Didascalia

Didascalia

venerdì 22 luglio 2016

Dieci supergruppi Marvel da rivalutare (Top 10)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che è arrivato ad un punto tale della sua vita, dove il filo che separa una rubrica dall'altra si fa sempre più sottile.
Torna, a grande richiesta, "Sotto i riflettori", quel segmento del blog dove parliamo di quei personaggi che,per un motivo o per l'altro non hanno l'attenzione che meritano. Oggi, facciamo le cose in grande, e parliamo di Supergruppi. La Marvel è in clima di rilanci su rilanci, e quindi, perchè non si prova a rilanciare qualcosa da questa lista? Per saperne di più, dovete solo saltare dopo l'intervallo!
Gli Agenti dell'Atlas non sono in questa lista, per rispetto di tutti gli altri gruppi. Se no avremmo riscritto il post a loro dedicato. Esatto, sono davvero, davvero fighi. Come tutti i gruppi che hanno un gorilla fra i loro membri.


 10- Fantastic Force
 Occhei, fermatemi se l'avete già sentita. Il figlio di due iconici eroi Marvel, viene fatto crescere fino all'adolescenza in una dimensione alternativa, dove riesce ad ottenere un buon controllo sui suoi enormi poteri mentali, e decide di creare una squadra composta da un giovane africano col potere di creare scosse telluriche, una scimmia mannara e un'aliena col potere di tagliare la realtà stessa. Ah giusto, non l'avete sentita perchè è un'idea scema. Però, negli anni 90 non contava se eri scemo o meno, contava se eri ESTREMOOOOOOO! e la Fantastic Force...non era neanche quello. Era una serie deboluccia, sicuramente non orrida come altre cose, ma neanche la serie della vita (ma era disegnati dai compatrioti Bastianoni e Rinaldi, quindi un punto per noi). Seppur il concetto alla base fosse un pelo banale, e difficilmente si poteva e si può ricatturare la chimica che avevano inventato i Fantastici quattro a cui il team si ispirava, l'idea di un giovane gruppo di esploratori dell'ignoto, che affrontano avventure ai limiti fra la fantascienza e il supereroico non è per niente male. Metteteci che il gruppo era formato da un mutante, un inumano, un'aliena e un mutato, da molto prima che tutto questo andasse di moda, e avremo un'idea sorprendentemente avanti coi tempi. Certo, c'è il problema che i protagonisti di Fantastic Force potrebbero non essere proprio i più accattivanti, ma un bel rilancio con un team diverso, ma alla base la stessa voglia di avventura ed integrazione posso risolvere molte cose. Una serie su di loro, avrebbe una forza tutta particolare.

9-La Guardia dell'Infinito
 Dopo essere stato per poco l'essere supremo dell'universo, avendo riunito tutte le sei potentissime gemme dell'infinito, che donano il dominio assoluto su Anima, Mente, Spazio, Tempo, Realtà e Potere, l'essere sintetico Adam Warlock capirà che quel potere era troppo per un solo mortale. Deciderà così di donare ogni gemma ad un suo fidato agente, in modo da tenere gli artefatti mistici sempre vicini, ma anche protetti da ogni pericolo. Adam terrà per se il potere dell'Anima, donerà alla pericolosa Gamora il potere del Tempo, alla pretessa Dragoluna quello della mente, al forzuto Drax il dominio sul potere, al rozzo Pip quello sullo spazio, e al criminale Thanos quello della Realtà comprendendo che il Titano folle non era abbastanza folle da liberare un potere così instabile. Metà gruppo è già apparso in una pellicola cinematografica. Ormai le gemme dell'infinito sono conosciute anche dai sassi, e c'è gente che darebbe un braccio per leggere più Thanos. E non parlo solo di Jim Starlin. Starei in guardia per una loro nuova serie

8-I Figli di Mezzanotte
 Uniti assieme nella lotta contro il sovrannaturale, e dal team di marketing della Marvel, i Figli di Mezzanotte erano un gruppo di eroi più o meno legati al lato mistico dell'universo della casa delle idee. Il vampiro vivente Morbius, il cacciatore di Vampiri Blade, i misteriosi Redentori del Darkhold, gli spiriti della vendetta Johnny Blaze e Dan Ketch (alias Ghost Rider) e molti altri eroi più o meno anni 90 (come il Ghost Rider più grosso e cattivo ma col carisma di una Pala noto come Vendetta, e il costrutto mistico noto come Strange, un personaggio inutile ma con uno dei costumi più belli di sempre) lottarono contro le forze del male per meno di un lustro.
E ora, la domanda sorge spontanea. Un fumetto horror, è spesso interessante. Un fumetto di supereroi pure. Un fumetto dove i supereroi combattono gli zombie è diventato un culto fra gli appassionati. E quindi, perchè non fare di più? Poi, centomila cover variant, eroi che cambiano aspetto e costume, Deadpool e Venom con serie regolari...gente, gli anni 90 sono di nuovo qui. I figli di mezzanotte meritano il loro posto al sole. Pardon, alla luna.

7-Team America
 Le madri di James McDonald (Honcho),Wolf (nessun vero nome),Winthrop Roan Jr (R.U. Reddy), Leonard Hebb (Wrench) e Luke Merriweather (Cowboy) vennero esposte ad un agente mutageno dai terroristi tecnologici dell'A.I.M. per creare una nuova generazione di supersoldati, ma l'esperimento sembrerà non portare risultati. I cinque ragazzi diventeranno in seguito esperti motociclisti girovaghi noti come Team America, ma dopo qualche tempo scopriranno di essere qualcosa di più infatti i cinque possiedono il potere di cedere tutte le loro abilità fisiche e mentali ad un  membro del gruppo, quintuplicando così le sue forze e capacità, dando origine al motociclista oscuro Dark Rider. In principio il quintetto non avrà le capacità di controllare il Dark Rider, ma le guadagnerà dopo essersi addestrati col mutante noto come Professor Xavier, e il gruppo cambierà nome in Thunderiders, e fra i suoi membri figureranno anche la moglie di Wrench, e gli eroi Sharon Ventura e Ben Grimm. Team America era stata creata per pubblicizzare una serie di giocattoli, che non durerà molto sugli scaffali. Ma è un vero peccato. Vi ho mai raccontanto di quella volta in cui il Dark Rider ha battuto Ghost rider in una gara di moto? Se non vi sembra una gran cosa dovete sapere che la moto del Ghost Rider è fatta di puro fuoco infernale. Anche se questo paragrafo è copincollato, una serie sul Team America sarebbe l'inferno su ruote.

7-I Predoni Stellari/Starjammers
 Durante un incidente aereo, Cristopher e Katherine Summers cederanno l'unico paracadute ai due figli, Scott ed Alex, salvandogli così la vita. Ma, i coniugi Summers non sapevano che, da lì a poco, sarebbero stati rapiti da una razza aliena nota come Shi'Ar, che torturerà Chris, e ucciderà Katherine. Christopher verrà così spedito ai lavori forzati, dove incontrerà il forzuto Ch'od, il prete cyborg Raza e la felina Hepzibah. Uniti dall'odio per gli Shi'Ar, e il loro re folle D'Ken, i quattro fuggiranno dalla loro prigionia, ruberanno una nave stellare, e diventeranno una banda di ribelli contro l'Impero. Cristhopher prenderà il nome Corsaro, e guiderà questo nuovo gruppo noto come i Predoni Stellari in numerose avventure ai limiti dello spazio. Nel corso degli anni, scopriremo che i figli di Corsaro altri non erano che i mutanti Ciclope ed Havok, e proprio grazie ai mutanti i Predoni Stellari riusciranno a rovesciare D'Ken, e a riportare la giustizia fra gli Shi'Ar. 
Una storia di avventura, con un cast di personaggi molto diverso e interessante, e lo spazio infinito, sono tutti gli ingredienti per un grande fumetto. Se poi ci mettiamo l'angolo "antieroe", allora il tutto ottiene un nuovo sapore, sicuramente più interessante. Poi, le possibilità per un sacco di bei crossover con altre proprietà. danno ancora più forza. E poi, un membro dei predoni stellari è un medico galattico che può clonare la gente, ma sembra un ibrido fra un insetto ed un elicottero. Si chiama Sikorsky, come l'inventore dell'elicottero. E io lo adoro. Una serie così, punta solo alle stelle.

6-EXiles
 Sei mutanti si ritrovano assieme in un campo di grano. Non si sono mai visti, o forse sì. Sono stati portati lì da un essere cosmico, che gli rivela un'orrida verità. In poco tempo, questi sei mutanti subiranno dei fati peggiori della morte. E sì, anche se sembrano volti familiari, non lo sono, perchè ognuno di loro viene da una diversa realtà parallela. L'unico modo che hanno per salvarsi, e quello di saltare di realtà in realtà, riparando vari problemi cosmici, come agenti fuori dal tempo e dallo spazio. Quando un membro muore in missione, o la sua realtà viene riparata, questo sparisce, sostituito da un altro. E questo ha dei pessimi risultati, quando i tuoi unici amici, o nemici sono altre cinque persone.
Questo è il fato degli EXiles, essere sempre al di fuori di tutto. Puoi affezionarti ad un compagno di squadra, forse anche amarlo, ma non sai mai quanto durerà. E avrai il coraggio di scegliere fra la tua casa e il tuo amore? Fra la tua salvezza e quella del multiverso intero? E questo è solo l'angolo personale, immaginate quanti scenari possono affrontare questi mutanti (e non). Mondi dove gli eroi non sono mai esistiti, mondi dove i maya sono l'impero dominante, mondi dove nessuno di loro è mai esistito. Con un cast variegato, e una storia potenzialmente infinita, gli EXiles meritano un bel ritorno sulle scene. Basta ostracismo, tornate a casa ragazzi.

5- Gli Anacronauti
 Sei il guerriero più forte della storia. Della tua storia. Tutti si inchinano a te, hai tutto quello che puoi desiderare. L'unico nemico che resta sul tuo passaggio è il tempo. Inesorabile. Inarrestabile. E poi, arriva Lui. Scintillante. Fluttuante. E molto, molto potente. Si chiama Kang il conquistatore. E' uno dei criminali più pericolosi e potente della storia. Ed ha un lavoro per te. Metti le tue armi al suo servizio, e avrai tutto il tempo del mondo. Perchè anche il tempo si piega a Kang il conquistatore.
Questi sono gli anacronauti, un gruppo di guerrieri potentissimi, da ogni parte del tempo, votati alla conquista. Ora, non solo abbiamo un team di criminali molto variegato e potente, che fa sempre piacere. Ma abbiamo anche la possibilità di vedere paradossi temporali, lotte fra amici ed amanti, ai quattro angoli della Storia. Una Vedova Nera ancora al soldo dei Russi potrebbe entrare nel gruppo. Un imbermbe Namor, quando ancora voleva annegare l'umanità. Chiunque, con la giusta pressione da parte di Kang, può essere un anacronauta. Una loro serie è solo questione di tempo.

4-MI-13
In Gran Bretagna, l'MI-5 si occupa della sicurezza interna, l'MI-6 di quella esterna. Per tutto quello di sovrannaturale, c'è l'MI-13. Guidato dal caustico ed ardente Pete Wisdom, l'MI-13 ha al suo interno i più grandi eroi britannici (tranne il fighissimo Union Jack), fra cui la velocista Spitfire, la dottoressa mutante ed armata di Excalibur Faize Hussein, il cacciatore di vampiri Blade (che fa la sua seconda apparizione in questa lista, vincendola per ora), un sacco di eroi Marvel Uk, l'immigrato Cavaliere Nero, e il simbolo del Regno Unito, Capitan Bretagna. Vampiri, fate, mutaforma magici, marziani, demoni, nulla è troppo grande o troppo piccolo per l'MI-13, che una volt ha mosso guerra a Dracula, e alle sue navi spaziali lunari, e ha vinto. No ve lo giuro. La sua serie è durata poco. Noi vogliamo qualcosa di più. Più di tredici.

2-I Signori del Male
 La formazione dei Signori del Male è variegata tanto quanto quella della sua controparte "Buona", i Vendicatori/Avengers. Ci sono gli affezionati, i meteorici, i fighi, quelli che tradiscono il gruppo, quelli che non si sa come ci siano finiti, e quelli davvero, davvero fighi. Perchè i Signori del Male sono questo, la versione malvagia degli eroi più potenti della Terra, una forza potentissima che è stata in grado per anni di mettere in difficoltà gli eroi più potenti della Terra, usando i mezzi più sporchi come il lavaggio del cervello, il pestaggio in gruppo, la guerra psicologica e l'aver fatto credere al mondo di essere eroi, quando tutti credevano che li eroi fossero morti. Quelli, e la forza bruta. Molta, molta forza bruta. Ma, i signori del male non vanno più di moda. Forse perchè l'idea di un gruppo criminale che veniva sconfitto perchè lavorava male in squadra non era più di grande appeal. Forse perchè se fra i tuoi membri c'è il "Misterioso Melter" magari non sei un supergruppo pazzesco. Ma fidatevi. Pochi, pochissimi sono malvagi ed efficenti come questi signori. Nel corso degli anni hanno fatto alcune delle peggio sortite criminali della storia della Marvel, con piani malvagi e fuori dall'ordinario, dando spazio ad alcuni dei cattivi più bizzarri ed interessanti della casa delle idee. E' una fallacia comune pensare che sia un'idea banale mettere assieme un gruppo a caso di supercriminali. Primo, perchè i Vendicatori non si uniscono certo per logica. Secondo, perchè un gruppo che cambia sempre, è imprevedibile. Come il male, che prende mille forme, anche le più insospettabili, ma quando colpisce, lo fa con una forza straordinaria. E questi tizi, non sono dei pivelli del male. Sono i Signori del Male. Altro che sindacati, sinistri, illuminati, squadre. Questo è il team che vogliamo.

1-Gli X-Men 2099
 Nel futuro 2099, le megacorporazioni tengono il mondo sotto scacco. E, dopo anni di persecuzioni, i mutanti sono ancora temuti ed odiati. Questo fino a quando Fantasma del deserto, un giovane teppista col potere di distruggere qualunque cosa col tocco non ha una rivelazione. Il nostro lascia la sua gang, e decide di prendere su di sè il sogno di Xavier, quello di unire Umani e mutanti sotto una stessa bandiera. Questo, non solo gli porterà grandi sfortune e responsabilità, ma anche un nuovo potere. Una sua mano distrugge, l'altra guarisce. Al suo fianco si schiereranno il velocista corridore, la creatrice Krystalyn, il gigante Metalhead, il ribelle BloodHawk e la telepate Cerebra. Il teama veva così una mente, una spina dorsale, un braccio, delle gambe....ma mancava ancora qualcosa. Un cuore. Entra in scena l'elettrico Skullfire. Skullfire non sa bene cosa vuol fare della sua vita. E' giovane, impulsivo, innamorato della ferina Lunatica. Ma è molto, molto potente. E grazie al suo coraggio, e alla sua voglia di cambiare, il team prende forma, e anche se separato, riesce con difficoltà e determinazione, a portare un po' di speranza in un futuro che sogna sogni di robot. Non tutti i membri avranno la fortuna dalla loro. Non tutti arriveranno al 2100. Ma quando si insegue un sogno, poco conta, eccetto quest'ultimo. In un modo o nell'altro, il 2099 è di nuovo non solo di moda, ma anche abbastanza presente nella narrativa Marvel. Io personalmente mi chiedo spesso cosa stia facendo John Francis Moore (il tizio che si è inventato il gruppo, e che aveva scritto un sacco di roba per la Marvel, solo per poi sparire) in questo momento. E non penso di essere l'unico. O forse sì'.
Quello che però è vero, è che i mutanti sono e restano un medium forte per la Marvel, che cerca sempre di mettere in difficoltà questi figli dell'Atomo. E, nel clima odierno, dove i mutanti sono sull'orlo dell'estinzione, a chi non piacerebbe una visitina nel futuro, per vedere come si è evoluta la situazione? A chi non piacerebbe credere, anche solo per un momento, come un sogno possa trascendere l'uomo, e il tempo stesso? Soprattutto quando il sogno è di libertà e tolleranza? Ci sono almeno 2099 motivi per avere una serie di questo gruppo. Ma ne basta uno.


BONUS 1: I Nuovi Fantastici Quattro
 Quando un'aliena Skrull rapisce i membri originali del quartetto più famoso del mondo dopo i Beatles, e decide di usare gli eroi della Terra per i suoi piani, quattro eroi vengono reclutati. L'Uomo Ragno, Wolverine, Hulk e Ghost Rider (che pareggia con Blade). PErchè questi eroi? Un po' perchè faceva ridere Walter Simonson sul come fossero estremamente distanti da chi fossero i Fantastici Quattro. Un po' perchè si voleva fare una storia chiassona e divertente. Un po' perchè il marketing si fregava le mani dalla gioia. Ma soprattutto, perchè Hulk è la donna invisibile del gruppo. Dopotutto, è il membro più forte del gruppo. Questa serie la vorrebbero tutti. Anche per due numeri e basta.

BONUS 2: Excalibur II
Excalibur era una serie mutante ambientata in Inghilterra. Quello che la rendeva particolare, oltre al setting poco americano, era che, nel bene o nel male, i membri del gruppo erano tutti eroi di serie B. Questo permetteva al team creativo di sbizzarrirsi come non mai, in modi che sarebbero stati impossibili su testate più "serie". Avremo quindi un gruppo bizzarro, fatto di umorismo britannico, e avventure fantasiose ai limiti dell'impossibile. Tanto che, nel numero 59, il team verrà messo KO da un criminale in grado di mutarsi in legno, e la mutante Shadowcat recluterà nel gruppo Capitan America, War Machine e la Pantera Nera. Ora, non solo è la cosa più lontana dall'idea di Excalibur di sempre, perchè si passa da un team principalmente europeo ad uno americano al 70%. Ma soprattutto, per un segno del destino, è una formazione che al cinema in questo periodo spopolerebbe. E la gente vorrebbe anche il sequel.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Adoro scrivere come in un editoriale panini anni 90. E le battute finali che si collegano al tema e che fanno ridere solo me? Adorabili. "MA GIOVA! PERCHE' NON C'E' GENERATION X/ALTRI TEAM?". HAHAHAHAHAHAH. Mi fate morire. Pronti a partire. Let's go!

20 commenti :

  1. Gli EXiles erano fantastici, così come gli Star Jammers, veramente un gran gruppetto ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoravo gli exiles e i guardiani dell'infinito, peró il gruppo Marvel che vorrei rivedere sono i supernaturals (non il telefilm) di Brian Pulido.

      Elimina
    2. Un po' fuori continuity, ma con delle belle idee ;)

      Elimina
  2. Molte buone idee, nulla da dire. Vorrei nuove storie quasi di tutti i team da te citati. Negli Anacronauti riconosco Ulysses Bloodstone e Red Wolf. Ce ne sono altri noti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà no, i due da te citati non sono proprio loro (Red Wolf è uno dei tanti Red Wolf, mentre il cavernicolo ha un frammento della pietra di sangue ma non è il cscciatore di mostri). Ma l'idea resta buona!

      Elimina
  3. A me un rilancio dei Fuorilegge dell'Uomo Ragno non dispiacerebbe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tematicamente avrebbe forse poco senso in un mondo dove l'Uomo Ragno é Vendicatore. Ma mai dire mai

      Elimina
  4. Io vorrei la guardia dell'infinito subito! Ma disegnata un po' meglio però! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angel Medina putroppo ha colpito un sacco di gente....

      Elimina
    2. Un vero peccato perché un gruppo si super eroi un cui c'è thanos è una figata ( thanos è il mio cattivo preferito)

      Elimina
    3. Purtroppo capita con le cose molto autoriali!

      Elimina
  5. Gli Exiles sono un gruppo con un gran potenziele, strano che non provino a rilanciarli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci avevano mezzo provato dopo la gestione Claremont, però poi han fatto un sei numeri di Jeff Parker. Oltrettutto molto belli. Però è vero che è un'idea molto poco "per nuovi lettori"

      Elimina
  6. Ci sono rimasto così male dall'assenza di Nextwave...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nextwave è perfetto così. Avere altro sarebbe solo rischio di perdere la sua purezza

      Elimina
  7. Eppure un altro volume degli stessi autori non mi dispiacerebbe. P.s. Ragnarock è epico!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente è una questione personale. Personalmente non credo che anche gli stessi autori riescano a catturare di nuovo quello spirito. Anche perchè sono cresciuti entrambi, si parla ormai di quasi dieci anni fa. Detto questo è sempre una scommessa, la possibilità di qualcosa di buono c'è. La possibilità di qualcosa di meno bello pure. E mentre per altri progetti più aperti (una serie di Cap di Waid e Garney la leggerei, come un Thor di Jurgens o Superman di Gail Simone), per Nexteave e molte altre opere, sono per il "non rompere quello che è già buono così".

      Elimina
  8. Non ero a conoscenza di questa formazione dei F4. E io che credevo esistesse una testata al sicuro dalle grinfie d'adamantio del canadese coi basettoni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ti dico, qui era anche carina la cosa. Era proprio un esercizio di stile. E si sa che a me il capellone non piace

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio