Didascalia

Didascalia

martedì 13 gennaio 2015

I Ghost Rider nella Storia-L'infuocata strada per la vendetta

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che non sa una mazza di auto e motoveicoli. No seriamente, qui non si sa neanche andare in bici.
In questo blog esiste un metro di giudizio per le cosa molto fighe, per le cose pazzesco in modo pesante. Una scala che è poi la traduzione di un modo di dire inglese, ma non stiamo a sottilizzare.
Questa scala è conosciuta come "La scala Metal", e uno dei suoi campioni assoluti non può che essere il personaggio che è un teschio di fuoco vestito di pelle che gira in moto, Ghost Rider! Ma sapete forse che nel cosmo marvel ci sono stati più teschi fiammeggianti? Scopriteli con noi dopo l'intervallo!
Questo sì che sposta la tacca sull'undici. DIAMINE!

Ghost Rider/Night Raider/Phantom Raider
Il primo personaggio noto come Ghost Rider era il protagonista di un Western/Horror anni 50. Quando il trademark sul personaggio finirà, la Marvel farà debuttare il suo Ghost rider, ma senza l'horror.
Il nostro eroe in bianco era Carter Slade, un normale insegnante (e quindi già andiamo bene). Dopo aver assistito ad un crimine compiuto da uomini bianchi travestiti da Apache, Carter verrà ferito gravemente, ma verrà curato da uno stregone indiano Stella Fiammeggiante, dal quale riceverà    uno stallone velocissimo, che chiamerà Banshee, e un costume bianco come il latte trattato però con una strana polvere meteorica, che rende il costume stesso fosforescente. Secondo Stella Fiammeggiante infatti Carter, che era riuscito a sopravvivere a ferite mortali era stato prescelto per essere il campione dei giusti, il difensore degli innocenti, il combattente che veste alla marinare e che è venuto fin qui per punirti nel nome della luna.
Grazie ad un lasso nero, un proiettore, alla sua abilità di ventriloquo e al fatto che la sua cappa potesse mutare da bianco latte a nero notte, Carter riusciva a combattere il crimine fingendo di essere un fantasma tornato dal mondo dei morti. Quando la Marvel lancerà un altro Ghost Rider (quello soprannaturale con la moto), il nostro eroe cambierà nome in Night Raider. Peccato che il nome fosse uno dei soprannomi usati dal Ku Klux Klan, e che il vestito bianco di Carter non lo aiutasse a slegarsi dai razzisti, costringendo così la Marvel a cambiare di nuovo nome al suo eroe fantasma di scooby doo. Carter sarà così noto come Phantom Rider, e riuscirà anche ad incontrare il Ghost Rider fantasma vero.

Zarathos e la genesi del Ghost rider soprannaturale
All'alba dei tempi, il corpo di pietra del demone Zarathos, prenderà casa al centro della Terra, dove resterà dorminete, fino a quando uno stregone di nome N'Kutu, che gli chiederà assistenza nel distruggere i suoi nemici, in cambio di una grossa scorta di anime. In poco tempo, Zarthos diventerà molto potente, tanto da attirare l'attenzione di Mefisto, uno dei signori dell'inferno, che, volendo più anime per sè sconfiggerà e imprigionerà Zarathos. Siccome il demone era però molto potente, Mephisto deciderà di usare i suoi poteri per portare un po' di distruzione nel mondo.
Nel frattempo, nel diciottesimo secolo, un pastore noto solo come Kale, venderà la sua anima al diavolo per ottenere prosperità per il suo villaggio, arrivando poi a coprire le sue tracce uccidendo la moglie del figlio, Noble Kale che userà la sua magia per scatenare un orda di demoni sul villaggio. Il pastore venderà così l'anima di Noble al diavolo, mutando il giovane nel primo Ghost rider, un essere soprannaturale dotato del potere di controllare il fuoco infernale (che può sia bruciare davvero, sia essere così freddo da bruciare l'anima), di grande forza e invulnerabilità, e della capacità di percepire il peccato. Siccome però l'anima di Noble non era stata venduta da lui stesso, il nostro non potrà nè essere preso dall'inferno, nè dal paradiso, lasciando l'anima del nostro puritano fiammeggiante nel vuoto cosmico.
Cercando di uscire da questo Limbo, Noble cercherà un artefatto noto come "Il Medaglione del potere", ma Mephisto metterà sulla sua strada proprio Zarathos. I due si scontreranno con poteri quasi pari, fino a quando il medaglione non si romperà in tre parti. Una parte verrà recuperata da Noble, una da Zarathos, e una da un mortale di nome Badilino. No non sto scherzando. Zarathos verrà così bandito grazie al potere di Noble e a quello di una setta misteriosa nota come "Il Sangue", che dividerà il medaglione di Kale in due parti, una sarà affidata ai Kale, l'altro sarà affidato alla famiglia "cadetta" della stirpe di Noble, i Blaze. Il potere di Kale verrà così inserito nel medaglione, e il suo spirito tornerà per un po' di anni nel limbo.

Jonathan "Johnny" Blaze
Nato da Barton Blaze e Naomi Kale,Johnny Blaze è uno stuntman su motocicletta, che gira per il mondo in un circo itinerante, assieme al suo maestro, Craig "Crash" Simpsion, e a sua figlia Roxanne. Questo perchè ad un certo punto, Naomi lascerà Barton e porterà via con sè i suoi due figli, Naomi e Daniel, spingendo Johnny a reprimere tutti i ricordi della madre e dei fratelli.Quando Crash rivelerà di essere molto malato, Johnny venderà la sua anima al diavolo (erano anni in cui il soprannaturale e il satanismo tiravano come adesso tirano i cartoni animati nonsense) per salvare la vita al suo mentore, che però morirà lo stesso durante un numero da circo. L'IRONIA! Il diavolo (in realtà il demone Mefisto) arriverà così per prendersi l'anima del nostro, che sarà però protetto dall'amore che Roxanne provava per lui. Per vendicarsi di non esser riuscito a prendesi il suo premio, Mefisto deciderà di prendere due piccioni con una fava, e si libererà del riottoso Zarathos, legandolo al corpo di Johnny, dando vita al nuovo Ghost Rider.
L'essere legato a Zarathos dona a Johnny gli stessi poteri di Noble Kale, oltre al potere di creare una moto fatta di fuoco infernale. In principio, Johnny diventava Ghost Rider ogni notte, e non aveva molti ricordi di quello che faceva il suo alter/ego, la cui personalità ibrida uomo/demone era stranamente votata alla giustizia violenta. Perchè doveva "riportare il male all'inferno". Ragazzi questo articolo è così metal che strappa le calamite dal vostro frigo.Però l'idea del personaggio non era ancora quella di "spirito della vendetta", ma piuttosto vedeva Johnny come una sorta di passeggero riottoso all'interno del suo stesso corpo, che faceva del bene anche con poteri malefici, mentre Mefisto cercava di riportarlo all'inferno ogni due per tre. Lo ripeto, erano gli anni 70, l'occultismo era la cosa più figa dopo la tele a colori.
Perso un po' nella sua vita di avventuriero riluttante, Ghost affronterà numerose minacce sovrannaturali, soprattutto demoni o diavoli. Per un po' sarà amico di Gesù, e si scontrerà anche con numerosi eroi e criminali Marvel, unendosi poi per un breve periodo ai Campioni, gruppo di eroi che lottava per l'uomo comune. Ed era formato da un semidio, una spia che non invecchia, un miliardario, un ghiacciolo umano e un demone in motocicletta. Chi non li ha mai avuti come compagni di classe al liceo tipi così?
Le buffe scorribande in moto avranno però fine quando Zarathos prenderà totalmente il controllo di Ghost Rider, ma sarà fermata da un pedina di Mefisto, Centutrious, l'uomo senza anima. Infatti non gli fanno ridere neanche le vignette di Chris Giarrusso. Usando un talismano mistico, Centurious riuscirà ad assorbire l'anima di Zarathos all'interno di un bizzarro cristallo. Ma siccome i cattivi gongolano sempre troppo preso, anche Centurious resterà intrappolato nel suo ruba-anime, lasciando così Johnny libero dalla maledizione. Ma se Centorious l'anima non ce l'ha, come mai rimane intrappolato nel cristallo?La logica del tutto mi sfugge, ma fa lo stesso.
Johnny riprenderà così in mano la sua vita da circense, e diventerà il direttore del circo di Simpson, fino a quando non scoprirà l'avvento di un nuovo Ghost Rider, tale Daniel Ketch, che, non solo era più forte di lui, ma era anche il suo fratello perduto. ZUM ZUM ZUUUUUM!
Johnny scoprirà così di poter ancora manipolare il fuoco infernale, grazie ad un canne mozze. No ve lo giuro. Il figlio di mamma Blaze aiuterà così il fratello in varie avventure, unendosi anche al gruppo noto come "I figli di mezzanotte", e per un certo periodo sarà anche un cyborg. chissà in che anni hanno scritto queste storieESTREMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.
Dopo qualche tempo, Jonnhy verrà inspiegabilmente di nuovo legato ad un demone  , e tornerà a solcare le strade come uno spirito della Vendetta vero e proprio. Per un po' il nostro sarà anche intrappolato all'inferno, e durante questo periodo imparerà nuovi trucchi, come vomitare catene infuocate, e manipolare i sensi di colpa delle sue vittime. Il nostro si ritroverà così in mezzo ad una guerra fa inferno e Paradiso, dal quale uscirà vincitore, poichè riuscirà a fuggire dal suo inferno personale.
Peccato che la sua fuga avesse fatto uscire anche il diavolo, la cui anima verrà divisa in 666 pezzi. Ghost dovrà così combattere più di 500 nuovi demoni, uccidendo, calciando e urlando per tutta l'America, cercando di impedire l'Apocalisse, una vendetta alla volta.
Johnny dovrà poi affrontare il fratello Danny in uno scontro mortale, poichè il secondo Ghost era potenziato dal Paradiso stesso, ed era diventato un killer degli spiriti della vendetta. Dopo varie peripezie, la coppia d'oro del Metal riuscirà ad allearsi e a le forze mistiche che cercavano di manipolarli. Ah, e Dio stesso ringrazierà i fratelli della vendetta. Mica male per una giornata di lavoro.
Johnny verrà poi tradito dall'essere mistico noto come Adam, che gli permetterà di perdere i suoi poteri, ma alla condizione che qualcun altro prendesse il fardello sulle spalle. In una mossa molto scema, Johnny accetterà, e per un po' sarà il mentore di un nuovo spirito della vendetta, una ragazza chiamata Alejandra. Il nostro si riprenderà poi i poteri, e deciderà di unirsi al gruppo di anti-eroi noto come Thunderbolts.

Daniel "Danny" Ketch
Nel 1990 la Marvel si renderà conto di avere un personaggio che era un teschio infucato che girava in moto. Aggiungendoci una giacca di pelle, e una catena, la Marvel si ritroverà così ad avere una miniera d'oro sottomano, e praticamente avrebbe fatto meno soldi se avesse stampato banconote.
Il secondo Ghost Rider è Daniel Ketch, fratello perduto di Johnny, che, venuto in contatto con una moto demoniaca a cui era fissato un pezzo del medaglione del potere, si ritroverà legato ad uno spirito della Vendetta (ovvero l'anima perduta di Noble Kale) diventando così il nuovo Ghost Rider. Danny possiede la maggior parte dei poteri di Johnny (lanciare fuoco, forza, resistenza e invulnerabilità) ma non può più evocare il fuoco freddo o la moto di fiamme. BUUUUUUU!
In compenso però il nostro può controllare telepaticamente la sua catena, e possiede un potere fighissimo, il cosidetto "Sguardo di penitenza". Chiunque guardi negli occhi il Ghost Rider, subisce tutto il dolore che ha fatto provare alle sue vittime moltiplicato. Una volta Ghost ci ha sconfitto Galactus con questa mossa mica bruscolini. Fatto sta che, nella migliore tradizione Ghotrideriana, Danny in principio non sapeva controllare la trasformazione, ma entrava in azione ogni volta che sangue innocente veniva versato. Cercando di scoprire il come e il perchè fosse diventato un  Demonio, Danny cercherà l'aiuto di Johnny Blaze, che scoprirà essere poi suo fratello e affronterà varie minacce, ma tutte relativamente dimenticabili. Cioè, "Blackout"? "SteelWind"? "Lilith"? Stai cercando di farmi fare un post sui nemici scemi di Ghost Rider? E ora che l'ho scritto ho firmato la mia condanna a morte.
Collezionando più cammei di Stan Lee nella programmazione media di un film Marvel, Ghost affronterà vari eroi e criminali, verrà a patti con il suo essere uno spirito della vendetta, scoprirà i segreti del medaglione del potere, farà diventare Noble Kale il nuovo re dell'inferno e perderà i poteri, solo per fondersi poi di nuovo con il suo antenato quando scoprirà che tutte il paragrafo prima era stato retconnato. Che bello l'universo condiviso nevvero?
Ah beh sì, e poi avrà un nuovo costume che è un pugno nell'occhio. Di Mike Tyson. Con un ferro di cavallo nel guantone. Un ferro di cavallo di piombo. Avete capito insomma.
Danny otterrà poi dall'angelo rinnegatom Zadkiel un nuovo spirito della Vendetta, questa volta angelico e non demoniaco (infatti il suo fuoco è blu), per distruggere tutti i nemici del suo benefattore. In realtà Zadkiel stava mezzo provando a diventare il nuovo Dio, usurpando quello vecchio. Danny si libererà poi del controllo di Zadkiel, e si unirà al redivivo Johnny per salvare il paradiso come noi lo conosciamo (che è una frase teologicamente idiota), dando vita ai Fratelli Ghost Rider, che è un nome fighissimo per una band. Danny continuerà poi a vagare per gli stati uniti sulla sua moto di fiamme.

Alejandra
Figlia di un trafficante di schiavi e di una donna messicana, Alejandra verrà venduta dal padre al misterioso Adam, sedicente inventore del peccato. La ragazza verrà così addestrata fin da piccola per diventare il nuovo ospite dello spirito della Vendetta.
Adam trufferà così Johnny Blaze, in una mossa che mi fa urlare una delle frasi più sceme del mondo tondo (che è"L'autore non ha capito il personaggio"), per cedere il suo potere ad un altro essere, dando così alla nostra giovane donna di diventare il primo spirito della vendetta con due cromosomi X.
Armata di una metallissima Falce, Alejandra si ribellerà ad Adam, che voleva usarla per distruggere il mondo, e, grazie a vendite scarse (e ad una sceneggiatura ancora più scarsa) perderà poi i poteri per cederli di nuovo a Blaze. Per un po' però la nostra farà parte di una versione moderna dei nuovi Fantastici Quattro, che è uno dei concetti più fichi della Marvel nella sua idiozia.

Roberto "Robbie" Reyes
Studente liceale che lavora in un garage, Robbie vive in un quartieraccio, dal quale spera di uscire, soprattutto per salvaguardare il fratellino disabile. Dopo aver rubato per sbaglio una macchina appartenente al criminale Mister Hyde, Robbie verrà ucciso, per poi tornare in vita come un nuovo spirito della vendetta, che invece che guidare una moto guida una Hot Rod. Pazzesco nevvero? L'internet per questa cosa è impazzito.


Kenshiro "Zero" Cochrane- Ghost Rider 2099
Figlio di un impiegato di una multinazionale del futuro 2099, Zero diventa un fuorilegge, per infastidire il padre. Durante una sparatoria, il suo corpo viene ucciso mentre la sua mente era nel cyberspazio. Un gruppo sovversivo noto come fabbricafantasmi trova questa mente giovane, e la unisce ad un corpo robotico dotato di varie armi (memorabile la motosega). Dopo aver combattuto per un po' il sistema delle megacorporazioni che gestiscono il mondo del futuro, per un po' Ghost verrà riprogrammato per diventare uno sceriffo governativo. Dopo molte peripezie, il corpo di Ghost e la coscienza di Zero dovranno scontrarsi con lo Zero di carne, e alla fine della fiera il nostro diventerà uno spettro all'interno del cyperspazio, continuando a portare in giro la sua giustizia giovanile. Scritta da Len Kamiski, è probabilmente la serie che più raccoglie il testimone della letteratura Cyberpunk, per i temi e per il linguaggio, un evoluzione azzeccatissima dello slang futuro. Avete capito teste di bit? Eccherazzo!

Spirito della Vendetta
Wileaydus Autolycus era, anzi sarà, un alieno scelto dal potere dello spirito della vendetta nel 31esimo secolo. Il nostro possiede tutti i poteri di Ghost, oltre alla capacità di viaggiare nello spazio senza danno alcuno. Si unirà al gruppo noto come i Guardiani della Galassia, per poi passare al team proattivo (NOOOOOOOOOOOOOO!) "I Guardiani Galattici". Suo grande nemico è la Chiesa Universale della verità, religione fittizia che venera l'eroe Warlock personaggio con il potere di UN UOMO-DIO RINATO! Storiaccia.

Parlando di Ghost Rider, ci si trova di fronte ad una serie di eventi e mitologie che, non solo sono un po' confusionari, ma sono anche costruiti a pezzettoni. Mi spiego meglio. Il senso comune, l'idea generale che il Ghost sia uno spirito della vendetta, e tutta la storia buffa del medaglione e delle "origini" del personaggio, sono degli anni 90. E qui si capiscono tante cose.
Ma, vari seguiti di storie del personaggio, ignoreranno del tutto la faccenda del medaglione e compagnia cantante, ma manterranno l'idea della VENDETTA e le parti fighe tipo la giacca di pelle e lo sguardo di Penitenza. In un ottica di puro marketing posso capirlo, prendi il meglio dei due mondi (a volte dicono ancora che Johnny sia fuso con Zarathos, non chiedetemelo perchè non lo so) per fare qualcosa di meglio, ma la faccenda mi puzza un po'. Non perchè Ghost Rider non abbia spunti interessanti per un storia, tante sue serie erano oggettivamente ben scritte e divertenti, e riuscivano a creare un angolo "sovrannaturale" nel parco testate Marvel, che non guasta in un'ottica di diversità. Ma, nel parere di chi scrive, se vuoi mantenere due personaggi con lo stesso nome, sarebbe bello che questi due avessero un minimo di diversità. Se Johnny avesse la moto tutta di fuoco e il potere di controllare le fiamme che bruciano l'anima, e Danny lo sguardo di penitenza, mi andrebbe pure bene. Hai due personaggi simili, ma abbastanza diversi da dar vita a cose interessanti. Invece togli tutto a Danny, per rendere Johnny (che ha quarant'anni) più fico. E questo non mi va super a genio. Non perchè preferisca l'uno all'altro, ma perchè già siamo nel complesso, e se vogliamo aggiungere cose per rendere il personaggio più "tosto" o "interessante", vi ricordo che stiamo parlando di un teschio di fuoco che va in moto. Lo compreremmo lo stesso.

Gli altri Ghost hanno tutti più o meno qualcoasa di interessante. Alejandra era una buona idea ma scritta malissimo, Robbie ha un bel futuro davanti (ma la sua serie l'han chiusa quindi boh), E Kenshiro...Beh Kenshiro è il più figo di tutti. Ma senza nessun problema.

E anche per oggi è tut.. No aspettate. Voglio condividere con voi il mio momento preferito della storia di Ghost Rider. In uno speciale natalizio, un bambino cieco viene picchiato da una gang. E ad un certo punto, nel freddo, in un cimitero, il bambino sente suonare delle campanelle. Ed è Natale. Se sei nei guai chi vuoi chiamare? Il bambino si avvicina alle campanelle, e sente degli stivali. Campanelle,Stivali, Natale. E il bambino sorride felice, perchè chi ha chiamato è corso in suo soccorso. Babbo Natale è arrivato. E per i cattivi non ci sarà più scampo. Se non credete che questa pagina sia oro puro siete Centurious.
E per oggi è davvero tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Se siete una ditta di aspirine e volete una partnership col blog io sono qui. Pronti a partire. Let's go!

10 commenti :

  1. E ora dovrò cercare Ghost Rider 2099. Ti odio così tanto che la mia prossima richiesta ufficiale sarà "i dieci momenti più imbarazzanti di Hank Pym" (Lavos-D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La farei anche, ma sarebbero dieci posti vuoti :P

      Elimina
  2. Bravissimo. :-)
    Una domanda: Wileaydus Autolycus ha una qualche parentela con il nemico di Warlock?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, era un alieno generico! Aveva la faccia blu e una sorta di maschra da procione

      Elimina
  3. Bel post! Mi è piaciuto un sacco! :)
    Mi ha un po'stupito il fatto che fosse l'unico post col tag "Storie buttate nel gabinetto"! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui la retcon scorre fortissima. Anche perchè Ghost rider lo scriveva Mackie, che per un po' ha scritto, poi ha lasciato, ed è tornato facendo tabula rasa di quello che han scritto senza lui. E poi mi piace mettere tag nuove :)

      Elimina
  4. Quali sono i cartoni animati nonsense? e "Amico di Gesù"? Davvero? Ed infine, Vendetta non meritava di essere citato nel post?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adventure time, Gravity Falls, Il fantastico mondo di Gumball, Regular Show Etc, sì ne ho parlato in un "Segreti del fumettoverso" e no

      Elimina
  5. I Ghost Rider nella storia probabilmente sarebbe stata la ia prossima richiesta, quindi grazie. Ma anche i nemici stupidi di Ghost Rider non sarebbe una brutta idea...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato che io non faccia più il mese delle richieste allora :P

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio