Didascalia

Didascalia

venerdì 27 marzo 2015

Shadowland: Quando arrivi al fondo, puoi sempre iniziare a scavare

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che ha letto la peggior storia di Daredevil. E ci ha anche scritto un articolo.
Questo però ha permesso al centounista  Colo di chiederci di parlare della SECONDA peggior storia dell'uomo senza paura. Fatevi coraggio e saltate dopo l'intervallo, stiamo per entrare a Shadowland!
Ogni tanto arriva un salvagente, lo giuro. 


Miniserie di cinque scritta da Andy Diggle e disegnata da Billy Tan, e pubblicata nel 2010, Shadowland era una naturale prosecuzione del ciclo precedente del diavolo Rosso, scritto da Greg Rucka. E' quello che direi se Shadowland fosse almeno presentabile. Ma sto andando avanti come sempre.
Oltre ai cinque albi della miniserie, la nostra storia aveva anche un buon numero di Tie In, sia con la serie regolare di Devil, sia con altri eroi "di strada".
Per amor nostro, ma sopratutto vostro, ci concentreremo quasi solo sulla mini principale.
E quindi boh, in pratica l'eroe DareDevil è diventato il capo della Mano, organizzazione di ninja mistici assassini che venerano un mostro noto come "La Bestia". Sento che andrà tutto bene.
L'idea di Rucka era quella di far sì che Devil controllasse la Mano e usasse le sue risorse per il bene, e l'idea non sarebbe neanche stata orrida, anche perchè la Mano ha in realtà cinque generali, uno per continente, e questi avrebbero complottatto per riportare i ninja sulla via del male.
Ma invece,dopo dieci minuti di storia, Devil uccide il suo nemico giurato Bullseye come quest'ultimo aveva ucciso anni prima la fidanzata del nostro eroe, nel ciclo di storie che è la storia di Batman col costume rosso.
In principio relativamente sconvolto dalla vicenda, Devil deciderà presto che in realtà aveva fatto un favore al mondo, e ci verrà rivelato che in realtà la sua fida luogotenente nota come Tigre bianca era in realtà sotto controllo mentale dei vecchi leader della Mano.
Il diavolo nero deciderà così di fare le cose in grande, e di costruire una pagoda enorme al centro del quartiere di Hell's Kitchen, che sarà la sua nuova base. Il nome di questo edificio? Shadowland. KABOOM!  Ma anche no.
E siccome Frank Miller ci ha condannato a leggere sempre le stesse tre storie di Devil per i secoli a venire, il criminale Wilson Fisk, alias Kingpin metterà gli occhi sull'impero del suo vecchio avversario.
Pian piano, subito dopo aver ucciso Bullseye, Devil inzierà a comportarsi come un vero signore del crimine, e questo metterà in allarme vari eroi, fra cui il forzuto Luke Cage, i maestri di arti marziali Iron Fist e Shang Chi, la cibernetica Misty Knight, la spadaccina Coleen Wing, e El Hombre Arana in persona.
Assieme a Wolverinezzzz e ad Elektra e Moon Knight il gruppo deciderà di porre fine alla minaccia del vecchio amico.
Nel frattempo, Wilson Fisk evocherà Ghost Rider, e lo lancerà contro Shadowland. Meno male. Una scena bella. Una. Sono un pelo sollevato.
Ci verrà poi così fatta una grossa rivelazione...Daredevil non ci stava più con la testa. NOOOOOO! DAVVERO? Infatti il nostro era posseduto dalla stessa Bestia adorata dalla mano, del quale il nostro era ormai la forma fisica in terra, in un piano ordito dai suoi sottoposti, non troppo contenti che un americano fosse il loro leader. Nel frattempo, il diavolo nero recluterà due luogotenenti, la psichica Typhoid Mary, e la ninja Elektra, in realtà talpa nell'organizzazione.
E tutta quella storia del controllo mentale degli amici di Devil? Finisce in secondo piano. Ma allora me lo fate apposta!
Ma adesso, siccome ho bisogno di respirare un pelino, vi dirò una cosa che non credo dirò tanto spesso: meno male che ci sono i tie in.
Citiamo per amor del fumetto che, in una storia vedremo al nascita del nuovo Power Man, un ragazzino che assorbirà tutto il "chi" (o forza vitale) di un dojo di Pugno D'acciaio, diventando una dinamo ad arti marziali, che spacca i musi a pagamento con la rabbia di un adolescente risentito.
E di come il gruppo di fuorilegge governativi Thunderbolts si ritrovino ad affrontare un gruppo di ninja nelle fogne di Manhatthan. Tutto l'albo vale il suo prezzo per l'assassino Crossobones che di fronte ad un mucchio di nemici sa solo dire " Venite a farvele suonare". In traduzione italiana diceva solo "Addosso" e la cosa mi distrugge.
Ma ritorniamo a Shadowland....Sigh. Elektra rivelerà per quello che è, ovvero una delle tipe più toste del cosmo Marvel, e le suonerà ai ninja. DUE! DUE SCENE BELLE! VAI COSI' GIOVA!
Gli eroi intanto, grazie alla ninja greca con il maggiordomo più fico del mondo del fumetto, invaderanno Shadowland, e Wolverine proverà ad uccidere Devil, ma il demone lo teneva in vita. Se qualcuno lo facesse con me adesso gliene sarei grato.
L'unico modo per esorcizzare Devil sarà così...Un cazzotto. Ma un cazzotto fortissimo, datogli nientemeno che Iron Fist, il tipo che può trasformare il suo pugno in un'arma più dura dell'acciaio. Non è neanche metal da quanto è stupido. Non fa neanche ridere. Non fa il giro e diventa bello. E' solo stupido.
Alla fine della fiera, Devil tornerà normale, si prenderà una pausa in uno speciale fesso (ricordo che un amico entrò in fumetteria chiedendo "lo specialino di  Devil bello". Io rimasi sconvolto), e Wilson Fisk rivelerà di aver controllato Typhoid Mary per tutto il crossover. Così il boss con solo il 2% di grassi otterrà il controllo della mano e di Shadowland. Tutto è bene quello che finisce. Specialmente questo crossover.
Shadowland è un delle storie più brutte di un personaggio che è scritto male spesso e volentieri.
Non tanto perchè la sua trama sia idiota e senza senso. Non tanto perchè i personaggi non siano approfonditi neanche di striscio. Non tanto perchè la miniserie non riesce a tenere l'attenzione, ma ci riescono solo i suoi riempitivi.
Ma perchè è uno spreco di vero potenziale.
Per una volta, si poteva togliere il diavolo rosso dalla sua zona di conforto, dal suo quartiere, da sui nemici soliti, e invece si finisce per raccontare sempre, la stessa, maledetta, storia.
Io lo capisco che l'appeal di Devil sia la sua tragicità a metà fra Batman e l'Uomo Ragno con un lavoro da adulto, ma se voglio leggere Batman o l'Uomo Ragno, compro Batman o l'Uomo Ragno. Io poi compro tutti e due ma non sta qui il discorso.
Avevi la possibilità di scrivere un fumetto con intrighi politici, con conseguenze sul personaggio, e invece decidi di raccontarmi di un esorcismo fatto con un pugno, Che ripeto, non è divertente, non è innovativo, non è assolutamente niente. Shadowland non lascia nulla al lettore, neanche lo schifio,. Perchè è irrimediabilmente dimenticabile. E' una di quelle storie tipo "Hai letto x?" "X non esiste".
Nessuna storia, nessun personaggio notevole, nessun impatto. Anzi no, un impatto sì. Dopo questa serie hanno chiuso Devil e l'han dato da scrivere a Mark Waid. Che cosa ha fatto? Ha tolto Devil dalla sua zona di conforto, e adesso la sua serie è un successone. Ora, per non saper ne leggere ne scrivere direi che non ci voleva molto. Ma forse sbaglio io. E chi legge il Devil di oggi. Ma anche no.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Il Devil di Waid è il miglior Devil di sempre. Sono serissimo. Pronti a partire. Let's go!

18 commenti :

  1. In che senso che evoca ghost rider? Cioè lo chiama gridando aiuto o controlla mentalmente il Valentino rossi dell'inferno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ghost è un demone, e quindi se lo sai evocare lo evochi. Poi ci tiri giù il fatto che Devil fa del male a degli innocenti e che il sangue chiama vendetta e sei a posto.

      Elimina
    2. Se non ricordo male tira fuori un rotolo stile Naruto per evocarlo.

      Elimina
  2. Ovviamente un sacco di eroi di strada e l'alternativa supereroistica al prezzemolo... Wolverine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi io il concetto "eroe di strada" non l'ho mai capito

      Elimina
    2. Bè, sono gli eroi che menano anche i criminali comuni e intervengono nelle piccole cose invece che andarsene a zonzo nello spazio od alzare il sedere solo quando c'è qualche super-minaccia tipo i Vendicatori. E' il concetto dell'eore che è più vicino alla gente o che fa il vigilante se vogliamo dire così.

      Elimina
    3. Grazie caro utente anonimo, non intendevo in quel senso. L'idea di "eroe da strada" la capisco a livello di concetto. Non mi piace come "divisione", perchè secondo me molto riduttiva. Comunque grazie

      Elimina
  3. Qual è la storia più brutta di Devil? Tra quelle che ho letto io Diavolo Custode.

    P.S. Sento un gran ben parlare del "nuovo" Devil... sai per caso da che numero (e che testate) dovrei seguire per questo nuovo ciclo? Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Volare alla cieca" Ne parlo sul Blog qui http://comicsverse.blogspot.it/2013/03/ti-amo-ma-sei-strano-daredevil-agente.html. Il Devil nuovo è la testata Marvel che leggo più volentieri in Assoluto. Della serie che compro solo l'albo per leggere quella storia. La pubblicano su "Devil e i Cavalieri Marvel". Io la seguirei dal primo numero, ma dal numero 33 c'è un "punto di inizio ideale per il nuovi lettori"

      Elimina
  4. Ma ho letto male o davvero Devil è stato esorcizzato da un pugno di Iron Fist? Ma in teoria non doveva polverizzarlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra il classico espediente di un narratore che non ha nessun mezzo per risolvere una situazione e si inventa qualcosa di improbabile ed altamente idiota.

      Elimina
    2. "La magia è il Mago Frestone degli sceneggiatori." (Lavos-D)

      Elimina
  5. Pugno d'Acciaio, per quanto ne so, a meno che non lo abbiano cambiato da quando l'ho mollato, non molla pugni magici, ma pugni, appunto, d'acciaio, solidificati dal suo ki. Quindi Devil avrebbe dovuto finire polverizzato. Come esorcismo è il più idiota che abbia mai visto, ma tant'è, si intona con l'assurdità della storia.

    Mi pare che prima di fare il ras del quartiere Devil abbia massacrato di botte Kingpin, tanto per fare gli originali. Il panzone viene massacrato ogni tanto quando i supereroi sono sceneggiati da qualcuno che non sa cosa fare: mi pare che l'abbia massacrato anche l'Uomo Ragno nella Civil War. Vabbè, tanto Willie torna sempre su, un vero canotto galleggiante.

    Ti ringrazio della recensione, adesso so come andava a finire quella storia e sono anche contento di aver risparmiato i soldi...almeno qui...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' anche vero che l'uomo ragno è molto più forte di Kingpin fisicamente, quindi se lo pesta lui ci sta. Pugno d'acciaio direcente ha avuto una retcoin molto bella dei poteri, ma l'esorcismo a pugni è scemo e basta

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio