Didascalia

Didascalia

venerdì 27 giugno 2014

Questa città è troppo piccola per tutti e due part dos: Grandi eroi Marvel a tema Western (Top 10)

Benvenuti cari centounsiti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che d'estate diventa gestito da una pozzanghera vivente. Ancora mi chiedo come si facesse nel vecchio west. Non tutti sanno (a meno che non leggiate questo blog. O gli altri centomila blog/libri/documentari che ne parlano) che il genere del fumetto supereroistico non fu sempre così predominante nel panorama americano. Negli anni 50, e all'inizio dei 60, tre erano i generi predominanti: romantico, horror e Western! Dopo aver visto dieci personaggi Dc a tema cavallerizzo, ora tocca alla Marvel mettersi gli speroni!e
All'improvviso le luci si spensero. Una donna gridò. E due pistole spararono nel buio


 Nota di continuity: Tutti questi personaggi (alcuni più di altri) sono in continuity con l'Universo marvel tradizionale, e le loro avventure sono avvenute nel passato dell'Uomo Ragno e Soci. Di recente però è stato svelato che le loro avventure più "semplici" e "sciocchine" erano in realtà tratte da romanzetti scritti per esaltare le avventure dei nostri eroi, e che la loro vita era molto più "cruda" e "realistica". Non ne vedevo il bisogno ma io mica lavoro alla Marvel. Almeno non ancora.

 Menzione d'onore:Masked Raider
 Jim Gardley è un cowboy che col suo stallone Fulmine combatte il male mettendosi una maschera. Tutto qua. E' però il primo eroe western della Marvel, facendo la sua prima apparizione nel 1939. Gli voglio molto bene perchè anche io da piccolo avevo un cavallo immaginario con lo stesso nome. Solo che il mio era un robot.


 Western Kid
 Tex Dawson, meglio come conosciuto come Western Kid è un cowboy talmente educato da sembrare un robot. Uno dei pochi eroi western Marvel a non avere problemi con la legge, Tex è amato da tutti, ed è un esempio per i bambini. Di solito vive le sue avventure assieme ad uno stallone chiamato Tornado e ad un pastore tedesco bianco chiamato Fulmine. Pecora bianca fra le pecore nere, Western Kid viaggiava per l'America aiutando la legge. In storie così noiose che mi viene da piangere. E sì, si chiama Tex e ha la camicia gialla, ma questo è nato nel 54, mentre il nostro nel 48. E poi poi oh, le somiglianze lì si fermano. Tranne alla noia, ma quello sono io (per favore non picchiatemi)

Outlaw Kid
 Lance Temple era un avvocato veterano della Guerra Civile. Durante il suo periodo come soldato, il nostro otterrà un abilità assurda con le pistole, ma giurerà al vecchio padre cieco (che vive con lui) di non usare mai più una pistola. Ma siccome Lance ha la giustizia nel cuore, deciderà di indossare una maschera, farsi chiamare Outlaw Kid e combattere il crimine nel vecchio west, dimostrando che da grandi poteri derivano grandi responsabilità. Esatto. Outlaw Kid era l'Uomo Ragno nel vecchio west.
Sebbene la serie avesse una trama già vista in altre avventure della casa editrice, Outlaw kid spiccava per i disegni di Doug Wildey, che usava tecniche simili a quelle del cinema, oggi molto comuni ma all'epoca quasi inedite. Una sua discendente nel marvel Universe del presente è la mutante superforzuta e superbellona Outlaw.


Apache Kid
 Alan Krandel era un bambino bianco che verrà allevato dal capo apache Aquila Rossa e dalla moglie. Crescendo, il nostro prenderà l'identità "segreta" del cowboy Aloysius Kare, cambiandosi nei suoi abiti nativi americani per difendere gli innocenti sia bianchi che nativi americani. Al contrario di molti altri fumetti, Apache Kid presentava gli amerindi nella stessa luce dei bianchi, essendo anche molto accurato nella divisione delle varie tribù, e dimostrandosi un esempio nella lotta al razzismo pur seguendo alcuni tropi classici del genere. Chapeu

Arizona Annie/Arizona Girl
 Ariziona Annie viveva in tempi difficili. Dotata di una mira quasi perfetta, e di grandi abilità di cavallerizza, nessuno in America (o quasi) credeva che la nostra potesse fare la cowgirl. Perchè indossava un giubbino che fa schifo perchè era una ragazza. Annie prenderà la cosa molto sul serio, e deciderà così di fare sua la crociata dei pari diritti fra uomo e donna, combattendo il male assieme al suo fidanzato Slim, che spesso e volentieri finiva nei guai.Questo sarà forse il motivo per cui Annie lo mollerà e diventerà la partner di Kid Colt.

Ringo Kid
 Senza nessuna connessione con John Wayne, Ringo Kid era figlio di un industriale bianco e di una "principessa indiana" (sebbene l'idea di stessa di principessa sia aliana nelle cultura amerinda, e una semplice proiezione dei costumi classici europei. AAAAAAAAH! CULTURA!), Ringo Kid verrà ostracizzato per il suo essere "diverso". Assieme al suo stallone Arabo (non arabo di razza, ma proprio di nome) e al suo assistente Coltello Spuntanto, Ringo Kid...aveva una generica missione di vendetta? Non lo so gente, Ringo Kid era puro western senza uno straccio di trama o motivazione. Però il solo nome di Ringo Kid fa tremare i killer, quello lo so.

Black Rider
 Da giovane Matthew Master era un criminale noto come Catus Kid. Un giorno, il nostro si ritroverà a dover combattere una gang di killer, che farà fuori senza problemi, salvando una città intera ma finendo in carcere. Il giudice gli darà la grazia, ma anche una punizione particolare: il nostro dovrà studiare e diventare medico. Anni dopo, "Doc" Masters diventerà il medico di una piccola cittadina invasa dal crimine, e il nostro per non far scoprire il suo passato turbolento si cucirà un costume e inizierà a combattere il male con il nome di Black Rider. E ragazzi, Black Raider è un figo pazzesco. Non solo ha un cavallo che prende a testate i criminali, è tipo zorro ma con un lavoro da adulto, una volta ha avuto come sidekick il mago supremo della terra, ma ha una storia vera e sorprendentemente moderna pur essendo stato scritto negli anni 50. Il cavallo però stravince. E poi avete visto il logo in copertina? Nulla di ciò che vive può fermare il Black Rider. Mi è esplosa la scala Metal. Due volte.

Kid Colt
 Uno degli eroi più longevi di questa lista, Blaine Colt ucciderà l'assassino di suo padre e verrà così considerato un fuorilegge. Preso il nome di Kid Colt, Blaine viaggerà per il west fuggendo dalla legge e cercando di rimettere in piedi la sua reputazione. La premessa era molto simile a quella di altri personaggi western della casa editrice, ma il nostro ottenne un successo di pubblico e critica tale, da essere uno degli eroi western che più si sono visti anche nelle storie ambientate nel "presente"

Rawhide Kid
 Johnny Clay resterà orfano in tenera età e verrà allevato dal ranger Ben Bart, di cui prenderà il cognome. Abilissimo pistolero, il giorno del suo diciottesimo compleanno Johnny vedrà lo "zio" venire ucciso davanti ai suoi occhi, e riuscirà a ferire gli assassini, ma a causa di un malinteso con lo sceriffo verrà visto come un criminale. Ehi, dove l'ho già letta questa storia? Fatto sta che in poco tempo Rawhide Kid diventerà temutissimo nel far west, combattendo numerose minacce anche al fianco di altri eroi in questa lista.Durante la vecchiaia, il nostro si unirà al circo itinerante di Wild Bill Hickok. Di recente è stato rivelato che Johnny era omosessuale, ma la miniserie in cui questa cosa verrà rivelata è orrida. Ohè, alcune si vincono, alcune si perdono

Kid-due-pistole/Two-gun Kid II
 Il primo Two-Gun Kid era un eroe western generico edito poco dopo Masked Rider. Il secondo e ben più famoso eroe psitolero era Matthew J. Hawkins, avvocato di Boston che, ispirato dalle storie fittizie di questo primo Kid Due Pistole, il nostro deciderà di combattere il crimine anche in modo diretto. Dopo essere stato addestrato a sparare dal famoso Cowboy Ben Dancer, Matt indosserà una maschera e diventerà un buffo ibrido eroe western/supereroe, combattendo anche minacce sovrannaturali e alieni. Per un breve periodo inoltre il nostro verrà trasportato nel futuro (ovvero nel nostro presente) e diventerà membro onorario dei Vendicatori. Dopo essersi perso per un po' nel flusso temporale, Matt tornerà nel nostro tempo per diventare un cacciatore di taglie presso uno studio legale. Per quanto l'idea dell'ibridare i due generi fosse carina, purtroppo il nostro non riuscir mai a trovare, almeno nel parere di chi scrive, un giusto equilibrio fra il western e il supereroico. E credo di aver già espresso il mio disprezzo per il giubbino leopardato.

Ghost Rider/Night Raider/Phantom Raider
 Oddio. Non ho ancora riparato la scala metal. Occhei allora questo personaggio ha una genesi un pelino complessa.
Il primo personaggio noto come Ghost Rider era il protagonista di un Western/Horror anni 50. Quando il trademark sul personaggio finirà, la Marvel farà debuttare il suo Ghost rider, ma senza l'horror.
Il nostro eroe in bianco era Carter Slade, un normale insegnante (e quindi già andiamo bene). Dopo aver assistito ad un crimine compiuto da uomini bianchi travestiti da Apache, Carter verrà ferito gravemente, ma verrà curato da uno stregone indiano Stella Fiammeggiante, dal quale riceverà    uno stallone velocissimo, che chiamerà Banshee, e un costume bianco come il latte trattato però con una strana polvere meteorica, che rende il costume stesso fosforescente. Secondo Stella Fiammeggiante infatti Carter, che era riuscito a sopravvivere a ferite mortali era stato prescelto per essere il campione dei giusti, il difensore degli innocenti, il combattente che veste alla marinare e che è venuto fin qui per punirti nel nome della luna.
Grazie ad un lasso nero, un proiettore, alla sua abilità di ventriloquo e al fatto che la sua cappa potesse mutare da bianco latte a nero notte, Carter riusciva a combattere il crimine fingendo di essere un fantasma tornato dal mondo dei morti. Quando la Marvel lancerà un altro Ghost Rider (quello col teschio in fiamme), il nostro eroe cambierà nome in Night Raider. Peccato che il nome fosse uno dei soprannomi usati dal Ku Klux Klan, e che il vestito bianco di Carter non lo aiutasse a slegarsi dai razzisti, costringendo così la Marvel a cambiare di nuovo nome al suo eroe fantasma di scooby doo. Carter sarà così noto come Phantom Rider, e riuscirà anche ad incontrare il ghost rider fantasma vero. E' fatta amici, non abbiamo più la scala metal. Si è fusa.

Il nome di Phantom Rider verrà poi preso da una lunga discendenza di eroi, fra cui citiamo  Jamie Jacobs-giovane assistente di Carter, Lincoln Slade-Fratello di Carter che però perderà la testa e ipnotizzerà l'eroina Mimo per farne la sua schiava d'amore (e qui ho bisogno di un adulto),Hamilton Slade-discendente di Carter che veniva posseduto dal Phantom Rider originale. La fusione fra uomo e spirito davano al nostro veri superpoteri fantasmici come l'intangibilità,l'invisibilità, il volo, l'evocare una Banshee etereo e il potere di lanciare fuoco spettrale dalle sue pistole. Jamie Slade-Figlia di Hamilton, che veniva però posseduta dallo spirito di Lincoln, e quindi perdeva qualche rotella. Non che ne avesse molte in precedenza.
Senza nessuna connessione col manto del cavaliere bianco, fra i discendenti di Carter troviamo anche il giovane pirocineta J.T. Slade, che si unirà però all'Hydra.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Sì, lo so anche io che c'è un overdose di "kid", ma erano altri tempi. Pronti a partire. Let's go!

10 commenti :

  1. Non ti picchio per la battuta su Tex, ma solo perché vivi lontano da me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dov'è finita la purezza della libera scelta sulle opinioni personali! :P (Ti avviso che ho un'arsenale di pistole Nerf per difendermi)

      Elimina
  2. Il fatto che tu detenga un arsenale (senza apostrofo) dimostra che riponi scarsa fiducia sulla libera scelta. Cosa ne pensi della storia di qualche anno fa (di cui non ricordo il titolo) che narrava l'ultima avventura delle leggende del West?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto che io faccia errori di ortografia quando scrivo anche via telefono dimostra che non avete fiducia nel mio controllo bozze. E avete ragione. Ora, non so se ti riferisci alle due mini di Johm Ostrander (che ho trovato carine ma faticose da digerire) o alla mini Six Guns che era brutta!

      Elimina
  3. Mi riferisco a quella da cui è tratta la tua immagine di Outlaw Kid.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ostrander sia! Sicuramente è un bel.western, ma le retcon mi seccano un po'. È il classico feticcio degli autori di voler rendere realistico un mondo dove la gente vola ;)

      Elimina
  4. kidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkidkid

    RispondiElimina
  5. Senza contare che nel progetto Marvel Kid due pistole é responsabile della nascita di Angelo!!! Bella lista, anche se a me il nostro Tex piace molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è una storia super in continuity però ;)

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio