Didascalia

Didascalia

mercoledì 8 giugno 2016

L'Avvoltoio: le ali della morte nella storia (Fresh From the Past)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che non si accontenta delle carcasse, ma cerca sempre di trovare più succo possibile da ogni articolo.
C'è sempre poco amore per i secondi classificati, e questo include anche i supercriminali. Il secondo supercriminale affrontato dall'Uomo Ragno era il volatile Avvoltoio, e, ironicamente, non è stato il solo a portare questo nome. Quindi ironicamente, il peggio del peggio sarebbe il secondo avvoltoio? Beh, per saperne di più dovete saltare dopo l'intervallo!
Che poi, ridendo e scherzando, a livello di design l'avvoltoio non è neanche poi malaccio.

Adrian Toomes
Apparso per la prima volta su Amazing Spider-Man 2 del 1963 (Testi di Stan Lee e disegni si Steve Dikto), Adrian Toomes era un ingegnere brillante, in società con un tale Gregory Bestman. Toomes si occupava dei progetti, mentre Bestman delle finanze. Un giorno, Adrian farà un'invenzione spettacolare: un esoscheletro che permette a chiunque di vincere la gravità, e aumenta la forza di chi lo indossa. Entusiasta, Adrian correrà dal socio per dargli la bella notizia, ma lì scoprirà che Gegory gli stava rubando gran parte dei guadagni, e che era riuscito ad estromettere Adrian dall'azienda. Infuriato, il nostro userà l'esoscheletro per distruggere la società e darsi al crimine, con il nome di Avvoltoio.
Citiamo anche due fatti bizzarri. Il primo è che, come si può vedere, Adrian era avanti con gli anni, e questo lo rendeva un supercriminale molto fuori dagli schemi, a volte anche per la stessa Marvel. L'altra, è che, pur essendo stato dipinto come malvagio e fuori di zucca, Adrian ha una figlia, e un nipote, e spesso il nostro cede parte dei suoi guadagni alla sua famiglia.
Fatto sta che in una delle sue prime uscite nei cieli di New York, Toomes si scontrerà con l'Uomo Ragno, e verrà sonoramente sconfitto. In seguito, Adrian darà anche vita alla prima incarnazione del gruppo di nemesi aracnidi noto come "I Sinistri Sei".
In seguito, Adrian combatterà numerosi pretendenti al trono di avvoltoi, e proverà a vivere più in grande, provando ad assassinare i capoccia della criminalità organizzata della città per poter prendere il controllo di tutte le gang di Nuova York.
Inoltre, il nostro stringerà anche una breve amicizia con Nathan Lubensky, un paralitico fidanzato con May Parker. Amicizia che giungerà al termine quando, durante una missione coi Sinistri Sei, Adrian non prenderà come ostaggio proprio al zia dell'Uomo Ragno. Nathan si lancerà sulla schiena dell'Avvoltoio per liberare la compagna, mentre il criminale, ignorando chi fosse il suo "passeggero" spiccherà il volo, causando al signor Lubensky un attacco cardiaco che gli sarà fatale. Adrian proverà poi a farsi perdonare da May, ma senza successo, e l'Avvoltoio tornerà a terrorizzare i cieli, sfidando anche altri supereroi.
Ad un certo punto, ad Adrian sarà diagnosticato un cancro. Questo, unito alla sua età avanzata inizierà a far temere all'Avvoltoio il freddo tocco della morte. Dopo aver assorbito la forza vitale da un robot con le fattezze della madre dell'Uomo Ragno (FUMETTI!) Adrian otterrà così un nuovo potere: quello di assorbire la forza vitale di chiunque tocchi. Questo non solo lo ringiovanisce, ma gli curerà anche il cancro. Per un po' questo giovane avvoltoio terrorizzerà il mondo, solo per essere poi riportato alla sua vera età dai poteri del mutante David Kalen, in grado di dissolvere qualsiasi cosa. Gente, gli anni 90 erano davvero strani.
In seguito, con un nuovo costume, Adrian si darà ad una nuova vita criminale, sviluppando anche una forte amicizia col collega Electro. Il nostro proverà ad uccidere l'Uomo Ragno, assieme ad altri undici criminali, dando vita ai Sinistri Dodici. Sempre in questo periodo, Adrian sarà sfregiato dall'antieroina Gatta Nera, ma questo sarà dimenticato come il suo nuovo costume nero.
Dopo lo smascheramento in diretta Tv dell'Uomo Ragno, durante il periodo in cui ogni supereroe doveva registrarsi presso il governo, Adrian diventerà un cacciatore di taglie per il governo, aggiungendo al suo arsenale delle polsiere con lame intinte nel sedativo. Che hanno senso insomma.
Il nostro verrà poi rapito dal criminale Alyosha Kravinoff, che stave mettendo su uno zoo a tema supercriminale. No no. Ve lo giuro. 
In seguito, Adrian svilupperà la sua tecnologia di manipolazione della gravità, riuscendo così anche a simulare una grandissima forza sovrumana. Inoltre, l'Avvoltoio proverà a ricreare la sua idea di essere un boss a capo di una gang, ed utilizzerà prima un gruppo di adolescenti, e in seguito uno di bambini.
Peccato che in quel periodo il suo rivale non fosse l'Uomo Ragno, ma l'Uomo Ragno Superiore, ovverosia il criminale Otto Octavius nel corpo dell'eroe aracnide. Otto quindi provvederà ad accecare il suo rivale gettandolo con forza dentro un riflettore.
Sempre Otto poi, recluterà l'Avvoltoio in un gruppo di criminali controllati mentalmente noti come i "Superior Six". Ma tutte le cose buone hanno una fine, e i criminali si libereranno dal controllo e giureranno vendetta contro l'Uomo Ragno Superiore.

Raniero "Blackie" Drago
Nel 1967, su Amazing Spider-Man 48, Stan Lee e John Romita penseranno che occhei, un nemico volante era un'idea furba, ma forse i lettori non apprezzavano che l'Uomo Ragno si picchiasse con un anziano. Nascerà così Blackie Drago, compagno di cella di Toomes che ruberà l'esoscheltro volante e proverà a combattere l'Uomo Ragno, solo per venire poi sconfitto da Toomes, che riprenderà le ali.

Clifton Shallot
Professore dell'Empire State University, specializzato in  bio-mutazioni, e nato su Amazing Spider-Man 127 del 1973 (Creato da Gerry Conway, Ross Andru e John Romita Sr), Clifton aveva in custodia il costume dell'Avvoltoio per studiarlo, ma quando l'Università gli cancellerà i corsi, Clifton impazzirà, e, indossando il costume di Toomes, si modificherà geneticamente. Le ali diventeranno parte del suo corpo, le sue unghie diventeranno artigli e il suo volto diventerà animalesco. La sua assistente di laboratorio, Christine, scoprirà il segreto del prof, che tenterà di ucciderla, solo per far fuori la sua coinquilina Gloria. L'Uomo Ragno riuscirà poi ad arrestare il professore, facenogli bere un antidoto che lo riporterà alla sua forma umana.

I Vulturiani
Creati da Louise Simonson e Greg LaRoque su Web of Spider-man 1 del 1985, i Vulturiani erano un gruppo di piccoli criminali guidati da Honcho, un compagno di cella di Toomes, al quale aveva carpito i segreti dell'esoscheletro. Al nostro si uniranno Gripes, Pigeon e Sugar-Face, dando vita ai Vulturiani, che proveranno a diventare un gruppo di criminali famosi uccidendo l'Uomo Ragno, ma verranno sconfitti da Toomes. In seguito, Honcho recluterà altri due scagnozzi, ma verrà di nuovo sconfitto.

Jimmy Natale
Jimmy Natale (prima apparizione The Amazing Spider-Man 593 del 2009, creato da Mark Waid) era un mafioso famoso per essere uno che risolveva i problemi, e faceva sparire le cose (le prove, i cadaveri...). Il nostro verrà però poi mutato dai mafiosi che credeva suoi amici in un mostrillo dotato di ali taglienti, superforza e sputo acido, trasformandosi in un avvoltoio umano (che alcune versioni chiamano "Avvoltoio Rosso") e usando i suoi poteri per diventare un vigilante letale. Per un equivoco, il nostro l nostro incolpa anche il buon J. Jonah Jameson per la sua condizione, e non ha un completo controllo sui ricordi della sua vita prima della trasformazione.

L'Avvoltoio è un nemico classico dell'Uomo Ragno, che però è stato poco utilizzato. E' facile capire il perchè, l'idea di un uomo anziano che vola non è la più accattivante, e, sebbene il nostro abbia un discreto vantaggio in termini di esperienza e di mobilità rispetto al suo avversario, non è mai riuscito a spiccare il volo. Direi che un peccato, se non fosse che Toomes non è un personaggio stabile. L'unica cosa che lo pianta nel terreno è quella di aver in un modo o nell'altro sconfitto quasi tutti i pretendenti al suo ruolo di Avvoltoio, ma per il resto il nostro è stato un mostro inquietante, uno spietato killer, o un criminale molto intelligente. Tutte cose che, nel bene o nel male, possono fare moltissimi altri criminali, tutti in modo più creativo e bizzarro. Non faccio mistero che per me, la migliore incarnazione del criminale sia quella di Jimmy Natale, che non solo è nuovo, ma è anche spietato e dà sicuramente l'impressione di essere un qualcosa di più accattivante rispetto al boss malvagio che impiega i bambini. L'idea di potenziare il controllo della gravità dell'Avvoltoio è buona, ma gli toglie comunque il suo look di avversario volante. Blackie Drago e i Vulturiani sono una breve nota a piè di pagina, ma ammetto che mi piacerebbe un ritorno di Blackie, dopo anni di silenzio. Mentre Clinton...Beh, diciamo che di nuovo, Jimmy Natale è una versione migliorata....beh in tutto.
C'è posto per l'Avvoltoio nella gallerie dei nemici dell'Uomo Ragno? Secondo me sì. Ma bisogna giocare sul dargli una solidità vera, e non fittizia. Oppure...si boh, oppure fate combattere Natale e Toomes. Quello lo leggerei. E piazzate questi cinque euro su Jimmy.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. E sì, esiste anche un cattivo Golden Age, il dottor Isidoro Scarlotti che si faceva chiamare "Avvoltoio". E con mia somma tristezza, non è un gattone arancione. Pronti a partire. Let's go!

4 commenti :

  1. Io ho letto so dell'originale, grazie a questo blog ho scoperto Natale, ma gli altri non li conoscevo, non pensavo ce ne fossero tanti. Quindi ancora complimenti per il blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille. Anche io scopro cose nuove quando faccio le ricerche per gli articoli!

      Elimina
  2. Bell'articolone!
    "svilupperà la sua tecnologia di manipolazione della gravità": cavolo, se badassimo a quanti ingegneri sfigati nel Marvel Universe hanno creato cose del genere, o scoperto particelle che rimpiccioliscono o dispositivi di controllo mentale, o macchine del tempo, o...
    Vabbè, vado a studiare in America.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fingerò di non aver letto "ingegnerr sfigato" riferito ad Hank Pym...
      È una convenzione narrativa piuttosto semplice, che non ci scolleremo di dosso in tempi brevi crdo ;)

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio