Didascalia

Didascalia

martedì 17 novembre 2015

Hal Jordan, Lanterna Verde (Piace a tutti tranne a me)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che questo mese ha raggiunto mezzo milone di visite. Mezzo, milione. E' tanto, tantissimo. E' un risultato a cui non eravamo certi di arrivare, in un mare di blog, siti, pagine, canali, fumetterie, discariche e boh altre cose. E quindi, pensiamo sia giusto, e doveroso ringraziarvi. Con quello che è forse uno dei due post più richiesti del blog. Un articolo in cui, per una volta, cercheremo di parlare in modo relativamente oggettivo di Hal Jordan, Lanterna Verde. Esatto. Il personaggio che non si può chiedere, uno dei tre tizi Dc che ci piace di meno. Oggi. Oggi parliamo di lui. Per saperne di più, saltate dopo l'intervallo. (spoilerino a fine articolo)
Sarà durissima.


 Creato dalla penna di Gil Kane e dalle matite di John Broome, Harold  "Hal"Jordan appare per la prima volta su Showcase 22 del 1959.
Il nostro è il figlio di mezzo di Martin Jordan, pilota per l'esercito, ed eroe assoluto di Hal.
Un giorno però, Martin, durante un volo di prova andato male, morirà nel cielo che tanto amava, lasciando un piccolo Hal distrutto. Il nostro deciderà così di arruolarsi in aviazione a 18 anni, ma ne uscirà per amore della madre, che non voleva perdere un altra persona importante.
Il nostro quindi si troverà a collaudare veivoli per la Ferris Aircrafts.
 Durante un volo di prova, Hal Jordan verrà rapito da una misteriosa luce verde, che lo condurrà da un alieno morente, Abin Sur.
Abin rivelerà al nostro che l'universo è diviso in 3600 settori conici, pattugliati da un corpo militare chiamato "Lanterne Verdi", poichè ottengono i loro poteri incanalando all'interno di una lanterna la loro forza di volontà, per mutarla in luce attraverso un anello.Luce che i nostri possono manipolare con vari effetti, il più famoso è quello di creare costrutti solidi, come asce, spade, mazza, ma anche clown giganti e arance bomba ma l'anello dona anche il volo, campi di forza, traduzione simultanea e molto altro. Insomma, l'anello delle Lanterne Verdi è l'arma più potente dell'universo, ed essendo anche semisenziente, sceglie il portatore più degno, in questo caso Hal. Questo perchè Hal è senza paura, il nemico naturale della forza di volontà.
Ovviamente, l'anello ha le sue debolezze (era un fumetto anni 60, le debolezze buffe erano all'ordine del giorno) fra cui una carica limitata, e un'impossibilità ad avere effetti sul colore giallo.
Caricare l'anello inoltre, di può fare solo con uno dei giuramenti più fichi del mondo:
Nel giorno più splendente
Nella notte più profonda
Nessun malvagio sfugga alla mia ronda. 
Colui che nel male si perde
Si guardi dal mio potere
La luce di Lanterna Verde!
 Ovviamente, l'anello comportava anche molte responsabilità,come il dover pattugliare l'intero settore spaziale dove si trova la terra (settore 2814), e di rimettere molte decisione a piccoli alieni blu, noti come i Guardiani dell'Universo, la prima razza senziente dell'universo, e capi supremi del Corpo delle Lanterne Verdi. Hal, riottoso per natura, non sarà sempre un giocatore di squadra, ma stringerà amicizia con alcuni membri del corpo come il volatile Tomar-Tu, l'istruttore Kilowog e conoscerà anche il pulotto spaziale migliore del corpo: Sinestro. Con un nome così, Sinestro ovviamente diventerà malvagio. Ma ne parliamo sotto.
E! Sulla Terra, Lanterna Verde diventerà un supereroe piuttosto popolare, arrivando anche ad unirsi alla formidabile Lega della Giustizia.
 Ma nella vita di Hal Jordan c'era anche spazio per l'amore. Amore con Carol Ferris, la propietaria della Ferris Aircrafts, quindi il suo capo. Sento odore di soap operaaaaaaaa! Oh. Sono fumetti di supereroi. Certo che sono soap Operas.
La relazione fra Carol e Hal sarà una montagna russa continua, anche perchè spesso e volentieri Carol veniva posseduta da una corona spaziale che la mutava nella criminale Zaffiro Stellare. Che  non è una cosa perfetta in una relazione se devo dire la verità.
Inoltre, Hal diventerà molto amico del suo meccanico inuit Thomas Kalamaku, e di Barry Allen il secondo Flash, l'altro personaggio Dc che mi fa schifio. Tutto è connesso gente. Tutto è connesso.
 Ad un certo punto, Hal non la potrà più dei problemi cosmici dei Guardiani, e con l'eroe Freccia Verde prenderà un camioncino e viaggerà per l'America a cercare il cuore della nazione.
La Gag era che Lanterna Verde era conservatore, e Freccia Verde un liberal, e quindi la cosa era tipo "la strana coppia". Però funzionava, e sebbene a volte anche a caso, la serie trattava di temi forti, come la droga o il razzismo.  Le opzioni per parlare di questa saga sono o mostrare la vignetta dove Speedy, l'eroe con il nome da eroe più bello di sempre si droga, o quella dove il signore di colore dice ad Hal Jordan che lui aiuta tutti tranne i neri. Ho scelto la seconda perchè è molto forte. E poi perchè Speedy non può fallire. Finchè si chiama Speedy ovvio.
 Questa esperienza, porterà Hal in un vortice di cambiamenti. Il nostro farà così una mezza dozzina di lavori diversi (assicuratore, veditore di giocattoli e anche camionista),  )fino a quando Hal non sarà costretto a scegliere fra il corpo, e Carol.
Harold sceglierà Carol, e lascerà la Terra nella mani dell'amico e collega John Stewart.
 Questo per tipo sei secondi, perchè in seguito all'evento che distruggerà il cosmo Dc noto come Crisi sulle Terre infinite, Hal Jordan si ritroverà non solo ad essere il capo di uno sparuto gruppo di lanterne verdi con base sulla terra, ma invecchierà pure. Per scelta stilistica o meno, il  nostro apparirà con delle buffe ciocche bianche attorno ai capelli. Inoltre il nostro avrà lasciato Carol, per mettersi con la Lanterna verde Arisia, che essendo quasi solo una bambina, userà l'anello per cambiare il suo corpo in quello di un adulta. E sì, lo schifo scorre potente in questa storia, che verrà giustificata come "Eh ma lei ah 1000 anni, solo che sul suo pianete vivono super a lungo". Resta comunque una bambina Hal. Insomma. Dai.
 Fatto sta che piano piano il corpo delle Lanterne Verdi verrà ricostruito, e Hal aiuterà i Guardiani a rimettere in piedi tutto. Fino a quando l'alieno Mongul non farà saltare per aria Coast City, la base di Lanterna Verde, e sua città Natale.
Questo amnderà Hal fuori di zucca, tanto da spedirlo in una spirale di follia che procederà con lui che ruba un sacco di anelli da suoi compagni d'arme per affrontare i Guardiani. Guardiani che spaventanti gli mandano contro Sinestro, al quale Hal spezzerà il collo.
Ormai folle e ubriaco di poter, il nostro ruberà tutto il potere alla Lanterna centrale del corpo, diventando così uno degli esseri più potenti dell'universo. Un essere noto come Parallax
 Con il nome di Parallax, e con poteri di Lanterna Verde praticamente illimitati, Hal proverà anche a ricreare l'universo, ma sarà fermato da una colazione di eroi, e da Kyle Rayner, l'ultima Lanterna Verde rimasta.
Insomma, Hal Jordan aveva ceduto al lato oscuro, ed era diventato uno dei criminali più potenti del cosmo Dc.
 Questo fino a quando il nostro sole non verrà spento. Allora, una luce si accenderà nel cuore di Hal, che, urlando a squarciagola il suo vecchio giuramento, userà ogni iota del suo potere per riaccendere la nostra stella, chiudendo così un arco narrativo controverso, ma quasi perfetto. E se ci fermassimo qui, Hal Jordan sarebbe uno dei più bei personaggi Dc di sempre. Onesto. Ma la storia va avanti. Oh, se va avanti.
 Harold verrà infatti scelto come nuovo ospite dello Spettro, l'incarnazione stessa dell'Ira di Dio, un personaggio famoso per i suoi modi crudeli e durissimi di punire i malvagi. Del tipo, uno ruba una matita, e lo spettro lo trasforma in carbone. Hal Jordan sarà uno spettro un bel po' moscio, ma molto filosofico.
 Questo fino a quando un rinato Sinestro non ci rivelerà una grande verità. Hal Jordan non era mai impazzito. E non aveva mai avuto i capelli bianchi. Il nostro infatti era stato posseduto per tutto il tempo da un entità cosmica chiamata Parallax, un mostro fatto di paura stessa. Occhei. No. Sul serio? Sul serio?
 E quindi boh, Hal Jordan riuscirà a resuscitare, senza influenze esterne, e sconfiggerà Parallax. Con uno strato di feticismo per il personaggio così spesso che può fermare setto o otto atomiche. E qui. Qui iniziano i problemi. Ma ne parlo sotto. State tranquilli, ne parlo.
 Il ritorno di Hal farà rinascer il corpo delle Lanterne Verdi, che subito si troveranno a dover affrontare Sinestro, che aveva messo su un corpo di Lanterne Gialle noto come "il Corpo di Sinestro".
Questo porterà le Lanterne a superare la debolezza contro il giallo, e al poter usare la forza letale in combattimento.
 Ridendo e scherzando, scopriremo che in realtà esistono ben sette corpi di Lanterne, uno per ogni colore dello spettro della luce, e ognuno legato ad un emozione. Oltre al bianco e nero, che rappresentano la vita e la morte. Hal diventerà il leader non ufficiale di una banda di leader dei sette corpi per respingere l'invasione di Nekron, il signore dei morti, in un crossover che per tutto il tempo mi ha fatto sperare che Capitan Planet entrasse ufficialmente nell'universo Dc.
 Nel frattempo, Hal fonderà anche un gruppo proattivo (NOOOOOOOOOO) noto come Lega della Giustizia (senza il "D'america) che farà delle cose un sacco da supercriminale, e che è probabilmente una delle storie più brutte che io abbia mai letto. La storia si chiama Cry for justice, ma io Cryio per i miei occhi che l'han dovuta leggere miseria ladra.
 In seguito, Sinestro tornerà nel corpo delle Lanterne Verdi, poichè i Guardiani temevano che Jordan potesse diventare il nuovo leader del corpo, impazzendo e ubriacandosi di potere. Sospetto fondato, visto che lo ha già fatto, ma chi sta a contare. Hal dovrà quindi non solo lottare contro tutti il corpo delle Lanterne Verdi, manipolato da forze oscure, ma anche contro Volthoom, un essere cosmico considerato un Dio, e la prima lanterna verde.
 Hal e Sinestro (potenziato da Parallax) riusciranno poi a sconfiggere Volthoom, alchè Hal chiederà, dopo mesi passati assieme al nemico "Sinestro, ma noi siamo mai stati amici?" e Sinestro risponderà "La tragedia, e che saremo sempre amici". No, aspetta, la tragedia è che non ha  nessun senso quello che dici. FERMI TUTTI! COSA E' SUCCESSO? FERMATE IL MONDO VOGLIO SCENDERE!
 Hal, si troverà poi a dover combattere contro Relic, un gigante scienziato nato nell'universo prima del nostro. E sì, la stessa origine di Galactus. Ma non ditelo a nessuno.
Relic, temendo il potere delle Lanterne Verdi proverà a distruggere il corpo, ma sarà imprigionato all'interno del muro della fonte, origine della vita nell'universo.
 Questa anomalia nella fonte, sveglierà gli alieni noti come Nuovi Dei, che si metteranno a lottare contro il Corpo, del quale Hal era ora il leader.
Dopo varie peripezie, Hal riuscirà a fare pace con i Nuovi Dei, ma qualcosa nel muro della fonte era cambiato. Si, il mio interesse verso un concetto interessante creato dal Re. Ora è morto. Grazie.
Nel prossimo futuro, Hal Jordan lascerà il corpo, trasformandosi in un pirata dello spazio per prendersi la colpa del caos cosmico avvenuto nell'evento Convergence. In questo nuova versione, Hal non possiede più l'anello, ma un guanto potenziato, lo stesso modello che aveva il Guardiano Krona, e che lo rendeva il più potente fra tutti i Guardiani. Questo va a favore della mia opinione.

 E' giunto quindi il momento della Verità. Perchè, perchè Hal Jordan non è un buon personaggio nel mio parere. La questione è semplice: Hal Jordan, non è un personaggio. E' un deus ex machina vivente.
Mi spiego meglio. Il personaggio di Hal Jordan, non è mai stato uno dei personaggi Dc di serie A+. Cioè, Aquaman aveva un cartone animato, e lui no. E intendiamoci, era una sorte comune, ma il personaggio "Lanterna Verde" ha sempre faticato a trovare una sua dimensione, e anche un suo pubblico. Per anni le storie di LV saranno brevi avventure in appendice a Flash. Anche la sua presenza nella Lega non era una presenza forte come quella di altri membri minori. Cioè, Red Tornado lascia un impatto maggiore. Red Tornado, il robot con un corpo da tostapane e l'anima da Tornado.
Questo, fino alla follia di Hal Jordan. Volenti o nolenti, Parallax era una direzione forte per il personaggio. Sicuramente una direzione migliore di una capigliatura brizzolata per fare esperienza.
Il sacrificio finale poi, era scritto in modo magistrale, e chiudeva davvero il cerchio sul personaggio.
Ma poi, la nostalgina per il vecchio ci ha preso di nuovo, e abbiamo avuto lo Spettro, subito dopo quella che forse è la serie per antonomasia del personaggio. Insomma, si era tornati al "Non sappiamo cosa fare con Hal Jordan".
E poi, è arriva Lanterna Verde Rinascita. E bom. Hal Jordan miglior eroe Dc del mondo. Hal Jordan non può fallire. Non era impazzito perchè tutti i suoi amici sono morti, il dolore è da fighette. Hal Jordan era posseduto da un bacherozzo alieno. Tutti vogliono bene ad Hal, tranne Batman, l'eroe più ganzo, che odia Hal perchè non ha paura di lui. Quindi, per lo stesso ragiomento, Batman odia Alfred, Nightwing, Cassandra Cain, Due-Facce, il Joker, la Batdonna, Superman...Ma sto divagando.
Un buon personaggio, per essere interessante, deve essere un qualcuno in cui ci si può identificare. Un buon personaggio da fumetto, deve anche essere un po' tamarro. Insomma, già l'idea che Hal sia "l'uomo senza paura" è molto metal, ma Hal è anche l'uomo senza spessore. Amato da tutti, anche da Sinestro, in una mossa di scrittura che ha senso come fare una corazzata di tappi di sughero.
Non trovando una direzione per il personaggio, si è presa la strada facile, e lo si è fatto perfetto. Oh certo, ogni tanto vacilla, ogni tanto magari sbaglia, ma tutti, tutti sono sempre con lui. Perchè Hal Jordan ha sempre ragione.Anche se non ce l'ha, è mosso, è scritto perchè ce l'abbia in un modo o nell'altro. E ragazzi, a volte anche Superman fallisce.
 E questo, non è uno scrivere un buon personaggio, è farsi delle seghe mentali perchè vogliamo che questo personaggio sia fico. E per carità, alcune cose che fa Hal Jordan sono ganze. Ma non hanno peso, perchè c'è solo il ganzo, solo il fumo. Non c'è arrosto. Non c'è una vera conseguenza in quello che fa Hal Jordan, perchè tanto qualcuno di dirà quanto sia fico, e quanto avessimo davvero bisogno di lui. In un mondo dove avevamo tre lanterne verdi terrestri che però una personalità ce l'hanno. E hanno delle falle, sono anche personaggio antipatici, ma almeno più reali, palpabili. Hal Jordan è tornato al 1959, quando l'introspezione non c'era perchè non era stata inventata.
In un modo molto filosofico, Hal Jordan è l'emblema della nostalgia per un passato che non c'era, delle retcon messe per far sembrare il mio personaggio preferito più fico di quanto non sia, perchè quando leggevo i fumetti da piccolo mi sembravano fighissimi, poi gli ho riletti da grande e ho visto che eran boiate.
Ma anche se così non fosse, ma anche se davvero, il mondo Dc avesse bisogno di lui come Lanterna Verde, avrebbe bisogno di lui. Non di Gesù con l'anello verde. Molti dicono "Non mi piace Superman perchè è troppo forte". Ecco, non parlano di Superman, parlano di Hal Jordan. Solo che non lo sanno.


E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Il prossimo step è Wolverine dunque? Cribbio quello sono almeno due post...Pronti a partire. Let's go!

25 commenti :

  1. Concordo con fondamentalmente tutto l'articolo, eccetto sulla sua fase da Spettro: era IMHO un buon colpo, rilanciare lo Spettro con tematiche per molti punti diametralmente opposte a quelle di Ostrander e allo stesso tempo rendere "impossibile" a Hal di ritornare a essere Lanterna Verde.
    Resuscitare in maniera credibile Parallax era facile, resuscitare in maniera credibile l'ospite di turno dello Spettro era molto più difficile. Infatti Johns ha fallito miseramente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che personalmente non vedevo il motivo di mettere Hal come spettro e non, boh, Barry Allen o Jason Todd. Ripeto, nuova incarnazione, non troppo convincente. Ma secondo me ovviaamente

      Elimina
  2. A questo punto ti tocca il post di Barry. XD
    O meglio, vedo che l'hai già fatto in "definire i personaggi", ma non viene spiegato perchè non ti piace.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uguale ad Hal Jordan. Ma peggio.

      Elimina
    2. Pero non eri cosi severo con lui, cosa ti ha fatto cambiare idea ?

      Elimina
    3. L'aver capito che in un blog vi interessa quello che penso,ed una visione più organica del blog

      Elimina
    4. Beh, ad ognuno i suoi gusti, Concordo con te che Barry sia un personagigo molto sopravvalutato (pero è una cosa abbastanza recente) ma non lo trovo un brutto personaggio.

      Quanto ad Hal si effettivamente è un personagigo abbastanza noioso, ma ha comunque una valenza storica.

      Elimina
    5. Non sono d'accordo che Barry Allen sia noioso solo di recente, ma anche lì, perfetto, tutti lo amano, genitori morti aggiunti in seguito per fare dramma.
      E sì, va bene, valenza storica, ma anche tipo il fatto che le donne non potessero votare ha una valenza storica, ma non significa che sia esente da critiche

      Elimina
  3. Sinceramente ho sempre considerato questo personaggio noioso, preferisco John Stewart, è più complesso secondo me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono per Kyle Rayner,ma è vero chr John ha molta storia alle spalle

      Elimina
    2. Non lo conosco bene per poter dire qualcosa, so solo che a un certo punto é diventato tipo Onnipotente, ma sono ignorante sul punto.

      Elimina
    3. Abbiamo un articolo anche su quello ;)

      Elimina
  4. Con "lo schifo scorre potente in questa storia" mi hai fatto piegare dal ridere! :)
    E il peggio doveva ancora arrivare... Comunque sì, adesso vogliamo Wolverine!!

    RispondiElimina
  5. Con Bary Allen condivide l'essere noiosi,l'avere un predecessore fighissimo e un un ottimo successore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E aver avuto per anni una serie di cui non fregava una cippalippa a nessuno. Ma il problema è il seppelirlo e urlare che invece li amavano tutti

      Elimina
  6. Giova concordo con tutto quanto, per me dovevano lasciarlo nel sole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non era dentro il sole, ma è morto per riaccenderlo ;)

      Elimina
  7. Non sei il solo...Hal non piace neppure a me,anche se io sono più Marvelista quindi meno obbiettivo

    RispondiElimina
  8. Si infatti,per fortuna ;) comunque bellissimo sito e anche molto divertente

    RispondiElimina
  9. Quale il personaggio dei fumetti che odi di più in assoluto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non odio nessun personaggio immaginario ;)

      Elimina
    2. Quello che ai scritto su al Jordan dice il contrario ma misa che ho formulato male la domanda quale il personaggio che ti piace di meno dei fumetti?

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio