Didascalia

Didascalia

lunedì 26 ottobre 2015

Starman nella storia (Fresh From the Past)

Benvenuti  cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che mira alle stelle. Sempre.
Oggi, il telescopio lo punta il centounista Colo, e lo punta su Starman. Un'eroe di serie B, che però ha un frappo di incarnazioni e mezzo. Quindi, siamo pronti a conoscerle tutte? Saltate dopo l'intervallo per saperne di più!
"Inserire citazione di David Bowie a piacere"

Theodore Henry "Ted" Knight
Scienziato e astronomo(e cugino dell'eroina Phantom Girl), Ted Knight stava cercando una nuova forma di energia, e inizierà a studiare la gravità. Con le sue conoscenze, il nostro costruirà un'asta gravitazionale che gli permette di volare, lanciare raggi, creare costrutti semplici di energia e di controllare la gravità circostante. Convinto dalla cugina, Ted si metterà un costume e, con il nome di Starman, si darà alla lotta al crimine.
Dopo qualche lavoretto, Ted modificherà l'asta, per far sì che assorbisse l'energia cosmica invece che quella gravitazionale.
Il nostro si unirà così alla famosa Società della Giustizia, del quale sarà membro a lungo, e con la quale combatterà numerosi nemici. Nell'universo Dc, Ted farà parte del progetto Manhatthan, e l'aver costruito la bomba atomica lo lascerà depresso.
Dopo aver conosciuto Adele Drew, il nostro tornerà a indossare il costume, si sposerà e avrà due figli, a cui lascerà il manto dopo essere andato in pensione.
Morirà salvando al sua città natale, Opal City, dal suo vecchio nemico, la Nebbia, in una delle morti a fumetti più ganze di sempre.

Bruce Wayne/Charles Mcnider/David Knight
Nel 1951, il criminale professor Milo, rese Batman spaventato a morte dai pipistrelli. Per combattere il crimine, Bruce Wauyne cambierà nome in Starman.
Questo subirà una retcon, e ci verrà rivelato che nel 1951, il ruolo di Starman a Opal (siccome Ted era in manicomio a curare la sua depressione) sarà preso dal figlio viaggiatore del tempo di Ted, David.
Ma prima, signori e signore, prima lo starman del 1951 (che usa dei guanti che funzionano come un'asta cosmica "ridotta" e un'astronave a forma di stella) era il dottor Mid-Nite. Charles McNider. Uno dei personaggi Dc non solo con il nome più metal di sempre, ma prorpio metal fino al midollo.
Il fatto che non ci sia una serie regolare di Starman con protagonista Mcnider mi uccide come poche cose. Sono serissimo.

Mikaal Tomas
Nativo di Talok III, Mikaal Tomas arriverà sulla terra armato di dischi ai piedi che gli davano il potere del volo, un cristallo sonico al collo, e una struttura fisica che gli dava grande forza e resistenza, il nostro doveva conquistare la Terra. Solo che si innamorerà della cultura anni 70, e delle discoteche e si perderà nella droga, sarà venduto come schiavo e fenomeno da baraccone.
Un giorno però sarà trovato dal figlio di Ted, Jack, che riuscirà a risvegliarlo dal torpore, e a riportarlo ad essere Starman.
Nel frattempo, il cristallo si era fuso nel suo corpo, rendendo così il suo potere un potere interno.
Eroe apertamente gay, Mikaal si ritirerà dalle scene per vivere col suo fidanzato. Fino a quando quest'ultimo non morirà in uno dei fumetti più brutti del cosmo, e il nostro tornerà in azione, unendosi alla famosa lega della giustizia, dove forgerà una grande amicizia con Congorilla, che è un gorilla dorato superforte che diventa gigante. Sono il secondo Blu ed Oro più fichi della storia.

Gavyn
Principe di un pianeta chiamato Mondocorona, Gavyb verrà gettato fuori da una nave spaziale perchè la sorella non voleva che il nostro diventasse re. Per una coincidenza, il nostro scoprirà di essere un mutante, e che aveva il potere di vivere nello spazio senza aria o protezione. Qui il  nostro sarà salvato da un alieno chiamato Mentore, che gli donerà un bastone cosmico e dei bracciali che gli permettevano di incanalare l'energia cosmica in vari modi, permettendogli di volare e di lanciare raggi di energia.
Il nostro tornerà sul suo mondo, spodesterà la sorella, e morirà nella famosa Crisi sulle Terre infinite.
Il suo spirito si reincarnerà però nell'umano Will Payton, causando non pochi problemi di continuity e di comprensione della storia. Di base però MondoCorona avrà di nuovo un sovrano.
Il nostro continuerà a combattere nello spazio, partecipando anche ad alcune guerre intergalattiche. Il suo bastone da passeggio cosmico è una ganzata. Non accetto commenti a riguardo.

William "Will" Payton
Studente, Will verrà colpito da un raggio cosmico riflesso da un satellite (in realtà lo spirito di Gavyn) che gli donerà la superforza, l'invulnerabilità, la capacità di lanciare raggi cosmici e una leggere abilità di mutare forma.
Con questi poteri, il nostro aiuterà molti eroi Dc, arrivando anche a farsi passare per Superman in un occasione.
Dopo aver scoperto di essere due tizi in uno, e che Payton era effettivamente morto, Will deciderà di essere Gavyn a tempo pieno.

David Knight
Figlio di Ted Knight, DDavid diventerà Starman, combatterà Will Payton, e morirà durante la sua seconda settimana di attività da eroe. Verrà poi teleportato nel passato, e per un anno sarà lo Starman del 1951

Jack Knight
Secondogenito di Ted Knight, Jack è un pittore, rigattiere e veggente, che non vuole avere nulla a che fare con i supereroi. Quando un criminale ucciderà il fratello, e  minaccerà il padre, Jack sarà costretto a prendere il manto di Starman, e a difendere Opal City, in una delle serie Dc meno convenzionali e belle di sempre.
In breve tempo, Jack diventerà un eroe rispettato dalla vecchia e dalla nuova scuola di eroi Dc, fungendo un po' da ponte fra le due generazioni di eroi.
Il nostro arriverà anche a fondare una nuova incarnazione della società della giustizia.
Viaggi nello spazio, lotte contro vecchi criminali, combattere contro signori della magia malefici, e contro un essere fatto di oscurità pura, saranno routine per Jack, che crescerà come eroe e come uomo, salvando a più riprese la città di Opal.
Qui vi emtto lo contro contro Culp, un essere fatto di oscurità pura.
Lo metto perchè Jack, alla domanda "Se pronto a morire" gli risponde "Non oggi mezza-pinta".
Ma in francese. A sfregio. No ragazzi è bellissimo, Starman è uno dei miei fumetti preferiti di sempre.
Fatto sta che Jack, è famoso anche per un altro motivo. Cioè che ha mollato. Quando la festa era al massimo, Jack lascerà la sua asta cosmica all'eroina Stargirl (che non è in lista perchè non è un "man", ma ha un articolo tutto per lei già nel blog), e si dedicherà ad una vita con la fidanzata Sadie e i suoi due figli. E no, non sto piangendo. VOI STATE PIANGENDO!

Thom Kallor/Danny Blaine
Alieno di Xanthu nel 31esimo secolo, Thom nasceva con il potere di aumentare la massa di ogni oggetto (compresa la sua, diventando superforte). Con queste abilità si unirà al gruppo noto come "La Legione dei Supereroi" e combatterà al loro fianco in numerose avventure. Quando il passato sarà in pericolo, Thom viaggerà nel nostro presente, e, con il nome di Danny Blaine si unirà alla Società della Giustizia.
Va detto che il nostro è schizofrenico, e nel futuro ci sono medicine che lo nascondono. Nel presente....no. Di mestiere, fa il becchino. Ve lo giuro.

Farris Knight
 Discendente di Ted Knight, e della Nebbia (la nemesi di Ted), Farris vive nel 853esimo secolo. Custode di una stazione spaziale vicino ad Urano, il nostro è il secondino del sole artificiale malefico Solaris. Armato del Qurvat, la seconda arma più potente dell'universo, Ted fa parte del gruppo degli eroi più potenti del suo mondo, la Justice Legion A.
Solaris riuscirà però a corromperlo, e per breve tempo sarà malvagio, ma si sacrificherà poi per salvare il cosmo. 

 E' molto difficile dare un giudizio su questi eroi, quando c'è Jack Knight. Questo perchè, la maggior parte delle spiegazioni su chi siano, e sul perchè siano, le hanno date proprio nella sua serie.
Starman è la dimostrazione che non conta il personaggio che porta il nome, ma conta la storia, e conta l'autore.
Un personaggio di base poco interessante, ma sviluppato con una maestria e con una cura che farebbero invidia a tutti gli eroi di "seria A".
Certo, ognuno può avere il suo Starman preferito (a me piace molto il principe Gavyn) ma l'impatto di Jack è innegabile.
Tutto il resto, è un po' silenzio.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. "QUANDO PARLI DEL FUMETTO DI STARMAN?" Post numero 600. Pronti a partire. Let's go!

6 commenti :

  1. Voglio un bastone da passeggio spaziale!!!

    RispondiElimina
  2. Nei New 52 non c'è uno Starman ?

    P.S. Ma come mai Mikael ha cambiato idea ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No.
      Ed è una storia che racconterò in seguito!

      Elimina
  3. Ho acquistato (per fortuna a poco) tutto Starman. Che dire? Giunto al volume 11 (su 12 italiani + 2 in lingua originale) la serie mi è sembrata come i suoi disegni: troppo legnosa.
    Dopo una partenza efficace e un'idea a dir poco GENIALE (far quadrare in una sola epopea tutti gli "Starman" della DC) la serie si spegne presto in un racconto naif e didascalico senza fascino e si trascina stancamente verso un epilogo che non conosco ancora ma che leggerò solo per dovere di cronaca.
    Lo stile "deco" delle illustrazioni non aiuta affatto... c'è una totale mancanza di narrazione "da fumetto": campi lunghi, vignette con disegnata dentro l'azione e i baloon senza il minimo storytelling, didascalie lunghissime pseudo-letterarie (più le pagine del diario dell'Ombra).
    Eh si che la mini di Robinson "The Golden Age" mi era piaciuta un sacco...
    Per me un'occasione sprecata. Attendo altri pareri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ultimo tp non è bello, ma l'ultimo numero sì. Grand Guignol è probabilmente la mia lotta fra supertzi preferita, e quindi sono molto di parte. Ti dico, i disegni sono un po' strani, ma è una serie che è strana.
      È un qualcosa di.molto nuovo, un mix di vecchio e futuristico. Ma ne parlo lo giuro.

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio