Didascalia

Didascalia

giovedì 20 febbraio 2014

La lunga storia della Legione dei Super Eroi- Cinque anni dopo (parte 3)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che arriva solo un anno dopo. Non male come ritardo.
La Legione dei Supereroi! Un gruppo al cui confronto i Pokemon sembrano fin pochi torna sui vostri schermi nel suo periodo più oscuro!  Nota a margine, di solito metto sempre tanti begli iperlink negli articoli, e questi di solito aiutano con al comprensione del testo. Nel caso della legione sono praticamente obbligatori. Vi metto i più importanti qui e qui. Lettore avvisato...
Seguiteci dopo l'intervallo per scoprire il fato del gruppo e della Terra!

L'ultima volta che abbiamo parlato della Legione, la nostra se la passava abbastanza bene. Con così tanti membri da poter rovesciare uno stato, le avventure di questi eroi adolescenti andavano a gonfie vele. Purtroppo una forza oscura aleggiava sul fato della Legione, una forza nota come Reboot. In quegli anni infatti John Byrne avrebbe rilanciato il mito si Superman a livelli inimmaginabili (e a sentire il mio amico Raoul al miglior Superman di sempre).
Il problema era che Byrne avrebbe cancellato dall'esitenza della continuty Superboy, l'identità adolescente di Clark Kent, la stessa che aveva ispirato la Legione, facendo sì che l'azzurrone avesse iniziato la sua carriera di difensore dei deboli da adulto.
Per risolvere il problema, ci verrà svelato che la Legione aveva incontrato sì un Superboy, ma uno fittizio, proveniente da un universo tascabile. Dopo aver visto morire il loro vecchio alleato, la Legione si ritroverà in mezzo ad una guerra a base di magia, dove subirà anche qualche perdita.
La Dc deciderà però di rilanciare la serie, usando uno degli stratagemmi più usati dai manga: il salto temporale. La nuova serie della Legione sarà quindi ambientata cinque anni dopo la fine delle "guerre magiche", e ci presenterà una Terra devastata, conquistata dai malvagi alieni noti come Dominators (o Dominion, dipende dalla fedeltà della traduzione), e una Legione ormai allo sbando.
 Con il governo terrestre in pezzi, e il mondo completamente stravolto, Reep Daggle alias Chameleon Boy deciderà di rimettere insieme la vecchia banda, dopo la morte dell'amico Blok, ucciso dal pirata spaziale genocida Roxxas (che è vestito come un clown. A sfregio credo). IL primo membro ad essere richiamato in servizio sarà un Cosmic Boy ormai senza poteri, persi in una battaglia contro la vecchia alleata Shrinking Violet (a causa di una guerra fra i loro due pianeti) e che simula il suo vecchio controllo sul magnetismo con una cintura tecnologica.
Tutto questo, unito ad una nuova e bizzarra origine della Legione, che non si ispirava più a Superboy nè al Superboy Tascabile, bensì proprio ad un loro vecchio membro, Mon-El.
Scopriremo infatti che all'improvviso il famoso Legionario aveva compiuto grandi imprese nel 20esimo secolo, diventando un faro di speranza per tutti i popoli dell'universo, e anche membro di una protolegione dei super-eroi nota come L.E.G.I.O.N. (che vi ho già detto essere bellissima). Mon-El (conosciuto come Valor) viaggerà poi nel tempo fino al 31esimo secolo, ma la sua leggenda sarà tale che un gruppo di ragazzi, Cosmic Boy, Lighting Lad e Saturn Girl deciderà di unirsi per creare quello che sarebbe diventando il più grande gruppo di eroi del futuro. Almeno fino alla sua fine apparente.
 Tutta questa confusione temporale non era però una cosa casuale legata solo al reboot. La colpa di queste bizzarre variazioni temporali era da imputare al vecchio nemico della legione, la linea temporale senziente nota come Time Trapper.
Il criminale era infatti l'artefice di moltissime manipolazioni ai danni (o ai benefici della Legione), ed era stato proprio lui a creare Mon-El, creando una legione che potesse difendere il cosmo per evitare che il mago Mordru conquistasse il mondo. Mon-El però non prenderà bene l'essere un burattino, e distruggerà il Time Trapper, trasformando il mondo una sua versione distorta controllata proprio da Mordru.
Una delle mogli dello stregone, Glorith, riuscirà però a scoprire come il marito aveva conquistato il cosmo, e, usando i poteri del Time Trapper, riscostruirà l'universo a sua immagine, dando il via al futuro nero della legione, in un qualcosa chiamato "Glorithverso". I cachet non sono compresi nel prezzo del blog.
 Tali manipolazioni ci porteranno quindi a vedere alcuni nuovi membri all'interno della Legione

Laurel Gand
 Daxamita cugina di Mon-El, era la sostituta temporale di Supergirl, e lontana parente di Mon-El. Dotata di tutti i poteri tipici dei Daxamiti (che sono quelli dei Kryptoniani ma più forti), Laurel è però mortalmente allergica al piombo. Grazie ad uno speciale vaccino, la nostra riuscirà a combattere il male anche sulla Terra. Si sposerà con il legionario Rond Vidar (con sommo dispiacere di Brainiac 5, che era innamorato perso di lei)

Echo-Myke 4 astor
 Alieno di un futuro alternativo, Myke controlla il suono. In seguito diventerà malvagio e si unirà alla Legione dei Super-Criminali.

Reflecto-Stig Ah
 In principio identità fittizia di Superboy, dopo la sua cancellazione dall'esistenza, Rflecto diventerà un bambino vero con il nome di Stig Ah che, oltre a guidare le macchine in gran Bretagna, possiede il superpotere di rispedire al mittente ogni forma di energia.

Spider Girl/Wave-Sussa Pakka
 Mutante terrestre dotata di capelli prensili, Sussa verrà rifiutata dall Legione in un momento più felice, ma si unirà alla Legione adulta durante la loro guerriglia. In principio la nostra era una ladra, ma si riformerà dopo essersi innamorata del Legionario Ultra Boy.

 Nel frattempo, la Terra continuava a lottare contro i Dominators, guidati sì dalla Legione, ma sopratutto dalla Legione dei Supersostuti, diventati ormai un vero gruppo paramilitare.
Ma perchè questo cambiamento? Beh, di base i nuovi scrittori della Legione,Keith Giffern e i coniugi  Tom e Mary Biernbaum (che Giffern aveva beccato su internet, ed erano dei superfan della legione), volevano far diventare un fumetto su un gruppo di ragazzini nel futuro come combattono per un mondo di pace ed uguglianza in una sorta di Watchmen de noatri, con argomenti forti, e rivelazioni esplicite piuttosto che sottili. In pratica era una sorta di esperimento, non sempre riuscito.
 La resistenza inoltre potrà contare su un alleato misterioso, che si rivelerà essere il vecchio nemico della Legione (e grande ipnotizzatore) Universo, che aiutò gli eroi solo per dare atto ai suoi loschi piani.
 Nel frattempo, osserveremo il fato di tutti i vecchi legionari, e vedremo così ad esempio un Brainiac 5 invecchiato e ingrassato, o un Sun Boy al servizio dei Dominators. Siccome Giffen non riuscirà sempre a gestire la trama, spesso saranno Tom e Mary a reggere il gioco, dedicando molte uscite solo un singolo personaggio, che, per carità, non è una critica al team creativo in se ma in generale, in un fumetto di gruppo separare il gruppo è spesso una cavolata.
 Durante il suo periodo di rinascita, la Legione (oltre ad indossare orride giacchette) otterrà anche dei nuovi membri come

Impulso/Superman del 31esimo secolo-Richard Kent Shakespeare
 Studente di medicina, Richard verrà colpito da un virus misterioso che potenzierà tutte le cellule del suo corpo dandogli superforza,supervelocità e un fattore rigenerante. In seguito diventerà un paramedico, e scoprir di essere un discendente del leggendario Superman, del quale prenderà il manto nel 31esimo secolo.

Neon- Celeste McCauley alias Celeste Rockfish
 Nipote del secondo uomo più ricco della galassia (e nemico della Legione), Celeste diventerà prima poliziotta, e poi detective privata assieme alla legionaria Dawnstar. Scopriremo in seguito che dopo un'incontro con una Lanterna Verde ferita, Celeste avrà ottenuto un corpo formato di pura energia di smeraldo, che può usare per volare e lanciare raggi d'energia.

Kono- Brita An'nan
 Nata in una società matriarcale di pirati tecnologici, Brita otterrà straordinari poteri dopo che sua madre salverà la vita della madre della Legionaria Strega Bianca.
La nostra possiede infatti l'abilità di manipolare la massa degli oggetti,potendo manipolare così la loro densità (quella da fumetto, che permette di diventare intangibili). Diventata una contrabbandiera, Brita prenderà sotto la sua ala il ferino Furball(in realtà il legionario mutato Timber Wolf), e dopo qualche tempo si unirà alle legione. Il suo nome in codice è quello di un famoso frutto. A sfregio credo

Reflex-Devlin o'Ryan
 Giornalista del Daily Planet assieme a Iris West (moglie del secondo Flash, Barry Allen) , il nostro verrà bombardato da radiazioni che scateneranno il suo potere mutante di rispedire ogni forza lanciata contro di lui al mittente. Sarà il primo a scoprire il più grande segreto dei Dominators

Durante la lotta infatti, i nostri scopriranno un misterioso esperimento noto come Batch SW6.
Questo, altro non era che un programma di clonazione Dominator, e il SW6 si rivelerà essere una nuova legione di super-eroi nuova di zecca formata però di nuovo da ragazzini. Il progetto originale era di rendere i giovani eroi gli originali e i vecchi e tristi i cloni, ma la cosa non andrà in porto.
Dopo aver cambiato i loro nomi in codice per differenziarsi dagli originali (Cosmic Boy diventerà Polestar, Colossal Boy sarà Leviathan e così via), i SW6 fuggiranno dalle prigioni Dominion e si daranno ad ogni sorta di avventura cosmica.
 Alla formazione dei cloni si uniranno anche

Computo II-Danielle Foccart
 Sorella del secondo Invisible Kid, Danielle verrà posseduta in giovane età dal computer malvagio COMPUTO. Questa sua breve fusione con la macchina, le donerà il potere di controllare psionicamente ogni oggetto tecnologico. Prima di unirsi ai SW6, guiderà un piccolo gruppo della resistenza.

Kid Quantum-James Cullen
 Occhei, questa è tosta. Retconnato per essere il primo Legionario a morire in battaglia, James possedeva una cintura che gli permetteva di fermare il tempo. Dopo la sua morte, la Legione deciderà di mettere una regola per impedire l'ingresso nel team a chi non possedesse poteri congeniti. Ci verrà rivelato in seguito che "James" altro non era che un costrutto alieno della razza dei proteani, e che il vero Cullen si era nascosto in attesa di tempi migliori. La trama non verrà mai risolta per il meglio.

Dragonmage-Xao Jin
 Nato in una colonia spaziale nota come Nuova Shangai, Xao sarà allievo del grande maestro mago Chu Hua, dal quale apprenderà la stregoneria. I suoi poteri di solito si manifestano attraverso ologrammi a forma di drago cinese. Chissà perchè ma lo sospettavo.

Catspaw-April Dumaka
 Esperto genetico dei Dominator, April era stata rinchiusa nelle stesse celle dei SW6,  cosa che la porterà ad affezzionarsi al gruppo. Ibrido Donna/Gatto (come un altra grande April nel mio cuore), Catspaw possiede poteri ferini come forza,agilità,artigli e supersensi. Inoltre, ha un'atteggiamento istintivo ed "animalesco".

 I SW6 si riveleranno in poco tempo popolarissimi, dando vita ad una serie spin-off nota come Legionnaires, che era molto più fresca e meno cupa della Legione "Originale". Tenetelo a mente che ci servirà in seguito.
 Dopo aver finalmente respinto i Dominators, la Legione si ritroverà a dover combattere il vecchio nemico Mordru, che userà i suoi poteri per far resuscitare vecchi personaggi Dc Morti. Ehi, tipo La notte più profonda ma senza i colori da cartone animato!
La forza del criminale sarà tale che i Legionari dovranno ampliare i loro ranghi aggiungendo anche alcuni membri della razza nemica nota come Khund

 Il Legionari Khund
Quello grosso è Razorclaw-superforza e artigli d'acciaio, il cyborg si chiama Firefist ed è....beh un cyborg. Il piccoletto in nero è Flederweb e oltre al potere del volo è un'abile cacciatore di taglie. La signora si chiama Veilmist ed è una teleporta e la moglie di Firefist. A parte il cyborg, questi alieni volevano davvero cambiare vita sotto l'ala della legione.

 Le avventure della Legione e dei cloni continueranno poi per un po', presentando alcune alterazioni ai personaggi, e alcune rivelazioni buffe rispetto alla continuty del 31esimo secolo. Vedremo una grande crescita personale nei tre membri fondatori, a anche nel legionario Ultra Boy, che deciderà di cambiare nome e costume facendosi chiamate Jade Dragon.
 Dopo anni di avventure però, anche la Legione finirà la sua corsa.
Durante la crisi cosmica nota come Ora Zero, un risorto Time Trapper (versione futura di Cosmic Boy) riuscirà a portare in salvo solo i fondatori originali e le loro controparti clonate, per mostragli la fine dell'universo, e guidarli gentilmente verso l'entropia. La Legione era ufficialmente morta. Lunga vita alla Legione.
Ma non temete veri credenti! Un franchise non si uccider mai troppo facilmente, e dopo l'Ora Zero, sarà l'ora di una nuova Legione, di nuovo giovane, di nuovo fresca. State sintonizzati per la Legione 2.0, il reboot di cui forse si sentiva il bisogno!

Un piccolo commento sul "5 anni dopo". Ora, di base la Legione dei Supereroi è complessa da capire. Lo capisco, ci sono davvero dozzine di personaggi, e dozzine di riferimenti alle vecchie storie. Non aiuta il fatto che la serie fosse stata scritta da tre grandi fan dei personaggi, e che la lettura fosse quindi così farcita di rimandi da sembrare un classico tacchino Natalizio americano. C'era del buono in questa legione? Certo. Ma c'erano anche troppe, troppe mosse azzardate come l'idea di Glorith o dare il peso del gruppo sulle spalle di Mon-El. Cioè, se chiedi a chiunque se fosse stata una buona mossa rendere importante Mon-El avresti indietro al risposta "Mon-El chi?".
Certo, la colpa non è del tutto del team creativo, c'era molta interferenza editoriale, ma questo non giustifica del tutto alcune scelte bizzarre. E' la miglior Legione? Non nel parere di chi scrive. E' la peggior Legione? No ragazzi, a quella ci arriveremo. Fra 52 nuovi articoli.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Sottigliezza, questa sconosciuta. Pronti a partire. Let's go!

10 commenti :

  1. Risposte
    1. Sconfitto dalla Legione! In generale ha fatto comparsate in giro per i fumetti, e ha anche combattuto la JSA!

      Elimina
  2. Non so cosa sia peggio. Il casino di questa Legione o il fatto che io abbia capito la citazione della Donna Gatto. (Se è April O'Neal delle Tartarughe ninja)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indovinato! April o Neil è tipo la mia cotta finta più grande di tutti i tempi. DI TUTTI I TEMPI. Quindi direi che sia peggio la prima cosa!

      Elimina
  3. quale è a parer tuo la miglior legione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena finisco di leggerla tutta ti so dire! Per adesso ho un grosso buco nell'edizione reboot. Personalmente mi è piaciuta molto il ciclo di Levitz e la prima parte del Threboot di Waid!

      Elimina
  4. C'e' anxora da scrivere sulla legione? E' lunga allora...

    RispondiElimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio