Didascalia

Didascalia

giovedì 28 aprile 2016

Dieci membri degli X-men da rivalutare (Top 10)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che adora le minuzie. Come quei personaggi che appaiono in due numeri, e quindi ti inventi storie su storie sul quanto siano fighi, per poi vederli di nuovo messi su carta come....meno fighi.
Oggi, torna "Sotto i riflettori", il segmento che ci parla di quei personaggi di seconda fascia, che meriterebbero più spazio. Oggi, andiamo a scavare nelle formazioni degli X-men! Per saperne di più, saltate dopo l'intervallo!
Ma perchè c'è Wolverine in "Classic X-men"? No vabbeh dai. Qui lo so che lo penso solo io.

10-Anole
Unico X-men non "ufficiale", nel senso che è ad oggi ancora un X-man in addestramento, Victor Borkowski è un giovane mutante con poteri simili a quelli di diversi rettili. Oltre ad essere più forte, agile e resistente di un normale essere umano, Victor possiede una lingua prensile, la capacità di aderire ai muri, il potersi mimetizzare nell'ambiente e un fattore rigenerante. Questa è la parte interessante, perchè oltre ad essere rigenerante, il suo è un fattore potenziante. Victor ha infatti perso un braccio in battaglia, ma questo gli è ricresciuto più grosso e più potente di prima, ed è stato confermato che ad ogni rigenerazione il nostro diventa un pelo più forte. Solo che, giustamente, Victor non ha voglia di farsi strappare gli arti ad uno a d uno solo per scoprire i limiti di questa sua abilità. Inoltre, il nostro è uno dei pochi personaggi omosessuali dichiarati della Marvel.
La questione è molto semplice. Per anni ce l'hanno menata col membro giovane nel gruppo di X-men adulti, che ci permette di vedere il mondo con gli occhi di un adolescente. E quindi, perchè dopo la tipella intangibile, la tipella che spara fuochi d'artificio non possiamo avere un tipello lucertola? Victor ha dimostrato a più riprese di essere un personaggio profondo ed interessante, e in buoni rapporti con tutti gli studenti degli X-men, il che lo renderebbe una perfetta figura di riferimento del mondo mutante.

9-Frenzy
Joanna Cargill possiede una pelle dura come l'acciaio che la rende invulnerabile, e una superforza variabile, che l'ha portata nel corso degli anni da essere forte come l'Uomo Ragno ad esserlo come la ben più possente She-Hulk. Quindi, Joanna è Luke Cage, ma femmina. E già qui la cosa si vende da sola. Non per me, ma non sta qui il discorso.
Per me, il grande, grandissimo fascino che ha Joanna, è che la nostra nasce come supercriminale, avendo servito per anni Apocalisse, e poi Magneto. E sebbene la nostra abbia avuto una breve parentesi come X-man (ma sotto ipnosi), solo dopo un grande evento, la nostra ha deciso che forse era l'ora di cambiare barricata. In una realtà alternativa, Frenzy infatti era una grande eroina. Vedendosi trasformata in una forza positiva, Joanna deciderà di cambiare, e di crescere, cosa che pochissimi personaggi si sono mai permessi. E per questo, secondo noi merita molto più spazio, anche solo per avere una bella antieroina in mezzo ad un gruppo di boy scout.

8-Joseph
1995. Scott Lodbell scrive una cosa furba. Ne scriverà altre quattro. Magneto, il signore del magnetismo, dopo una dura battaglia, torna misteriosamente sulla Terra. Solo che è più giovane, più forte (ma con meno controllo sui suoi poteri) e non si ricorda assolutamente il suo passato. E quindi, abbiamo (di nuovo) il più grande nemico degli X-men, all'interno del gruppo. Ma invece che avere un vecchio mentore saggio seppur malvagio, abbiamo una giovane recluta un po' tocca, ma in fondo buona. Perchè, con una nuova mente, Magneto parte effettivamente da zero, e cambia anche nome in Joseph. E in più, E in più! Il fatto che Joseph abbia davvero buone intenzioni non è preso in buona considerazione da tutti i suoi compagni di squadra, il che crea quel bel senso di zizzania del quale i mutati sono maestri dal 1962. Certo, ci hanno poi rivelato che in realtà Joseph era un clone di Magneto e non il vero Magneto ma A) questo non cambia che avere il signore del magnetismo in squadra faccia schifo, anzi B) volete mettere che belle lotte fra l'eroe e il cattivo, dove l'eroe E' il cattivo? e C) Le Retcon esistono ben per questo.
Non guardatemi così. Doveva Succedere.

7-Pixie
Megan Gwynn era un altro esperimento, che provava a dare agli x-men un membro giovane e carino, con cui i lettori potessero identificarsi. La nostra nasce in Galles, ed è figlia del criminale illusionista Mastermind. Dal padre, Pixie ha preso il potere di generare illusioni, grazie ad una speciale polvere che la nostra secerne dalle ali da insetto che ha sulla schiena, che inoltre le donano il potere del volo.
Giusto per dare alla nostra un po' di pepe però, durante un viaggio nel Limbo (no davvero), una parte dell'anima di Pixie verrà usata per forgiare un "Pugnale dell'Anima", un'arma mistica molto potente. Questo significa che però, parte dell'anima di Megan è corrotta dalla magia nera. Questo le donerà un naturale talento nella magia, che la nostra sfoggia grazie ad un potente incantesimo di teletrasporto.
Ali, illusioni, coltelli mistici e teletrasporto. Se non è un arsenale vario questo, non so cosa possa esserlo. Mettiamoci poi, padre supercriminale, due sorellastre supercriminali, e abbiamo in pratica Cenerentola coi superpoteri, e se non vi piacerebbe leggerne...beh dire le bugie è brutto.

6-Alfiere
Lucas Bishop viene da un futuro alternativo dove i mutanti sono una razza schiava, che viene marchiata alla nascita e poi uccisa in campi di sterminio. Mmmmmh. Parallelismi? Naaaaah.
Dopo la caduta del regime, Lucas entrerà nel corpo di polizia mutante noto come XSE, e tornerà indietro fino al nostro tempo per fermare il criminale Fitzroy, e nel frattempo fermare un traditore all'interno dei leggendari X-men, traditore che ne avrebbe portato la caduta (il traditore era il Prof X alla fine). Uno dei massimi esperti nel combattimento con arma da fuoco e a mani nude del mondo mutante (e oltretutto addestrato per catturare i mutanti), Lucas è un'avversario formidabile per chiunque anche senza i suoi poteri. Che peraltro sono di una ganzità illegale. Il nostro assorbe e rilascia ogni tipo di energia. Ogni. Singolo tipo. Nel senso che, colpisci Lucas con un raggio laser? Preparati ad essere colpito dallo stesso Laser. Colpisci Bishop con un pugno? Preparati a ricevere un cazzotto con forza doppia. Inoltre, il nostro ha un'abilità buffissimo, ovverosia conoscere sempre le coordinate e il tempo in cui si trova. Certo, di recente l'abbiamo visto diventare un pazzerellone, ma fra tutti gli X-men, Lucas è quello che avuto le avventure più diverse, nei contesti più diversi. E' stato cacciatore, poliziotto, detective, avventuriero spaziale, esploratore e criminale. E un motivo, c'è. Lucas è versatile come pochi.

5-Domino
Neena Thurman nascerà in un progetto governativo creato per dare vita ad un supersoldato. La nostra sarà però considerata un fallimento agli occhi del progetto, dal quale la sua madre biologica l0aiuterà a fuggire. Neena possiede un potere particolare: può, subconsciamente, creare piccoli eventi cinetici, che le donano...un po' di fortuna. Qualcuno sta per sparale? La pistola si inceppa. La stanno per cogliere alle spalle? Il nemico si strappa la giacca dando vita ad un rumore che lo rende rintracciabile. Inoltre, questo potere dona alla nostra agilità e riflessi sovrumani, oltre ad una pelle bianca gesso (L'occhio nero, tipo panda orbo è un tatuaggio). Con alle sue spalle un passato da mercenaria per diverse fazioni, Neena è un personaggio complesso e sfaccettato, che abbiamo visto spesso e volentieri in coppia con il suo amante Cable. Noi però crediamo nelle potenzialità di Domino come membro di un gruppo di mutanti buoni, non solo per l'effetto "Antieroe" che in questa lista è molto presente, o per l'elemento "versatilità" che credo sia ovunque, ma perchè, oggettivamente, pochi personaggi hanno avuto una crescita come Neena, passata da tipica eroina anni 90, ad un personaggio affascinante, in grado di scatenare dozzine di possibilità per grandi avventure. Come un effetto Domino.

4-Armor
Hisako Ichiki è una giovane mutante giapponese, che per un po' sarà il membro giovane degli X-men. Mmmmh. Questa è una Top 10 sui mutanti, o sui pattern delle storie mutanti?
Hisako possiede il potere di trasformare le sue emozioni e i suoi ricordi in un  armatura psionica completamente modellabile. Artigli come Wolverine, corazze giganti come Mazinga, leggere armature da combattimento, tutto è possibile per Hisako. L'unico materiale che può entrare nella sua corazza è l'adamantio, ma poco importa quando vieni preso a cazzotti da un adolescente a forma di Jeeg Robot d'acciaio.  Ho la mezza idea che il mio pubblico di base non sia proprio sul pezzo con queste citazioni. Detto questo, potere supermetal, personaggio molto simpatico, più spazio. Grazie.

3-Thunderbird (Shaara)
Figlio del capo della polizia di Calcutta, Neal Shaara è un pirocineta. Nel senso che può trasformare il suo corpo in una fornace solare che gli permette di generare plasma, volare e porca miseria questo tizio lacia fuoco così caldo da fondere praticamente qualunque cosa.
Quando la sua fidanzata verrà trasformata in un robot assassino cacciamutanti, Neal fuggirà in America e si unirà agli X-men, dove inizierà una relazione con l'eroina Psylocke, in un bizzarro triangolo amoroso con l'alato Arcangelo. Neal entrerà poi in altri vari gruppi X, ma non ha un ruolo di primo piano da anni. E non è che quando fosse cong li X-men fosse proprio il centro dell'attenzione. E SPARA PLASMA! E' POTENTISSIMO E NESSUNO LO CONSIDERA! PERCHEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE'?

2- Il Mimo
Per anni, anni il mio secondo X-men preferito, Calvin Rankin non è un mutante. Buffo, nevvero? Dopo un incidente chimico, Calvin otterrà il potere di assorbire e replicare qualsiasi superpotere, conoscenza, abilità o tratto fisico di chiunque fosse in un raggio di tre metri da lui. Nato supercriminale, il nostro copierà i poteri dei cinque X-men originali (superforza, volo, generazione di ghiaccio, telepatia, telecinesi, raggi ottici, superagilità) e deciderà in seguito di diventare un eroe, ma per poco tempo, ritornando poi alle sue origini malvagie. Calvin mantiene i suoi poteri di assorbimento, e mantiene perennemente i poteri dei primi X-men. E' facile capire perchè il nostro sia un personaggio poco usato. E' uno dei personaggi più potenti oserei dire della Marvel, e le storie con lui come protagonista possono risultare noiose. A meno che! Non si consideri che per anni abbiamo avuto un fumetto sui mutanti che aveva come protagonista una sua versione alternativa "Buona", che aveva delle limitazioni sui superpoteri che ne facevano sì un personaggio meno potente, ma di certo non meno affascinante. Quindi sì, si può mettere il mimo in gruppo, è stato fatto, e si può rifare. No, anzi. Si DEVE rifare.

1- Firestar/Stella di Fuoco
Mi innamorai di Angelica Jones nel 1996. Vent'anni dopo, non ho ancora smesso di pensarla come come il mio personaggio femminile Marvel  preferito di sempre. Dotata del potere di manipolare le microonde per generare calore e volare,, Stella di fuoco possiede un potere distruttivo a livelli ginormici. La nostra si trattiene nell'atmosfera, per evitare di creare danni irreparabili all'ambiente, ma di base Angelica una volta ha distrutto un incrociatore stellare da sola. Firestar verrà in principio manipolata dai mutanti malvagi noti come Satiri, per poi unirsi ad un gruppo giovanile noto come New Warriors, e poi ad un gruppetto di eroi da nulla noto come Avengers. Oh sì. OH SI'. Angelica è una tipa tostissima.
Dopo aver avuto e sconfitto il cancro, Stella di Fuoco si unirà agli X-men, e nella sua prima apparizione DARA' FUOCO ALL'INFERNO! E la sapete la cosa migliore di tutto questo? Non mi sto inventando nulla. Nulla. Un personaggio nato da un cartone animato buffo, senza troppe pretese, si è ritagliato uno spazio nel cuore di molti appassionati, e si è evoluto in un'eroe a tutto tondo, riconosciuto anche da molte persone che non conoscono i fumetti. L'altra supertizia che ci è riuscita è Harely Quinn. Solo che Angelica lo fa da almeno dieci anni in più. Vai così ragazza. Bruciali tutti.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Warbird non è entrata in questa lista per un pelo. Ma perchè non la voglio vedere con gli X-men. Voglio una sua serie regolare. Pronti a partire. Let's go!

8 commenti :

  1. che bella armor!

    Quando la sua fidanzata verrà trasformata in un robot assassino cacciamutanti...
    la cosa che mi stupisce è che avesse una fidanzata

    firestar mi fa tornare in mente l'infanzia

    RispondiElimina
  2. Il problema è che ci sono così tanti mutanti che si rubano spazio a vicenda (poi adesso non è un buon momento essendo stati messi un pò da parte per pubblicizzare gli Inumani, cioè i mutanti di serie B).

    Armor ha un potere molto figo e poteva essere tranquillamente la nuova "spalla giovane" di Wolverine (credo che lì abbia subito l'arrivo di X23)
    Pixie e Joseph praticamente si vendono da soli con quel background.
    Mimo ha un pò la sindrome di Molecola: o lo sui per grandi eventi e lo ridimensioni di potere perchè altrimenti diventa ingestibile.
    Per Firestar il fatto è che sembra più l'abbiano messa come omaggio per i fan del cartone quanto per fare davvero qualcosa per il personaggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, sono tanti, ma si finisce per usare sempre gli stessi. Mimo è forte, ma non come molecola, e questo di sicuro aiuta non poco. E Firestar in realtà ha avuto un bellissimo percorso, anche se su testate minori. Anche perchè è stata introdotta sulle scene anni dopo la sua apparizione animata

      Elimina
  3. Anole se non sbaglio di recente è diventato il presidente delle Worghinton Industries dopo essersi diplomato, secondo me la cosa è fantastico. Un personaggio che è un X-Men fino all'osso (fa parte di una minoranza, ha un aspetto spaventoso) che ha tutto questo potere dovrebbe davvero avere più spazio. Ma sembra che tutti si scordino che esiste (da che si è diplomato ha fatto una solo apparizioni seria mi pare).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con i mutanti è così. Fanno,fanno,fanno... poi cambia il team creativo e bau

      Elimina
  4. "L'uomo ragno e i suoi fantastici amici, l'uomo ghiaccio e stella di fuoco!!!" che tra l'altro nella serie avevano pure la batcaverna, ma non era né bat né caverna, diciamo che era il super laboratorio in casa di zia May

    RispondiElimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio