Didascalia

Didascalia

martedì 3 luglio 2012

Signori del tempo si nasce, e Kang, modestamente, lo nacque

Macchina del Tempo pronta a partire, Let's go! Ma? Cosa? La fine del post ha viaggiato nel tempo! Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con comicsverse 101, il blog che ha tempo e dimensione relative nello spazio! Parliamo di viaggiatori del tempo! Condottieri Galattici! Parliamo di uno dei più vecchi viaggiatori del tempo della storia dei fumetti. Kang, il conquistatore!
Capisco il voler sembrare minaccioso, ma...Armatura verde e viola? Che moda c'è nel futuro?



Kang proviene da un futuro alternativo, dove la terra non ha avuto il medioevo, e quindi nell anno 3000, la terra è un utopia futuristica che vive in u periodo di pace. Per il giovane Kang, una noia mortale. Il vero norme di Kang, è Nathaniel Richards, lo stesso del fondatore della moderna società, e padre del famoso Reed Richards, capo dei Fantastici Quattro. 
 Kang è uno studente di robotica a dir poco brillante, ma era spesso preda dei bulli. A 25 anni, Kang scopre un artefatto di un passato lontano: una macchina del tempo funzionante, appartenuta ad un altro suo famoso antenato, Victor Von Doom, il Dottor destino (Della serie, il mondo è piccolo). Con la sua nuova scoperta, Nathaniel si reca in Egitto, dove grazie alla sua tecnologia, prende l'identità del faraone Rama-Tut. Il faraone si scontrerà prima coi fantastici quattro, e poi col Dottor Destino.

Per un cortocircuito, la macchina del tempo spedirà Nathaniel nell'anno 4000, dove la civiltà è caduta nelle barbarie più becere, e gli umani usano tecnologie avanzatissime, costruite dalle civiltà precedenti. Usando il suo intelletto superiore (e qualche trucco temporale) Kang riesce a controllare un piccolo gruppo di barbari, e inizia a conquistare il pianeta Terra

Dopo qualche anno passato come dominatore del pianeta, Kang sentirà di nuovo il brivido della conquista. Tornerà quindi indietro fino al ventesimo secolo per sfidare gli eroi più potenti della terra, i potenti Vendicatori, giudicandoli gli unici avversari validi in tutto il flusso del tempo. Kang verrà però sconfitto, e questa disfatta diverrà per lui un ossessione. Come potevano un branco di primitivi sconfiggere il conquistatore? Era nato uno dei più grandi nemici del gruppo. Un nemico che ha dalla sua un arma potentissima. Il tempo.

Kang, seppur indossi un costume ridicolo è un avversario formidabile. Grazie ai circuiti della sua tuta, è in grado di viaggiare nel tempo, e di estrarre dal flusso temporale ogni tipo di arma mai costruita, che sa usare con maestria assoluta. E' inoltre esperto di tutte le arti marziali conosciute in tutta la storia umana, passata, presente e futura, rendendolo una minaccia anche per i combattenti più esperti
 L'armatura di Kang inoltre gli permette di sopravvivere in ambienti ostili e aumenta tutte le sua capacità fisiche. Il corpo di Kang invecchia molto lentamente ed è immune alle radiazioni. Il computer dell'aramtura è in grado di connettersi a qualunque dispositivo tecnologico e piegarlo al volere del signore del tempo
 Da buon conquistatore, Kang possiede anche innumerevoli eserciti, composti sia da uomini che da robot. Uno dei suoi guerrieri più famosi è l'espansore, robot in grado di convertire l'energia cinetica in massa. In pratica, più lo colpisci, più grande diventa.
 Altra menzione onorevole sono gli anacronauti, grandi guerrieri prelevati da diversi punti cruciali del tempo, e uniti insieme in un unica forza d'attacco.
 Kang attaccherà i vendicatori e la terra del nostro tempo in innumerevoli occasioni, utilizzando vari trucchi come duplicati robot, oppure ricercando tra le fila degli eroi più potenti della terra la misteriosa Madonna Celestiale, che avrebbe dato alla luce un essere di grande potere. In alcuni momenti, Kang si ritroverà ad affrontare anche lo stesso Faraone Rama tut, che, sconvolto dalla malvagità del suo futuro si schiererà dalla parte degli angeli.
Prendere a pugni te stesso. Ottima terapia!
 Ma quella che forse sarà la sconfitta più grande per Kang, sarà quando incontrerà la principessa Ravonna, regnante di uno stato che sarebbe stato utile per i piani di conquista di Kang. Sconvolto dalla bellezza di Ravonna, Kang se ne innamorerà, ma la principessa non lo ricambierà, fino a quando Kang si rivelerà un uomo d'onore. Putroppo, un sottoposto di Kang, tradirà il signore del tempo, e cercherà di ucciderlo, ma Ravonna gli farà scudo col suo corpo. L'amore di kang morirà così tra le sue braccia, lasciando il conquistatore ancora una volta solo con se stesso.
 I continui viaggi temporali di kang, hanno creato però diverse terre alternativa, creando così una diversa serie di Kang alternativi, che si riuniranno in un concilio dei Kang. Il conquistatore originale riuscirà a sconfiggerli tutti, e rimanere l'unico signore del tempo.
 Ma il futuro, aveva ancora delle sorprese per Kang. Il suo Io futuro sarà infatti Immortus. Immortus, è un kang che ha deciso di lasciare da parte la conquista per l'osservazione del tempo. Servo di una razza aliena più antica del tempo stesso, Immortus detesta Kang, e lo ritiene un bambino viziato, mentre Kang reputa il suo futuro solo un misero lacchè. Immortus sarà sia nemico sia alleato dei Vendicatori. Non avete Malditesta? Siete più bravi di me!
 Kang costruirà una città chiamata Chronopolis, in una sacca fuori dal tempo. E sarà in questa base che si ritirerà, pronto a pianificare un nuovo attacco ai Vendicatori e alla Terra. Il nostro dunque eseguirà un assedio a livello planetario, una guerra temporale e arriverà persino ad allearsi con i suoi nemici giurati. Ma queste per il signore del tempo non sono che frivolezze. Kang aspetta. Dopotutto ha tutto il tempo che vuole.


Kang è un personaggio complesso. Un vero uomo del rinascimento, diventato guerriero sanguinario. Ossessionato dal brivido della conquista, Kang è in continua lotta col futuro. Un futuro che lo vede diventare da signore indomabile a potentissimo bibliotecario. Ma che soprattuto, lo vede solo.  E l'unica cosa da fare è combattere. Una battaglia che non può vincere. Perchè anche il conquistatore, che usa i secondi e i minuti come armi mortali, non può aggiogare il tempo. Il peggiore nemico di Kang, è il nemico di tutti. L'attesa.

E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Macchina del tempo pronta a partire. Let's go

Nessun commento :

Posta un commento

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio