Didascalia

Didascalia

lunedì 14 aprile 2014

La Cyberforce:mutanti cibernetici (Mighty Nineties)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che è stato ossessionato da una copertina degli X-men a 12 anni. In questo mese delle richieste, un centounista Anonimo ci ha richiesto una cosa che "Doveva succedere". Un po' come Gambit contro Magneto.
Facciamo un salto negli anni 90, agli inizi della casa editrice Image per conoscere i membri della Cyberforce!
Cioè questi sono mutanti E robot? Cioè, tipo i transformers!

L'anno è il 1992, e un gruppo di giovani disegnatori di belle speranze lasceranno i lidi sicuri delle grosse case editrici per lanciarsi in un progetto nuovo noto come Image. L'idea sarà furbissima, tanto che i giovani disegnatori diventeranno milionari cavalcando una moda passeggera. Il sogno americano al suo massimo.
Battute a parte, l'idea sarà veramente rivoluzionaria, ma l'esecuzione...non così tanto.
Cyberforce partì come una miniserie di 4, ideata da Marc Silvestri (e da lui stesso scritta e disegnata) con un piccolo aiuto del fratello Eric.
La serie poi passerà sotto lo studio personale di Silvestri (ma sempre partner dell'Image) noto come Top Cow.
L'idea era questa, nel mondo stanno nascendo ogni giorno umani dotati di poteri sovrannaturali, il prossimo gradino dell'evoluzione umana. La multinazionale Cyberdata vedrà l'alba della popolazione mutante come un'ottima mossa commerciale, e deciderà di reclutare questi personaggi con abilità superumane, e in più di potenziarli con innesti meccanici, che avranno il buffo effetto collaterale di rendere gli essere potenziati schiavi della Cyberdata.
Questi zombie/robot saranno noti come S.H.O.C. , o "Special Hazardous Operations Cyborg".
Questo programma di addestramento andrà avanti per un po', fino a quando il Dottor Gregory Corben, inventore di molte tecnologie usate dalla Cyberdata, deciderà di rovinare la festa alla multinazionale, e riuscirà a liberare alcuni mutanti dal controllo mentale. Questi giovani (e meno giovani) eroi decideranno di unirsi in un piccolo ma potente team paramilitare mutante, che dovrà scontrarsi non solo contro la Cyberdata, ma anche contro un movimento mutante gestito dalla telepate Mother One.
I membri originali del gruppo saranno:

Calore
Dylan Cruise era un ex Navy Seal, dotato del potere mutante di controllare e generare enormi quantità di calore, generando così raggi di energia, e dimostrando anche la capacità di volare. Seppur sia l'ultimo membro ad entrare nella prima Cyberoforce, ne diventerà presto il leader. Ha una relazione molto caustica con Stryker.

Stryker
Il maggiore Morgan Stryker aveva il potere mutante di avere quattro braccia, di cui tre su un solo lato del corpo. Pessimo elemento di design, e su questo ci marcio molto. Durante la guerra, il nostro verrà ferito molto gravemente, ma verrà curato dalla Cyberdata che gli donerà tre braccia meccaniche (che possono essere cannibalizzate e trasformarsi in varie armi) e un occhio bionico. E' più interessato ai soldi piuttosto che al bene del mondo

Cyblade
Dominique Aurore Marie Thiebaut Bananafana bo besca è la principessa ereditaria dello stato Europeo fittizio di Chalenne.Quando la nostra svilupperà il potere di generare una forte energia elettromagnetica che può manipolare in varie forme, la Cyberdata la farà addestrare da un suo agente sotto copertura. Che si veste come la matrona di un bar fetish. Storia vera. Dopo che la Cyberdata ucciderà la sua famiglia, Dominique studierà per diventare medico, e dopo essere stata liberata da Corben si unirà alla Cyberforce. E' uno dei personaggi che verrà più sviluppato nel corso della serie.

Ballistic
Cassandra Lane è figlia di Mother One (di cui però non ha ricordi) e sarà per molto tempo una SHOC, ma dopo essere stata riprogrammata, e aver ritrovato sua sorella Velocity, si unirà al gruppo. Possiede il potere mutante di una perfetta coordinazione mano/occhio e una mira infallibile. Risulta quindi un'abile pistolera. Ehi, erano gli anni 90. Se non avevi almeno due pistoleri eri uno sfigato mica da ridere

Ripclaw
Rober Berresford è un nativo americano mutante, col potere di assumere le caratteristiche di diversi animali, aumentando così le sue capacità fisiche. La cyberdata gli donerà mani cibernetiche che possono assumere diverse configurazioni d'attacco. A metà fra il guerriero e il mistico Nativo Americano...Si vabbeh è un clone di Wolverine l'abbiamo capito. Sarà infatti un'altro dei personaggi principali della serie

Impatto
Boomer O'Shea era figlio di uno scienziato in contatto con un alieno gigante di nome Korvus. Volendo donare al suo amico delle stelle un nuovo corpo, il padre di Boomer svilupperà un siero della crescita che inietterà al figlio. Scoprendo però che l'alieno non era la brava persona che credeva, il padre di Boomer morirà per donare al figlio l'indipendenza, e un corpo da gigante (con relativa superforza annessa).La cyberdata lo renderà invulnerabile coprendo il suo corpo di piastre metalliche.

Velocity
Carin Taylor è figlia di Mother One e sorella di Ballistic. Dopo che la sorella ucciderà il padre, Carin verrà messa in orfanotrofio, e scoprirà di possedere il potere della supervelocità. Dopo essersi ricongiunta con la sorella, entrerà in Cyberforce. E' la "più piccola della cucciolata"

Chip, T.I.M.M.I.E. e C.C.
Chip è il meccanico della Cyberforce, e l'unico membro senza impianti robotici. Possiede però il potere mutante della superintelligenza, che gli ha permesso di creare il robot bambino T.I.M.M.I.E. e il gatto coi jetpack C.C. , che è ovviamente il membro più fico del gruppo.

Dopo varie avventure, la Cyberforce riuscirà non solo a distruggere la Cyberdata, ma anche a fermare Mother One e a tirare le fila di tutte le sottotrame (tra le quali spicca il combattere un mutante col potere di generare vibrazioni che parla per citazioni musicali), scioglendo così il gruppo....Per tipo trenta secondi. Il gruppo tornerà poi a combattere il male, e a fare comparsate in giro per l'universo IMAGE
Va citato anche che, per un certo periodo, Stryker metterà su un suo team di mutanti mercenari, noto come Strykeforce. Nata come serie umoristica, il gruppo di Stryker diventerà in breve tempo un gruppo compatto, ma dopo vari litigi con il suo gruppo principale (legati sia alla fedeltà del nostro al gruppo, sia al fatto che rubasse risorse alla Cyberforce), Stryker lascerà il suo team esterno.
Il personaggio più bello di questo nuova massa di mutanti era Killrazor, il tipo che poteva generare lame da ogni parte del suo corpo, ma aveva fatto voto di silenzio. Quando hai sedici anni certe cose ti segnano

Il ritorno della Cyberforce, non sarà però privo di lutti. Durante un crossover con la Marvel, Calore verrà sedotto dalle promesse del demone Mefisto, del quale diventerà un luogotenente. Diventanto una sorta di cane da guardia cosmico, Calore tornerà in se stesso dopo aver parlato con Cyblade, e si sacrificherà per fermare Mefisto.
In seguito, gli alieni che avranno donato i poteri ad Impatto torneranno sulla Terra, e il gigante buono morirà  per salvare il mondo. Ohè, non sarà che portate sfiga?
Ridotta ai minimi termini, la Cyberforce continuerà per un po' la sua corsa, ma la serie cadrà poi nel limbo
Nel 2006, la Cyberforce tornerà alla ribalta in una nuova miniserie, e Calore ed Impatto verrano resuscitati da una tecnologia aliena. Seppur la serie ottenne buoni responsi dalla critica, Silvestri non sarà molto soddisfatto dei disegni dell matitato Pat Lee (che rubava i soldi ai suoi collaboratori per comprarsi le porsche)
La cyberforce in seguito si unirà al giovane ULTRA SAPIEN noto come Ellis (Leggi, tipo i mutanti ma creati dal governo U.S.A.) per combattere i piani del misterioso Morningstar. Dopo aver fermato il criminale e una risorta Cyberdata dal trasformare gran parte degli esseri umani in ULTRA SAPIEN al servizio dei cattivi, Ellis si unirà a Cyberforce per tenere d'occhio Velocity, infettata col virus, e Calore si unirà al gruppo di Morningstar per controllare che non si votasse più al male.
La serie verrà rebootata poi nel 2012, con il team originale, ma con l'espediente grafico di rendere gli impianti cibernetici dorati. Perchè....Beh perchè sì. Il gruppo perderà per stra alcuni membri, avendo come team principale Ballistic, Velocity, Stryker e Ripclaw oltre a due nuovi membri

Ares Prime
Non si sa molto di questo mutante, se non che è molto combattivo e sarcastico. Inoltre ha la pelle viola. Devo dire altro? Covriceffo.

Aphrodite V
Robot puro, e quinto della sua serie, Aphrodite è un modello avanzato di cacciatore. Si unirà al gruppo solo per tenere d'occhio Velocity.

Questa è la Cyberforce. Cosa c'è da dire? Beh, partiamo da un presupposto semplice. Pr quanto all'epoca l'idea di un gruppo di supereroi che non fosse Marvel o Dc fosse una figata, è palese come la maggior parte dei primi supergruppi IMAGE fossero copie di quelli Marvel o Dc. E non c'è nulla di sbagliato, si prende un archetipo e ci si lavora sopra. Così StormWATCH erano tipo i Vendicatori ma poi diventeranno un qualcosa di unico, gli Youngblood erano i Teen Titans e diventeranno un boiata eccetera. Cyberforce doveva essere un gruppo tipo X-men....che l'Image già aveva, e con nomi più grossi alle spalle (i WildC.A.T.S.). L'idea dei mutanti cibernetici non era, anzi non è male, e nel corso degli anni è anche stata gestita discretamente, il problema è che la Cyberforce non è stabile. I personaggi veramente importanti sono due o tre, e sappiamo tutti come in un team questo sia un peccato capitale, e le retcon sono state tante e dolorose sull'impatto della narrazione.
Cyberforce non è il peggior prodotto Image mai creato, questo è certo, ma è anche molto lontano dall'essere il migliore. E' un fumetto con un concetto carino, ma un'esecuzione nella media. Le chance per essere una cosa molto metal ce l'ha. Chissà se riuscirà mai a sfondare.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Anche io voglio un gatto robot col jetpack. Pronti a partire. Let's go!

10 commenti :

  1. ? Covriceffo=?
    (Lavos-D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinonimo di "cappello"È una gag vecchia che fa ridere solo me. In pratica quando non ho nient'altro da dire dico una parola scema

      Elimina
    2. Come nel sottotitolo del blog! (Devo dire altro? Rutabaga)

      Elimina
  2. la storia di Pat Lee che fa la cresta va approfondita...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boh, faceva la cresta e basta :P Sono poi sempre un pelo restio a paralre troppo degli autori su cui non ho nulla di certo. Cioè se parliamo di Scott Lodbell che molesta le donne, sono carichissimo, ma se parliamo della Dreamwave ho mezze cose, della quale non mi sono mai interessato. Inoltre, il blog è sulle storie e non sugli autori, almeno per adesso. Più che altro poi la Dreamwave è fallita e Pat lee lavora sempre meno quindi direi che il karma l'ha preso....

      Elimina
  3. Hai perfettamente ragione, scusami. (anche se adesso ho la pulce nell'orecchio su Scott Lodbell)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, di base è successo che, di recente ad una conferenza sulla sessualità nei fumetti, la fumettista giovane MariNaomi si è trovata ad essere sul palco assieme a Lodbell, che ha inziato a fare commenti poco adatti ad un professionista rivolti alla signora in questione. Commenti sulla sua sessualità, che, seppur suonassero come un gioco, si sono rivelati abbastanza passivo-aggressivi e irrespettosi. Uniamoci il fatto che non sono stati fatti al bar, ma davanti a centinaia di persone. In seguito, Lodbell ha chiesto scusa...al marito di lei. Perchè finchè la donna è signle occhei, ma quando offendi suo marito, invalidando lei come persona allora sei nei guai. Scott ha poi pubblicato un post di scuse, che scuse non erano e viravano più sul "Ehi, succede a tutti". Quindi, se da un lato è vero che gli americani fanno un polverone per nulla, un uomo così inappropriato non mi piace, e quindi non lo supporto

      Elimina
  4. Ehm giova vorrei approfittare dell occasione x chiederti di parlare di un personaggio x me molto misterioso e poco conosciuto, l'Duomo Tatuato della DC comics, l'ho visto x la prima volta in crisi finale dove ha un ruolo importante e vorrei conoscerlo meglio, spero ke accetti la mia richiesta anke da anonimo, sei grande e hai un bellissimo blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima di tutto, grazie per il supporto! In secondo luogo sì le richieste le accetto anche in forma anonima, ma solo in momenti predefiniti! Questo perchè così ho il tempo di preparrmi gli articoli in anticipo. Sull'uomo tatuato comunque molto non c'è, però vedrò prima o poi di.metterlo da qualche parte!

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio