Didascalia

Didascalia

sabato 12 aprile 2014

En Sabah Nur, Apocalisse, la rocca eterna mutante (Fresh From the past)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che maledice il Karma molto spesso. Tipo oggi. Infiammiamo il mese delle richieste grazie al centounista Nosferatu che ci ha richiesto di parlare di un nemico della razza umana vecchio come le piramidi stesse. Un cattivo così comicamente carico di "malvagità da operetta" da risultare estremamente godibile. Presentiamo dopo l'intervallo la vita del crudele Apocalisse!
Non odiate anche voi avere un'ottima battuta d'apertura, ma di non poterla usare per non rovinare il finale dell'articolo? O sono solo io?
Con un trend comunissimo in questo mese delle richieste, nella sua prima apparizione su X-Factor 5 del 1986 (testi di Louise Simonson e disegni di Jackson Guice) l'origine del nostro non ci verrà rivelata, aspettando molto tempo per darci tutti i dettagli su chi fosse questo omone con una fibbia con la sua iniziale stampata sopra. Amico, non sei una tartaruga.
Nato più o meno 5000 anni fa ad Aqaba vicino al Mar Rosso, il nostro sarà uno dei primi esempi del prossimo step evolutivo dell'Homo Sapiens, ovverosia un Homo Superior, o più semplicemente un mutante. La sua pelle sarà infatti grigiastra e segnata da linee bluastre, che boh forse oggi sarebbe una cosa banale, ma 5000 anni fa le cose erano diverse cara signora e qui era tutta campagna. Considerato un mostro, il bambino verrà abbandonato nel deserto dove verrà trovato dalla tribù degli Sandstormers, che vedranno in lui la grandezza del futuro. Preso sotto in adozione da un tale Baal, che gli darà il nome di En Sabah Nur, il giovane imparerà la filosofia della sopravvivenza del più forte, che sarà una costante nella sua vita.
Nel frattempo, il giovane otterrà le attenzioni del faraone regnante dell'epoca, il viaggiatore del tempo Rama-Tut, che gli lancerà contro il suo generale Ozymandias per conquistare il potere del giovane mutante,
L'assalto porterà il giovane a sviluppare in pieno i suoi poteri, e grazie a questo vantaggio spropositato, En Sabah Nur riuscirà a sconfiggere il suo nemico.
I poteri del nostro nel corso degli anni saranno fumosi a dire poco. Possiamo però raggiungere una conclusione: il nostro ha il completo controllo sulla sua struttura cellulare, che può cambiare a piacimento. Questo gli permette non solo di cambiare forma, ma anche di prendere le proprietà di quello in cui si trasforma (del tipo che se il suo braccio diventa un cannone laser è un cannone che spara davvero). Sabah possiede anche doti telepatiche e può trasferire la sua coscienza in altri corpi.
Dopo aver sconfitto Ozymandias ed averlo reso suo schiavo, il nostro prenderà il nome di Apocalisse ( a caso perchè il significato del nome è "rivelazione" e lui lo ha preso per le sue capacità distruttive. Oh mio dio! Cultura!) e viaggerà per la storia influenzandola per i suoi fini. Dopo aver fondato lo S.H.I.E.L.D. , Apocalisse verrà in contatto con una nave aliena Celestiale, e, cannibalizzando la sua tecnologia potenzierà ancora di più i suoi poteri, e deciderà di entrare in animazione sospesa mentre il suo servo Ozymandias e un gruppo di seguaci noti come il clan Akkaba, aspettavano il momento giusto per il ritorno del loro signore.
Dopo essersi scontrato con tipi tutti i tizi immortali della Marvel (fra cui Dracula), Apocalisse si vedrà risvegliato nel nostro tempo dall'arrivo del mutante Cable, che, ironia era tornato indietro nel tempo per impedire tale risveglio. Ops.
Dopo aver dato i poteri al terrorista Moses Magnum, Apocalisse si scontrerà con numerosi gruppi mutanti e non come i Vendicatori. Ma quello che sarà il suo più grande rivale sarà il gruppo di Homo Superior noto come X-factor (nota di colore, prima di essere creato, l'arcinemico del gruppo sarebbe dovuto essere il criminale noto come Il Gufo).
Cercando di schiacciare sotto il suo tallone questi mutanti che difendono i deboli, Apocalisse recluterà alcuni mutanti reietti e darà a loro superpoteri, facendo di loro i suoi....Cavalieri dell'Apocalisse. Devo ridere?
Fra questi mutanti, spiccherà il membro di X-Factor noto come Angelo, che otterrà ali meccaniche affilatissime che fanno di lui un personaggio molto metal.
Nel corso degli anni numerosissimi Uomini X e alleati di questi ultimi si uniranno volenti o nolenti al buon Apocalisse.
In seguito a numerose sfide, Apocalisse deciderà di creare un nuovo gruppo di mutanti al suo servizio noti come i Dark Riders. Assieme a questo gruppo, il nostro infetterà con un virus Tecno-organico il giovane Nathan Summers, figlio degli X-men Ciclope e Fenice, ignaro che facendolo avrebbe creato il suo più grande nemico. Il perchè non gli abbia mai sparato mi sorprende sempre però.
Questo gesto però gli metterà alla costole numerosi team mutanti, e il criminale morirà apparentemente per mano della sua creatura, l'Arcangelo.
Nel frattempo, ci verrà rivelato che nel futuro, Apocalisse aveva creato un clone del suo nemico giurato Cable. Allevatolo fin da quando era bambino con una filosofia di odio e di superiorità del più forte, Apocalisse gli aveva dato il nome di Stryfe, facendo del giovane uno dei suoi più grandi Alfieri. Inoltre, En Sabah Nur avrà anche preso sotto la sua ala Genesis il figlio adottivo di Cable. Cioè, e poi cos'altro? Gli vuoi sputare nel piatto?
Quando il mutante Legione (figlio di Charles Xavier) deciderà di tornare indietro nel tempo per uccidere il terrorista Magneto ma finirà poi per uccidere per errore suo padre (cachet?), si scatenerà nel cosmo Marvel una catena di eventi che cambierà il nostro presente. Risvegliatosi prima, e senza l'intereferenza di Cable, Apocalisse riuscirà a conquistare questo nuovo mondo, instaurando una dittatura mutante, dando vita ad una vera e propria Era di Apocalisse.
La linea temporale verrà però riparata, e il malvagio verrà ucciso da un Magneto redento, in una delle cose più Metal di tutti i tempi. Ah ah. Metal, Magneti. Sparatemi.
Dopo essersi fatto una pisa da record, ed essersi rigenerato, Apocalisse riproverà a conquistare il nostro mondo. Il nostro proverà a scontrarsi con l'entità psichica nota come Onslaught, finendo però sconfitto. In seguito, En Sabah Nur arruolerà Hulk nei suoi Cavalieri,  combatterà i Devianti, e proverà a distruggere il mondo, ma verrà fermato di nuovo da Cable. Ripeto, non potevi annegarlo? No, dovevi infettarlo con una cosa come "Un Virus TecnoOrganico". Bah.

Ci verrà poi rivelato che però tutti i piani di Apocalisse erano tutti solo una prova per uno schema più grande. La veggente Destiny aveva infatti rivelato che dodici mutanti predestinati avrebbero potuto distruggere il malvagio egiziano. La profezia era però tutta una finta creata da Apocalisse, le cui energie interne stavano iniziando a distruggerlo a livello molecolare, costringendolo ad indossare una sorta di bio-armatura. Il nostro voleva così usare l'energia dei dodici per trasferire la sua coscienza nel corpo del giovane mutante noto come X-Man (versione alternativa di Cable), e ottenere così un potere simile a quello di un dio. L'operazione fallirà quando Ciclope si sacrificherà diventando il nuovo corpo ospite di Apocalisse.
Le due personalità saranno così in puro conflitto, fino a quando Jean Grey non riuscirà  a separare la psiche di En Sabah Nur da quella dal marito, mentre Cable tagliava l'anima del suo rivale con una lama nota come Psimitar. Troppo....Metal...Ho.....Un Overdose...
Ma Apocalisse riuscirà a sopravvivere anche a questo evento, e ci verrà rivelato che il nostro non aveva rubato ai Celestiali, ma che proprio gli dei cosmici avevano dato al mutante la loro tecnologia per aiutarlo a compiere una missione. La cosa morirà lì.
Fatto sta che Apocalisse tornerà nel nostro mondo, e troverà la razza mutante in via di estinzione, e deciderà di reclutare quattro nuovi cavalieri (questa volta il 75% saranno X-men), ma verrà sconfitto di nuovo. En Sabah Nur proverà poi ad usare il corpo di Stryfe come corpo ospite, ma fallirà.
Apocalisse troverà poi la morte, ma il suo spirito continuerà a vivere nella sua più grande creazione, il mutante Arcangelo, che diventerà una vera e propria reincarnazione del signore del Male, vedendolo come una sorta di spirito e guida per le sue azioni.
Il vero Apocalisse verrà fatto resuscitare dal Clan Akkaba sotto però forma di un bambino, che verrà preso sotto l'ala dell'anti eroe Fantomex, che deciderà di addestrarlo al bene, nell'eterna discussione "Natura vs Cultura".
Fatto sta che il gruppo mutante noto come X-Force ucciderà Apocalisse/Arcangelo usando un arma in grado di distruggere la tecnologia celestiale.
Il giovane Apocalisse noto come "Kid Apocalisse", prenderà il nome di Evan Sabahnur, e otterrà un armatura che gli dona il potere del volo. Il giovane entrerà nella scuola di Wolverine per giovani mutanti, e combatterà anche alcune battaglie contro numerosi criminali, cercando di sfuggire al suo destino, quello di diventare un distruttore di mondi. Evan è una delle cose più belle mai create in un fumetto recente. Rick Remender doveva aver avuto almeno un'idea decente.
Apocalisse è un personaggio pericolosamente in bilico. Creato come una sorta di MEGA-CATTIVO che può tenere in scacco un'intero team mutante, e con una personalità così esuberantemente cattiva e teatrale, si è in seguito cercato di renderlo un cattivo più " serio" e minaccioso.Con scarso successo. Questo perchè, Apocalisse è intrisicamente un cattivo scemo. E, intendiamoci, non c'è nulla di male. E' un cattivo di quelli esagerati, complicati ma non troppo che sono ormai un classico della Fiction. Ma è anche un tipo con una grossa "A" sulla pancia, che si fa chiamare APOCALISSE e che parla come in un horror di serie B. Non importa quanto "Ambiguo" tu possa renderlo, non importa quanto "malvagio" tu possa renderlo, Apocalisse sembra sempre un action figure gigante. Un action figure gigante letale ne sono sicuro, nessuno mette in dubbio la sua efficacia. Ma per favore non chiedetemi di prenderlo sul serio.

E anche per oggi è tutto. Stay Tuned per nuovi aggiornamenti. Pronti a partire. Let's go!

14 commenti :

  1. anche perché, a seguire piani contorti millenari, è facile perdersi! Comunque, seguendo il tuo link ai dieci nemici di Devil, ho rivisto El Jaguar:pantaloni leopardati e stivali col tacco, paaaazzaaaa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però essendo una prima edizione si risulta essere un'action figure molto rara! ;) E in principio i tacchi erano un'accessorio maschile, e solo dopo qualche tempo vennero usati anche dalle signore!

      Elimina
  2. Non ho ben capito qual è l'obiettivo di Apocalisse: conquistare il mondo? distruggerlo? eliminare gli homo sapiens? E che c'entra fondare lo SHIELD con tutto ciò?
    Forse è meglio non usare troppo la logica con questi personaggi... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque, di base Apocalisse è per la sopravvivenza del più forte, effetto che vuole ottenere in ogni maniera possibile. Inoltre, vedendosi il più forte del mondo, vuole essere al top di questo regime, tutto qua.

      Elimina
    2. Ah beh ci sta! Ha senso tutto sommato!

      Elimina
    3. "Ha senso" è una parola grossa, però sì funziona!

      Elimina
  3. E la battuta da non poter usare come incipit era...?
    (Lavos-D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una sul fatto che Apocalisse Fosse un personggio essenzialmente da cartone animato! Ma poi me la son voluta tenere per il finalino...

      Elimina
  4. Apocasisse per essere preso sul serio dovrebbe fare qual osa di drastico ti distruggere washington oppure uccidere piu xmen ma il sistema operativo D.I.O.(lo syatus quo) non lo permette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiedo scusa ma ho accidnetalmenta cancellato il tuo commento successivo.... Si è no ecco. Cioè Il Dr Destino lo prendevi sul serio anche quando faceva cose stupide come usare il viaggio nel tempo per rapinare Barbanera o che so io...Apocalisse...è troppo, troppo esagerato. E' fumoso, incoerente e pieno di cavolate che lo rendono un pallone gonfiato che è fighissimo, ma sempre un pallone è

      Elimina
  5. ... cultura, cultura!! Baal, è anche il nome di un dio fenicio, che poi è diventato quello del diavolo ... Baal-zebub (il signore delle mosche) :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, infatti l'antico testamento dice esplicitamente di sterminare i profeti di Baal, ma questo è solo un tizio con un nome famoso ;)

      Elimina
  6. ... ah, e poi Ozymandias (Moore docet) è il nome greco di Ramsete II :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È di nuovo omonimia ;) La mine con le origini di apocalisse non era così pensata ;)

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio