity, ma è palese che alla base della sua creazione ci fosse il farlo lottare contro il tappetto in giallo), ma nel corso degli anni, il nostro è passato dall'essere un bruto che pesta come un fabbro ferraio, ad un criminale più sofisticato, in grado anche di guidare bande ed organizzazioni. Però, è anni che Omega Red non ha più un ruolo di criminale veramente pericoloso, finendo per essere spesso un comprimario o una macchietta. Perchè non metterlo a capo di uno squadrone della morte pronto a prendersi la sua vendetta sugli X-men, e perchè no anche sul governo? Ricordate, che tutto quello che Wolverine può fare, Omega Red lo può fare all'indietro. E con le fruste nelle mani, che è lo stesso molto metal.

7-Olocausto
Quando il figlio del prof Xavier, il mutante noto come Legione viaggerà nel tempo per uccidere Magneto, le cose non andranno proprio secondo i piani. Legione infatti ucciderà per errore il padre, cambiando il corso della storia del mondo. In un evento che temo a nominare sul blog, per non darvi idee, noto come L'Era di Apocalisse, un mondo senza Xavier si rivelerà una draconiana distopia, dove i mutanti dettano legge, e il leader del mondo moderno è il mutante con i poteri che nessuno capisce, noto come Apocalisse.
E, in questo mondo, il nostro ha avuto un figlio, scemo, di nome Olocausto. Che in pratica è uno scheletro in fiamme. In realtà Olocausto (il cui vero nome è William Rolfson), nasceva come un normale essere umano, dotato del potere dell'invulnerabilità, e di quello di generare scariche atomiche. In seguito, William si evolverà in una forma energetica, che mantiene i suoi poteri atomici, ma che deve essere contenuta da un esoscheletro che gli dona grandi poteri fisici. Quando la realtà tornerà alla normalità, Olocausto si ritroverà in un mondo non suo, e aiuterà anche controvoglia a salvare il multiverso, solo per lasciarci le penne. Ma per una buffa serie di paradossi temporali, William nascerà di nuovo sulla nostra terra, questa volta con il nome di Genocidio.
E ora, con tutti questi cattivi complessi, queste scelte morali sempre più grige, non avete anche voi voglia di vedere un gruppo di supereroi pestarsi con qualcuno di veramente cattivo? Ma cattivo e basta? Oltretutto, un cattivo con potenza nucleare.

6-Arcade
Sena un vero nome dichiarato, Arcade è uno dei personaggi più da fumetto di tutti i tempi. Il nostro è infatti un supergenio ricchissimo, che offre i suoi servigi al miglior offerente. Ma i servigi di Arcade non sono cose da tutti i giorni. Il nostro è infatti un mercenario e assassino molto ricercato. Ma non usa armi come pistole o superpoteri. Quello sarebbe banale.
Arcade costruisce Luna Park, assassini. Enormi stanze, padiglioni, isole, create apposta per uccidere chiunque vi entri. Lame giganti, schermi ipnotici, bombe, robot, vasche di acido, ologrammi, dite quello che volete, Arcade ne è maestro. E se questo non basta a convincervi che il nostro non merita più spazio, vi bastino due parole. La sua macchina di morte, si chiama "Mondo Assassino".
"Ma Giova! Arcade ha un ruolo da protagonista in Avengers Arena!". Si, ma tutti possono sbagliare nella vita.

5-Sauron
Karl Lycos verrà morso da uno pterodattilo radioattivo (lo giuro) e otterrà così poteri....bizzarri. Per sopravvivere infatti, Karl ha bisogno dell'energia vitale degli umani, che può rubare con un semplice tocco. Ma se Karl tocca un mutante, allora le cose cambiano, e il nostro si tramuta in un uomo pterodattilo, dotato di abilità fisiche potenziate, del potere del volo, la capacità di sputare fuoco e grandi poteri ipnotici. Tipico tratto degli pterodattili, l'ho letto una volta in un libro di Dave Elman.
Mentre nella sua forma umana Karl è un abile medico e psicoterapeuta, nella sua forma dinosaura, Karl è un folle psicopatico, che si fa chiamare Sauron, perchè è un grande fan del signore degli anelli. Ve lo giuro. Di nuovo.
Quindi, uno pterodattilo folle, dinosauro vampiro, con una relazione da Jekkyl e Hyde. Devo dire altro? Oltre al fatto che voglio una sua serie regolare ora?
(Nota di colore, Sauron ha poteri vampirici, ma non è un vampiro vero, perchè a quell'epoca i vampiri erano vietati dalla censura sui fumetti. E poi non dite che non vi insegno niente)

4-Spirale
Rita Wayword diventerà una stuntwoman con il nome d'arte Rita Ricochet, solo per essere poi rapita dallo schiavista interdimensionale e magnate della televisione noto come Mojo, che la sottoporrà a diversi rituali mistici, donandole sei braccia, abilità fisiche potenziate, e grandi poteri magici, che la nostra può attivare danzando. Rita così sparirà, per lasciare il posto a Spirale, crudele braccio/a destro/e di Mojo.
Spirale si farà nemica numerosi membri degli X-men, ma la sua ira si concentrerà principalmente sul fortunello Longshot (di cui era amante) e la psichica Psylocke (ma non chiedetemi il perchè).
Con un passato che l'ha vista passare dalla parte dei buoni e poi da quella dei malvagi manco fosse una banderuola, e con un potenziale mai esplorato del tutto (Spirale ha tanta magia da poter diventare stregona suprema, senza contare del potere mistico che le permette di rintracciare chiunque dica il suo nome nel multiverso, che la rende una cacciatrice fenomenale e inarrestabile), Spirale merita di trovare il suo posto al sole, impegnando le frotte di Xmen con la forza delle sue sei lame, per almeno sei storie, e non fare la poveretta triste quando è buona, e la spalle quando è cattiva. Il puro potere per essere potentissima ce l'ha, la classe ce l'ha....cosa deve fare di più la ragazza? Spazzarvi la stanza? E può fare pure quello! Mentre allo stesso tempo taglia una testa!

3-Master Mold
Una delle minacce più frequenti agli X-men, sono le sentinelle, enormi robot cacciamutanti, dotati di raggi laser e la capacità di volare, oltre ad un taglia palazzo, bellissima metafora degli estremi a cui può portare l'odio per il diverso (se costruisco robot assassini solo per uccidere quelli come te, vuol dire che un poco sono picchiatello).
Quello che non tutti sanno però, è che il leader delle sentinelle, è un sentinella gigante, il cui corpo stesso produce robot, chiamato Master Mold. E Master Mold, non solo è un robot gigante che lancia i laser. E' un robot gigante che spara i laser, ed è senziente. E odia. Perchè secondo lui l'odio è logico.
L'odio, la paura, è logico. I mutanti devono morire tutti. Per dare spazio ad un mondo ordinato. Un mondo dove Master Mold, Porterà l'ordine. E dominerà.
Master Mold è in lista perchè, seppur a volte sembri scemo, seppur sia anni che non si fa vedere, è un nemico che fa davvero paura. Perchè anche se è un robot, possiamo dire in tanti di conoscere persone per cui l'odio è logico.  E questo, personalmente mi spaventa.

2-Mesmero
Vincent (cognome sconosciuto), è un mutante il cui potere consiste nell'avere la pelle verde, e nel controllare le menti. Ma di tutti. Anche dei telepati più potenti del cosmo. Con un solo sguardo, Mesmero può decidere di farti vivere una vita diversa, farti credere di essere una persona diversa, o costringerti a fare cose che non faresti mai. E adorare farle. In principio un criminale da due lire, Mesmero userà i suoi poteri per aumentare la sua influenza, e creare piani sempre più complessi, controllando nel corso degli anni mutanti potentissimi per i suoi fini.
I suoi poteri arriveranno ad evolversi, tanto da rendere la sue presenza nella testa di chiunque come un virus. Basta essere stati ipnotizzati una volta da Mesmero, per esserlo per sempre.
E si potrebbe pensare che con questo potere enorme, il nostro sia un criminale di alta fascia. E in realtà no, Mesmero è un bullo e un codardo, che non è in grado di combinare granchè, seppur sia potentissimo. Le sue più grande imprese sono state fatte a nome di altri, e le sue bassezza sono fra le più basse mai fatte da un supercriminale.
Ma, poi, dopo aver perso i poteri, Mesmero ha ottenuto la sua prima vittoria personale, trovare l'amore di una donna, senza i suoi poteri, dimostrando che sotto la pelle da inetto, c'era una persona normale, in grado di compiere grandi imprese, anche senza poteri.
Quindi, se un Mesmero patetico ha messo in scacco gli X-men....cosa può fare un Mesmero sicuro di sè? E se la risposta è non lo so, forse, siete già sotto il suo controllo. Pronti a colpire, nel nome di Lord Mesmero.

1-Valanga
Dominikos Ionannis Petrakis, nasce a Creta, ma emigra presto in America, dove si dà ad un carriera nel crimine col nome di Valanga grazie ai suoi poteri mutanti, entrando nel gruppo noto come La Confraternita dei mutanti malvagi. Assieme a questo gruppo, Dominikos proverà anche a rigare dritto, quando il team verrà assunto dal governo degli stati uniti per fungere da unità paramilitare, ma ben presto il nostro tornerà sulla strada del male. Quanto male? Beh, Valanga ha distrutto la Torre Eiffel. Come? Ve lo spiego subito. Dominikos possiede un potere mutante pazzesco, quello di creare potenti vibrazioni, che gli permettono di far esplodere qualsiasi oggetto, e, se indirizzate contro la terra, di creare terremoti e valanghe, che il nostro può cavalcare come se fosse un surfista su un'onda.
E probabilmente questo non sembra particolarmente pazzesco, ma vi ricordate quando Magneto ha preso il Golden Gate Bridge, e l'ha usato come Arma? L'avesse fatto contro Valanga, il ponte sarebbe esploso in mille pezzi. Così come il cuore del terrorista. Perchè dopo anni, Dominikos ha imparato ad usare i suoi poteri anche sulle cose organiche.
Immaginate il terrore che può portare un uomo in grado di distruggere una città col pensiero, di colpire qualcuno in faccia con la terra stessa, e di prendere a pugni chiunque, grazie ad un rigido addestramento militare.
Dominikos è un personaggio superinteressante, che ha provato a fare del bene, ma solo per il suo bene, che è stato veramente malvagio, e veramente terrorista, ma che ha anche avuto momenti di vera e grande umanità, come perdere mesi della sua vita per cercare una cura per il suo migliore amico, rischiando di morire lui stesso.
Valanga è uno di quei personaggi che è nato per caso, e con poteri a caso, ma che è riuscito a trovarsi una nicchia bizzarra, e ad avere uno sviluppo che molti altri cattivi solo sognano. E merita ancora di più. Possiamo dire ufficialmente, che Valanga è il mio nemico degli X-men preferito. Ridete di lui, ma la vostra risata vi seppellirà. Assieme ad un tonnellata di terra.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. "Ma Giova! Perchè non hai messo X". Perchè la rubrica è mia, e perchè potessi avrei scritto solo di Valanga. E vabbeh anche di Mesmero, ma per solidarietà professionale. Pronti a partire. Let's go!

10 commenti :

  1. Omega Red mi pare un po' fesso. A me piace molto Dog Logan, come era nel ciclo di Aaron. Comunque sotto i riflettori è sempre interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Omega Red è fesso ma ganzissimo! E Dog Logan è carino, ma è molto più wolverinesco. Grazie del supporto!

      Elimina
  2. Delle sentinelle sinceramente mi fa ancora ridere che Bolivar Trask alla sua prima apparizione fosse un antropologo. Certo un antropologo in grado di costruire robot XD

    E dire che avevo smepre considerato Valanga uno sfigato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Negli anni 60 i robot li facevano tutti,anche Donald Blake che faceva il medico di base ;)
      E Valanga è un idolo!

      Elimina
  3. E dire che molti di questi non sono certi sconosciuti eppure negli ultimi anni li usano veramente poco. certo che se passasero meno tempo a dimezzare mutanti ed a farli scontrare con altri eroi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, mettiamola così, a chi conosce un poco il mondo mutante, sono facce familiari, e hanno anche fatto apparizioni in altri media, ma non sono lo stesso cattivi di prima fascia ;)

      Elimina
  4. Comunque Fenice versione mister olympia mi fa alquanto strano. Su Valanga concordo, mi piacerebbe vederlo più spesso, dovrebbe essere approfondito meglio come personaggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non era proprio Fenice, aveva solo dei tratti ;)

      Elimina
    2. Lo so, ma mi fa strano ugualmente

      Elimina
    3. Legittimo, ma la forza fenice ha avuto anche ospiti più bizzarri!

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio