Didascalia

Didascalia

venerdì 7 dicembre 2012

Poison Ivy, come si dice "morte" con i fiori? (Batmanologia)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con comicsverse 101, il blog che non è che odi le piante, è che viene steso spesso dalle allergie. Il mondo dei supercriminali è un mondo prevalentemente maschile. Ma nella città di Gotham, si crede fortemente nelle pari opportunità, anche per i pazzi criminali! Presentiamo dunque una nemica di Batman un po' particolare, che fa restare gli altri folli verdi d'invidia! O era di indivia? Poison Ivy!

E qui i ciao infermiera si sprecano.


 Poison Ivy fa la sua prima apparizione in Batman 181 del 1966, scritto da Robert Kaningher e disegnato da Sheldon Morloff. Prima della famigerata Crisi (di cui i neofiti possono leggere qua, mi perdonino gli aficionados che ormai di quel post hanno la nausea) Poison Ivy aveva il poetico nome di Lilian Rose, botanica di seattle, sedotta dal cacciatore di tesori Marc LeGrande, che vuole ottenere un misterioso distillato di erbe velenose da una tomba egizia con metodi....non troppo legali. Temendo di essere denunciato dalla timida botanica, LeGrande la avvelena con il sovracitato preparato di erbe, senza sapere di aver fatto un grosso errore. Lilian si risveglia non solo ancora viva, ma anche col potere di essere immune a qualsiasi veleno. Grazie a questa sua affinità sulle piante, Lilian diventerà Poison Ivy, una misteriosa criminale dedita a farla pagare al genere maschile (Erano gli anni ruggenti del femminismo sapete. E in più a Batman serviva una nemica femmina poichè Catwoman stava diventando tipo un'antieroina, e così a Lilian toccò la pagliuzza corta)
E in principio Poison Ivy aveva il volto della modella Bettie Page.
Grazie a misteriose piante ipnotiche, un arsenale di veleni e al suo fascino femminile Poison Ivy inizierà una ruggente carriera nella scena criminale di Gotham. Negli anni, il suo legame con le piante andrà via via rafforzandosi, trasformando la Femme Fatale in un'ecoterrorista, che si riferisce alle piante come ai suoi "Bambini". Inoltre le verrano aumentati i poteri donandole la capacità di controllare il mondo vegetale in tutte le sue forme. Anche grazie alle sue nuova capacità, Lilian entrerà nella Gang dell Ingiustizia, gruppo formato da alcuni criminali in risposta alla ben più famosa Lega delle Giustizia. Il problema è che è un gruppo formato da fessi come dimostra il buon Chronos sulla sinistra.
 Dopo la crisi, Poison Ivy avrà una nuova origine (scritta nientemeno che da Neil Gaiman). Pamela Lilian Isleyè una giovane botanica, nata in una famiglia ricca, ma molto distante emotivamente
 Verrà presa sotto l'ala dal Dottor Jason Woodrue, che modificherà geneticamente il corpo della giovane pamela rendendola un ibrido umano/pianta a costo dalla sanità mentale della ragazza. Woodrue in seguito effettuerà un esperimento similare anche sul suo corpo diventando il criminale noto come l'uomo Floronico. Ma questa è un altra storia.
 Il corpo di Ivy muterà drasticamente. Il suo sangue ora è clorofilla, il che dà alla sua pelle un simpatico color verde (che può essere mutato in varie sfumature, o anche tornare al semplice color carne a volontà) ed è intriso di numerosi veleni mortali. Il corpo di Pamela è immune ad ogni tossina conosciuta dall'uomo e non possiede più il bisogno di mangiare poichè compie fotosintesi.
 Uno dei poteri più famosi di Poison Ivy, è quello di secernere dalle labbra un potente agente ipnotico, che rende chiunque ella baci suo schiavo. Maschi o femmine. Occhiolino
 Inoltre, ha un raffinato controllo sulla vita vegetale, ed in grado di creare simulacri vegetali a forma di uomo,animale o un mix fra i due. Quando si dice buttare via i talenti. Sai quanti soldi si potevano fare nel giro della scultura di siepi?
 In seguito, scopriremo che la nostra Pamela si è data ad una vita di crimini solo per avere un posto dove stare in pace con le sue piante, un nuovo Eden se vogliamo. Purtroppo decidendo di vivere a Gotham il problema è uno:Batman. Dopo essersi scontrata più volte col crociato mantellato, Ivy, come tipo tutti i criminali e i nerd del cosmo(sottoscritto incluso), svilupperà una forte ossessione nei suoi confronti, essendo lui l'unico uomo che non può vermente controllare. Dopo un altro scontro  Pamela verrà per l'ennesima volta imprigionata, e si unirà al gruppo di galeotti noto come Squadra Suicida, una task force che si occupa di missioni sporche in cambio di uno sconto della pena. Se il nome non vi aveva dato un indizio, la maggior parte dei membri di questo gruppo è morta.
 Negli anni, Pamela svilupperà una forte amicizia (occhiolino) con un'altra criminale di Gotham, Harley Quinn, una dei pochi "carnosi" che non merita di essere schiacciata dalle piante
 Sarà proprio Pamela a donare ad Harley l'immunità a tutti i veleni ed un'agilità potenziata. Perché sapete, stando così vicino al fuoco, c'è il rischio di scottarsi.
 Dopo aver venduto il suo sangue per conquistare il mondo usando la marijuana (sappiamo tutto che il modo migliore è la cocaina, ma soprassediamo) il personaggio di Pamela diventerà meno cattivo è più "umano" se mi passate il termine, creando in una Gotham distrutta da un terremoto un giardino privato, dove ospiterà gli orfani del disastro. Dopo aver avvelenato per errore uno dei suoi bambini, Ivy si arrenderà alle autorità per salvarle la vita
 Dopo aver perso i poteri, ed avrli recuperati grazie a criminale Hush, Ivy inizierà una spietata caccia al cavaliere oscuro contando sull'aiuto dei suoi nuovi schiavi Catwoman e Superman, solo per venire sconfitta da Krypto il supercane, che sappiamo tutti NON essere un'umiliazione perchè il supercane spacca. Ivy in seguito verrà assalita da un misterioso ibrido uomo/pianta, creato dalle sue vittime chiamato "Raccolto". Dopo questa serie di disavventure, Ivy si alleerà con Catwoman e Harley Quinn nel gruppo noto come le sirene di Gotham. Tipo le Charlie's Angels però antieroine. E senza le acconciature fuori di testa. Più o meno.
 Poison Ivy ha fatto la sua apparizione anche nei famosi Nuovi 52, dove è un membro del team Birds of Prey, con riserva da parte di alcuni componenti dello stesso per il passato criminale della nostra Pamela. Se l'albero ha dato nuovi frutti è ancora tutto da vedere.
 Poison Ivy è apparsa in numerosi media all'infuori dei fumetti, Cartoni animati come Batman la serie animata, The Batman, Batman the Brave and The Bold, ma soprattuto, in quell'orrido capolavoro che è Batman & Robin, dove Pamela è interpretata nientemeno che da Uma Thurman. Seriamente, quel film è così fatto male che è bellissimissimo.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Pianta mutante creata. Pronti a partire. Let's go

Nessun commento :

Posta un commento

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio