Didascalia

Didascalia

giovedì 22 novembre 2012

Il porno di Superman (Ti amo ma sei strano)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con comicsverse 101, dove ridiamo delle icone del fumetto moderno. Chi legge il blog da un po' sa che siamo grandi fan di Batman. Chi bazzica un po' su internet sa che a chi piace Batman spesso fa schifo Superman. A noi l'azzurone piace parecchio. Peccato che tutte le volte che ne parliamo sul blog di solito prendiamo selvaggiamente in giro la Meraviglia di Metropolis. Oggi non siamo da meno! L'abbiamo annunciato, lo avete chiesto in un gazilione, e noi ve lo portiamo! La breve storia di Superman nel mondo del porno da due lire!

Giusto per aggiungere il danno alla beffa, un porno con la moglie di un altro. Che classe!


La nostra storia viene scritta e disegnata da John Byrne (che aveva contribuito a rilanciare la testata di Superman, e negli anni 80 era uno scrittore sulla cresta dell'onda), e si svolge su Action Comics numero 592e 593 (1987). All'epoca Action era una testata contenitore che presentava assieme al buon Clark Kent personaggi sempre nuovi. A questo giro, facciamo la conoscenza con Mister Miracle e Big Barda (per chi non li conosce, legga qui). La nostra guerriera preferita di Apokolips sta infatti facendo un giro per a città di metropolis, quando si imbatte in un molestatore qualsiasi. Che capisce subito che forse ha dato fastidio alla donna sbagliata. Quando si dice fare scelte sbagliate nella vita

E siccome a quanto apre i sobborghi di Metropolis sono tipo l'unico posto orrendo nella città di Superman, un altro fesso decide di rubare la borsa a Barda. La nostra si dà subito all'inseguimento nelle fogne (ragazzi doveva tenerci proprio) dove scopre il padrone del ladro sconosciuto. Si tratta di Sleez, un essere proveniente da Apokolips, e da lì esiliato perchè troppo schifoso. E Apokolips è tipo un pianeta in fiamme comandato da un tipo così cattivo che ha al suo servizio cani enormi e demoni che sciamano come locuste, quindi questo la dice lunga sul nostro Sleez
Grazie ad alcuni misteriosi tentacoli rosa (Ok, quando dicevamo porno non scherzavamo) Sleez riesce a rubare l'arma di Barda, la potente mega staffa e riesce ad usare i suoi poteri di controllo mentale per rendere la potente amazzone un burattino nelle sue mani. Il che vuol dire, Danzare con un vestito fatto di scontrini!
Superman grazie ad i suoi supersensi riesce a scoprire l'ubicazione del rifugio di Sleez e liberare Barda dal suo controllo. La nostra è solo un pelino incazzata nera e cerca di uccidere il piccolo omino verde, solo per venire fermata da Superman che vuole consegnarlo alla giustizia. E siccome erano gli anni 80, è questo clichè era ancora lontano dal risultare noioso (ehi, lo usano ancora oggi) Barda crede che Superman sia controllato da Sleez, e lo colpisce con la sua arma, solo per cadere di nuovo sotto il malefico influsso ipnotico.
Nel numero seguente, finalmente fa la sua apparizione il marito di Barda, Mister Miracle, il più grande artista della fuga su tre mondi diversi (due dei quali popolati da Dei). Dovete sapere che la serratura della casa di Scott Free è composta da complicati meccanismi che comprendono manette, laser, gas...Per tenersi in allenamento credo. Dopo che è riuscito ad entrare in casa, Scott si trova di fronte... Darkseid, incarnazione del male....Su un orrido divano viola.
Darkseid non è qui per combattere, ma solo per rovinare la giornata a Scott. Vedete, Sleez non solo ha usato i suoi poteri per far ballare Barda. L'ha anche filmata. Signori, il mondo del porno di Metropolis negli anni 80 è sorprendentemente attivo
E siccome ora Sleez ha due super tipi che possono spaccare le montagne sotto il suo controllo, il prossimo video sarà basato sul gioco di squadra. Per carità, è un piacevole diversivo dal volere dominare il mondo, ma non so....
Solo che grazie alla "Forte fibra morale" di Superman il porno non è che stia riuscendo benissimo. Sono certo che sia perchè fa fatica a memorizzare il copione. Scott Free inizia così una corsa contro il tempo, ovverosia il tempo che Superman può impiegare per notare che Barda combatte in bikini dagli anni 70. Raggiunto il quartiere di Suicide Slum Mr Miracle viene attaccato da una banda di teppisti sotto il controllo di Sleez che lo picchiano, lo coprono di spazzatura e lo infilano in una cassa di metallo coi bordi saldati (il perchè abbiano un saldatore per me rimane un mistero, ma sai com'è, vivi in una città dove i tipi volano, quindi....) e gettato in acqua. E' forse al fine per il nostro super artista della fuga?
Naaaah! Una trappola così elementare Scott la chiama Giovedì mattina. Raggiunge così il set prima che Superman possa fare di più che baciare Barda. E chiamalo scemo.
L'entrata in scena spettacolare di Mr Miracle rompe il controllo mentale di Sleez su Superman e Barda. L'azzurrone insegue l'omino verde mentre Scott e la sua dolce metà affrontano esattamente lo scagnozzo che ci aspettiamo possa avere un criminale che lavora nel mondo del porno. Un mostro rosa coi tentacoli. Ragazzi gli anni 80 erano strani forti!
Superman sconfigge il mostro rosa dopo che Sleez si fa esplodere nelle fogne (un pelo esagerato non trovate?) lasciando un perplesso Azzurone a dover affrontare con Mister Miracle il discorso "Scusa amico, mi sono quasi fatto tua moglie" ma come sappiamo tutti, Superman è un fetente.
Quindi si ok, non è proprio un porno porno, ma ci siamo vicini! Almeno per quello che si può fare in un fumetto distribuito nelle edicole ai minorenni. E possiamo fare un solo commento. COME CAVOLO TI E' VENUTO IN MENTE STO' CASINO?

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Però Mr Miracle qui rulla a manetta. Al diavolo, quello lo fa sempre.Pronti a partire. Let's go!

2 commenti :

  1. mi capita ancora di ricordare questo post e mettermi a ridere indipendentemente dal contesto con problemi del caso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' uno dei complimenti più belli che abbiamo mai ricevuto. Davvero. Grazie

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio