Didascalia

Didascalia

giovedì 20 giugno 2013

La bizzarra storia dei Guardiani della Galassia (Terra 691)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con Comicsverse 101, un blog che si è chiesto più volte se andare ad un ballo di gala, e alla fine, che gala sia. Il centounista Nosferatum ha vinto una richiesta per un post, e ci ha chiesto un post sui Guardiani della Galassia, gruppo di eroi spaziali da molti appassionati conosciuti di recente sulle recente testate a tema fantascientifico della Marvel. Beh, in realtà i Guardiani della Galassia sono nati del 69, e hanno avuto un breve revival negli anni 90. E noi parleremo proprio di quest'ultimi! (A quelli nuovi ci arriviamo poi, promesso)
Ora per carità, siete fighi, ma lo schema di colori è pessimo. Dov'è il verde? E il giallo?


 Scritti da Arnold Drake e disegnati da Gene Colan, i Guardiani della Galassia (per gli amici GDG) nascono su "Marvel superheroes presents" 18 del 1969. La storia si compie nel 31esimo secolo, in una Terra devastata dall'invasione della razza aliena Badoon. I nostri eroi sono uno strano quartetto, poichè ogni membro è l'ultimo della sua specie. Uniti dall'odio comune per i Badoon, ed ispirati dagli eroi del 20esimo secolo, i nostri si uniranno in una piccola ma potente forza d'assalto in difesa della pace. Tipo i GiJoe ma nello spazio.
 La prima formazione comprendeva

Vance Astro
 Vance Astrovik (cambiato legalmente in Astro) è un giovane maggiore dell'aeronautica diventato il più giovane astronauta della storia. Nel 1988 il nostro partecipa al primo esperimento di viaggio intergalattico della storia, il Progetto Odisseo. Siccome la sua astronave ancora non poteva viaggiare oltre la velocità della luce, il corpo di Astro verrà ricoperto di una lega di rame e il suo sangue sarà sostituito da una fluido speciale per evitarne l'invecchiamento. Messo in una continua alternanza di Animazione sospesa/veglia, Astro svilupperà il suo potere mutante, una limitata forma di telecinesi. Si risveglierà mille anni dopo, dopo aver scoperto che gli umani avevano già colonizzato le stelle. Per motivi a me sconosciuti, il nostro è costretto ad indossare la sua tuta 24 ore su 24 per evitare che il suo corpo dimostri i suoi mille anni. Nel corso della serie la lega in rame sarà sostituita con l'indistruttibile metallo adamantio, e il nostro recupererà l'indistruttibile scudo di Capitan America.

 Charlie-27
 Nato nelle colonia umana situata su Giove, Charlie possiede una struttura corporea superdensa che gli dona grande forza e resistenza. Arruolatosi nell'esercito a 16 anni, il nostro è il guardiano con più conoscenza militare, ed è esperto nell'uso di moltissime armi da fuoco. Dopo lo sterminio dei gioviani da parte dei Badoon, il nostro si unirà al gruppo.In principio doveva usare un casco respiratore, ma la cosa verrà abbandonata

Yondu
 Nativo di Centauri IV (unica colonia terrestre fuori dal sistema solare), Yondu viene da una tribù primitiva e molto legata alla spiritualità.Primo alleato di Vance Astro nel futuro, Yondu è un grande atleta e combattente (nonchè prete e mistico), e possiede un arco con frecce comandabili grazie a precisi fischi. Nel corso degli anni,Yondu patirà particolarmente il suo essere l'ultimo Centauriano.

Martinex
 Nato sulla colonia terrestre su Plutone, Martinex T'naga sopravvive al genocidio della sua gente perchè in quel periodo era fuori pianeta per un esperimento (il nostro è un grande scienziato). I suoi poteri comprendono:un corpo di silicio quasi indistruttibile, forza sovrumana e al capacità di generare fortissimo calore e freddo glaciale. Seppur Vance sia il guardiano con più carisma, cederà il compito di guidare gli eroi al più riflessivo Martinex.

I Guardiani passeranno anni a combattere gli alieni (e da citare che in questo futuro alternativo la terra era caduta non solo per l'invasione Badoon, ma anche per un attacco marziano sul finire del 20esimo secolo, nella quale erano periti i più grandi eroi del pianeta), e faranno qualche comparsata nel nostro mondo, reclutando Capitan America, La Cosa e anche i Difensori. Dopo molte battaglie, i Guardiani metteranno in fuga i Badoon, e guadagneranno due nuovi alleati


Starhawk
 Noto anche come Colui-che-sa, il falco stellare (vero nome Stakar) è il figlio mutante dell'eroe terrestre Quasar e della creatura sintetica Ayesha. , il nostro verrà rapito in giovane età da un misterioso essere e depositato sul pianeta Arcturus IV. Lì verrà adottato da una coppia, e nel corso degli anni studierà la scienza e l'archeologia. E per non farsi mancare nulla, si innamorerà della sorella adottiva, Aleta, che ricambierà. La coppia verrà poi fusa in un unico essere da un Dio-Falco Arcturiano (no non questo). In questa forma, i due non possono coesistere nello spazio allo stesso tempo, e quindi possono usare un solo corpo alla volta. Quando è Stakar il corpo principale, possiede il potere di volare alla velocità della luce e di manipolare l'energia fotonica per creare raggi d'energia. Inoltre possiede un enorme superforza. Ma quello che lo rende un personaggio chiave della saga, è la sua capacità di prevedere il futuro (derivata in verità dal suo legame col Dio-Falco, che lo costringe a rivivere tutto il suo ciclo vitale, cercando di modificarlo nella sua miglior versione possibile)

 Nikki
 Nicholette "Nikki" Gold è l'ultima sopravvissuta (no! Davvero?) della colonia terrestre di Mercurio, dal quale era riuscita a fuggire con un razzo spaziale, che però avrà un avaria, costringendo la ragazza a vivere in solitudine per molti anni. Nel corso degli anni avrà sviluppato un agilità sovrumana e una mira perfetta. Inoltre, grazie alle sue modifiche genetiche, è immune al calore, riesce a vedere al buio e nella luce più forte e possiede una temperatura corporea così alta, che deve espellere fiamme dal suo corpo (in principio solo a mò di capigliatura, ma in seguito anche come arma). Avrà una relazione con Astro (ma metafisica) e una con Charlie-27 (proprio fisica)

Sarà con questi nuovi membri che i Guadiani dovranno affrontare la loro più grande sfida, ultimo rettagio della razza Badoon:Korvac. Questo misterioso nemico era riuscito a rubare del potere nientemeno che a Galactus, ed era riuscito a viaggiare nel passato per cambiare il futuro (che frase ad effetto!). I GDG si uniranno ai Vendicatori in una delle più sanguinose battaglie della storia degli eroi più potenti della Terra (giuro, muoiono tipo tutti. Certo poi resuscitano, ma vediamola nel contesto), finendo però poi sconfitto. Questa visita nel passato da parte dei guardiani cambierà così il futuro della Terra, trasformando al realtà dei nostri eroi in un futuro divergente (il giovane Vance Astro non deciderà più infatti di diventare un'astronauta, bensì un supereroe)
 Tornati nel futuro, i Guardiani vivranno varie avventure, e una delle più bizzarre porterà StarHawk a rilasciare Aleta dal suo corpo, dando origine ad un nuovo membro dei Guardiani

Aleta
 Sorella Adottiva e moglie di Starhawk, Aleta possiede il potere mutante di controllare la luce, creando costrutti fatti di fotoni. Pugni giganti, martelli, lame, l'unico limite è la sua fantasia e la sua capacità di concentrazione.

 I Guardiani riceveranno poi un revamp nel 1990, ad opera di Jim Valentino (che i lettori più vecchi conoscono come il creatore del Batman spezzaschiene ShadowHawk). Valentino esplorerà il mondo futuribile dei guardiani, mostrandoci come l'eredità degli eroi del 20esimo secolo fosse arrivata fino al 31esimo. Vedremo così una razza aliena che venera Iron Man come un Dio, una gang di sopravvissuti umani che prende come esempio il Punitore, un nuovo mago supremo, una chiesa basata sull'essere cosmico noto come Arcano, nonchè versioni futuribili di alcuni vecchi eroi.
 I guardiani dovranno però vedersela anche con minacce esclusivamente future, come un gruppo di criminali noti solo come Force, o il futuro della razza mutante. Ad aiutare i nostri eroi ci saranno due nuovi membri

 Replica
 Aliena Skrull e seguace della chiesa Universale della Verità (una setta che venera un cubo cosmico evoluto), Replica si unirà ai Guardiani durante una lotta contro i mutanti, ma lascerà il gruppo per aiutare il suo culto a crescere. Non aiuterà il fatto che durante la sua permanenza sarà sempre stuzzicata da Nikki per il suo essere un alieno "rettile" come i Badoon.

Talon
 Membro della razza degli Inumani, Talon è uno studente di Korugarr, il mago supremo del 31esimo secolo. Spavaldo e burlone, il nostro si unirà ai Guardiani più per noia che per voglia di giustizia. Verrà corteggiato da Nikki, ma finirà per avere un figlio dalla bisbisnipote di Wolverine. Possiede forza e agilità felina e la possibilità di lanciare i suoi artigli come proiettili. In più conosce alcuni potenti incantesimi

Nel frattempo, Aleta e Vance Astro proveranno ad iniziare una relazione, ma con scarso successo( lei si era lasciata con Stakar. Un po' perchè, ehi, che palle scondividere un corpo, un po' perchè il padre di lei trasformò i suoi figli in armi per distruggere Stakar, che dell'intera faccenda fece spallucce. Sono cose che danno fastidio in una relazione). Tutto questo cambierà quando, durante una missione sulla Terra, il costume del nostro verrà distrutto. Grazie all'aiuto di Hollywood (l'eroe del 20esimo secolo noto come Wonder man, il cui corpo è composto di energia ionica) che gli farà da donatore di sangue, e del mago Korugarr, Vance riuscirà ad uscire dalla sua tuta dopo mille anni, e prenderà il nome di Maggiore Vittoria, riuscendo così a vivere la sua storia d'amore. Nel frattempo, Martinex lascerà il gruppo per creare un qualcosa di più grande di un piccolo pugno di eroi.
 Ma siccome, ehi, sono gli anni 90, e i dialoghi fessi non ci bastano, mettiamo anche un po' di Super soap opera. Aleta verrà riassorbita sa Starhawk, senza più la possibilità di passare al suo corpo femminile (ma continuerà a poter controllare la versione maschile). Inoltre, i poteri del falco stellare passeranno dal controllo della luce al controllo delle tenebre. Così, per sport.
 Grazie a questa, e altre numerose gatte da pelare, i GDG si troveranno in difficoltà, ma dovranno rimettersi in carreggiata per sconfiggere Galactus, il divoratore di Mondi.  Ci riusciranno, anche grazie all'aiuto di Silver Surfer, diventato il nuovo prottettore dell'universo (li leggete gli articoli linkati vero?). Questa sarà l'ultima storia di Valentino, che era riuscito a dare un impronta personale alla serie (non ottima, ma neanche pessima. Diciamo media) per poi passare alla casa editrice Image. Si nota che siamo negli anni 90 per la copertina metallizzata.
 I guardiani però continueranno la loro corsa,  reclutando ancora un altro membro

Calabrone
 Rita DeMara era una criminale riluttante, che rubò un costume al più grande eroe Marvel vivente, Hank Pym, ottenendo così il potere di rimpicciolirsi, volo,raggi di energia e la capacità di controllare gli insetti. Dopo essersi scontrata con gli eroi più potenti della Terra, la nostra si ritroverà in contatto con i GDG durante un loro viaggio nel tempo.

In seguito i GDG avranno un periodo relativamente positivo. Scopriremo infatti che Yondu non è l'ultimo sopravvisuto dei centauriani, Aleta si libererà dal controllo di Starhawk e diventerà la nuova colei-che-sa e nel futuro ci sarà la tecnologia di Hank Pym. La sfortuna colpirà però Vance Astro, che si ritroverà di nuovo vulnerabile all'aria del futuro, e dovrà indossare un nuovo costume simbiotico per evitare di morire in pochi secondi.
 Martinex invece avrà fondato un nuovo gruppo di eroi, noto come i Guardiani Galattici, formato da Hollywood, il futuro Ghost Rider, il futuro Fenice, Replica e l'araldo di Galactus Firelord. Insieme, questi nuovi guardiani cercheranno dia vere un approccio più proattivo alla lotta al crimine intergalattico. Ma chi pensa che un gruppo di supereroi proattivo sia una bella idea? Ditemelo per favore!
 Dopo l'uscita dell'ultimo numero della loro serie, e un incontro con i giovani eroi noti come New Warriors, non si saprà più nulla dei Guardiani della Galassia fino al 2008, quando nascerà una nuova incarnzione del gruppo, questa volta però nel nostro presente.
Facciamo un momento di confessione? La run di Valentino la possiedo tutta. Era uno dei miei fumetti preferiti. In realtà la serie non è un capovoloro, ma il concetto dei guardiani è lo stesso divertente (sebbene con troppe forzature, cioè sono TUTTI l'ultimo membro di qualcosa? Perchè l'aria danneggia Vance?) ma negli anni è stato gestito con uno stile poco "futuribile" sacrificando la fantascienza per continui rimandi al passato. La nuova serie sarà meglio, o sarà uno scavare sul fondo?

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Comunque un futuro senza slang non vale un razzo. Pronti a partire. Let's go!

13 commenti :

  1. non avevo la minima idea che esistesse "questo" gruppo ma non mi sembra affatto male, soprattutto per i """""Favolosi"""""" '90. cmq grazie per l'articolo.
    ma mi restano dubbi atroci su rocket racoon....(argh, il tarlo della curiosità!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi ci arriviamo! Sfrutteremo l'onda della nuova testata Panini!

      Elimina
  2. Hollywood sarebbe Wonderman?
    Cioe',ancora tra 1000 anni continuera' a combattere i crimini?
    POveraccio,chissa' che palle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dirai, è un universo distopico e i piani pensionistici per supereroi non sono mai stati famosi per la loro affidabilità

      Elimina
  3. lo ammetto, peridiocamente, per gasarmi, mi andavo a rileggere il discorso di Vance Astro quando impugna per la prima volta lo scudo di Capitan America.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qua ci tocca mettere su un gruppo di auto aiuto: "I lettori dei GDG anonimi" :)

      Elimina
  4. Aspetta mi sono perso il passaggio in cui Aleta divorzia da ShadowHawk e inizia a flirtare apertamente con Astro. La risposta è "Fumetti"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è un paragrafetto pra parentesi! Comunque "FUMETTI!" funziona benissimo

      Elimina
  5. Toh, non li conoscevo, però sapevo di Korvac.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La saga di Korvac è in effetti una delle più grandi saghe vendicative mai scritte. Merita sicuramente un'occhiata!

      Elimina
    2. La saga di Korvac (disegni compresi) merita il posto d'onore in qualsiasi bibio(o fumetto-)teca. :-)

      Elimina
  6. Avevo un volume solo (intitolato Ritorno a Casa) di questa serie e l'adoravo. Sono parte integrante dei lettori di GDG anonimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peraltro quello con l'introduzione del buon Talon! Benvenuto nel gruppo carissimo!

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio