Didascalia

Didascalia

domenica 11 agosto 2013

Justice League Unlimited (Fumetti in Tv)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, un blog che si esalta come un bambino di sette anni. Fumetti in Tv ci porta ancora una volta in territori di ottima animazione e di grandi storie, in quella che a parere di chi scrive è la migliore serie dell'universo Dc per ora uscita. Stiamo parlando di Justice League Unlimited, e delle sua serie precedente, chiamata solo Justice League (nel titolo non c'è, ma è per farsi trovare più facilmente da Google). Perchè è una serie così bella? Scopriamolo dopo l'intervallo!
Sapete, capisci di essere uno sfigato forte quando sai almeno tre episodi di un cartone animato a memoria

Justice League nasce nel 2001 dalla mente di Bruce Timm e Paul Dini (già famosi per le serie animate di Batman e Superman) come il passo successivo nei cartoni animati sui supereroi. Dopotutto, se una serie con solo Batman faceva i milioni, perchè non lanciare una serie con SETTE grandi eroi? Nasceva così una nuova serie, che oltre al crociato mantellato e alla meraviglia di Metropolis portava sui nostri schermi Lanterna Verde,Flash,Hawkgirl, Wonder Woman e Martian Manhunter, ovverosia la Lega della Giustizia (mi direte, bello sforzo, è il titolo del cartone)
La serie avrà al suo attivo due stagioni, per un totale di 52 episodi da 21 minuti (di cui 51 divisi in più parti).
Justice League sarà in continuità con le serie precedenti legate al nome di Bruce Timm, dandoci così l'idea di un grande quadro generale, che ruota intorno ad un grande universo Dc alternativo.
Come tutti i fumetti di supereroi, anche la versione animata dei nostri eroi in costume avrà una natura perlopiu episodica, condita però da sottotrame piuttosto organiche.
I personaggi saranno tutti molto simili alle loro controparti a fumetti, con qualche eccezione (Wonder Woman sarà infatti un eroina  alle prime armi ad esempio) ma le differenze saranno ben integrate e sviluppate dal team creativo.
A livello grafico, Justice League fonde lo stile realistico di Batman la serie animata, con il suo restyle più "dinamico", che non ebbe molto successo fra i fan, usando in alcuni casi anche la computer grafica. L'animazione comunque non risente troppo di questi due mondi diversi, e risulta fluida e scorrevole.
Dal punto di vista del doppiaggio, il cartone ha al suo attivo una lista di star mica da ridere, e non solo per l'enorme mole di protagonisti,antagonisti e comprimari. Citiamo i magnifici sette e i più grandi antagonisti della Lega sia in italiano sia in lingua originale (Citiamo solo alcuni ruoli dei doppiatori per motivi di spazio)
Superman: George Newbern (voce di Sephiroth di Final Fantasy)/Patrizio Prata (Zoro di One Piece per citarne uno)
Batman: Kevin Conroy/Marco Balzarotti (leggete qui)
Wonder Woman: Susan Eisenberg (che avrà il suo ruolo da star proprio nella serie) /Cinzia Massironi (Ilena in Sailor Moon, e non possiamo dire di non avere una mezza cotta per la voce di madama Massironi)
Lanterna Verde: Phil LaMarr (Samurai Jack)/ Pietro Ubaldi (Barbossa di Pirati dei Caraibi, e per i centounsiti della mia età il conduttore di Game Boat)
Flash: Micheal Rosembaum (Lex Luthor in...brrrrr...Smallville)/Simone D'Andrea (James dei Pokémon)
Hawkgirl: Maria Canals Barrera (La mamma dei Maghi di Waverly)/Elda Olivieri (Lara Croft)
Lex Luthor: Clancy Brown (Mr Krabs) /Tony Fuochi (Phoenix dei cavalieri dello Zodiaco)
Joker (Putroppo): Mark Hamill/Riccardo Peroni (rimando a Batman)
L'adattamento dei dialoghi è nella norma, in alcuni casi forse un po' troppo letterale, forse epr farsi perdonare il non poter tradurre bene tutti i giochi di parole.
La prime due stagioni vedranno la Lega sfidare: conquistatori galattici, imperi spaziali, truffe cosmiche, la magia del natale, criminali uniti da sete di vendetta, la seconda guerra mondiale, Cthulhu, scimmie parlanti e molto altro.
Seppur i cammei da parte di eroi e criminali dai quattro angoli dell'universo Dc fossero molti, la serie ebbe comunque alcuni problemi coi diritti di alcuni simpatici personaggi in costume.
A causa infatti di alcuni progetti del network per alcune nuove serie, non si potranno usare nemici di Batman all'infuori del Joker, nessun comprimario di Wonder Woman e anche il personaggio di Aquaman (che nella serie è nella sua versione figa, cioè quella di sempre) avrà serie limitazioni. Gli scrittori riusciranno a girare intorno a questi embarghi creando nuovi personaggi ad hoc, citiamo ad esempio la Justice Guild, versione alternativa della Società della Giustizia, e omaggio non solo a tuttti i fumetti divertenti degli anni 40 ma anche al creatore di praticamente mezzo universo Dc, Gardner Fox.
Justice League punterà molto sulle iterazioni fra i sette fondatori del gruppo di eroi più potenti della terra, giocando sulle loro forti personlità, e sulla possibilità di gestire il cast a rotazione, dando così più spazio alla tipa con le ali piuttosto che all'uomo pipistrello.
Le trame saranno a tratti semplici, ma sempre ben sviluppate, e condite anche da un umorismo dosato alla perfezione, e dalle già citate sottotrame a lungo raggio (Le storie d'amore fra Lanterna Verde e Hawkgirl e fra Batman e Wonder Woman, la difficoltà di Manhunter ad adattarsi agli umani, l'immaturità di Flash et cetera).
Pensando di aver finito la loro corsa dopo due stagioni, gli scrittori costruiranno un superfinale in tre parti che vedrà i Thanagariani, la razza di Hawkgirl, arrivare sulla Terra per prenderne possesso, rivelando così l'alata eroina come spia degli alieni.
Justice league riuscirà non solo a dare l'idea di scala di un invasione planetaria e di una legge marziale (in un cartone per bambini), ma anche a dare vita a consenguenze durature sulla storia del gruppo (in una storia di supereroi lo status quo cambia? COSA?)
Il finale darà però il semaforo verde per altre due stagioni, di 13 episodi ciascuna.
Justice League cambierà nome in Justice League Unlimted, e mai sottotitolo fu più appropriato.
Ai sette eroi, si aggiungerà un cast di comprimari che potremmo considerare un chi è chi degli eroi Dc. Certo, non tutti avranno lo spazio per brillare, e la maggior parte saranno tappezzeria, ma di certo il cartone capisce il discorso di "Scala", sia nel senso di prospettiva nel dover gestire i più grandi eroi del mondo, sia nell'esagerare un po'.
JLU si discosterà così dalle storie in due parti, per focalizzarsi su episodi perlopiu singoli, che esplorano tutto l'universo Dc, dal vecchio West al suo futuro prossimo e nella prima stagione, la serie proverà anche a lanciarsi in episodi meno cupi, orientandosi verso un qualcosa di più leggero. E se vi dicessi che Wonder Woman viene trasformata in un porcellino? E se vi raccontassi di quando Superman e Batman tornano bambini? E dell'omaggio al non gruppo dei Difensori? Insomma, quel lato divertente del fatto di scrivere di tizi che combattono il crimine in costume da bagno.
Inoltre, si metterà il piede sull'acceleratore della continuity, non solo interna al cartone, ma anche ad avvenimenti presenti nella serie animata di Superman (principalmente all'episodio Legacy, che vede l'azzurrone ipnotizzato e al servizio di Darkseid), arrivando a mostrarci un umanità che non si fida più dei suoi eroi e decide di usare le sue conoscenze per avere dei superumani al suo servizio, dando origini così alla minaccia del progetto Cadmus, che metterà i bastoni fra le ruote alla lega in alcuni dei migliori piani mai visti in un cartone animato.
Dopo la saga di Cadmus, JLU ci mostrerà ancora un'ultima, grande stagione (portando così il conteggio finale degli episodi a 39), dove vedremo cosa succede se metti contro la lega della giustizia una Legione di Supercriminali. La coppia Dini/Timm sarà aiutata anche dall'arrivo da un grandissimo scrittore, Dwayne McDuffie, che ci ha lasciato troppo presto.
Inoltre, Bruce Timm arriverà anche a darci l'ultimo episodio in ordine cronologico dell'universo a cartoni da lui creato quel giorno del 1992 quando lanciò Batman TAS. Nell'episodio "Epilogo" infatti verranno tirate tutte le fila di tutte le serie animate "Timmiane", passando da Superman a Batman Beyond, prodotto totalmente originale della coppia Dini/Timm. L'idea forse è un po' sconclusionata, ma voi immaginate, il primo fotogramma del Timmverso è una figura alata che vola sui cieli di Gotham, e che viene avvistata da un poliziotto doppiato da Kevin Conroy. L'ultimo fotogramma del Timmverso? Una figura alata che vola su una Gotham futura vista da un poliziotto doppiato da Kevin Conroy, con il tema di Batman remixato. Sono i dettagli che fanno un capolavoro.
Ma vi starete chiedendo, perchè questa serie è così bella?
Beh, prima di tutto riesce a gestire un supergruppo, cosa che pochissimi fumetti riescono a fare.
In secondo luogo, è una serie organica, viva e pulsante. Passa dal raccontarti l'invasione del Dio del male, a farti vedere un gruppo di piccoli criminali che non se la passano troppo bene, giostrando dozzine di personaggi, una continuity non troppo stretta, la censura del network, e lasciandoti un messaggio. Se c'era ancora qualcosa ti davano dei soldi per guardare il cartone.
Diciamo che JLU capisce la meccanica base del fumetto, e la integra bene con gli strumenti a sua disposizone, creando non una copia carbone, ma un prodotto nuovo e perfettamente funzionante.
Certo, qualche problema la serie lo ha, ci sono infatti parecchi errori legati all'animazione, e nelle prime serie gli scrittori dovevano ancora prendere le misure di alcuni personaggi (se bevete un bicchiere di birra tutte le volte che mettono KO Superman o Martian Manhunter sare te ubriachi al secondo episodio) ma nessuna serie è perfetta (Tranne Avatar the Last Airbender o Breaking Bad. Fischia queste due le amano TUTTI).
Una cosa però è certa. L'amore che gli scrittori hanno per i personaggi e il cosmo Dc, che si vede dalle personalità dei personaggi che sono superconsistenti, dal rendersi conto di avere un universo con cui giocare e da gestire, e dalla libertà che esso può dare. In un cartone su degli eroi in costume con superpoteri, non mancheranno le occasioni di vedere episodi su cattivi in costume con superpoteri, o con eroi in costume SENZA poteri. Sembra poco, ma quante volte i cattivi vincono in un cartone normale?
Ed ora, parliamo di episodi che meritano di essere visti

I migliori 5 episodi della Justice League

5-Only a Dream/E' solo un sogno
John Dee è un piccolo criminale che riesce ad ottenere il potere di manipolare i sogni. Preso il nome di Dottor Destiny, e stufo di essere un "signor nessuno", il nuovo supercriminale si infiltrerà nei sogni della Lega, facendogli vivere i loro incubi peggiori. Mentre Martian Manhunter salverà i suoi compagni dalla follia onirica, Batman combatterà Destiny sul piano fisico, fischiettando Fra Martino. Storia Vera.
Questo episodio non solo gestisce benissimo i personaggi e la loro mente, ma riesce anche a darci il punto di vista di un uomo che impazzisce per la sete di potere, e delle pressioni che deve avere un supereroe durante la sua missione, riuscendo ad essere in alcuni momenti persino inquietante. Sarebbe un in incubo non vederlo
Frase Topica
Dottor Destiny: Tu non hai nessun potere speciale....
Batman:Oh, ne ho uno Jhonny: non mi arrendo mai.


4-The ties that bind/Legami col passato
L'aliena Nonnina Bontà rapisce il miglior amico dell'eroe Mr Miracle, costringendolo ad entrare in una sottile guerra per il controllo del pianeta Apokolips. Aiutato dalla moglie Barda, da Flash e da u membro misterioso della Lega, Mr Miracle dovrà rivivere la sua infanzia e dimostrare di essere davvero il miglior escapista del mondo. Nel frattempo, Flash dimostrerà che anche se si è un po' immaturi, si può essere grandi eroi.
Basata su un'idea di Jim Steranko (peraltro ispirazione per la creazione di Mr Miracle), Legami col passato è una storia d'amicizia, eroismo e piena d'azione. I flashback dell'infanzia di Mr Miracle in un ambiente opprimente e totalitario si sposano perfettamente con la gioia di Barda nello spaccare i robot, mostrandoci che si può essere seri, senza dimenticarsi di divertirsi un po'. Un episodio che vi legherà alla poltrona
Frase Topica
Nonnina Bontà: I tuoi compagni hanno imparato da anni che lo loro vite sono senza senso, che la speranza è una bugia....
Mr Miracle: No. Sei tu la bugiarda. C'è sempre speranza


3-Hereafter/ L'avvenire
Un gruppo di criminali decide di prendersi la sua vendetta su Superman, e arriva apparentemente ad ucciderlo. Per fermare questa squadra di vendetta contro Superman, la Lega si farà aiutare nientemeno che dal cacciatore di taglie noto come Lobo.
Ma Superman non è morto, è stato solo inviato nel futuro, dove, senza poteri, dovrà lottare per la sopravvivenza e trovare un modo per tornare nel passato, anche grazie ad un vecchio nemico, passato dalla parte degli angeli.
Dopo una stagione passata a prendere botte come l'orso, Superman riesce a brillare di luce propria in questo episodio, che ci mostra l'impatto che l'azzurrone ha, sono solo sulla sua città, ma su tutta la comunità supereroistica. In un mondo dove un film multimilionario non capisce l'essenza di Superman, vedere un cartone per bambini che ci riesce alla perfezione mi dà una strana sensazione. Bella, ma strana. In futuro, vi consiglio di vederlo
Frase Topica
Giocattolaio: Che cosa vuoi farmi?
Wonder Woman: Voglio aprirti un buco in testa.
Flash: Noi non facciamo cose del genere ai nostri nemici!
Wonder Woman: Parle per te!
Flash: Sto cercando di parlare per Superman.


2-Divided we fall/ Caduta Libera
Dopo un intera stagione passata a mettere in moto il suo piano, usando il progetto Cadmus, una candidatura alla presidenza e la lega della giustizia stessa, Lex Luthor si fonde con l'intelligenza aliena nota come Brainiac, ottenendo così una virtuale onnipotenza. I sette fondatori si ritrovano soli a dover affrontare forse una delle più grandi minacce di tutti i tempi, e forse, la fine della Lega della Giustizia. Episodio molto denso a livello di continuity certo, ma cavoli se ne vale la pena. Non solo rivediamo i sette eroi che ci hanno accompagnato per tutte le stagioni di nuovo insieme, ma ognuno di loro ha una parte nella sconfitta del nemico, e nella risoluzione del conflitto. Sette personaggi diversissimi, che agiscono uniti come un solo uomo per la sconfitta di qualcuno che forse uomo non è più. Tanti, tantissimi dettagli rendono questo episodio una delle cose più grandiose che io abbia mai visto, ma vi ho già spiegato che JLU ha una scala grandissima. Batman che mostra emozioni, citazioni da Watchmen, e un grande, grandissimo messaggio. In più, una delle migliori performance di Wally West, i flash più veloce del mondo. Cercatelo su youtube se volete, è da vedere. Onesto. Fossi in voi mi fionderei a vedere questo episodio
Frase Topica
Brainiac/Luthor: Ora, dov'è Wonder Woman?

1-Destroyer/Il Distruttore
Un uomo più grande di me, sostiene che una storia deve essere giudicata dal suo finale. Se questo è vero, allora JLU è la cosa migliore del mondo dopo (inserire la cosa che preferite di più nel cosmo). Cercando di far resuscitare Brainiac, Lex Luthor riporta nel mondo dei vivi Darkseid, e tutta la lega della giustizia si deve unire ai cattivi per fermare le truppe del male, e sarà proprio un malvagio a salvare il mondo. Chi mi conosce sa quanto io adori questo episodio (Tipo che lo feci vedere alla mia mia Erika su un pullman al ritorno da un viaggio in Grecia. Su uno schermo minuscolo), tanto da poterlo recitare a memoria in inglese. I protagonisti riescono a tenere sulle spalle una trama potente, mentre dozzine di comprimari riescono a definire la grandezza dell'invasione, e senza dire una parola, risultare fighissimi. Lanterna Verde e Flash che scherzano nel mezzo di una battaglia, Hawkgirl che sacrifica tutto per la battaglia, Wonder Woman che teme per la sicurezza della gente, Batman che in una situazione di vita o di morte rifiuta di usare una pistola, Superman che dimostra la sua vera, enorme potenza. Tutto questo in 21 minuti di azione. In più, questo episodio bara, inserendo una delle cose che mi piacciono di più, facendo dire a Wonder Woman : "E l'avventura continua" come ultima, grande, frase. Queste cose mi prendono sempre, scusatemi. Ti lasciano in bocca quel senso di meraviglia, che già si era accesso di prepotenza dopo che il dio del male era stato sconfitto, da qualcosa più grande dei pugni. Se non avete visto questo episodio, meritate la distruzione.
Frase Topica
Wonder Woman: E l'avventura continua

JLU è un signor cartone animato. Imparando la lezione dai suoi predecessori, e dai fumetti, è un prodotto estremamente vivo, che unisce con maestria la narrazione episodica alla trama di fondo, usando non solo grandi segnali, ma tanti piccoli dettagli, che impreziosiscono il tutto come piccole gemme. Sguardi, inflessioni, o semplici sfondi colpiscono lo spettatore come una tonnellata di mattoni, perchè in JLU puoi vedere davvero Batman essere geloso di Wonder Woman, puoi vedere davvero la forza di Superman, e puoi sentire davvero la pazzerellonaggine di Question.
La serie fa tutto quello che dovrebbe fare negli occhi di chi scrive un fumetto, darti un senso di un grande mondo, dove c'è della sofferenza, degli intrighi, ma anche dei valori, e soprattutto del colore. Il peggiore futuro della Lega avviene infatti grazie ad un ipotetica morte di Flash, cuore e personaggio meno serioso del gruppo.
Ho già parlato della ricchezza dei suoi personaggi, ma parliamo del tema di fondo occhei? JLU è un cartone sui legami. D'amore, d'amicizia, col passato e perchè no anche col futuro. Puoi avere più legami con questo o quel personaggio, ma nel grande schema delle cose, i risultati più grandi li ottieni quando espandi questi tuoi legami, e li proietti verso gli altri.Sono emblematici gli ultimi secondi dello Show, che vedono tutti i membri della lega correre verso la telecamera. Ecco, ogni membro, è messo in una certa posizione per un motivo. Ci sono tutti i personaggi creati da Stave Dikto, tutta la lega della giustizia Detroit, la Lega Buffa, la Lega del Satellite, e poi, tutto finisce con i grandi Tre, Superman/Batman/Wonder Woman. Puoi dividere tutti i personaggi in tutti i modi possibili, ma nulla toglie che se senza questo o quell'eroe, il cartone non sarebbe lo stesso.
Will Eisner diceva che gli ingredienti per un grande fumetto fossero Azione,mistero e avventura, e io con molta umiltà aggiungerei anche divertimento, e pur sapendo benissimo che JLU non è un fumetto,  non si può non notare come possieda davvero tutti questi ingredienti, fungendo un po' da faro multicolore in un mondo di cartoni e fumetti grigi. Perchè vanno bene i legami, vanno bene i personaggi, ma la grande forza della lega, è la meraviglia che riesce a creare, quella  che avevamo da bambini e forse che abbiamo dimenticato, o perso di vista.

E anche per oggi è tutto. Stay Tuned per nuovi aggiornamenti. Non avete idea la fatica per scegliere le ultime due frasi topiche. Pronti a partire. Let's go!

6 commenti :

  1. Questa e' la serie piu' bella che abbia mai visto e consolati, anch'io conosco a memoria gli episodi. Tutti.

    RispondiElimina
  2. D'accordissimo con te. Aggiungerei che l'episodio con la versione distorta ed ESTREMA della JL è da brividi (bello lo scontro tra Flash ed il Supes "cattivo"), che il senso di eroismo e sacrificio vecchio stampo della Justice Guild è da commozione, che Batman che canta "I am blue" è tra le cose migliori di sempre e che lo scontro tra Superman e Capitan Marvel, con tanto di lezione morale di quest'ultimo, è fantastico (e nell'episodio c'è anche un inside jocke con la Squadra di demolizione!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ognuno ha i suoi episodi preferiti! (Comunque non è un inside joke della squadra di demolizione, l'uomo col piede di porco fa aprte di un gruppo di cattivi noto come Cadre che affrontò la lega della giustizia Detroit. Se poi in origine fosse una presa in giro del demolitore non te lo so dire, ma la Cadre farà più di un apparizione :) )

      Elimina
  3. Ok, ma quando Batman e Superman lo afrontano chiacchierando, ho idea che i suoi complici richiamino abbastanza nettamente Bulldozer, Piledriver e Thunderball.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente Black mass ha il potere di aumentare la sua massa, Shatterfist è un artista marziale alla pugno d'acciaio e Fastball lancia palle da baseball esplosive, quindi per me non sono nettamente la squadra di demolizione. Poi ognuno ha le sue idee sia chiaro ;)

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio