Didascalia

Didascalia

domenica 2 settembre 2012

L'uomo Ghiaccio (Fresh from the Past)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con comicsverse 101, il blog sensibile ai cambiamenti del clima. Torniamo ad aggiornare con una certa regolarità (almeno si spera) il vostro blog preferito sui personaggi in costume e il loro mondo. Inauguriamo la stagione fredda parlando di uno dei personaggi più cool del mondo dei comics! Robert Luis Drake, l'uomo ghiaccio!

Prometto che non farò troppe freddure. Almeno non come Arnold In Batman e Robin.


 Robert (O Bobby per gli amici) è un adolescente come tanti altri. Un giorno però, tormentato dai bulli, scopre di avere il potere mutante di produrre e controllare ghiaccio organico, arrivando a congelare uno dei suoi aggressori. Questa dimostrazione di potere non sarà presa bene dai suoi concittadini, che arriveranno ad assalire Bobby in ogni momento, arrivando a metterlo in prigione per la sicurezza della città. E tanto per rendere le cose più piacevoli, il padre di Bobby inizierà ad avere pessimi rapporti col figlio, proprio a causa della mutazione. I mutanti infatti sono considerati il prossimo gradino della scala evolutiva umana, i cosiddetti Homo sapiens superior. Inutile dire che la loro presenza non fa piacere ai più.

 Quando oramai la speranza sembra perduta per il nostro Bobby, un raggio rosso rubino squarcia i muri della prigione. Artefice del raggio sovrannaturale sarà Scott Summers, noto come Ciclope (in grado di lanciare potenti raggi di forza dagli occhi), primo membro del gruppo di eroi noto come X-men, il cui scopo principale è quello di migliorare i rapporti fra umani e mutanti. Dopo aver salvato Bobby, Ciclope lo porterà nel nascondiglio degli X-men: L'istituto Charles Xavier per giovani dotati. Sotto la guisa di scuola, l'istituto non è altro che un centro di addestramento per i mutanti, che possono imparare a sviluppare i loro poteri a condividere la vita con altri ragazzi con gli stessi "problemi". Poco dopo, ai due ragazzi si aggiungeranno l'agile Hank Mccoy, l'alato Warren Worthington III e la telecineta Marvel Girl. Sotto la guida del telepate Charles Xavier, questi cinque ragazzi diventeranno una forza inarrestabile, combattendo diverse minacce per affermare la possibile convivenza fra uomo e mutante

 Bobby, essendo il membro più giovane del gruppo, verrà considerato un po' la mascotte del gruppo, e in alcuni casi persino sottovalutato dai suoi compagni di squadra. B urlone per natura, l'uomo ghiaccio non perderà occasione per prendere in giro i suoi compagni o mettersi in mostra in modo buffonesco.

 In principio, bobby usava come costume un rivestimento di neve. Dopo anni di pratica riuscirà a trasformare tutto il suo corpo in una massa ghiacciata.


Seppur da sempre sottovalutato, l'uomo ghiaccio è in realtà il secondo membro più potente degli X-men originali, entrando a far parte della categoria nota come Mutante Omega, la più temuta classe di potere per intenderci. Bobby è in grado di creare un tipo di ghiaccio molto più resistente del normale, arrivando a creare diverse strutture, come proiettili o muri impenetrabili. E' inoltre in grado di concentrare l'energia fredda in raggi congelanti

La sua capacità di creare costrutti di ghiaccio è limitata solo dalla sua immaginazione. Iconica è la sua modalità di trasporto per mezzo di vere e proprie piste di ghiaccio

La sua capacita di trasformare il suo corpo in ghiaccio lo rende quasi invulnerabile. E' infatti in grado di ricreare perti del corpo mancanti, di aggiungere massa al suo corpo diventando gigante oppure creando protuberanze taglienti come rasoi. I suoi poteri sono talmente vasti che è in gradi di congelare quasi qualunque cosa a livello molecolare, nonchè di creare dei veri e propri cloni ghiacciati di se stesso. Ovviamente tali capacità consumano un sacco di energia, e Bobby deve ancora esplorare la piena ampiezza dei suoi poteri. In aggiunta a questo, Bobby è un ottimo combattente a mani nude 

 Dopo aver affrontato varie avventure con gli X-men, giungerà anche per Bobby il momento del diploma. Lascerà quindi il gruppo, lasciando spazio a nuove reclute (fra cui un buffo canadese di nome Wolverine) e inizierà l'università a Los Angeles. Ma il richiamo dell'eroe è troppo forte, e con l'amico Warren bobby si unirà ad un altro supergruppo: I Campioni! Avranno però vita breve, e Bobby tornerà a studiare, ripudiando per un po' la calzamaglia (figurata)
Come non potesse funzionare un team così resta un mistero.
 Dopo essersi laureato in ragioneria (sì, Bobby è laureato. E fa lo scemo apposta. Passiamo oltre) L'uomo ghiaccio entrerà nel non-gruppo noto come i difensori, proprio nel momento in cui il team decideva di diventare un gruppo vero e proprio (confusi? vi rimando qui). In questo frangente Bobby riuscirà a riconciliarsi con i suoi genitori.

Dopo un ennesimo flop (Non sarà meglio smetterla con i supergruppi carissimo?) L'uomo ghiaccio si riunirà agli X.men originali per dare atto ad uno dei piani più folli del mondo del fumetto. Fingere di essere un supergruppo di cacciatori di mutanti per aiutare quest'ultimi nella loro ricerca di accettazione, e in più essere anche segretamente un finto team terrorista mutante noto come X-factor. Okay. Nessuno di voi ha il mal di testa? No perchè io avrei bisogno di un camion di aspirine.
 In questo periodo, il dio dell'inganno Loki giocherà un po' coi poteri dell'uomo ghiaccio aumentadoli a dismisura, rendendo il nostro incapace di controllare il suo freddo glaciale senza l'aiuto di una speciale cintura di contenimento. L'aumento di potere però non sarà solo un male, infatti gli X-Factor dovranno affrontare il potentissimo terrorista mutante immortale (questo per davvero) noto come Apocalisse. Esatto, quello che ha creato Cable (e per il lettore confuso, rimando qui)
Okay, questa scena è un pelo disturbante
 Gli X-Factor (quanti di voi sono finiti su queste sponde cercando il talent show?) si riuniranno al nucleo principale degli X-men dopo aver subito perdite e ferite più o meno gravi. Questi nuovi uomini X si ritroveranno ad affrontare i pericolosi robot cacciatori d mutanti noti come Sentinelle, che riusciranno a far entrare in coma una vecchia nemica dei nostri amici mutanti, la telepate nota come La Regina Bianca. Essendo i nostri eroi i buoni della situazione, inizieranno a prendersi cura della nostra Emma (il vero nome della regina Bianca), che essendo però un attimo fetente, approffitterà di un blackout per inserire la sua mente nel corpo dell'uomo ghiaccio (suona stupido e un attimo schifoso perché lo è) e inizierà ad usare i poteri glaciali di Bobby in modi del il nostro ragioniere mutante non si era mia sognato, mostrando quindi il vero potenziale del nostro.
 Sarà proprio questo evento a render Bobby finalmente un uomo maturo, vero testimone della coesistenza pacifica fra uomo e mutante. Bobby combatterà contro un professor Xavier impazzito che prenderà il nome di Onslaught (ne parleremo, ne parleremo) e durante un raid del governo statunitense per eliminare tutti i mutanti (l'operazione Tolleranza Zero) sarà bobby a cercare di mettere pace fra due mutanti molto diverse, Marrow terrorista e Cecilia, Dottore che cerca di tenere la sua mutazione un segreto, dimostrando un livello di maturità mai immaginato per il giovane uomo di neve burlone.


Bobby, in incognito, entrerà in seguito nell'entourage del candidato alla presidenza Graydon Creed, acerrimo nemico dei mutanti (e, a sorpresa figlio dei supercriminali mutanti Mystica e Sabretooth. Così. Perchè gli X.men non erano già abbastanza come Beatiful). Per la prima volta in tanti anni, bobby vedrà suo padre combattere per i diritti fra uomo e mutante, ma la cosa non andrà a buon fine. Infatti, la copertura di Bobby salterà, e suo padre verrà picchiato a sangue dagli scagnozzi di Creed. L'uomo ghiaccio lascerà dunque gli X-men per stare di più con la sua famiglia.
 L'uomo ghiaccio tornerà poi tra i ranghi del supergruppo mutante arrivando a controllare i suoi poteri con una finezza mai vista, essendo in grado di controllare il ghiaccio senza effettivamente trasformarsi in un omino di neve.

 Durante uno scontro con il mutante Black Tom Cassidy, Bobby verrà ferito gravemente, e inizierà lentamente a mutare, trasformandosi prennemente in forma ghiacciata. Questo porterà il nostro clown a chiudersi in se stesso, creando un alone di freddo dentro e fuori la sua personalità, arrivando ad essere arrogante e acido nei confronti di amici e compagni di squadra.

Dopo l'evento noto come House of M, il 90% della popolazione mutante perderà i suoi poteri. Bobby invece tornerà ad averne il controllo, potendo ritornare ad  una forma umana. Bobby entrerà quindi in un particolare team di X-men, dove figuravano anche diversi avversari del gruppo (saranno dei traditori? Noooooooo!) dove inizierà una relazione con la mutaforma Mystica (e chiamalo scemo). Peccato che dopo aver tradito il gruppo Mystica tornerà alla carica per uccidere Bobby. Che bella coppia nevvero?
 Gli x-men decideranno quindi di spostarsi prima a San Francisco (città che da sempre accoglie i "diversi") e in seguito sull'isola di Utopia, creando una vera e propria città stato mutante. Passando dalla nascita del Messia mutante fino all'invasione di alieni verdi trasformisti, Bobby resterà a fianco della sua famiglia, motivando i giovani mutanti a diventare un giorno condottieri e esempi di convivenza pacifica. Anche a costo di dare qualche calcio in culo.

 Mentore ed esempio, bobby sarà il collante di Utopia, essendo stato in trincea nella guerra per il rispetto dei mutanti fino dall'adolescenza. Ah, e in questo periodo verrà anche benedetto da un prete, diventando quindi costruito di acqua letale per i vampiri. Lunga storia.

Dopo una seria discussione sul futuro dei giovani mutanti, Ciclope e Wolverine (i due leader mutanti più affermati) decideranno di prendere strade diverse. Wolverine vedendo i giovani mutanti prima come bambini e poi come guerrieri, deciderà di riaprire la scuola per giovani mutanti. Bobby, nel pieno ruolo di mentore, entrerà nello staff come membro anziano,arrivando ad insegnare  nel corso "Algebra: lo so che fa schifo, ma vi servirà".
Wolverine preside però fa un sacco ridere.

Forse il membro del gruppo di giovani mutanti ad essersi evoluto di più, L'uomo ghiaccio è uno dei membri più savi ed esperti degli uomini X. La sua popolarità è tale che è apparso in film, cartoni animati e videogiochi. Chissà cosa porterà il futuro da insegnate per il nostro uomo di neve? Solo il tempo lo saprà. Ma sappiamo di sicuro che saremo congelati dallo stupore.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti.Slitta di ghiaccio costruita. Pronti a partire. Let's go!

Nessun commento :

Posta un commento

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio