Didascalia

Didascalia

lunedì 7 ottobre 2013

I dieci peggiori adattamenti a fumetti (Top 10)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che prende le vostre richieste, e le trasforma in qualcosa di nuovo! Ci scusiamo col centounista Colo, che ci ha fatto una certa richiesta, ma non ce l'abbiamo proprio fatta, e abbiamo dovuto modificarla un poco.
Avete presente quando una grande prodotto nato ad esempio per il cinema passa ad un altro medium? Beh non sempre la transizione riesce bene. Anzi. Presentiamo una top 10 di pessimi adattamenti a fumetti!
Fievel conquista il west era il capitolo più bello della saga anche perchè il protagonista non si girava ogni tre secondi a dire "Papà?"


10-Alien Vs Predator
Materiale d'origine
Alien: Film del 1979 diretto da Ridley Scott, Alien è la storia di un equipaggio spaziale, la cui nave viene in contatto con delle misteriose uova aliene. L'equipaggio si ritroverà così rinchiuso in una scatola di metallo nello spazio dove nessuno può sentirti gridare (mitico slogan del film) con un mostro animalesco con la testa oblunga, il sangue acido, una potente coda, denti affilatisismi, la capacità di mimetizzarsi, forza sovrumana e la capacità di aderire ad ogni superficie. Il successo del film darà origine ad un lungo franchising targato Alien, che avrà alterni successi
Predator:Film del 1987 diretto da John Mctierman, Predator narra la storia di un gruppo di commandos statunitensi, mandato a sedare un a rivolta in Sudamerica, che si trova però ad affrontare un alieno il cui hobby principale è la caccia. Chiamato Predator, questo alieno possiede forza sovrumana, vista ad infrarossi, estrema resistenza al dolore e possiede numerosi gadget tecnologici, come un campo d'energia che rende invisibili, o un cannone al plasma da polso. Anche da questo film nascerà un franchinsing, forse un pelino meno di successo
Perchè è nella lista:
L'idea che i due alieni filmici potessero scontrarsi, nacque proprio sulla carta stampata. E pochi furono i giorni più tristi per l'industria. Ora, i due film originali sono considerati (a ragione) capisaldi del genere, ma le idee di base dei due film non si mischiano molto bene. Mentre Alien è un classico horror con il mostro nella stanza chiusa, Predator è un horror d'azione giocato sulla guerriglia. Ora, è divertente vedere uno scontro fra i due alieni, ma si tratta di due specie forse troppo simili per uno scontro divertente, ed essendo entrambi predatori il divertente è vederli combattere contro un qualcosa che sembri una preda, o un predatore più grosso. Occhei, allora, io predator mi nascondo qui, divento invisibile e aspetto che tu alien passi nei condotti e mi colga di sorpresa, ma in realtà io ti ho già visto con i raggi x e blablabla. Se volevo un'idea di questo tipo parlavo con un bambino dell'asilo

9-I tre ninja colpiscono ancora
Materiale d'origine:
 3 Ninjas Kick Back, seguito del film 3 Ninjas. Film comico/di arti marziali del 1994, racconta le avventure di tre fratelli, Rocky, Colt e Tum Tum, il cui nonno è una sorta di maestro splinter (ma senza l'essere topo) che visto che non ha molti hobby, decide di addestrare i suoi tre nipoti nell'arte del ninjustsu. Nel sequel, i tre fratelli devono risolvere il mistero di una spada rubata.
Perchè è nella lista:
I 3 Ninja era stato un successone ai box office, e la produzione decise di invadere il mercato con prodotti a tema, fra cui un videogioco e, sigh, il fumetto. Parliamoci chiaro, dovrebbe essere un prodotto per ragazzini. Ma cavolo, qui mi racconti la storia di tre bambini che picchiano lottatori di sumo e ninja neanche fossero Jacki Chan, Bruce Lee e Sammo Hung, cercano la spada misteriosa E si preparano per una partita di baseball? L'idea potrebbe anche essere buona, ma risulta talmente scontanta che vi sembrerà di essere a fine stagione. Ora, non chiedo una grande morale, ma almeno non datemi "Se studi ninjustsu sarai il più figo del mondo", se il tuo film è stupido lo resta. Con o senza nijitsu.

8-Shadowman (seconda serie)
Materiale d'origine
Shadowman, videogiuco sviluppato dall'Acclaim Studios nel 1999 per Pc, Dreamcast, Playstation e Nintendo 64. Situato in quel bizzarro crogiolo di generi noto come "avventura d'azione" (leggi sparatutto in terza persona con tre enigmi) Shadowman narra le avventure di Micheal Le roi, ex studente di letteratura che diventa un sicario zombie vodoo
Perchè è nella lista:
Prima di subire questo makeup anni 90 (cioè, sicario zombie vodoo? Se lo facevi anche pirata lanciavi una nuova trilogia filmica in tempo zero) Shadowman era un fumetto della Valiant con protagonista un normale jazzista che si ritrovava invischiato in un mondo di magia nera, vodoo e combatteva fianco a fianco di un visigoto con un armatura da Iron Man.  Come siamo arrivati a zombie sicario vodoo?

7-World of Warcraft
Materiale d'origine
World of Warcraft: è un videogiuoco di ruolo multiplayer online sviluppato dalla Blizzard  nel 2004, dove il giocatore può creare un personaggio, personalizzando il suo aspetti e i suoi poteri, per poi lanciarsi in sfide complesse con altri giocatori, salendo di livello (diventando così più forte) o anche solo picchiandosi alle tre di notte con altri insonni. Mi dicono dia un pelo di dipendenza 
Perchè è nella lista:
Il gioco è così amato per un motivo molto semplice: la completa personalizzazione dell'interfaccia, e il poter creare un avventura personale, stringendo alleanze, forgiando rivalità e anche scoprendo l'amore (giuro). Il fumetto è una normale storia fantasy, farcita di clichè dove il massimo che io possa decidere è se comprarla o no. Non facendolo si guadagna un livello in intelligenza.

6-Transformers,il film, a fumetti (ho malditesta)
Materiale d'origine
Transformers, è un film basato sulla linea di giocattoli omonima della Hasbro, del 2007, diretto da Micheal Bay. La pellicola racconta la lotta fra due fazioni di robot giganti che possono trasformarsi in vari veicoli (così sono due giocattoli in uno. La più grande mossa di marketing del secolo) gli Autobot, buoni e pacifici e i Decepticon, che vogliono punire e schiavizzare. Il giovane Sam Witwicky si ritroverà suo malgrado in mezzo al conflitto, ma diventerà il fidanzato di Megan Fox. Così per dire ecco
Perchè è nella lista:
E' un film di Micheal Bay. Se il mio amico e maestro cinefilo Maurizio sapesse che l'ho visto mi toglierebbe il saluto. Esagerazioni a parte, guardiamoci in faccia. Il film era fatto di esplosioni ed effetti speciali, con una trama di cartavelina. Se levo le esplosioni e gli effetti speciali, mi resta solo quest'ultima. Però i fumetti belli sui transformers esistono, giuro.


5- Il 70% dei fumetti su Silent Hill
Materiale d'origine
Silent Hill è una serie videoludica sviluppata da Konami basata sul genere "survival horror", ovverosia un avventura psicologica, dove il giocatore deve risolvere enigmi, mentre mostri con un coltello lungo due metri lo inseguono per fargli la pelle. I giochi di Silent Hill sono meno incentrati sull'azione rispetto ad altre serie survival horror, come ad esempio la serie di Resident Evil.
Perchè è nella lista:
Le atmosfere di Silent Hill non sono basate solo sul bieco horror, sui normali tropi del genere, ma sopratutto sull'ansia che il gioco riesce a darti mentre cerchi di aprire una porta nascondendoti da un tipo con una piramide sulla testa (ciao Ramon). Molti dei fumetti su Silent Hill si basano su una bambina demoniaca che impreca come un camallo (scaricatore del porto di Genova per i non liguri NdA) e che vuole controllare il mondo perchè le va. No davvero. Dovrebbe essere ironico?


4-Star Trek  Gold Key
Materiale d'origine
Star Trek è una delle più grandi saga di fantascienza, nata come una serie di telefilm nel 1966. Star Trek racconta dell'equipaggio di esploratori dell'astronave Enterprise, che viaggia nel cosmo per arrivare là, dove nessun uomo è mai arrivato prima d'ora. La serie darà origine ad alcuni capisaldi dell'immaginario fantascientifico come il Capitano Kirk, Il Signor Spock, Il Dr MCoy, il tenente Uhura (bellissima donna oltretutto) e il tenente Sulu. Dotata di un grande rispetto per il genere, e di un cast multietnico e con moderata presenza femminile (mai vista all'epoca), Star trek darà il via ad un'eredità che va avanti ancora oggi.
Perchè è nella lista:
Mettiamo l'enfasi su Cast Multietnico per un momento. Uhura è nera, Sulu è asiatico. Nel fumetto, sono tutti bianchi caucasici. Ora, non per fare l'antipatico, ma l'abbiamo mai visto il telefilm che dobbiamo adattare? No perchè forse se voglio vendere un prodotto ai fan dello show, dovrei, e lo dico non da lavoratore dell'industria sia chiaro, almeno avere visto mezza puntata, per dargli non so, un aspetto familiare? Non uguale uguale occhei, ma un po' di coerenza! Mica siete la Dc comics

3-V.I.P.
Materiale d'origine
V.I.P. serie televisiva del 1998 che vede Pamela Anderson interpretare Valery Irons, cameriera di Fast food che per un caso fortuito salva una star del cinema da un attentato, e si finge così guardia del corpo professionista, fondando così una sua agenzia da "gorilla".
Perchè è nella lista:
No ma, l'avete letta la premessa vero?

2-Injustice-Gods Among us
Materiale d'origine 
Injustice-Gods Among us è un videogioco picchiaduro sviluppato da Neatherealm studios nel 2013. Il gioco vede Superman instaurare una dittatura sul mondo dopo che il Joker è riuscito con un inganno a fargli mandare la moglie incinta nel sole con un pugno. Scusa cosa? L'azzurrone impazzirà e  prenderà così la via della violenza,conquistando la Terra. La justice league del nostro mondo si lancerà così in una missione di soccorso a questa distopica realtà governata da Henry Cavill Superman
Perchè è nella lista
Ora, credo basti leggere la descrizione della trama e sapere un attimo come la pensi sui fumetti che fanno i violenti per fare gli "adulti", nascondendosi poi dietro il dito del "Eh ma dai, lo facciamo perchè è divertente"  per sapere cosa possa pensare di questa serie a fumetti. In sostanza, è una delle peggio cose che io abbia mai letto. E sono molto serio. Certo, ci sono dei momenti esagerati e fantastici nella loro pura stupidità. Non voglio parlare di come tutti i personaggi femminili all'interno del fumetto siano al massimo dei buffi oggetti d'arredamento. Non voglio parlare della trama definita dai più come "originalissima" e che forse non sanno delle dozzine di storie che parlano di un Superman che diventa cattivo. Facciamo che non voglio più parlare di questa serie. Ma in generale.


1-X-files
Materiale d'origine 
X-files è una serie televisiva del 1993, che possiamo definire un mix fra il thriller, l'horror e la fantascienza. Protagonisti della serie sono Fox Mulder, agente FBI con l'ossessione per gli alieni e il sovrannaturale a causa del rapimento in tenera età di sua sorella da parte di (presunti) alieni e Dana Scully, medico e scienziato con i piedi per terra, che vedrà le sue certezze sgretolarsi poco a poco, e inizierà a vedere il mondo anche sotto l'ottica del bizzarro e del sovrannaurale. La coppia indagherà su varie minacce sovrannaurali, trovandosi poi invischiata in un complotto governativo organizzato dagli alieni.
Perchè è nella lista
Prendete tutto quello che di bello c'è in X-files, e poi dimenticatevelo. Prendete trame autoconclusive legate in una lunga trama a lungo respiro, e poi mettetela da parte. Mettete nel mix un team di disegnatori di scarsa qualità, trama modificate e rimodificate a causa del rigido controllo del network televisivo per renderle il più piatte possibili e il fatto che la serie fosse pubblicata da una ditta di figurine. Avrete così il fumetto di X-files, che potrebbe benissimo essere il fumetto di CSI da quanto è blando e poco ispirato. (Ora, anche in Italia i fumetti li pubblica una ditta di figurine, ma non stiamo a sottilizzare)


E anche per oggi è tutto. Stay Tuned per nuovi aggiornamenti. Credo che questo fosse il post più atteso dai miei conoscenti. Pronti a partire. Let's go!

10 commenti :

  1. a me Aliens vs Predator - il fumetto - piacque

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per carità De gustibus. Anche a me piacque della roba orrida ;)

      Elimina
  2. Ahahah ci sei andato giù duro con x-files paragonandolo a CSI xD e, riguardo a Transformers, la trama era talmente inconsistente che nel terzo, costretti a cambiare figa causa litigio della Fox che se ne va, mettono un'altra figona a caso senza nemmeno la decenza di darti una spiegazione. 10 secondi per un'esplosione in meno e un po' di senso in più. Oppure potevano tagliare mezzora di scoiattoli volanti. Ma bastano effetti speciali, combattimenti e una strafiga random e nessuno si lamenta.
    ops, forse sono andata un po' in OT xD cmq bel lavoro U.U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul mio Blog gli svarioni sono quasi la norma :) Va detto però che col terzo film si voleva chiedere perdono dell'obbrobrio che era il secondo! E grazie per i complimenti :)

      Elimina
    2. Hanno creato un obribrio ancora peggiore per dirci che il secondo non era poi cosi' male

      Elimina
    3. Il secondo era insensato, noioso e offensivo. Il terzo solo noioso :) E comunque, il miglior film sui Transformers è quello a cartoni del'86!

      Elimina
  3. Messo male con World of Warcraft, eh? E comunque, se vuoi parlarne, a parte le premesse che cosa c'è di così orrendo in Injustice League?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai giocato a WoW, ma uno dei ragazzi a cui dò ripetizioni è tipo un boss pazzesco, e quindi alcune cose le ho prese per osmosi. In injustice non si possono togliere le premesse, perchè sono così scritte e concepite male che non ci si può passare sopra, mi spiace. Su un idea da seconda elementare si basa una storia che è senz'anima. "Ehi gente, volevo fare quclosa di divertente e adulto!" No. No. Volevi scrivere una fanfiction di bassa lega. Tutte le donne nel fumetto sono tappezzeria, vago ricordo dei personaggi forti che erano un tempo, ed è tutta una gara a chi c'è lha più lungo fra i supereroi. Gli unici momenti belli sono quelli che non seguono la trama, che è sicuramente nella top five delle cose più orride che io abbia mai visto in un fumetto. E ragazzi, ho visto Extreme Justice e Youngblood

      Elimina
  4. Quando ho letto il fumetto Marvel di Guerre Stellari mi era parso un ottimo adattamento. Rileggendolo oggi, ho qualche dubbio...pensi che debba entrare in questa graduatoria o no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicruramente è cento vote melgio di X-files. La serie Marvel di Star Wars era in effetti un po' libertina in alcune scelte, ma nel complesso era simpatica e di una certa qualità per l'epoca!

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio