Didascalia

Didascalia

venerdì 21 marzo 2014

Venom:il prottetore letale nella storia (Mighty Nineties)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che ha sa che un laccio emostatico non serve in caso di morso di serpente.
Avete mai avuto la sensazione che l'Uomo Ragno dovesse essere più violento? Che l'idea "da grandi poteri derivano grandi responsabilità" sia una mezza menata? Che il nero per noi grassi è una figata perchè non solo sfina ma sta anche bene con tutto? Beh, lo pensava anche la Marvel sul finire negli anni 80 e all'inizio degli anni 90. Presentiamo quindi le avventure di Venom, uno degli antieroi più famosi di tutti i tempi!
E sì, a me John Romita Jr piace. Non sulle facce per carità.

Prologo:

L'anno è il 1986. L'allora Editor in chief della Marvel, il gigante Jim Shooter decise di lanciare una miniserie (o maxiserie, dipende a chi chiedete) di 12 numeri chiamata "Guerre Segrete".
La mini avrebbe visto numerosi eroi del cosmo Marvel lottare contro un pari numero di supercriminali su un pianeta alieno. Scritta dalla stesso Shooter e disegnata da Mike Zeck, la mini, oltre a lanciare di prepotenza la casa delle idee nella Copper Age del fumetto, e a lanciare l'idea dei crossoveroni (sigh), avrà un contratto con una ditta esterna alla Marvel, più precisamente con una ditta di giocattoli.
Per avere la possibilità di lanciare qualche pupazzetto in più, e perchè no anche per esplorare l'idea che forse, ma forse, il nuovo non è un male si deciderà di creare un nuovo look per alcuni suoi personaggi, fra cui il suo portabandiera, l'Uomo Ragno.
La reazione dei fan alla notizia "Ehi, cambiamo il costume al tizio ragno" sarà una cosa spaventosa, che però nessuno ricorda perchè il nuovo costume, che il buon Peter Parker otterrà da un misterioso macchinario, diventerà in breve tempo uno dei preferiti dai fan che non hanno mai visto quello dell'Uomo Ragno 2099.
Il costume si rivelerà una sorpresa sotto molti aspetti. Prima di tutto, potrà cambiare aspetto trasformandosi in normali vestiti "borghesi", avrà una scorta infinita di ragnatele, e farà pattugliare il nostro eroe anche di notte facendolo muovere durante il sonno. Aspetta cosa?
Il costume infatti si rivelerà una vera e propria forma di vita aliena simbiotica che voleva fondersi permanentemente con l'Uomo Ragno.
Grazie all'aiuto di Mr Fantastic dei Fantastici Quattro, il nostro scoprirà una fatale debolezza del simbionte: il suono. Condotte le sue mutande aliene sul tetto di una chiesa, e grazie al suono delle campane e alla sua indomita volontà, Peter Parker riuscirà a liberarsi dell'alieno, ma continuerà ad indossare un vestito di stoffa modellato sul suo costume nero.


Eddie Brock

Sarà quindi una bella sorpresa per l'Uomo Ragno quando nel 1988, per penna di David Micheline e disegnato da Todd McFarlane (seppur sulla sua creazione ci siano numerose controversie), un energumeno vestito col suo vecchio costume nero entrerà con forza nella casa del fotografo free-lance, terrorizzando a morte la moglie di quest'ultimo, e perseguitandolo anche nella sua vita privata. Ma chi era questo misterioso nemico? Boh Venom, è scritto nel titolo.
Ma se volete davvero sapere chi è Venom (e credo che vi interessi se non stareste facendo un sudoku) vi diremo che il nuovo ospite del simbionte è Eddie Brock, un fotografo rivale di Peter Parker.
Durante un inchiesta giornalistica, Brock rivelerà la presunta identità di un pericoloso serial killer, solo per vedere la sua scoperta "rovinata" dall'Uomo Ragno, che rivelerà il vero colpevole degli omicidi, rovinando la carriera di Eddie portando il nostro ad odiare l'Uomo Ragno con la stessa intensità con cui io odio le scale. Brock si darà così alla palestra e alla preghiera, e per quelle coincidenza da fumetto, si ritroverà nella stessa chiesa dove l'Uomo Ragno aveva combattuto il simbionte, che scoprendo uno spirito affine nel fotografo, darà vita ad una nuova spina nel fianco per il tessiragnatele: Venom.
Il simbionte porterà a Brock tutti i ricordi del suo precedente ospite, rendendo a conoscenza il nostro di tutti i segreti per Peter Parker, oltre a renderlo immune al senso di ragno dell'eroe, diventando così a conti fatti una delle pochissime persone in grado di sorprendere il figlio di mamma Parker.
E siccome gli anni 90 si avvicinavano, e Eddie Brock era un tipo pompatissimo, Venom avrà un corpo da culturista, il tic vocale di parlare col plurale maiestatis (Perchè dopotutto sono due tizi, un uomo e un simbionte),un buffo senso morale,denti aguzzi e una lingua lunghissima. A sfregio credo.
Per molti anni questa versione malefica del tessiragnatele sarà un pericoloso rivale del nostro eroe.
Ma siccome stavano arrivando gli anni 90, l'idea di un Uomo Ragno nero e coi dentoni che non seguiva proprio le regole era oggettivamente un modo sicuro per comprarsi una ferrari, la Marvel deciderà di ammorbidire un po' il simbionte, rendendolo una sorta di anti eroe. Dopo aver fatto apparentmente pace con l'Uomo Ragno, scopriremo che durante un soggiorno in carcere, il simbiota di Venom aveva "partorito" dando origine ad un mostro ancora più bidimensionale noto come Carnage, che oltre ad avere i poteri dell'Uomo Ragno era pazzerello e creava delle lame dalle sue mani. Se farò errori di ortografia successivi a queste righe sappiate che sono accecato da quanto anni 90 sia questa cosa.
La minaccia di Carnage porterà l'Uomo Ragno e Venom a dover unire le forze in più di un occasione, fra le quali citiamo il crossoverone Maximum Carnage, che ricordo con molto piacere perchè era nella pagina della posta del mio primo albo Marvel della vita. E non faceva neanche troppo schifo.
Da quel momento in poi, Venom diventerà anti-eroe 24 ore su 24, prendendo il ruolo da protagonista in una lunga serie di miniserie, dove svolgerà un'attività di vigilantismo violento, associabile a quella di molti altri personaggi dell'epoca. Vi basti sapere che "protettore letale" non è un termine che ho coniato io, era proprio il sottotitolo della sua prima miniserie.
Durante le sue avventure in solitario, Venom incontrerà dunque una serie di nemici ricorrenti, fra cui una squadra di eroi in armatura dedita solo ad ucciderlo, ed un gruppo di simbioti clonati fra i quali spicca Scream (grazie al centounista Giuda che ci ha segnalato il nome errato precedente, stupida memoria fallace), un simbiote armato di un coltello sonico. Che sono la più grande debolezza della sua razza. E vogliamo parlare di come si possa manipolare il suono per tagliare qualcosa? La logica negli anni 90 era in una pausa di riflessione.
Durante questo periodo di avventure in giro per il mondo, Eddie affronterà numerosi personaggi famosi e non dell'universo Marvel, fungendo anche da trampolino di lancio per alcuni nuovi eroi (come Mace di cui parliamo qui).
Principalmente Venom lavorerà però con antieroi come il Punitore, il governo e lo spirito della vendetta noto ai più come...Vendetta.
Inoltre, in puro spirito ESTREMOOOOOOOOO Scopriremo che al simbionte piace mangiare i cervelli umani e si nutre dell'adrenalina dell'ospite. La seconda parte verrà accantonata nel corso degli anni, anche perchè "adrenalina" è una parola difficile.
E per un breve periodo il simbionte si unirà all'ex-moglie di Eddie Brock, Ann Weying, che preferirà suicidarsi piuttosto che vivere assieme al mostro alieno
In seguito, Venom tornerà a fare anche il cattivello, riunendosi al gruppo criminale dei Sinistri Sei, ma ci verrà rivelato che vi era entrato solo per spiarli. Durante questo breve periodo, Venom ucciderà apparentmente il criminale noto come Uomo Sabbia.
Venom tornerà così a fare il criminale, avrà un amnesia e si vedrà separato dal simbionte per un breve periodo. Inoltre combatterà di nuovo sia l'uomo ragno sia altri supereroi come DareDevil.
Scopriremo poi che prima di unirsi al simbionte, Brock soffriva di Cancro.
Nel frattempo, in una base antartica segreta, la soldatessa Patricia Robertson si ritroverà in possesso di un simbionte clonato, diventando la nuova She-Venom.
Scopriremo dopo qualche tempo, e in una maniera così contorta che ho visto cubi di rubik meno complessi, che il simbionte clonato era stato creato da una razza aliena formata da robot aracnidi guidati da un tizio chiamato Bob per distruggere la razza umana.
L'idea era di creare un supervenom fondendo il simbionte clonato con l'originale, ma sulla stra di Bob ci sarà Lo Smoking, un membro ribelle della razza aliena, che però non riuscirà a fermare i due simbionti dall'unirsi. Il tutto porterà.... a nulla perchè la storia cadrà nel limbo. Sono le piccole cose che ti rendono migliore la serata.
In seguito, dopo aver assistito alla nascita di un nuovo simbionte noto come Toxin, Eddie Brock deciderà di lasciar perdere la carriera criminale (complice anche il cancro) e venderà il simbionte ad un asta per supercriminali. Per i curiosi, Eddie guarirà dal cancro e per un breve periodo diventerà una versione "buona" di Venom nota come Anti-Venom e dopo aver perso anche questo simbionte diventerà l'ospite di Toxin. Ma questa è un'altra storia.

Angelo Fortunato

Il simbionte verrà così comprato dal mafioso Don Fortunato, per rendere suo figlio Angelo un vero uomo come il fratello, il gangster Jimmi-Six. Dopo aver lottato per tipo tre secondi con l'Uomo Ragno, Angelo verrà abbandonato dal simbionte e perderà la vita cadendo da un palazzo.


Mac Gargan (per saperne di più cliccate qui)

Il simbionte passerà così a Mac Gargan, il criminale noto come lo scorpione, che essendo già potenziato renderà il simbionte ancora più potente.
La composizione chimica del corpo di Gargan renderà però il simbionte instabile, fatto che porterà Mac ad essere spesso schiavo dei suoi più bassi istinti, tanto da arrivare a mangiare carne umana.
In questa sua incarnazione, Venom entrerà a far parte del gruppo governativo noto come i Thunderbolts.
Quando il capo dei Thunderbolts, Norman Osborn diventerà il nuovo capoccia delle attività superumane, Venom verrà reclutato negli...scusate non riesco a scriverlo con una faccia seria...Oscuri Vendicatori, e verrà modificato geneticamente per sembrare un uomo normale e non un culturista con problemi odontotecnici.
Dopo il fallimento degli Oscuri Vendicahahahahtori, il simbionte verrà rimosso da Gargan, che ritornerà ad essere lo Scorpione.

Eugene "Flash" Thompson

Il simbionte verrà quindi preso in custodia dal governo americano, che deciderà di lanciare un progetto di supersoldati.
Un volontario sarebbe stato infatti fuso col simbionte (appositamente anestetizzato per essere innocuo) e avrebbe compiuto alcune missioni per il governo, finendo poi per essere sostituito da un nuovo Venom per evitare che l'alieno si fondesse permanentemente con l'ospite.
Il primo volontario sarà il vecchio bullo della scuola diventato vecchio amico di Peter Parker, Eugene "Flash" Thompson.
Il nostro, grande fan dell'uomo ragno, nel corso degli anni aveva deciso di diventare militare, e durante una missione perderà le gambe, e vedrà l'essere Venom non solo essere una versione del suo grande eroe, ma anche un modo per poter camminare di nuovo.
L'esperimento non andrà però a super buon fine perchè dopo qualche tempo Flash si fonderà permanentemente col simbionte, e dovrà lasciare il progetto, dandosi ad una carriera di eroe in solitaria, affrontando numerosi avversari come il mitico MEGATAK   e scoprendo le grandi responsabilità che danno i grandi poteri.
Flash si unirà in seguito al gruppo dei Vendicatori segreti e a quello paramilitare noto come Thunderbolts. E l'essere in gruppo di eroi brutti e cattivi sarà perfetto per il nostro eroe, perchè definirà perfettamente la serie.
E prima che me lo chiediate, Flash Thompson è un Venom moderno, è di nuovo un Venom anni 90? Anni 90. E non è certo un male. Allego una diapositiva.

Discorso Venom. Ci troviamo di fronte a tre (Angelo Fortunato non conta) personaggi molto diversi, con motivazioni molto diverse.
Il primo Venom era una sagoma di cartone con i denti, creata con motivazioni banali, abbastanza ritrite e abbastanza implausibili per essere una "classica" nemesi per il personaggio. Le cose non miglioreranno molto nella sua serie anni 90, perchè...beh perchè erano gli anni 90, le storie non erano il focus principale per il quale compravi un fumetto. Era un brutto personaggio? Beh no, era uno di quei personaggi fighi che fanno colore, e che metti ogni tanto perchè fanno sciato (rumore in Genovede NdR). Mac Gargan era un pessimo Venom, ancora più monodimensionale del primo, legato solo all'essere pazzerellone e cannibale perchè....perchè fa "adulto" credo. Non lo so gente, io la carne non la mangio neanche nella vita vera. Flash Thompson ha preso un passo in una bella direzione. Certo, si capiva subito che sarebbe diventato un ospite fisso del simbionte, e forse il suo costume è una brutta fusione fra un soldatino e l'uomo ragno, ma, forse complice il fatto di avere un ospite con una personalità forte e ben definita, il personaggio risulta molto interessante, le sue sfide sono condivisibili, e l'azione è bizzarra al punto giusto, anche perché la vecchia versione aveva smesso di essere interessante nel 91. Nel parere di chi scrive Venom è un personaggio stratagemma, un cane addestrato che sa fare solo un trucco. Divertente per carità, ma forse preferisco guardare qualcos'altro.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Gli anni 90 comunque stanno tornando fortissimo amici. Lo si sente nell'aria. Pronti a partire. Let's go!

23 commenti :

  1. Direi che, a 'sto punto, un bel post con tutta la lista dei simbionti esistenti ci starebbe bene. O no? (in effetti no, ma non te lo scrivo perché mi piacerebbe leggerlo)
    Lavos-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In teoria non hai la richiesta per il mese omonimo
      Se vuoi te la conto

      Elimina
    2. Mmmmm... per la richiesta del mese avevo in mente qualcos'altro: Sentry. Principalmente, volevo approfittare di te (diamine, come suona male...) nella speranza di capirci qualcosa, dopo tutti i reboot del suo background. Comunque aspetterò il prossimo mese delle richieste!

      A me Venom è sempre piaciuto parecchio come concetto di "nemesi", anche se è indubbio che non sia stato esattamente trattato bene dagli autori. Ma il simbiota cià fascino. (Lavos-D)

      Elimina
    3. Allora ti segnerò Sentry. E come bambino anni 90 anche io capisco il fascino del simbonte. Che però si ferma lì ;)

      Elimina
    4. è come indossare uno xenomorpho! per chi è cresciuto con alien è il top della figagine!

      Elimina
    5. Si ma dell xenomorpho ha solo i denti e l'amore per le scalate :P

      Elimina
    6. ...e per i cervelli.
      chi si accontenta, gode.

      Elimina
    7. Io avrei fatto una battuta sulla roventa, ma credo che ormai non lo usino più quello slogan

      Elimina
  2. Fortissimo! Volevo chiederlo x il mese delle richieste, poi mi sono dimenticato ed ho chiesto altro!
    Il blog che accontenta tutte le richieste, anche quelle inespresse! :-)
    Anche a me Venom ha sempre affascinato, il simbionte è troppo figo!! Poi secondo me come nemico dell'uomo ragno funzionava abbastanza all'inizio!
    Avrei una domanda: ma Eddie Brock che fine ha fatto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Per i curiosi, Eddie guarirà dal cancro e per un breve periodo diventerà una versione "buona" di Venom nota come Anti-Venom e dopo aver perso anche questo simbionte diventerà l'ospite di Toxin. Ma questa è un'altra storia." (cit.)
      Abbiamo i poteri ;) Boh, di base io capisco il facino del simbionte, ma solo d'impatto! Cioè, è nero e figo, lo ammetto ma poi? Allora anche Photon di Youngblood è un figo, però ha personalità di una lavapiatti! Ma poi come sempre de gustibus!

      Elimina
    2. Ops scusa, l'avevo letto, ma poi in fondo all'articolo mi sono svanito e allora l'ho chiesto! Con tutti sti simbionti avevo mal di testa! ;)

      Elimina
    3. No problem! Succede :) E io sapevo che i simbionti risolvessero il malditesta alla radice! ;)

      Elimina
  3. ... una domanda: "Shriek, un simbiote col potere di lanciare urli sonici ..." scusa, dove si è vista questa cosa? Io non mi ricordo di aver mai letto nulla che parlasse di caratteristiche particolari dei cinque, se non il nome e i colori ...
    MI associo alla richiesta del post su tutti i simbioti, anche perchè ritengo abbastanza interessanti proprio i Cinque, e le loro "evoluzioni" successive :-)

    PS: conosco sì una Shriek con poteri sonici, ma non credo che sia "quella" (o almeno non ricordo di averlo mai letto), questa Shriek non mi risulterebbe avere nulla a che fare con i simbionti (tranne il "filarino" con Carnage).

    RispondiElimina
  4. ... mi scuso ancora, ma ... ho controllato, e fra i Cinque non c'è Shriek, c'è Scream ... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops! Errore mio! Sia tu maledetta memoria fallace!

      Elimina
    2. Ho anche messo in chiaro il discorso poteri sonici, mi ricordavo di aver letto che potesse manipolazre il suono, ma rileggendo qualche storia ho notato che non lo faceva fisicamente, ma grazie ad un arma sonica. Ho corretto, grazie!

      Elimina
    3. Grazie a te per l'attenzione, e scusa ancora per l'ingerenza :-) l'intento è sempre solo quello di parlare "a fondo" con chi condivide le mie/nostre passioni

      Elimina
    4. Ma sì figurati! Io sono permalosisimo, ma le tue critiche sono sempre puntuali ed educate e quindi ben vengano! Non sono perfetto questo lo so :)

      Elimina
  5. Stima totale!!! Un bel post su Venom ci stava! Io le storie di Flash Thompson/Venom mi stanno incuriosendo parecchio, cmq un bel post sulla saga del clone o sul ragno rosso? Per rimanere in tema anni 90 :-D
    P.S.(SPOILER)


    Nn vedo l'ora che anche in Italia arrivi Superior Venom ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono un po' restio al "ci stava" ma è questione di gusti! E sulla saga del clone ho già scritto qui
      http://comicsverse.blogspot.it/2012/06/mighty-ninties-la-saga-del-clone-sigh.html E lo ricordo con piacere perchè è stato il primo post dove ricevetti delle critiche da un anomimo su internet, prima della purga dei commenti dell'esate scorsa. Bei tempi! Sul Ragno rosso non ho nulla, ma ti ricordo che siamo nel mese delle richieste!

      Elimina
    2. hai ragione! O.o grazie del promemoria! I stay tuned! ;-)

      Elimina
  6. Risposte
    1. Grazie del.. complimento? Lo prendo come complimento!

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio