Didascalia

Didascalia

domenica 4 maggio 2014

Max Dillon:Il potere di Electro

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che cavalca le mode ma si sente molto sporco a farlo. E' uscito da poco un nuovo capitolo cinematrografico sulle avventure di Spider-Man l'Uomo Ragno, e in moltissimi ci avete chiesto un parere sul nemico che appare nel sottotitolo del film, il potente Electro. E chi siamo noi per dirvi di no? Ve lo avevamo detto che il mese delle richieste non era davvero finito! Scopriamo assieme dopo l'intervallo la vera potenza di questo folle elettrificato!
E questo è il miglior disegno del personaggio di sempre. Non accetto commenti a riguardo


 Creato da Stan Lee e Steve Dikto su Amazing Spider-Man 9 del 1964, il nostro è noto all'anagrafe come Maxwell "Max"Dillon, e di mestiere fa l'ingegnere elettrico che però ripara anche i cavi elettrici. A sfregio credo.
Mentre Max stava riparando una linea difettosa, verrà colpito da un fulmine e, per quelle bellissime coincidenze da fumetto, si ritroverà trasformato in un generatore di corrente vivente. Questa sua nuova fisiologia gli dona così il potere di produrre e assorbire corrente elettrica, e di rilasciarla ottenendo vari effetti. In teoria, il nostro diventerà il condotto vivente della forza elettromagnetica, rendendolo potente come il terrorista Magneto. In pratica però il nostro Max non è che sia una cima.
Dopo aver scoperto i suoi poteri, il nostro cercherà di potenziarsi rubando componenti elettrici e si cucirà un costume colorato, dando via ad una carriera criminale con il nome di Electro.
Sulla sua strada però il nostro incontrerà il famoso Uomo Ragno che, con l'auto di un idrante e di guanti di gomma riuscirà a sconfiggere il potente criminale.
 La sconfitta non impedirà però ad Electro di continuare la sua carriera di Criminale, tanto che il buon Max sarà anche il primo cattivo con superpoteri affrontato dallo spericolato DareDevil. E siccome la sua carriera da solista non sarà delle migliori, il nostro si unirà alla prima incarnazione del gruppo criminale noto come i Sinistri Sei, guidati dal famigerato Dottor Octopus. Anche questa volta Max verrà sconfitto, ma uscirà di prigione giusto in tempo per assaltare il matrimonio di Reed Richards e Sue Storm dei fantastici quattro. Belin, anche a me non piace quando non mi invitano agli eventi mondani, ma qui si esagera!
 In seguito, per vendicarsi anche di Daredevil, Electro metterà su un suo gruppo di cattivi noto come "Gli emissari del male", per prendersi una vendetta sul cornetto. Fatto sta che nel gruppo c'erano un tipo con asce rotanti sui polsi (che è abbastanza metal), un tipo vestito da rana, un matador e Stilt-Man, il tipo che ha un armatura dotata di trampoli. Trampoli. La nuova frontiera del crimine.
Fatto sta che non sorprenderà nessuno che il gruppo avrà vita breve e verrà sconfitto.
 Electro continuerà a bazzicare brutti circoli e a combattere l'Uomo Ragno e Devil, ma finendo sempre a gambe all'aria. Per un breve periodo il nostro sarà anche membro del gruppo noto come i Terribili Quattro, nei quali impersonerà l'Uomo Ragno per sconfiggere il favoloso quartetto. L'intervento del vero arrampicamuri fermerà la torpedine umana e tutti i suoi colleghi.
Electro si unirà poi ad una nuova incarnazione dei Sinistri Sei e combatterà l'alato Falcon, perdendo miseramente.
 Stufo di prendere botte come l'orso, Electro si ritirerà dalle scene, fino a quando non scoprirà di un misterioso vigilante noto come Kaine che andava in giro a strappare la pelle dalla faccia dei vecchi nemici dell'Uomo Ragno. Ehi! ho una storia buffa! Kaine è apparso nella prima storia Marvel che io abbia mai letto. Dopo averla letta, decidi che non avrei MAI più letto supereroi. Tu guarda i casi della vita. Fatto sta che Electro si unirà ad altri vecchi amici per combattere la minaccia, ma quando Kaine si ritirerà dalla scene, così farà Electro.
 In seguito il boss noto come La Rosa deciderà di usare una procedura sperimentale su Electro epr potenziarlo, rendendo il nostro un vero e proprio fulmine vivente. Così potenziato il nostro lavorerà per un po' per la rosa, per poi poco dopo provare a conquistare New York da solo. Usando una speciale tuta isolante, l'Uomo Ragno le darà di santa ragione al vecchio nemico che perderà apparentemente la vita nel fiume Husdon, solo per tornare dopo poco in vita e all'interno di una nuova incarnazione dei Sinistri Sei.
 Electro imparerà poi ad usare i suoi poteri in maniera più creativa, e si unirà ad un altro vecchio nemico dell'Uomo Ragno, l'Avvoltoio, per compiere alcuni crimini. Credendoli gli artefici di un rapimento, l'arrampicamuri sfiderà la coppia che riuscirà però a metterlo in seria difficoltà. In seguito, Electro e l'Avvoltoio si uniranno ad altri dieci criminali per formare i Sinistri Dodici, che verranno però sconfitti dall'Uomo Ragno con un piccolo aiuto da parte dei suoi amici.
 Electro riuscirà poi a compiere la mossa più grande della sua carriera quando, pagato dagli alieni Skrull riuscirà a far evadere dalla prigione di massima sicurezza Raft dozzine di supercriminali, dando vita ad una nuova formazione di Vendicatori. Sebbene il nostro avesse messo in chiaro ai suoi compagni di fuga che ora tutti gli dovevano molto, nessuno lo salverà da un a marea di botte. L'onore fra i ladri è proprio finito signora mia....
 In seguito, il nostro lavorerà sotto molti altri criminali, fino a quando non scoprirà che la sua fisiologia elettrica non lo stava poco a poco uccidendo. Ritrovatosi con poteri molto superiori, il nostro deciderà di essere stato abbandonato dalla società, e diventerà un vero ispiratore per il popolino di New York, che si lascerà sedurre dalle sue belle parole. Fatto sta che però Electro stava lavorando segretamente con il milionario Dexter Bennet per farsi curare, e, una volta scoperto, il nostro perderà la fiducia della gente.
Electro verrà poi curato dal criminale noto come il Pensatore Pazzo, ma l'intervento dell'Uomo Ragno farà sì che la cura funzioni fin troppo, lasciando Electro Trasformato in un vero e proprio fulmine umano.
 Electro lavorerà poi per il criminale Kraven il cacciatore, per poi tornare alle origini ed unirsi ad una nuova formazione dei Sinistri Sei guidati da un Dottor Octopus morente, che voleva dominare il mondo in un ultimo attimo di gloria. Pur essendo il membro più potente del gruppo, il nostro verrà sconfitto falcilmente da un tipo che con i tuoni ci sa fare un po' meglio: Thor.
 Riuscito a tornare sulla Terra dopo essere stato spedito nello spazio dal dio del tuono, Electro verrà salvato dal nuovo Superior Spider-Man (sotto i cui panni si nasconde proprio il Dottor Octopus come spiegato qui), per un suo progetto segreto. Quale esso sia, solo il tempo ce lo dirà.
 Electro è apparso in numerosissimi spin-off dedicati all'uomo Ragno, fra cui serie animate, videogiochi (in uno era anche il cattivo principale) e di recente anche nel film "Amazing Spider-Man 2:Il potere di Electro") dove è interpretato dall'attore Jamie Foxx, che secondo me rende molto bene il personaggio.

Una volta un tizio ha detto che un personaggio a fumetti si giudica da tre aspetti: i suoi poteri, il suo costume e la sua personalità. Electro prende il massimo dei voti nei primi due punti, ma ne prende un milione di negativi sul terzo. L'idea di base era quella di creare un personaggio nuovo, ma che sarà però oggettivamente troppo, troppo forte. Electro è potentissimo, e se usasse i suoi poteri al massimo non avrebbe mai bisogno di un gruppo di spalla. Però, con una mossa molto intelligente si è reso il personaggio un cretino da manuale, un tizio pieno di complessi che non sa gestire il potere che ha, altrimenti sarebbe infermabile. Ecco, il problema con Electro è tutto qui. Volendo aumentare sempre di più i suoi poteri, e diminuire sempre di più la sua personalità, lo si è reso una cosa ben peggiore di una macchietta, lo si è reso una tappezzeria. Un criminale che prima guidava i gruppi, ed era in prima linea si è ridotto a fare l'assistente di questo o quel tizio. E intendiamoci, non c'è nulla di male, lo fanno dozzine e dozzine di personaggi, ma nel loro caso c'è stata un evoluzione o una mancanza di essa. In Electro si è fatto un passo indietro. E in un medium serializzato, non è mai cosa buona. Electro ha così tante potenzialità che sto male al solo pensarci. Speriamo sboccino in futuro!

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Ehi! Nessuna battuta sull'elettricità! Ne siete al corrente vero? Pronti a partire. Let's go!

14 commenti :

  1. Certo che se controlli l'elettricità in un mondo dove il dio del tuono da il supereroe sei messo male in partenza XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh mica vero! puoi sempre friggere un sacco di supertizi :P

      Elimina
  2. Concordo sulle potenzialità inespresse, soprattutto considerando che fin dagli esordi quel che fa con l'elettricità viola le leggi della fisica che regolano i fenomeni elettrici (considerazione fatta a suo tempo da Peter Parker) cosa che, credo, nemmeno Magneto riesca a fare con i fenomeni magnetici (non che gli serva, domina una delle 4 forze fondamentali che reggono l'universo!).

    A proposito di Magneto, avevo letto una storia che retconizzava le origini dei poteri di Electro, in cui Magneto gli spiegava che lui era una sorta di mutante e che l'incidente aveva semplicemente attivato i suoi poteri latenti. Mi sa che questo punto è stato bellamente ignorato successivamente, e dire che potrebbe contribuire a fare il salto di qualità a Electro che auspichi (Magneto lo voleva nella sua Confraternita perché consapevole del suo potenziale).
    In realtà lo auspico anch'io, diamine ha tenuto testa a Nate Grey, lo togliessero dalla lista dei "nemici esclusivi di Spidey" e lo facessero diventare una minaccia da Vendicatori com'è successo a Osborn!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ricordo quella storia, ma figurati che a me sembrava che Magneto lo volesse perchè, pur non essendo mutante, i suoi poteri rivaleggiavano con quelli di Electro, e il signore del Magmetismo voleva sfruttarlo. È anche vero che alla Marvel l'unico con una galleria di nemici iconici è proprio l'uomo Ragno, e quindi anche se alcuni suoi nemici sono oggettivamente ottimi anche per altri tizi (Rhino a volte si picchiava con Hulk) alla fine tendono sempre a tornare all'ovile per una questione di riconoscibilità! Comunque per me ha molto più senso un Electro minaccia nazionale che un Norman Osborn ;)

      Elimina
    2. Normie e' una sorta di luthor, quindi ci puo stare come nemico dei Vendicatori, in perfetta antitesi con electro che ha enormi pooteri ma difetta di ingegno.
      Il suo problema, secondo me e' che e' troppo stubido o incompetente a livelli comici e necessitetebbe di un livellamento generale

      Elimina
    3. Non sono rispettosamente d'accordo. Osborn è come Luthor come il mio è un blog di taglio e cucito. Si è cercato di cucirgli addosso un ruolo non suo, scopiazzando chi quel ruolo lo gestiva meglio. Electro secondo me stupido andrebbe anche bene, ma così si esagera

      Elimina
    4. E' l'effetto "completo deficete", come dicono in tropic thunder, che funziina anche nel caso di estrema intelligenza o competenza(richard o batman).
      E un osborn meno folketto e piu' mastermind a me piace, ma mi piace anche Remender.

      Elimina
    5. Eh beh allora facciamoci del male... :P Per me Goblin.come signore dei cattivi.mi sembrava molto fuori posto. Ma ad ognuno il suo!

      Elimina
    6. Infatti mi piace osborn non goblin. Ellis ha fato una caratterizazione ed un evoluzione che hanno voluto continuare con risultati alterni.
      Ma gioiamo di evoluzi caratteriali in mezxo a mutanti e ragni auto castranti

      Elimina
    7. Ellis però ha lavorato si entrambi e ha dimostrato che non si possono separare Goblin e Osbron attento... È il post che è stato complesso

      Elimina
  3. Ottimo , come sempre. :-)
    Questo articolo mi ha fatto fare una riflessione, per cui spezzerei una lancia (che è un modo come un altro per dire che faccio una richiesta pur sapendo di non essere nelmese delle richieste) in favore di un articolo che ci parli di tutte le volte in cui l'intromissione dell'Uomo Ragno ha provocato disastri, impedendo a un criminale di rifarsi una vita e riportandolo sulla "cattiva strada" ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ma così dovrei aprire un altro blog! :P

      Elimina
  4. Ottima mossa, cavalcare l'onda del film spero ti porti ottimi risultati.

    Comunque Electro, per quanto possa risultare interessante, si trova nella scuderia degli avversari di Spidey e purtroppo finira' sempre a dover far la fila superato dai simbioti vari,Doc Ock,famiglia Goblin e parecchi altri...
    una lettura interessante di Max Dillon sarebbe un tentar di renderlo positivo,magari utilizzarlo in quanlche supergruppo come spalla comica.


    Ps: Ci tengo a ricordare che Electro ha anche avuto un tristissimo costume blu/bianco,rifilato da Byrne nella sua miniserie Spiderman:chapter one.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà una buona mossa ma mi fa sentire un mostro :) Comunque sì, sono d'accordo che prima delle belle storie ci sia lo status quo, però sperare non costa nulla... E il costume di Byrne me lo ricordo, ma il costume classico è così un capolavoro che ho ommesso la breve parentesi :P

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio