Didascalia

Didascalia

venerdì 23 agosto 2013

Ra's Al Ghul, la testa del demone (Batmanologia)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, il blog che non campa spaventando la gente. Parliamo oggi di un uomo che ha vissuto per secoli, cercano di conquistare il mondo con sette di assassini, cloni malvagi e fidanzandosi con supereroine. Oggi sotto i riflettori c'è un nome abbastanza grosso nella galleria dei nemici di Batman, Ra's Al Ghul!
Che vuol dire davvero "La Testa del Demone" in Arabo, ma non chiedetelo di pronunciarlo ad un americano.

Senza un nome di battesimo (rivelato) il nostro appare per la prima volta su  Batman 232 del 1971, scritto da Dennis o' Neil e disegnato da Neal Adams. Nella su prima apparizione, Ra's di presenta come un uomo misterioso, che riesce ad infiltrarsi nella Batcaverna, e a scoprire addirittura l'identità segreta di Batman.
Vestito in modo impeccabile, e accompagnato dall'enorme guardia del corpo Ubu (che però ha la mascella di vetro e lo stomaco come un cuscino), Ra's deve chiedere aiuto al crociato mantellato per salvare la figli, Talia, da una misteriosa organizzazione di assassini nota come "Il Demone". Notate un certo pattern?
Batman decide di aiutare l'uomo misterioso, un po' perchè oltre a Talia, il Demone ha rapito Robin, e un po' perchè Talia era stata introdotto poco prima nel mondo dei Batman, e fra i due era nato un sentimento molto profondo (da notare che nella sua prima apparizione Talia era vestita da odalisca. E non dico altro).
Batman riuscirà a liberare gli ostaggi e a rivelare l'identità dei rapitori. Il tutto era stato infatti inscenato dallo stesso Al Ghul, in realtà capo del Demone, e da sempre alla ricerca di un degno erede per il suo impero. L'unico uomo che il nostro troverà degno di rispetto sarà infatti Batman, che il genio criminale chiamerà solo "Il Detective".
Solo dopo qualche anno scopriremo l'origine della testa del Demone. Nato in Arabia molti secoli addietro (a seconda delle versioni, da 7 a 4)  da una tribù nobile, Ra's era un medico straordinario, sposato con un altra grande donna di scienza, chiamata Sora. Un giorno un sultano chiederà il parere del famoso medico per guarire il figlio, afflitto da un male incurabile.
Ra's aveva però un asso nella manica: nel corso degli anni aveva individuato uno dei più grandi miracoli della natura, delle pozze di acqua sulfurica, situate in faglie chiave della Terra, che erano in grado di guarire da ogni malattia e addirittura di resuscitare i morti, i cosiddetti Pozzi di Lazzaro (che sono essenziali per la sopravvivenza del mondo per un motivo pseudoscientifico). Dopo avervi immerso il corpo del principe, il medico scoprirà però un terribile effetto collaterale delle fonti miracolose, chiunque vi viene immerso, nei minuti subito successivi alla guarigione perde completamente la testa, e moltiplica la sua forza fisica. E di per se non sarebbe così grave, se il principe in preda alla follia non arrivasse ad uccidere Sora.
Gridando vendetta, il medico solleverà le tribù nomadi, e usando le sue conoscenze (sarà il primo a capire che le malattie si trasmettono coi germi) ucciderà il sultano e il principe, rinascendo come condottiero del suo popolo, e capo della sua nuova grande organizzazione nota come il Demone, di cui il giovane medico era ormai la testa.
Usando il potere dei pozzi, Ra's riuscirà mantenere la sua giovinezza, arrivando a dimostrare al massimo una cinquantina d'anni, e parteciperà a tutte le più importanti guerre del nostro tempo, affinando le sue capacità di stratega e di combattente, espandendo il demone sempre di più. Nel corso degli anni, Ra's arriverà ad odiare l'umanità, vedendola come minaccia per la sopravvivenza del pianeta, e deciderà di prenderà la strada dell'ecoterrorismo.
Genio in quasi tutte le scienze, Ra's è anche un avversario formidabile sul piano fisico, ed è uno dei più grandi spadaccini che il mondo abbia mai visto.
Altra grande forza di Al Ghul, è il Demone, la sua organizzazione criminale, con branche in tutto il mondo.ed è composta da molte succursali. La più famosa è sicuramente la Zanna del Demone, meglio nota come la Lega delle ombre,o la Lega degli assassini (di cui fa parte anche, avete indovinato, Lady Shiva. E come non potrebbe?) formata dai più grandi killer del mondo, ognuno dei quali è disposto a morire solo con una parola della Testa del Demone.
La lega non è però guidata direttamente dal Demone, ma da un misterioso maestro di arti marziali noto come il Sensei, un ometto dall'apparenza innocua, che si rivela però il più grande maestro di arti marziali vivente, nonchè padre di Ra's Al Ghul. Diamine, il nepotismo è anche nei Sindacati del crimine oggigiorno
Oltre a Talia (a cui però il Demone è effettivamente affezionato), Ra's avrà nel corso dei secoli moltissimi figli, pochissimi dei quali avranno per lui un significato affettivo . Citiamo la sua prima figlia, con la quale il nostro condividerà anche il segreto dei pozzi di Lazzaro, Nyssa.
Dopo aver sfidato Batman (che arriverà anche a distruggere la maggior parte dei pozzi di Lazzaro sulla Terra, lasciandone solo uno segreto nella Batcaverna) molte volte di persona, l'ombra di Ra's raggiungerà il cavaliere oscuro attraverso vie oscure e infide, ovverosia con un virus derivante dall Ebola, che il criminale lancerà su Gotham City. Batman lavorerà giorno e notte per una cura, e dovrà persino allearsi con Bane (l'uomo che lo lasciò paralizzato, e per un certo periodo considerato un degno erede per la dinastia Al Ghul) per distruggere il virus, senza però riuscire a catturare la testa del demone.
Sarà proprio Batman a servire su un piatto d'argento a Ra's gli strumenti per la più grande vittoria dell'ecoterrorista. Il cavaliere oscuro infatti nel corso degli anni arriverà, spinto dalla paranoia, a ideare dei protocolli atti a distruggere ogni singolo membro della lega della giustizia in caso quest'ultimo prendesse la via del male.
Ra's riuscirà a mettere le mani su questi file, scatenando la sfiducia all'interno dei più grandi eroi del mondo, aiutandosi anche con un virus psichico in grado di distruggere il linguaggio stesso. Se questa non è una cosa così malvagia da essere fighissima, non so proprio cosa possa esserlo. La Lega sconfiggerà la Testa, ma non senza aver guadagnato dei dissapori che dureranno nel corso degli anni.
E nel frattempo, il nostro cercherà anche una compagna di vita, e la troverà in Black Canary. La coppia non resisterà alla prova del tempo, infatti dopo aver scoperto la vera identità del suo spasimante, Dinah proverà a consegnarlo alla giustizia, solo per venire ferita in combattimento, e curata con pozzo di lazzaro. Dopo questa disavventura, la Testa si focalizzerà solo sui suoi piani di conquista.
Ma un vecchio nemico, da cui Ra's era sfuggito da secoli, si era fatto di nuovo vivo alla porta del Demone: La morte. La prima figlia del demone, Nyssa, arriverà ad uccidere il padre (colpevole di aver lasciato la donna e i suoi figli in un campo di concentramento durante la seconda guerra mondiale), lavare il cervello a Talia rendendola sua complice (arrivandole anche a farle affermare non di non amare più il crociato mantellato) e diventando così la nuova Testa del Demone.
Ma ci vuole molto di più per uccidere un uomo che ha visto gli anni passargli davanti come secondi, e nella miglior tradizione delle trame da fumetto, Ra's sarà riuscito a spostare la sua coscienza in un altro corpo, in attesa di poter resuscitare attraverso un pozzo di lazzaro. Ah sì, e il suo corpo ospite sta morendo per avvelenamento da radiazioni. A sfregio.
Ma l'eredità degli Al Ghul non era finita qui. Introduciamo Damian, figlio cresciuto in provetta grazie al DNA di Batman e di Talia, il bambino sarà cresciuto dalla Lega degli assassini, e imparerà a mutilare un uomo prima che a camminare. Dopo aver incontrato il padre, il giovane deciderà però di voltare la spalle agli assassini e diventare un paladino del bene, prendendo i panni di Robin, il ragazzo meraviglia.
Nel frattempo Il sensei riprenderà il controllo della Lega degli assassini uccidendo Nyssa, e cercherà di impedire la resurrezione del figlio per mantenere il controllo sul Demone, il tutto mentre Batman e i suoi alleati cercheranno di fermare ambo le parti da raggiungere la misteriosa fontana dell'essenza, dotata degli stessi poteri di un pozzo di Lazzaro, nascosta nella città perduta di Nanda Parbat.
Alla fine, il Demone ne uscirà vincitore, trasferendo la sua coscienza nel corpo di un giovane monaco, e dandosi alla fuga. Citiamo anche il fatto che il Sensei morirà dopo essersi immerso nella fontana, poichè non puro di cuore. Solo a me sono i venuti i conati per questa scelta stilistica?
Putroppo il corpo del monaco non sarà in grado di trattenere l'essenza di Al Ghul, poichè il corpo ospite deve possedere il DNA della casata del Demone.
Dopo aver cercato di rubare il corpo di Damian, Ra's tornerà alla vita (questa volta davvero) nel corpo di un suo figlio segreto, Dusan, noto anche come lo spettro bianco(poichè albino).
Dopo il suo ritorno in salute, il Demone sposterà la base delle sue operazioni a gotham, ma sarà sconfitto da Batman e imprigionato ad Arkham. Peccato che il manicomio criminale più famoso del mondo abbia la sicurezza gestita da un branco di pesci rossi, garantendo così la fuga dell'ecoterrorista più famoso del mondo.
Dopo l'apparente morte di Bruce Wayne, il Demone proverà a scalare l'impero finanziario del playboy filantropo, per ottenere i mezzi per continuare i suoi piani di conquista. Sulla sua strada troverà però Tim Drake, ex Robin e nuovo Red Robin (anche a me suona scemo), erede del patrimonio Wayne. La sfida fra il centenario e il giovane eroe sarà combattuta su molti fronti, ma sebbene sul piano fisico Red Robin sarà sconfitto, la vittoria finale andrà lo stesso all'eroe, che guadagnerà anche il rispetto di Ra's che inizierà a chiamarlo "Detective".
Dopo il ritorno di Bruce Wayne, Ra's proverà di nuovo a sfidare il suo vecchio avversario, passando per la giornalista (e a volte interesse amoroso di Batman) Vicki Vale.
Nei Nuovi 52 Ra's Al Ghul non ha ancora avuto un ruolo da vero protagonista, rimanendo però invischiato nei piani della figlia Talia, decisa a distruggere Batman
La testa del demone è apparsa anche in altri media, quali cartoni, videogiochi e Film. L'ultimo attore che ha prestato il suo volto all' ecoterrorista  non è altri che Liam Neeson.
L'idea di base di Ra's al Ghul è quella di un Anti-Batman. E' un genio, "filantropo",ricchissimo e superallenato, solo che usa i suoi doni per il male, e invece che affidarsi alle regole che ci legano alla nostra umanità, decide di trascenderle. In generale Ra's Al Ghul è un cattivo che funziona, perchè ci mostra un lato delle cose che potremmo non aver mai neanche preso in considerazione. D'altro canto, la sua storia familiare è francamente molto complessa, e la sua personalità non è sempre sviluppata con maestria. Diciamo che c'è un motivo se è fra i cattivi più conosciuti, ma della serie B di Gotham.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Immersione nel pozzo di Lazzaro. Pronti a partire. Let's go!

10 commenti :

  1. ciao caro, prima volta k commento ma ormai sn parecchi mesi k seguo. ras' è la vera nemesi del cavaliere oscuro (dopo il joker ovviamente, ma so k su qst pt c sn opinioni contrastanti xd). anche padre putativo di batman, quel "detective" è sempre pronunciato con rispetto, quasi ossequio direi. i fini del demone sn nobili, nn quanto i mezzi, inutile dire k sarebbe andato d'accordo con il ns amico macchiavelli...prototipo di terrorista biologico da interpretare anche in chiave molto attuale, nn disdegna le mainere forti qualora necessarie (run di morrison su spillato planeta se nn erro n 12, botte da orbi in quel di nanda parbat..ultima cosa poi mi autodefenestro giuro: ottimo liam neeson. attore interessante, peccato faccia sempre dei mezzi film. me ne vado ma ehi, stay tuned! xd con affetto, Francesco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la tua opinione carissimo, ma non mi trovi d'accordo. Per quanto il personaggio abbia una buona mano, non riesce a giocarla troppo bene, ma si tratta di opinioni personali ;) Grazie del supporto!

      Elimina
    2. chiaramente, ma è anche giusto k ognuno abbia una proprio idea :) nn sn mica depositario assoluto della verità, i pensieri sn totalmente personali, il bello dei fumetti è k ognuno prova diletto nella propria lettura, immedesimandosi in qst o quel personaggio. è vero, purtroppo qst personaggio dovrebbe essere approfondito maggiormente xkè ha indubbiamente delle potenzialità, ma i sviluppate appieno (alcune storie carine sn state scritte, ormai però portano il peso degli anni sulle spalle anche loro ahimè..) ultima considerazione: sembrerebbe k la batcaverna negli ultimi anni sia diventata peggio di arkham o dell'outlet di serravalle durante il periodo di saldi (se segui lo spillato di batman, e ho come il sospetto k sia così XD, capisci a cs mi riferisco); in tp recenti anche due facce è entrato nella batcave, anche se c'è da dire k quel "batman" era il buon vecchio dick, il quale durante quella gestione si è dimostrato troppo, a mio avviso, inesperto per portare il manto del cavaliere di gotham..detto qst, tua personale opinione, k secondo te della galleria dei nemici di "batsy" (joker dixit :D ) è la vera nemesi? Francesco

      Elimina
    3. Per carità, mai ho pensato di aver sempre ragione (anche se capita ;P) e mi trovi d'accordo sul fatto che i fumetti diano grandi possibilità di sviluppo di pensieri e opinioni. La vera nemsi di Batman ai miei occhi è il crimine stesso,quello che non potrà fermare. Quello che porta via ad un bambino di otto anni i suoi genitori in un vicolo. Quello senza volto, che lui può solo arginare. Ma vale la pena che anche un solo uomo si alzi in piedi si fronte a chi lo perpetua.

      Elimina
    4. oddio sì, ho capito cs intendi, xò quella, a mio modo di vedere, è più l'ossessione di batman, una missione (è chiamato anche crociato mica x altro), nonchè di sicuro il Nemico più infimo, quello k colpisce all'ombra di ogni lampione, vicolo o iceberg lounge k sia (più vv x Sua stessa ammissione bruce si è reso conto di nn poter arginare il crimine, in fondo è sl un uomo..); nondimeno io mi riferivo ad un personaggio "vero", in carne ed ossa intendevo.

      Elimina
    5. Vero, è una missione, ma è prorpio la sua scala, la sua grandezza a renderla così forte e importante, e a rendere il criminale "Anonimo" la vera grande nemesi del cavaliere oscuro. Anche perchè, e stato proprio un pesce piccolo a far nascere il cavaliere oscuro. Se invece devo scegliere un personaggio solo (a malincuore, perchè Batman non è una persona, è un ideale) direi che nessuno sfida il più grande detective del mondo come il principe degli indovinelli, alias L'Enigmista

      Elimina
  2. Damian è concepito in provetta? Pensavo che Talia e Bruce avessero ballato il mambo orizzontale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno consumato, ma la gestazione è stata in un utero artificiale!

      Elimina
  3. hey, non parlate male del outlet di serravalle può sentirvi.
    è il posto più malvagio del mondo. ho dovuto sacrificare tre capre ed un infante per non far ricadere la sventura su tutti gli iscritti al blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il male che fa anche piccole riparazioni di sartoria!

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio