Didascalia

Didascalia

sabato 16 luglio 2016

Orion:Il mastino della guerra (Definire i personaggi)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che usa ogni strumento a sua disposizione per portarvi il meglio del fumetto americano. Ammetto che non ci si riesca sempre.
Oggi però, grazie al centounista Shoryuken, e alla nostra Summer Spectacular, il momento dove il caso decide la scaletta del blog, possiamo continuare nel nostro percorso. Oggi parliamo infatti di un personaggio creato nientemeno che dal re dei fumetti in persona, Jack "King" Kirby. Parliamo di Orion, il figlio del male votato al bene! Per saperne di più, dovete saltare dopo l'intervallo!
Uno dei pochi momenti in cui "Epico" si può usare davvero.

E venne in giorno, in cui gli antichi dei morirono. E dalle loro ceneri, nacquero dei Nuovi Dei. E siamo solo all'inizio. E sono già senza fiato da quanto sia ganza quest'idea.
Fatto sta che questi nuovi dei si divideranno in due fazioni, mentre su Nuova Genesi si cercava la pace e il bello, su Apokolips si celebrava la schiavitù e l'orrore. Per anni, ambo gli schieramenti si scontreranno, mietendo vittime su vittime, fra cui Avia, moglie di Izaya l'erede. La morte della moglie lascerà Izaya cieco di rabbia, e il suo bastona da guerra canterà la canzone del sangue, seminando il panico fra tutti i guerrieri di Apokolips. Ma, anche dopo aver vendicato la moglie, Izaya si sentirà vuoto. Avia non era tornata, e tutto quello per cui Nuova Genesi si era sempre battuta, sembrava sparito. Così, mentre vagava nel deserto, Izaya si porrà una domanda. Se io sono l'erede, dov'è la mia eredità? E sfogherà la sua furia su un muro, su cui in seguito una mano infuocata scriverà una grande verità: La fonte. Ed Izaya, capirà tutto.
La Fonte era infatti...la fonte di tutta l'energia creatrice dei nuovi Dei. Raggiunta l'illuminazione in modo molto Zen, e con una fortissima connessione con la Fonte, Izaya lascerà il suo bastone a battaglia, per un bastone da pastore, e prenderà il nome Altopadre.
Per salvare il suo mondo, Altopadre deciderà così di trattare la pace con il leader di Apokolips, Darkseid, che aveva ucciso il fratello maggiore e la madre per ottenere il potere.
Izaya proporrà al nemico uno scambio: i due leader manderanno il proprio figlio a crescere sul pianeta nemico. Quello che Altopadre non sapeva, era che un'antica profezia aveva predetto che un giorno Darkseid sarebbe stato ucciso da suo figlio in battaglia. Quello che Darkseid non sapeva, era che il figlio di Altopadre era il dio della libertà, e le sue catene non l'avrebbero mai fermato. Ma quella è un'altra storia.
Su nuova genesi arriverà così un ragazzo feroce, e armato. Il suo scopo era quello di uccidere l'uomo che l'aveva tolto a sua madre Tigra, ma il nostro verrà fermato da una forza che non aveva mai visto. La gentilezza. E così, Orion diventerà il figlio adottivo di Altopadre. E il saggio guerriero, capirà che un grande destino attendeva il ragazzo.
E così, con una prima apparizione su "New Gods 1" del 1971, con testi e disegni del Re in persona, facciamo la conoscenza con Orion. Essendo il figlio del dio del male, signore della forza cosmica nota come Omega, Orion possiede enormi poteri. Di base, Orion è molto, molto forte. Ma del tipo "più forte di Superman". Il nostro inoltre è superveloce, quasi invulnerabile, possiede un fattore rigenerante ed è addestrato in numerose forme di combattimento.
Quello che però è il potere più pericoloso di Orion, è l'Astro-Forza, una connessione diretta con la Fonte, che dà al nostro il potere di creare un esoscheletro che gli permette di volare a velocità supersoniche, e di lanciare potentissimi raggi di energia. L'esocheletro è parte di Orion, che può ricrearlo anche dal nulla. L'astroforza può essere manipolata in vari modi, ma Orion preferisce usarla in modo offensivo. Inoltre, come ogni soldato di Nuova Genesi, Orion possiede un computer vivente chiamato "Scatola Madre", che permette il teletrasporto, oltre che saggi consigli. E, parla facendo il suono "Ping". Adorabile.
La scatola madre inoltre, aiuta Orion a tenere le sue emozioni sotto controllo. Sebbene il nostro sia anche un fine stratega, la sua aggressività lo porta ad essere un pelo irascibile ed impetuoso. Inoltre, il vero volto di Orion è grezzo e bestiale, e il nostro usa la scatola madre per mascherarlo con tratti somatici più morbidi.

La guerra contro Darkseid porterà il nostro sulla Terra, dove stringerà amicizia con un gruppo di umani, che Orion difenderà da varie minacce di Apokolips, fra cui vale la pena citare Kalibak, il primo figlio di Darkseid, avuto con una donna che il Dio amava. Ma, al contrario di Orion, che odia il padre, Kalibak non sogna altro che l'approvazione paterna. Che prova ad ottenere con la sua grandissima forza, un pelo inferiore a quella del fratello, ma che lo rendo comunque in grado di distruggere una città a mani nude. Il perchè Darkseid non tema Kalibak (la profezia dice "figlio", non specifica primo o secondogenito), non è mai stato spiegato. Ma si può supporre che Darkseid, essendo secondo figlio, ed avendo ucciso il fratello, tema molto di più il potere del figlio che è più simile a lui.
Durante la sua permanenza sulla Terra, Orion stringerà anche amicizia con un giovane dio spensierato di Nuova Genesi, il velocissimo Lightray, che diventerà in poco tempo il suo confidente ed assistente. Inoltre, Orion stringerà una bizzarra amicizia con il figlio biologico di Altopadre, alias Mister Miracle. Dopo aver respinto, almeno per poco, le forze del male di Darkseid, Orion tornerà poi su nuova genesi.
Qui, in quella che nelle idee del re deoveva essere la fine della sua grande saga, Orion deciderà di sferrare l'attacco finale al padre, compiendo la profezia, ed infiltrandosi su Apokolips. Qui, il nostro incontrerà Bekka, una giovane donna, che dopo aver visto il cuore del mastino della guerra, non rimarrà sconvolta dal suo volto, e arriverà anche a sposarlo.
Nel corso degli anni, Bekka ha avuto moltissimi cambi di volto e personalità, quindi non preoccupatevi se non la riconoscete, o se non la vedrete troppo spesso in giro. E ignorate la sua apparizione nella serie Batman/Superman. Per il vostro bene.
Fatto sta, che dopo l'abbandono della Dc da parte del re, i nuovi dei resteranno per un po' nel limbo, solo per tornare a calcare le scene qualche anno dopo, con dei costumi nuovi. Orion perderà così il suo mitico elmetto, e lo sostituirà con una maschera gialla, nella migliore tradizione Dc (l'aveva fatto pure Hawkman). La cosa non durerà granchè, anche perchè porca vacca l'elmetto è fico.
Dopo anni di comparsate, l'entrata meteorica nella Lega della Giustizia, guerre galattiche e molto altro, Orion deciderà di prendere il suo destino in mano, e pestare Darkseid come una zampogna. E così farà, uccidendo il padre, diventando il signore di Apokolips, e ottenendo il potere sull'equazione dell'antivita, misteriosa formula matematica, che dona il completo controllo su ogni forma vivente. Preso il nome di Orion il Rosso, il nostro proverà a governare un mondo fatto di dei malvagi, dove ogni alleato nascondeva in realtà un nemico, e arriverà anche a trovare la morte in un vuoto cosmico, dal quale però riuscirà ad uscire.
Orion vivrà così qualche avventura sulla terra con il nome di Hunter, diventerà cieco, affronterà un lupone gigante, e viaggerà nel tempo, solo per scoprire che in realtà Darkseid non era morto, ma aveva solo finto per vedere come il figlio avrebbe gestito il potere su Apokolips, e sull'Anti-vita. Orion non la prenderà benissimo, e giurerà di non usare mai più quel potere immenso, e di sfidare suo padre al freddo gioco del macellaio. E se questo avesse portato morte e confusione fra i ranghi di Apokolips....tanto meglio.
Quando l'antico dio Mageddon tornerà sulla Terra per distruggerla, Orion rientrerà nei ranghi della Lega della Giustizia per aiutare gli eroi più potente del mondo a salvare il pianeta. DI base è una comparsata, ma porca vacca, in quel periodo Orion aveva un mastino da combattimento chiamato Sturmer. Mastino che affronterà nientemeno che Shaggy Man, l'unico nemico che la Lega non ha mai sconfitto in combattimento diretto. Ma Sturmer lo sa? Porca vacca no. E si lancia lo stesso a mangiare il gigantesco robot al comando "Sturmer...Uccidi". Ma quanto figo sei sei il tuo cane è già all'apice del figo? No spiegatemelo. E' figo ad un altro livello.
Dopo anni di lotte, Darkseid otterrà il potere dell'Antivita, mentre la Fonte decideva di uccidere tutti i nuovi dei per reiniziare da capo. Così, a seconda della storia, se seguiamo "Countdown" Orion tira un cazzotto in pancia così forte a Darkseid che questo esplode, mentre se seguiamo "La morte dei nuovi  dei" Dakrseid viene fatto a pezzi dall'anima di Orion. Fatto sta che sono entrambe storie vomitevoli, quindi  saltiamo al fatto che Orion riesce sì ad uccidere Darkseid, ma per una serie di bizzarri viaggi temporali, muore anche lui, ucciso da un proiettile di radion, unica sostanza mortale per i Nuovi Dei. Tutto ciò mentre Darkseid ed i suoi scagnozzi fuggivano prendendo possesso di corpi umani.
Anche nella morte però, Orion riuscirà a salvare la situazione, poichè grazie al proiettile che lo aveva ucciso, gli eroi riusciranno a sconfiggere Darkseid, un'ultima volta, prima dell'inizio di un nuovo universo.
In questo nuovo bizzarro mondo, Orion è sempre figlio di Darkseid, ma è anche nipote di Altopadre, visto che i due grandi nemici sono fratelli, in una mossa di scrittura così banale e brutta che grida vendetta. Orion interagirà prima con Wonder Woman, diventata dea della guerra, aiutandola a proteggere un pargolo divino.
Ed in seguito con il corpo delle Lanterne Verdi, contro cui i Nuovi Dei si metteranno. E boh, non sono storie belle. Mi spiace eh, perchè  un cazzotto ad Hal Jordan è come il nero, sta bene con tutto, però boh. Non ha di mordente.
Ma qui siamo a "Definire i personaggi", la rubrica dove mettiamo quel momento, quella vignetta che cristallizza l'essenza di un personaggio. Mentre Orion assalta Apokolips, viene rapito da uno scienziato malvagio, che altri non era che un ragazzino di Nuova Genesi, corrotto dal male di Darkseid. Lo scienziato chiuderà Orion in una macchina mortale, una trappola da cui non era mai uscito nessuno, e gongolerà. Oh se gongolerà. Il grande Darkseid aveva vinto. Forse. Ma vedete, le carne, e la macchine, lasciano sopravvissuti sul loro cammino. E Orion è molto più di una macchina. E' un dio. E la distruzione totale è il suo dominio. E così, senza un graffio, il mastino della guerra, il signore dell'astro-forza esce indenne dalla macchina con furia immane...e poi salva il ragazzino, estirpando la corruzione al suo interno. Perchè la furia di Orion, è cieca. Ma lo è anche la giustizia.
Orion era uno dei personaggi preferiti del Re. Ed è facile capirlo, "King" Kirby era stato in Normandia durante la guerra, e non dormirà mai più sonni senza incubi di quel periodo. E il re sapeva, che ogni nuovo Dio rappresentava un'idea, un'emozione umana. Orion, rappresenta la  giustizia. Il sapere che a volte, ci sono cose che non vanno, e che vanno raddrizzate. Magari a parole, ma a volte....a volte si ha quella rabbia, quella furia dentro, che non si sa dove provenga. Però c'è. E a volte esce, e siamo spaventosi, siamo orrendi e mostruosi. Ma quello che conta, è che sotto, in profondità, la nostra forza più grande, non è quella della nostra rabbia, ma quella del nostro cuore. Non solo Orion è un bellissimo esempio a fumetti dell'eterno dibattito fra natura e cultura, non solo è un grande personaggio d'azione, ma è anche una bellissima metafora su quello che è la vita, filtrata attraverso gli occhi del suo creatore. Il quarto mondo, è uno dei fumetti più belli mai scritti,e  contiene, nel parere di chi scrive, alcuni dei personaggi più belli della storia dei Comics. Orion, è uno di questi. Come il suo fratellastro, di cui è opposto, ma anche controparte, in un perfetto gioco di specchi. Perchè se vuoi fare i fumetti, può avere stile, o puoi non averlo. Oppure puoi essere Jack "King" Kirby. Ed essere oltre.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Sturmer per sempre nei nostri cuori. Pronti a partire. Let's go!

10 commenti :

  1. Grande articolo! Orion è senza dubbio il mio Nuovo Dio preferito,mi dispiace per Scot Free XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Orion le cose che fa il fratello se le sogna ;) Grazie del supporto!

      Elimina
  2. Quando il Re crea, è sempre Arte. La saga dei nuovi dei è un capolavoro di epica!!! Però il pugno in faccia ad una Lanterna Verde, anche se in una saga mediocre, vale da sola il prezzo del biglietto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Godhead non valeva la pena neanche regalata ;)

      Elimina
  3. Ma invece il figlio dell'alto padre che fine fa? Ha una saga tutta sua?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È Mr Miracle! Ha un articolo sul blog!

      Elimina
    2. Ecco mi sembrava strano che non ci fosse già un suo articolo XD
      Sei sempre un passo avanti te!

      Elimina
    3. Fischia, Mister Miracle nel cuore ;)

      Elimina
  4. Comunque non esiste che Orion sia più forte di Superman, dai....e non mi ha mai convinto che possa uccidere Darkseid, che quanto a potere è decisamente di un altro livello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come tutto, dipende da chi scrive. Poi, se leggi il Re o Simonson, Orion è davvero, davvero forte. Mettici che si trattiene spesso, ed è l'unico al mondo che controlla l'Astro-Forza che è puro potere della Fonte, alla quale neanche Darkseid può sfuggire.

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio