Didascalia

Didascalia

mercoledì 21 ottobre 2015

TNTeam dei Blue Monkey Studio (Conigli per gli acquisti)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che oggi si prende una breve, brevissima pausa dal mese delle richieste (o se volete, consideratela una mia richiesta) per parlare di un progetto a fumetti particolare, nato da una realtà nostrana molto interessante. Parliamo di TNT: Eredità di Ghiaccio e di fuoco, pubblicato da Blue Monkey Studio
Uno degli articoli più veloci da leggere di tutti i tempi! Fatemi sapere se è un formato che vi interessa!


TNTeam: Eredità di Ghiaccio & Fuoco


Autori: C. Sesselego ai testi, P.B Zemolo,E. Lambusta, L. Marcenaro ai disegni
Casa Editrice: Blue Monkey Studio Numero volumi: Miniserie di tre  
Prezzo: 1,99 al numero
Dove lo trovo? Su Amazon (e su Lulu anche in versione inglese per Ibook, Nook, Kobo), è un fumetto digitale! La nuova frontiera gente
 Recensione: Regina King, è un'eroina con il pedigree. Suo nonno infatti è uno dei più grandi eroi dell'epoca d'oro, mentre sua nonna era una misteriosa post-umana. Aggiungici anche che la nostra ha ereditato i poteri pirici del nonno, e quelli glaciali della nonna, e la ricetta è bella e pronta per presentarci un'eroina interessante, con un bel set di poteri e un bel background.
Quando però, il su passato e le sue radici vengono messe in discussione, Regina dovrà lottare per riprendere il controllo della sua vita.
TNTeam: Eredità è una miniserie notevole. Un esperimento molto coraggioso nel panorama fumettistico italiano, dove il genere supereroistico fa fatica a decollare, e spesso è messo nell'ordine della parodia.
Nell'approccio alla trama, e allo svolgimento, e anche un po' al design dei personaggi, abbiamo di fronte un progetto che ha molto l'odore di una serie Image prima maniera. Ma con dei dialoghi veri, ed è già un passo avanti.
In soli tre numeri, il team creativo riesce a mettere su un universo di cui non ci vengono dati tutti i dettagli (che però si possono trovare nel numero zero scaricabile gratuitamente dal sito), ma che risulta comunque molto organico, usando la tecnica nel metterci nell'azione in medias res, stratagemma narrativo che personalmente non apprezzo, ma in molti casi funziona.
Se poi ci mettiamo anche che la nostra protagonista è donna, e di colore, diciamo che cquella rappresentazione a noi tanto cara, che non guasta mai. Miniserie non priva di difetti, a volte il disegno risulta stilizzato, e i dialoghi mancano di quel mordente a cui i supereroi americani ci hanno abituati. Ma è un passo nella direzione giusta, neanche Stan Lee scriveva capolavori quando faceva Destroyer. Jack “King” Kirby sì, ma di lui c'è ne è uno solo mannaggia. TNTeam risulta pe un prodotto estremamente godibile, non proprio una ventata di aria fresca nel medium, ma un ottima interpretazione nostrana di un genere che quasi nessuno fa. E molti meno fanno bene. TNTeam può sembrare un po' incerto, ma diverte. E se questa è la qualità che ci dà il primo passo,non vediamo l'ora di vedere il secondo.
Un plauso anche al formato. La carta non si sostituisce, ma il fumetto digitale è un mare nuovo, che fa piacere sia esplorato anche qui. Io ero scettico, ma la comodità è le possibilità sono davvero qualcosa che non vi aspettereste.
Ne abbiamo parlato sul blog? No
Voto Conigliesco: Un onesto tre conigli e mezzo su cinque. Una lettura piacevole, veloce, fresca ed economica. E tanto basta.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Fumetti digitali. Che storia. Pronti a partire. Let's go!

4 commenti :

  1. Ahimè quando sei un freelancer i soldi non sono mai troppi,io non penso che il pay per post sia disdicevole (al di là dei giudizi morali che uno può dare) però credo che quello che il mio vicino di sopra voleva dire è che dovresti segnalare questo tipo di scelte per salvaguardare la buona fede di tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuno mi ha pagato per questo post (ahimè). Come dice l'anonimo qui sotto, non ho mai fatto mistero di essere aperto a collaborazioni o altre forme di compenso. Non è la prima volta che succede, ma a quanto pare non tutti lo sapevano. In futuro sarò più chiaro

      Elimina
  2. Personalmente, non ho mai visto il Giova far mistero di alcuni agganci (tipo quello con la cagliostro, o i Link Amazon). Come il suo Patreon del resto. Mi sembra esagerato dare al Giova della troia, quando dice spesso e volentieri che vorrebbe essere pagato per scrivere. Non so se ha preso soldi per questo articolo, ma sinceramente mi sembra palese che con quasi mezzo milione di visite a qualcuno il blog faccia gola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del supporto. E' così. Non credo sia un mistero che sono aperto a collaborazioni di ogni sorta. Più o meno ecco.

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio