Didascalia

Didascalia

martedì 8 gennaio 2013

Dieci momenti figherrimi a fumetti

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con comicsverse 101, il blog che legge fumetti di supereroi per la trama, le relazioni, ma sopratutto per le botte. Più volte di quanto il lettore più cinico possa ammettere, i fumetti ci mostrano dei momenti di pura figaggine. Momenti potenti, che restano nel cuore degli appassionati. Vi abbiamo già mostrato qualche scorcio qui e qui, ma oggi faremo un bel tour intorno alla Marvel e alla Dc, rigorosamente in ordine sparso!

Unione consacrata da Superman col martello di Thor e lo scudo di Cap. Meglio c'è solo Batman che stringe la mano ad Hank Pym.


 Ghost Rider contro i Vendicatori

 Ghost rider è l'alter ego di Johnny Blaze, stuntman che ha fatto un patto col diavolo e si ritrova ora legato ad un demonio il cui unico scopo è vendicare gli innocenti. Peccato che il demone in questione non sia proprio bello da vedere, essendo un teschio in fiamme. Dopo che alcuni paesani avvisano i Vendicatori che un mostro ha attaccato un industriale, gli eroi più potenti della Terra attaccano il motociclista incompreso. Che prende al volo il martello di Thor e lo usa come arma contro il dio del tuono mentre cavalca una moto fatta di fiamme. E' tipo la seconda cosa più metal mai vista in un fumetto.

Krypto contro l'uomo di kryptonite
 Krypto è il cane di Superman (ne parliamo qui). L'uomo di Kryptonite è un alieno fatto dell'unico materiale che può uccidere Superman. Quando tutti i più grandi nemici dell'uomo d'acciaio attaccano il rifugio antartico dell'azzurrone, l'uomo di Kryptonite, cammina semplicemente fino all'interno del santuario. Dopotutto, se solo l'azzurrone si avvicina, finisce secco. Una profezia ha infatti detto che questo è il giorno dove Superman verrà sconfitto dal suo più grande nemico, e i cattivi sono sicuri di vincere. Ma l'uomo di Kryptonite non ha tenuto conto di Krypto. Il cane d'acciaio infatti si lancia all'attacco del pericoloso alieno. Perchè se il cane d'acciaio è di guardia, nessuno tocca Superman. A qualunque costo.

Colosso contro Proteus
 Piotr Rasputin, è un mutante capace di trasformare il suo corpo in acciaio organico, diventando così un gigante superforte e invulnerabile. Kevin McTaggert è Proteus, mutante in grado di alterare la realtà col solo pensiero. Costretto fin dall'infanzia a vivere in reclusione, Kevin impazzirà e arriverà a scatenare tutto il suo potere sugli X-men, torturandoli oltre ogni misura. Dopo essersi trasformato in una forma composta di pura energia, Kevin si ritroverà ebbro di potere, dimenticandosi del giovane contadino russo. Colosso è un'anima buona, un pittore,un pacifista,Un fermo sostenitore del sogno di Xavier di pacifica convivenza fra umani e mutanti, ma in questo momento è rabbia. Rabbia fatta di metallo, unico materiale al quale Proteus è vulnerabile. E Kevin Mctaggert sottovaluta il potere di un singolo mutante per l'ultima volta.

Ciclope contro Apocalisse
 Scott Summers alias Ciclope, è un mutante col potere di lanciare raggi ottici. Apocalisse, è un mutante col potere di cambiare forma a piacimento, trasformando ogni parte del suo corpo in un arma. Apocalisse vuole portare il genere umano all'estinzione, portando il suo punto di vista al rango di legge. E così, Ciclope, supereroe fin da quando aveva diciotto anni, uno dei personaggi più odiati dai fan per il suo carattere rigido e freddo, passa all''azione. E mostra ad Apocalisse il suo punto di vista. Letteralmente.

 Bane contro Junior
 Bane ha ricevuto la dovuta attenzione qui. Junior è un boss criminale temuto in tutta l'America per la sua brutalità. Le vittime che uccide di persona sono di solito sottoposte ad un macabro Test, dove devono decidere se veder morire i propri cari, o morire loro stessi. Junior prova un piacere perverso, poichè tutte le sue vittime scelgono di far morire i propri cari, solo per essere uccisi, dopo che le loro parole sono state registrate e inviate a parenti ed amici. Bane fa parte del gruppo dei segreti sei, ed è stato catturato da Junior, che decide di ucciderlo a mattonate, e gli propone il suo test. Muori tu, o muoiono loro. Ma Bane non dà nulla al nemico. Non dà conforto, gioia, provviste o sollievo. Figuriamoci soddisfazione. E dopo aver scelto di morire lui stesso, ricorda a Junior quanti mattoni mancano alla sua morte.
Capitan America contro l'HYDRA
 Il buon Capitano sta passando un brutto periodo. Grazie ad un inganno del suo arcinemico, il criminale nazista Teschio Rosso, il nostro non è più considerato il candidato adatto per indossare il costume della sentinella della libertà. Cap indossa dunque una versione nera del suo costume, e decide di farsi chiamare il Capitano, continuando a pattugliare l'america. Durante uno dei suoi viaggi, il Capitano incontra Thor, e i due devono affrontare l'organizzazione terroristica dell'HYDRA. I numeri non sono a vantaggio degli eroi, e presto anche il mitico Thor è sopraffatto dalla mole dell'HYDRA, e perde il suo martello magico. Una delle armi più potenti del cosmo. Un arma che solo chi è degno può sollevare. E il Capitano riesce a prendere il martello e a ridarlo a Thor. Perchè forse non sarà più il simbolo di una nazione, ma Steve Rogers è ancora un uomo che crede fermamente nella libertà e nelle giustizia. E a volte, un solo uomo così può fare la differenza.

Hourman contro Extant
Qui la storia si fa complicata. Rex Tyler è un chimico di fama, che scopre una pillola in grado di donargli forza e invulnerabilità per un'ora soltanto. Diventerà quindi il supereroe noto come Hourman, arrivando ad avere una seria dipendenza dalla pillola e dalla vita da eroe, continuando anche quando verrà raggiunto da una più giovane generazione di eroi. Rex morirà combattendo il supercriminale Extant, lasciando il figlio Rick. Ma l'eredità di Hourman non si è fermata. Rick diventa così un nuovo uomo dell'ora, unendosi anche alla leggendaria Società della Giustizia. Facciamo un salto nel futuro, per essere precisi nell 853esimo secolo. La Tylercorp è una delle multinazionali più grandi del mondo, tanto che costruisce un Hourman robotico, dotato di enormi poteri. Dopo aver ricevuto i ricordi dell'Hourman originale, il robot deciderà che esiste un modo migliore per preservare l'eredità della Tyler. Usando i suoi poteri temporali, riuscirà a sostituire Rex nel momento esatto della sua morte, sacrificandosi per dare a Rick un padre. E se non fosse ancora abbastanza fico, il robot sarà accompagnato dal supereroe cieco noto come Dr Mid-Nite. Ecco, Extant possiede il potere di controllare l'essenza stessa del tempo. Mid-Nite vede al buio. Ma questo lo ferma? Figuriamoci.

Flash contro la Bomba
J'onn J'onzz è il sempre amabile Martian Manhunter(ne parliamo qui). Dopo aver perso qualche rotella si trasformerà nel pericoloso criminale noto come Fernus. Fernus può replicarsi assorbendo fuoco e dolore, e decide quindi di scatenare un olocausto atomico in giro per il mondo. La lega della Giustizia prova a fermare tutti i missili, ma putroppo non riesce a fermarne uno diretto verso la città di Chonjin, Korea del Nord. Una città che è sopravvissuta a molte guerre, ma non ha questa. Gli abitanti? Questa è un'altra storia. In meno di un secondo, mezzo milione di Koreani si ritrovano misteriosamente fuori dalla città, in una collina al sicuro. Vi ci sono stati portati uno, massimo due alla volta, ad un pelo dalla velocità della luce, da un uomo. Flash l'uomo più veloce del mondo.

 L'Uomo Ragno contro Kraven

Momento che ci siamo dimenticati  di mettere qui, considerato da molti uno dei punti più alti della vita del Ragno. Kraven il cacciatore altri non è che Sergiei Kravinoff, nobile russo decaduto, che durante un viaggio in Africa berrà una pozione fatta da strane erbe che gli donerà capacità fisiche potenziate. Volendo cacciare la più grande preda di tutti i tempi, Kraven si darà alla caccia al Ragno. Ma dopo anni di sconfitte, la mente di Kravinoff inizia a vacillare. E crea un piano folle. L'unico modo per battere il ragno, è essere il ragno. Kraven spara dunque a Peter Parker e lo seppellisce, e inizia ad indossare il suo costume, portando a New York una nuova branca di giustizia letale, mentre l'uomo ragno giace in una tomba. Ma Kravn ha fatto un errore enorme. L'Uomo Ragno è prima di tutto un uomo. Un uomo che ama alla follia una donna. E come un uomo più grande di me ha detto, l'amore può livellare le montagne. E l'uomo ragno ha un pensiero fisso. Mary Jane, io ti amo. E con uno sforzo sovrumano anche per l'eroe ragnesco, Peter Parker esce dalla tomba. Mary Jane, io ti amo.

Booster Gold ( e Blue Beetle) contro Mister Mind

Abbiamo parlato di Micheal Carter qui. Booster gold è stato per decenni un eroe macchietta. Uno sciocco proveniente dal futuro, buono solo per farsi due risate. Il migliore amico di Booster, era Ted Kord, un eroe senza grandi poteri (seppur possedesse uno scarabeo magico) ma dalla grande intelligenza, forse superiore anche a quella di Batman. Il duo era chiamato "Il Blu è l'oro" e preso in giro un po' da tutti. Ma Ted è morto, cercando di fermare una delle più grandi cospirazioni della storia dei fumetti. E Micheal non c'era. Adesso, l'alieno Mister Mind, si è evoluto da essere un piccolo vermiciattolo ad essere una falena gigante in grado di divorare il tempo stesso. L'unica soluzione per indebolire la falena, è una particolare fonte d'energia. Micheal deve quindi viaggiare nel tempo, e incontrare un giovane Ted Kord, per prendere in prestito il suo scarabeo. Tutti hanno sempre riso di Ted e Micheal. E questo ha certamente influenzato Booster, che si è sempre creduto inferiore ai cosiddetti eroi di serie A. Ma nessuno di loro è presente alla fine dell'universo. C'è solo Booster Gold (e suo figlio. E il suo bisbisnonno, ma i viaggi temporali sono complicati). Un Booster Gold che non c'era quando il suo migliore amico è morto. Un Booster che potrebbe fare un salto di qualità da solo, ma non può dimenticare la sua amicizia con Ted. E grazie allo scarabeo, Micheal crea un onda d'energia che riesce a stordire la falena. E questo, signori e signore. Questo è per il Blu è l'Oro. Perchè Booster non sta solo salvando l'universo, sta chiedendo scusa a Ted.

E anche per oggi è tutto! Stay tuned per nuovi aggiornamenti! Scusate, ma questo è per il blu e l'oro mi fa sempre commuovere. Pronti a partire. Let's go

2 commenti :

  1. Ad essere precisi, Thor e il Capitano non stavano combattendo contro l'Hydra, ma contro le orde di Seth, il dio-serpente egizio.

    RispondiElimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio