Didascalia

Didascalia

mercoledì 2 ottobre 2013

Star Wars a fumetti: Una panoramica su una galassia lontana lontana

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che sa che quella non è una Luna. Il mese delle richieste, grazie al centounista Greylaw ci porta di nuovo nell'universo di guerra stellari, ma questa volta, invece che di una sola miniserie, parleremo un po' del fenomeno e della sua evoluzione, presentando quelle che secondo noi, fra le dozzine di serie ambientate nella creatura di George Lucas siano quelle più importanti, e forse anche un po' bizzarre! Scopriamone di più dopo l'intervallo! E in questo articolo c'è un manga. Sono sorpreso quanto voi.

Il mio zaino, ha i jet, son Boba, il Fett

Il primo film della famosa serie, Star Wars episodio IV: Una nuova speranza, uscì nei cinema americani nel 1977, e fu subito un successo, incassando più di cinque milioni di dollari in pochissimo tempo. Il fenomeno della space opera fusa con le favole e i film di samurai fu così grosso, che tutti cercarono di saltare sul carro del vincitore.
La corsa alla varie licenze del film, in particolare quella che interessa a noi, quella per i fumetti, fu vinta dalla Marvel, che ricevette la proposta di adattare le guerre stellari su carta già due anni prima della distribuzione della pellicola, ma aspettò di vedere gli incassi prima di dare l'ok alla pubblicazione. Nota, sebbene molti di questi fumetti presumano una certa conoscenza dell'universo delle Guerre Stellari, la maggior parte è tranquillamente leggibile a se stessa, basta sapere che esiste una misteriosa presenza chiamata "forza" che permette di ottenere grandi poteri. Peccato che esista anche un lato oscuro di questa forza, che corrompe chi la usa. Solitamente chi usa il lato oscuro è definito Sith, chi usa la forza "buona" Jedi.
 Star Wars: la serie Marvel
Pubblicata dal 1977 al 1986, la serie Marvel è composta da 107 numeri e 3 annuals, e colpì la casa delle idee con una tale forza che secondo alcune voci salvò la compagnia da un tracollo economico. I primi 9 numeri adattarono il primo film, ma il successo del prodotto fu tale che la Marvel dovette scrivere nuove storie ambientate nell'universo di Luke Skywalker e compagnia non pensate per passare su celluloide. Come ad esempio una faccia diversa per Jabba the hut, o l'introduzione di un coniglio verde gigante chiamato Jaxxon. Non guardetemi così, è vero.
La marvel inserì nelle sue storie anche un adattamento delle restanti parti della trilogia, L'impero colpisce ancora e Il ritorno dello Jedi, ma la serie restò un isola felice con storie inedite e un po' slegate dal "normale" universo fatto di spade laser.
Le guerre stellari Marvel potranno vantare un parco scrittori di tutto rispetto, ma la maggior parte delle storie rimane un po' datata, con alcuni dialoghi un po' pesanti, o semplicemente bizzarri. E in alcuni casi non è certo un male. Cioè, dai un coniglio gigante che sa il kung fu?

La fase britannica
La serie Marvel ebbe un ottimo successo di pubblico anche nella terra d'Albione, venendo ristampata in bianco e nero in fumetti con cadenza settimanale. Durante gli anni 70 lo scrittore Archi Goodwin scriverà anche una serie di striscie per i quotiani basate sulla saga.  Tutto il materiale fin'ora elencato, verrà poi recuperato dal nuovo editore dei fumetti con Chewbacca, e ristampato sotto il nome di Classic Star Wars.

L'ascesa della Dark Horse

Dal 1986 al 1991, nessuno pubblicò più fumetti su Star wars. Questo, fino all'avvento della Dark Horse, casa editrice che noi conosciamo per Hellboy, Grendel, Madman, Usagi Yojimbo, Groo the Wander, The Mask e Fear Agent non decise di lanciarsi nella mischia, e pubblicare tre miniserie che avrebbero dato origine ad una nuova epoca d'oro per il fumetto Jedi. E' anche doveroso citare che nel periodo senza pubblicazioni a fumetti, George Lucas diede l'ok per la pubblicazione di alcuni libri, videogiochi, giochi di ruolo e tavola basati sull'universo delle guerre stellari. Molto di questo materiale verrà poi adottato ufficialmente da Lucas come parte integrante della sua saga, in un cosiddetto "universo espanso", del quale i fumetti non sempre faranno parte.

Star Wars:Tales of the Jedi
Di questa serie abbiamo anche una recensione, che potete trovare qui. Si tratta comunque di una storia ambientata 4000 anni prima delle guerre stellari. Una storia, d'amore e tradimenti e di che cosa voglia dire essere una Jedi.

Star Wars:Dark Empire
Miniserie di sei, Dark Empire segue le avventure dei protagonisti dei primi film alle prese con la rinascita del loro più grande nemico, l'imperatore Palpatine. La serie è forse un po' complessa, perchè prende a piene mani non solo dai film, ma anche da una serie di libri basata sulle avventure di un generale dell'impero noto come Trawhn. Oltre al ritorno dell'imperatore potremmo vedere Luke Skywalker cadere sotto l'influsso del lato oscuro della forza, il figlio di Han Solo e dalla principessa Leila e il ritorno di Boba Fett (il mio personaggio preferito della saga)

Star Wars:Crimson Empire
Miniserie di sei basata sulla storia di Kir Kanos, ultima guardia d'onore dell'imperatore Palpatine e uomo più ricercato della galassia. Kir viaggerà per lo spazio cercando di uccidere Carnor Jax, ex commilitone e ai suoi occhi artefice della fine del grande impero.

Il successo di queste mini porterà così la Dark Horse ad inondare il mercato con fumetti sulle guerre stellari, pubblicando anche qualche serie regolare.

Star Wars Republic
Serie regolare pubblicata dal 1998 al 2006, Republic esplora l'universo Star Wars più o meno nel periodo della nuova trilogia (quella dei prequel), raccontandoci meglio la vita di alcuni dei personaggi più di spicco della saga (uno su tutti Mace Windu, interpretato nei film da Samuel L. Jackson, che può così vantare due personaggi a fumetti con le sue fattezze) ma anche introducendo nuovi personaggi. Serie che vanta un parco scrittori d'eccezzione, Republic ha delle sequenza d'azione spettacolari. Col numero 83 la serie cambierà nome in

Star Wars:Dark Times
(ancora pubblicata al momento della stesura dell'articolo) è ambientata poco dopo il terzo capitolo della trilogia dei prequel, La Vendetta dei Sith. Racconta l'ascesa del nascente impero, e la vita di un giovane Darth Fener

Star Wars:Empire
Pubblicata nel 2002, e andata avanti per 40 numeri Empire è ambientata nella prima trilogia, e racconta la caccia di Darth fener ad un misterioso guerriero jedi che potrebbe essere uno dei suoi due figli. La serie cambierà poi nome in

Star Wars:Rebellion
Rebellion lancerà un idea particolare. Pur essendo una serie regolare, la struttura del fumetto sarà basata sul costruire una serie di miniserie.L'idea non prenderà piede e la serie verrà cancellata

Star Wars:Knights of the Old Republic
50 numeri basati sul videogioco con lo stesso nome. La serie racconta di Zayne Carrick, giovane padawan che si mette a caccia di un contrabbandiere, Marn "Gryph" Hierogryph, ma finisce in seguito accusato con l'inganno dell'omicidio di dozzine di padawan. Braccato e in fuga, Zayne dovrà scoprire il mistero cercando di restare vivo

Star Wars:Legacy
125 anni dopo la caduta dell'impero, Darth Kray, nuovo signore dei Sith ha il controllo della galassia, come ai vecchi tempi. La serie durerà 50 numeri

Nel 2010, dopo aver chiuso molte serie regolari, la Dark horse deciderà di usare quindi l'idea di serie lunghe con parsimonia, focalizzandosi principalmente su miniserie.

Star Wars:Invasion
Serie molto legata all'universo "libresco", Invasion narra la guerra di Yuzhaan Wong, e la rinascita di una nuova repubblica. 16 episodi

Star Wars:Knight Errant
1000 anni prima della Minaccia Fantasma, Kerra Holt è una jedi solitaria naufragata su un pianeta pieno si Sith. Senza supporto dalla repubblica, Kerra dovrà lottare per la sopravvivenza e cercare di salvare il mondo. Una delle mie serie preferite, ci presenta un personaggio femminile molto ben costruito. Mini di 15

Star Wars: Dath Vader and the Ghost Prison
Una cerimonia imperiale viene interrotta da un attacco terroristico che attenta alla vita dell'imperatore. Solo Darth Fener e un cadetto imperiale disabile possono salvare Palpatine. E' tipo la cosa più anni 80 di questo mondo, e sono sorpreso sia stata pubblicata solo nel 2012 Mini di 5

Star Wars:Darth Maul: Death Sentence
Mini di cinque che racconta di come il sith Darth Maul sia sopravvisuto alla sua morte nel film "La minaccia fantasma" (a quanto pare tagliare in due qualcuno ormai conta come una leggera influenza) e della sua fuga assieme al fratello Savage Opress

Star Wars:Jedi
Mini di quattro che racconta la giovinezza del maestro Jedi Qui gon Jinn, esplorando il suo misterioso passato. Nessuno però rapisce sua figlia o decide di combattere il crimine vestito da pipistrello. Sono occasioni mancate queste gente!

Star Wars:Agent of the Empire


Serie regolare, Agent of the Empire narra le avventure di Johan Cross, uomo normale in un mondo post guerra dei cloni che crede fortemente nell'impero, e diventa così una spia sotto copertura di quest'ultimo (l'idea è che cross dovrebbe essere un "diplomatico"). Johan ha un sidekick robotico femmina con i jet negli stivali. VENDUTA!

Star Wars:Blood Ties
Mini di 8, doveva in origine focalizzarsi sui rapporti fra due personaggi dell'universo Star Wars, ma verrà cancellata in corso d'opera. Le due storie pubblicate si focalizzeranno sul rapporto Padre/figlio o clone/clone se preferite di Jango e Boba Fett.

Star Wars:Dawn of the Jedi
Serie regolare, Dawn of the jedi si lancia nel mai esplorato, parlando direttamente della nascita del concetto di Jedi e Sith, parlando della nascita delle due caste, e di un giovane Sith (inteso come razza) figlio di due Jedi e del suo posto nel mondo.

Star Wars:The old republic
Storia parallela a Knights of the Old Republic, focalizzandosi sulla storia del gioco, e svelando alcuni punti lasciati in sospeso dallo stesso. 11 numeri. Ah, la serie viene presentata come CRUCIALE SE SI VUOLE CAPIRE IL GIOCO. E' roba serie gente.

 Star Wars:Legacy II
 Serie regolare del 2012, la nuova serie Star Wars targata Legacy presenta le avventura di Ania Solo, bisnipote di Han Solo e Leila Organa.

Star Wars(2013)

Ultima arrivata in casa Dark Horse, la serie si stacca dall'universo espanso, prendendo piede direttamente dopo "Una nuova speranza", riportando alla ribalta i classici personaggi della saga.

The Star Wars

Serie ancora al secondo numero in terra Americana, The Star wars è la versione a fumetti del prototipo studiato da George Lucas per la saga, presentando così una serie simile, ma diversa da quello a cui siamo abituati.

La dark Horse ha anche pubblicato numerosi adattamenti a fumetti di libri basati sulla saga, come la già citata saga dell'ammiraglio Thrawn
E anche adattamenti della seconda trilogia, quella dei prequel, e che molti fan delle guerre stellari decidono di ignorare (o almeno di ignorare la minaccia fantasma)
Ultimo tassello di questa lista di fumetti, è un manga. No giuro. Un manga su comicsverse 101, non c'è mai limite alle stranezze vero?  Pubblicato dal 1998 al 1999, il manga ha adattato la trilogia originale e la già citata minaccia fantasma prima di essere cancellato. Quando di dice segni del destino...
E' facile dire che esistono fumetti di Star Wars per tutti i gusti. Storie nuove, o già viste. Avventure spaziali piene di botte, o intrighi politici. Certo, alcune non reggono alla prova del tempo e altre sono saghe Star Wars come io ho un blog di caccia e pesca, ma è sempre bello vedere un universo espandersi ed inglobare più media, creando orde di nuovi appassionati pronti a rivivere le guerre stellari!

E anche per oggi è tutto. Stay Tuned per nuovi aggiornamenti. Lunga vita e prosperità! Cavoli ho sbagliato! Pronti a partire. Let's go!

14 commenti :

  1. Annaalcontrario3 ottobre 2013 11:11

    Questo vuol dire che vedremo più Manga su questo blog? Ihihihihihi

    RispondiElimina
  2. Ehm... ad oggi direi di no! Magari domani cambio idea ma per ora ne dubito! (Anche per motivi biecamente di tempo e danaro)

    RispondiElimina
  3. Che bella lista! :-) Ora so dove andare a pescare per la prossima richiesta/tortura del prossimo mese delle richieste... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La crudeltà di voi utenti mi soprende sempre! Mi toccherà boiocottare comiology ;)

      Elimina
  4. Il manga di Guerre Stellari l'avevo letto, non era male. Grazie per la carrellata! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per favore non dire cerete cose sul mio blog :P

      Elimina
  5. Tipo che se tu fai vedere questi fumetti ha un fan radicale (quello che considera solo e unicamente i film anni 89) si tappa le orecchie e gli occhi XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In verità alcuni fumetti sono stati molto apprezzati dai fan! Vai tu a vedere a volte la vita! :P

      Elimina
  6. Su Boba Fett hai il mio sostegno!! Speriamo che la Marvel con la nuova serie si mantenga su un buon livello di storie, come mi è sembrato dalle serie in edicola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boba Fett è ganzo perchè sembra figo ma è uno scarsone :)
      Di base adesso le serie nuove.vanno forte, bisogna vedere come andrà il film

      Elimina
  7. Se non sbalgio ora l'universo Espanso non è piu canon

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sbagli. Ma all'epoca di questo post non lo si sapeva. E inoltre, non li hanno mica bruciati questi funetti, esistono ancora!

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio