Didascalia

Didascalia

venerdì 25 gennaio 2013

Silver Surfer, sentinella del cosmo (Fresh from the Past)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con comicsverse 101, dove diamo inizio al mese delle richieste (in anticipo perchè sono davvero tante!). Apriamo le danze con un alieno che si muove fra le stelle con una grazia innata. Un figlio delle stelle, un pacifista e filosofo, ma in grado di distruggere i pianeti con poco sforzo! Una contraddizione vivente, Silver Surfer! Richiesto dal centounista Daniele, ma dedicato anche all'amico Andrea, essendo il buon Silverado il suo personaggio preferito.
E' anche stato disegnato da Moebius. Mica pizza e fichi

Creato da Stan Lee e Jack Kirby su Fantastic Four 48 del 1966. Anche se Lee viene citato come creatore, la nascita di Surfer è però opera totale di Kirby, che decise di aggiungere una sorta di araldo al dio cosmico Galactus pensato da Lee. Il sorridente Stan prenderà però in estrema simpatia il personaggio, che diventerà presto il suo preferito. Durante il primo avvento del divoratore di pianeti, Surfer, colpito dall'umanità della fidanzata della Cosa, Alicia Masters, si ribellerà al suo signore, finendo però per essere esiliato dal cosmo, condannato a vagare da solo sulla Terra per l'eternità.
Ma chi è questo misterioso alieno sul surf? Si tratta dell'alieno Norrin Radd, proveniente dall'avanzato mondo di Zenn-La. Gli abitanti di questo pianeta utopico sono ormai rammolliti ed edonisti, mentre il nostro Norrin Brama l'avventura, la scoperta. Neppure la sua fidanzata Shalla Bal riesce a distogliere la mente del futuro silverado dalla sua voglia di scoperta. Ma un giorno, Galactus arriva su Zenn La per divorare il pianeta. Radd decide così di compiere il sacrificio supremo: Risparmia il mio pianeta, e io diventerò tuo schiavo per sempre.
Il piano funziona,almeno in parte e Norrin si ritrova ricoperto di una sostanza argentata indistruttibile, e imbevuto di energia cosmica in ogni suo atomo. Può così volare grazie ad una tavola fatta del suo stesso materiale e da lui controllata col pensiero, è invulnerabile,sopravvive ad ogni condizione dannosa come il vuoto e le varie temperature e controllare l'energia per ottenere una marea di effetti come raggi e manipolazione delle materia, a scapito però della sua mente. In principio infatti il nostro surfer voleva presentare a Galactus solo pianeti disabitati, ma la sua trasformazione lo renderà poco più di un semplice lacchè. Almeno fino alla sua visita sulla Terra...
Abituato alle grandezze assolute dello spazio, Surfer soffrirà moltissimo la sua condizione di Paria in un mondo sconosciuto. La sua personalità originale sarà riaffiorata, e il nostro semidio spaziale potrà iniziare di nuovo a filosofeggiare sulla vita, l'universo e tutto quanto. E per quanto sia affascinante, e anche un pelo verboso. Se sostituite un pelo con "un sacco". L'anima pura di Surfer però si ritroverà a dover combattere contro cose che un essere libero e quasi onnisciente non può comprendere, come l'odio, il pregiudizio e tutto ciò che c'è di più nero nel cuore degli uomini. Ma seppur sopra gli uomini, Surfer soffre di una malattia fin troppo umana: la nostalgia del suo mondo perduto, e dell'amata Shalla Bal.
Nel suo lungo esilio sulla Terra, Surfer si farà però numerosi nemici potentissimi, come ad esempio il demone Mefisto, che vorrà intrappolare l'anima pura di Surfer, ghiottissimo bottino per il signore delle menzogne. Si vede che non era in vena di comprare la relazione con la sua morosa, la cosa più logica che può fare il diavolo.
E anche il famoso Dottor Destino, che arriverà anche a rubare i suoi poteri cosmici ( per molti supercriminale il giorno in cui rubano i poteri cosmici ad un semidio è chiamato "Il giorno della vittoria". Per Destino ha un nome diverso: "Giovedì"), e da quel momento il Silverado avrà numerosi problemi a fidarsi degli umani.
Dopo aver affrontato ogni sorta di bassezza nella sua serie regolare disegnata dal grrandissimo John Buscema, Surfer deciderà di diventare un nemico della società, dedito a distruggere tutto e tutti. E qui, miei cari lettori ci permetterete una digressione, se siete qui solo per la storia di Surfer, andate pure avanti. Ecco, avrete letto che Surfer era un personaggio di Kirby, che Lee aveva preso in simpatia. E il sorridente non aveva chiamato il creatore del personaggio per lanciarlo nella sua regolare. Fino a quando al buon Jack, venne chiesto di illustrare un riempitivo per lanciare la nuova direzione del personaggio. Kirby ci aveva messo il cuore e l'anima per creare qualcosa di diverso nel panorama dei fumetti. Per creare un eroe pacifista e filosofo, che non fosse solo pugni. E non lo chiamano per sviluppare il suo concetto. Lo chiamano per dirgli di storpiare una delle sue opere più riuscite. Ma Kirby era un signore. E disegna l'albo. Ma tutta la sua rabbia, la sua frustrazione, si può vedere in una pagina. La pagina che conclude l'albo, con un surfer così infuriato che nei suoi occhi bianchi possiamo vedere riflessi quelli di un grande disegnatore, che vede la sua opera spezzarsi.
Surfer tornerà sano di mente, e grazie ai Fantastici Quattro riuscirà ad uscire dall'esilio, e a riconciliarsi con Galactus.Citiamo anche il suo essere uno dei primi membri del non gruppo noto come i Difensori. Norrin potrà dunque tornare a Zenn La, solo per scoprire che il divoratore di mondi aveva consumato il pianeta come liquidazione per il suo lavoro da araldo. Ma dopo il sacrificio di Norrin, Zenn La aveva ritrovato il suo coraggio, e aveva ricostruito, anche grazie a Shalla Bal, diventata imperatrice. Norrin le chiederà di sposarlo, ma lei rifiuterà, a causa delle responsabilità di entrambi, e il silverado sarà di nuovo senza una patria. Surfer vivrà così diverse avventure nel cosmo, arrivando a scontrarsi col titano Thanos, nella sua ricerca delle misteriose gemme dell'infinito.
Sufer nel frattempo inizierà una relazione con l'araldo di Galactus Nova, e dovrà fare fronte comune con gli altri colleghi al servizio di Galactus contro un altra creazione del divoratore di pianeti, Tyrant. Durante uno scontro, Nova Morirà e sarà lanciata nel sole da Surfer
Nova però non era morta veramente, e dopo aver affrontato almeno tre guerre cosmiche per colpa di Adam Warlock, i due amanti cromati potranno amarsi di nuovo. Dopo che Surfer avrà confessato di amare veramente Nova, la ragazza si rivelerà essere nientemeno che Mefisto, in un astuto e francamente troppo complicato piano per far impazzire la sentinella dello spazio. Allora lo vedi che si diverte a rompere i fidanzamenti! E Joe Quesada non c'era ancora!

Tornato su Zenn La, Sufer scoprirà che Shalla Bal Avrà iniziato una relazione col suo fratellastro Fennan. Sufer perderà per un po' la bussola, credendo che il suo potere cosmico non sia altro che una maledizione, ma si riprenderà e continuerà la sua crociata di giustizia, arrivando anche ad unirsi ad un gruppo di eroi chiamato gli Star Masters, che fra i suoi membri conta il protettore dell'universo Quasar, l'alieno Skrull Morphex, la sosia di Supergirl Xenith e Beta-Ray-Bill, noto ai più come il Thor con la faccia da cavallo (però è un figo giuro). Il gruppo non durerà però a lungo
Surfer vivrà altre avventure bizzarre il solitario, come l'essere trasformato in ua versione muscolosa chiamata il Dark Surfer, in 12 copie più piccole chiamate i Silver Skyriders, un viaggio in un altro universo,L'aver scoperto che Zenn La era stata distrutta nel 1947 da un entità aliena e che Galactus aveva ricostruito il pianeta in forma olografica, la morte e la risurrezione. Vorrei dire qualcosa di spiritoso, ma il fatto che abbia scritto questa frase con così tanta nonchalance mi fa sentire triste. Tornato sulla Terra, Surfer donerà ad Alicia Masters un armatura che le dona fantastici poteri oltre al dono della vista, e i due inizieranno una relazione romantica, vivendo avventure nel cosmo. Ora, capisco ridia la vista, ma la tuta ha un design davvero brutto.
Alicia dovrà sacrificare l'armatura per fermare una minaccia cosmica, e Surfer tornerà a vagare il cosmo in solitario, combattendo pirati spaziali, l'essere cosmico Abraxas, la costruzione di un Arca cosmica e il mutante Cable. Durante un esplorazione, Surfer finirà sul pianeta Sakaar attraverso un portale di energia, che  lo indebolirà a tal punto, che diventerà un gladiatore per il Re del pianeta. Verrà sconfitto dal suo amico Hulk, e lo aiuterà a liberare tutti i gladiatori prigionieri.

 
Quando il nostro universo diventerà preda di una razza di alieni insettoidi col potere di dominare l'energia e veste di viola nota come l'onda Annhilation, Surfer sarà in prima linea per difendere l'universo, al fianco di numerosi colleghi araldi. Costretto dalle circostanze, Surfer tornerà ad essere l'araldo "ufficiale" di Galactus, ottenendo di nuovo i suoi pieni poteri.
Col ruolo di Araldo, Sufer affronterà i Fantastici Quattro (ormai è un classico), l'eroe cosmico Nova, dei antichi e tornerà su Sakaar aiutando contro la sua volontà il figlio di Hulk. Si unirà anche al gruppo noto "La squadra divina" fondata dal semidio Ercole per fermare la divinità giapponese dell'oscurità e del caos Mikaboshi (studiosi del giappone che venite da google, gli autori del fumetto non studiano le trame per essere troppo esatte. Ci piacciono i tipi che si picchiano, scusateci se non siamo fedeli al mito reale)
Surfer perderà di nuovo i poteri quando gli verrano rubati dall'essere cosmico noto come Alto evoluzionario, e tornato umano dopo tanto tempo inzierà ad inebriarsi delle emozioni da tempo represse, e inzierà una relazione con la supereroina Cybermancer. Dopo aver recuperato i mutandoni d'argento, Sufer si unirà ai poliziotti spaziali noti come Annichilatori, con i vecchi compagni Quasar e Beta Ray bill più qualche new entry.
Di recente, Surfer ha combattuto Thor, e ha lasciato il posto di araldo ad un prete di Broxton, Oklahoma, e il suo nuovo compito sarà di vigilare sugli dei Asgardiani. Galactus modificherà i suoi poteri, in modo che Surfer possa tornare alla sua forma umana a volontà. Inoltre, il surfista dei cieli, entrerà a far parte della nuova formazione dei Difensori.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. A me la mia tavola! Pronti a partire. Let's go!

Nessun commento :

Posta un commento

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio