Didascalia

Didascalia

martedì 2 settembre 2014

I Dottor Fate nella Storia

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che non è ancora ma già. I giochi di parole vi salveranno la vita ragazzi, restate a scuola.
Il centounista Lavos-D ha vinto una richiesta qualche tempo fa, e noi gliela esaudiamo!
Oggi parliamo di un eroe molto interessante, un eroe che ha avuto molti volti, senza però mostrarne mai neanche uno. Parliamo del Dottor Fate, il mago più potente dell'universo Dc. Come sempre, troverete di tutto e di più dopo l'intervallo.
Anche fra i supereroi indossare il casco è obbligatorio


 Nabu
Prima di parlare del buon dottore però, dobbiamo fare un passo indietro. In principio, nell'universo vi era il nulla. Esatto. COSI' indietro. Dopo qualche tempo, nel cosmo prenderanno forma alcuni esseri sovrannaturali, signori delle arti mistiche: I Signori del Caos e dell'Ordine.
Come il loro nome sottintende, questi esseri potentissimi erano in continua lotta, usando nel corso degli anni ogni sorta di mezzo per fermare la fazione avversaria. Un Signore dell'Ordine in particolare, noto come Cilia, prenderà forma umana e il nome di Nabu e diventerà un potente mago egizio, consigliere del faraone Khufu (che diventerà poi il supereroe Hawkman). Dotato di enormi poteri Mistici, Nabu deciderà di prendere la Terra sotto la sua protezione, ma sentendo di non poter fungere da dio protettore del nostro pianeta (non essendolo), il nostro deciderà di relegare il suo potere a tre artefatti: il medaglione di Anubi,la cappa del destino e l'elmo di Nabu, che prenderà in seguito il nome di elmo del Fato. Il primo artefatto permette a chi lo indossa la capacità di vedere attraverso le illusioni, e di percepire cose oltre i comuni sensi umani, il secondo dona forza, volo e invulnerabiltà, mentre il terzo, che è poi il più potente, contiene l'anima stessa di Nabu.
Indossando l'elmetto infatti, si ottiene gran parte dei poteri del signore dell'ordine, che funge anche da consigliere per il portatore dell'elmo. Dopo aver forgiato le sue armi contro il male, Nabu cadrà in animazione sospesa.

Kent Nelson ("More Fun Comics 22",1940-Gardner Fox/Howard Sherman)
Questo fino agli anni 40, quando il corpo dello stregone sarà ritrovato dal giovane Kent Nelson e dal padre archeologo. L'apertura della tomba porterà però alla morte di Kent Sr, e il mago egizio deciderà di prendere il giovane Kent sotto la sua ala, donandogli i suoi amuleti del potere, e trasformando il ragazzino in un adulto (questa parte verrà poi cancellata dall'esitenza).
Indossando gli artefatti, Kent diventerà ricettacolo per l'anima di Nabu, che prenderà così possesso del corpo del giovanotto per combattere il male sulla Terra con il nom de guerra di Dottor Fate.
Dotato quindi di grandi abilità fisiche, e la potente magia di Nabu (il cui incantesimo preferito è un Ankh di energia), il Dottor Fate inizierà così una luminosa carriera nel mondo degli eroi.
Il nostro troverà anche l'amore nella giovane Inza (il cui cognome passerà da Cramer a Sanders, poi a Carmer per restare Cramer).
La coppia si fidanzerà, e si stabilirò nella città di Salem, più precisamente in un quarto artefatto mistico, la Torre di Fate, una struttura a grattacielo senza finestre, in cui solo il Dottore può entrare, e la cui estensione si vociferà essere dell'eternità più un giorno. In pratica un Tardis formato maxi
Il Buon Dottore diventerà presto membro fondatore del primo supergruppo della storia, la Società della Gustizia d'America, e Nabu smetterà di possedere il suo corpo, fungendo solo da consigliere. Assieme ai suoi compagni il mago combatterà minacce sovrannaturali, ma anche i Nazi, e si lancerà nella grande avventura del matrimonio.
Dopo aver perso l'elmo originale, Kent studierà da medico, e scoprirà di aver trattenuto un po' di potere mistico. Usando un elmo non mistico, il nostro continuerà a combattere il crimine come un eroe generico. Dopo molti anni, il nostro (rimasto giovane grazie a numerosi incantesimi) si unirà alla Lega della Giustizia e tornerà nei ranghi della società della Giustizia, fino a perdere apparentemente la vita.


Eric & Linda Straus ("Doctor Fate 1",1987-John Mar DeMatteis/Shawn McManus)
Ma il manto del Dottore non andrà perduto. Il Giovane Eric Strauss (un bambino portato all'età adulta dalla magia, in una simpatica strizzatina d'occhio all'origine del primo Dottor Fate), eredietere, e la sua matrigna Linda verrano scelte per diventare il nuovo Dottore del destino. I loro corpi perciò potranno fondersi dando vita ad un Dottor Fate però ancora inesperto nell'uso dei suoi poteri
A consigliare questi due nuovi eroi, ci sarà però Nabu, che in questo momento occupa il cadavere di Kent Nelson. Ho bisogno di un  adulto.

Fatto sta che l'inseperienza sarà la peggior nemica del dottore due-in-uno, ed Eric verrà ucciso. Linda diventerò così la prima Dottoressa Fate, e proverà a salvarlo, solo per perire sotto i colpi dei signori del Caos. La coppia, che nel frattempo si era innamorata, si reincarnerà in altri corpi e riuscirà a vivere una vita felice.

Inza Cramer-Nelso(Vedi Kent Nelson)
Ma Kent e Inza non erano morti, ma solo nascosti all'interno dell'Amuleto di Anubi. Dopo la "morte" di Eric e Linda, la coppia verrà liberata, ma solo Inza potrà diventare il Dottor Fate. Dopo una vita passata all'ombra del marito, la nostra diventerà sempre più scavezzacollo, e deciderà anche di lasciare Kent per un po'.
Dopo aver scoperto di essere stata imbrogliata da un signore del Caos, Inza ritornerà da Kent e la coppia sconfiggerà il demone, ottenendo la capacità di unirsi in un unico Dottor Fate, o di combattere il male separati (in questa modalità inza indossa l'elmo intero, mentre Kent quello a metà). La coppia verrà però poi apparentemente uccisa dal malvagio criminale Extant. Di nuovo.
In realtà il supercattivo aveva solo fatto invecchiare i Nelson e aveva sparso per il mondo i tre artefatti del potere.

Jared Stevens (che Dottore non è ma purtroppo conta uguale) ("Fate 0",1994-John Francis Moore/Anthony Williams)
Volendo ritrovare gli oggetti smarriti, i Nelson chiederanno aiuto al mercenario Jared Stevens, che siccome viveva negli anni 90 deciderà di usare la cappa a mò di fascia, di fondere l'elmo e farne un pugnale e di mutare l'amuleto in un pratico set di coltelli da lancio. Diventato così una cacciatore di demoni, Jared avrà una breve carriera come eroe, noto come come "Fate" (la sua frase tipica era infatti "il Dottore è fuori". Rabbrividisco). Ne parliamo meglio qui. Verrà ucciso dal criminale Mordru e lascerà il posto a....

Hector Hall (All-Star Squadron 25,1983-Roy Thomas/Jerry Ordway)
Figlio degli eroi Hawkman e Hawkgirl, Hector Hall nasce senza un anima, in un bizzarro piano di vendetta verso i suoi genitori. Dopo aver combattuto il male per un po' nei panni di Silver Scarab, Hector si sposerà con la compagna di squadra Lyta.
Ma quando il piano bizzarro si metterà in moto, Hector verrà ucciso, lasciando la moglie, che per aggiungere il danno alla beffa era incinta, sconvolta.
Il nostro verrà però reclutato da un paio di incubi per diventare il protettore dei sogni noto come Sandman. Quando però il vero protettore dei sogni lo verrà a sapere, il nostro verrà ricacciato nel limbo per sempre. Ma siccome questo è un articolo sul Dottor Fate e non l'abbiamo visto manco da lontano capirete presto che Hector non resterà morto a lungo.
Hector verrà infatti in seguito scelto da Nabu,e reincarnato in un corpo da infante segnato con un Ankh. Sulle sue tracce si lanceranno sia i membri della risorta società della giustizia, sia il potente mago del caos Mordru, che voleva aggiungere altro potere alla sua già ragguardevole scorta.
Grazie all'intervento dell'eroina Stargirl, il Dottor Fate sarà pronto per la sua grande entrata. E non vi mentirò, il me stesso di sedici anni adorava questa scena. Il me stesso di quasi ventiquattro continua a ritenerlo un momento di grandissimo fumetto.
La vita del buon dottore si complicherà però molto presto. In poco tempo il nostro dovrà affrontare il padre Hawkman, il ritorno alla vita, i continui assalti di Mordru e una missione senza fine nel cercare di risvegliare la moglie Lyta da un misterioso coma.
Tutti i suoi problemi erano però stati orchestrati proprio da Mordru, in una delle trame più contorte che io abbia mai letto, che riuscirà non solo ad imprigionare Hector nell'amuleto di Anubi, ma anche a metterlo contro Nabu.
Il nostro riuscirà però a vedere oltre le illusioni del suo avversario, e a tenere testa all'antico signore dell'ordine (che sarà tornato al suo vecchio gioco del "possediamo il corpo del mio ospite) per tornare poi in pista più forte di prima.
E giusto perchè i lieto fine piacciono a quasi tutti, Hector riuscirà a risvegliare Lyta dal coma. Tutto è bene quello che finisce bene....giusto?
E invece! Quando lo Spettro, meglio noto come l'incarnazione dell'Ira di Dio impazzirà e vorrà distruggere tutta la magia sulla terra,  arriverà a bandire Hector e Lyta in un limbo innevato, lasciandoli a morire. Le loro anime verrano però salvate da loro figlio Daniel, diventato nuova incarnazione del signore dei sogni. Sarebbe un lieto fine se le immagine dei cadaveri straziati della coppia non concludessero il fumetto in questione. Dc. Dove la C sta per "Cattivo Gusto".
Rimasto senza un ospite, Nabu fungerà per un po' da Dottor Fate senza corpo, combattendo varie minacce, e affrontando a muso duro lo spettro.
Il nostro però perderà la sfida e dovrà lasciare questo piano d'esistenza, lasciando però gran parte del suo potere nei suoi amuleti, che verranno lanciati  in giro per il mondo da Capitan Marvel, solo per essere trovati da....

Kent V. Nelson ("Countdown to Mistery 1",2007-Steve Gerber/Justiniano)
Nipote del Dottore originale, e medico non proprio onestissimo. Dopo aver indossato l'elmo, ed averne saggiato i poteri, il nostro lo userà per guadagnare soldi facili giocando d'azzardo. Dopo che la sua fidanzata Inza Fox (un omaggio al creatore del primo mago con l'elmetto) verrà uccisa, Kent cadrà in depressione ma riuscirà a tirarsene fuori a salvare la situazione. Il nostro lascerà poi la terra per affinare le sue abilità mistiche, ma aiuterà il nostro pianeta in varie occasioni. E' l'ultimo personaggio creato da uno dei miei scrittori preferiti, Steve Gerber. E anche se non è la sua opera migliore, questo personaggio mi è molto caro.

Khalid Ben-Hassim("Earth-2 9",2013-James Robinson/Breet Booth)
Nel nuovo universo Dc, il Dottor Fate risiede sul mondo parallelo di Terra-2, e la sua identità segreta è quella dell'archeologo Khalid Ben-Hassim. Terrorizzato dal suo potere, il nostro per anni lo terrà nascosto, ma spinto dall'eroismo di un giovane Flash, deciderà di usare i suoi poteri per combattere il male. Ancora inesperto, Khalid non capisce di avere nelle sua mani uno dei più grandi poteri dell'universo. E questa potrebbe essere la sua sconfitta.

Il Dottor Fate è un personaggio che ha un certo appeal. Prima di tutto dal punto di vista del design. L'elmetto è un gadget semplice ma subito riconoscibile, e il costume gialloblu è un visivamente piacevole, anche nella sua poca complessità. Succede spesso così. Alcuni personaggi sono "Amati" dai fan solo perchè hanno un costume bello. Succede, che volete che vi dica.
Per il resto...Beh per il resto come tutti i personaggi "con eredità" il Dottor Fate è un casino.
Alcune incarnazioni sono sicuramente più riuscite di altre, come Kent Nelson, che ha l'onore di essere il primo e quindi è riuscito a scavarsi un po' una sua nicchia, Hector Hall che essendo senza una sua serie veniva sviluppato molto durante il suo periodo con la società della Giustizia, e Inza Nelson, che però ha il suo più grande approfondimento come personaggio di supporto piuttosto che come eroina a tutto tondo. Eric e Linda Strauss, Jared Stevens, Kent V.Nelson, sono purtroppo (ma solo nel caso dell'ultimo) macchiette a piè di pagina. Personaggi nati con un intento certamente positivo (il voler modificare un po' una formula), ma che purtroppo subiscono il fato di una gestione poco fortunata.
L'idea di un mago potentissimo è sicuramente un classico del genere, e il fatto che il Dottor Fate sia ancora qui dopo più di mezzo secolo lo dimostra. Quello che un personaggio troppo potente rischi di diventare generico è però un classico ancora più grosso, e spesso il buon dottore rischia di cadere anche in questo lato dello spettro. Il personaggio è interessante. Forse andrebbe solo un pelo più raffinato.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Voglio un elmetto di Fate da mettere in camera. Ma spero che non mi faccia sentire le voci. Pronti a partire. Let's go!

8 commenti :

  1. Grandioso inizio per il mese delle richieste, complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente il mese delle richieste inizia a Ottobre! Questa è una vecchia che dovevo recuperare....I complimenti posso tenermeli lo stesso?

      Elimina
  2. Certo tienili lo stesso!!! Scusami, svista mia! XD

    RispondiElimina
  3. Io ritengo che azzeccare un costume bello sia tutt'altro che facile. Mi fai qualche esempio di personaggi amati principalmente per quello? (Bat-man, ovviamente, pur avendo un bel costume, ha altro.). Io citerei Nottolone, Union Jack e forse Capitan Marvel. il kree.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capitan Marvel è bello perchè la sua serie di Starlin è un gioiellino. Comunque Moon Knight è molto amato perchè è fico. Morgana le Fay, Ultron, Deathstroke e dozzine di altri cattivi :P

      Elimina
    2. Il forse prima di Capitan Marvel aveva a che fare proprio con la qualità della storia. Anche se io preferivo il ciclo di Warlock.

      Elimina
    3. Warlock era molto più filosofico e prendeva un sacco da quello di Cap. Io preferivo il Warlock messia! :P

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio