Didascalia

Didascalia

mercoledì 6 giugno 2012

T'challa, re del Wakanda, Pantera Nera (Awesome Concepts)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con comicsverse 101, il blog che solo inizi graffianti! Nel mondo del fumetto, ci sono molti personaggi che hanno lasciato il segno. Alcuni, per essere stati i primi nel loro genere. Altri per aver fatto la storia del fumetto. Altri ancora, entrambe le cose. Signori e Signore, Re T'challa, primo supereroe nero della storia del fumetto, e uomo più pericoloso della terra!
E con un sarto fenomenale devo aggiungere


La prima apparizione di Pantera Nera è datata 1966 ( qualche anno prima della nascita del famoso movimento che lotta per i diritti degli uomini di colore), ad opera di Stan Lee e Jack Kirby. Nella sua prima avventura, il nostro appare come comprimario dei Fantastici quattro (Su Fantastic Four 52). Il favoloso quartetto viene invitato a passare una vacanza nel paese africano Wakanda (paese fittizio), dal misterioso re T'challa. Una volta giunto a destinazione, gli FQ si trovano ad affrontare un uomo che si muove come il felino di cui porta il nome, la Pantera Nera! T'challa infatti aveva invitato il quartetto per testare le sua abilità di combattimento, e infatti riesce a sconfiggere i quattro eroi americani con facilità.
Il nostro non ha però tenuto conto del fattore X, ovverosia, Wyatt Wingfoot, migliore amico della torcia umana, che si imbucato nel viaggio in Wakanda. Grazie al suo aiuto, il quartetto si libera, ma viene messo al corrente di come stanno veramente le cose. Prima di tutto, viene spiegato che il Wakanda è un paese avanzatissimo, e la sua tecnologia è di almeno cento anni superiore alla nostra. Questa richezza viene da un misterioso metallo, il Vibranio, che assorbe le vibrazione come una spugna.
Saluti dal Wakanda!
Per anni tutti i popoli della terra hanno cercato invano di invadere Wakanda per impadronirsi del prezioso metallo. Recentemente però, un uomo di nome Ulysses Klaw era riuscito a farsi amico il padre di T'challa, T'chaka, e lo aveva tradito, uccidendolo. Da quel momento T'challa prese in mano il suo regno, indossando i panni cerimoniali della Pantera Nera. Ma Klaw non si è dato per vinto, e ritorna nel Wakanda, solo per essere sconfitto dalle forze combinate degli Fq e della Pantera. In seguito, Klaw si sottoporrà ad una mutazione genetica, diventando un essere fatto di puro suono, ed una spina nel fianco per gli anni a venire.
La mano gliel'ha tranciata T'challa. Tipo Peter pan con Uncino esatto.
Essere la pantera nera infatti, è una prova dura e complessa. Prima di tutto la Pantera non è solo il capo del paese, ma è anche il difensore e capo spirituale di Wakanda. Molte sono le sfide che il pretendente al trono deve affrontare. Prima fra tutte, l'essere giudicato degno dal Dio pantera, con la quale solo chi è più degno può parlare.
Il pretendente deve anche affrontare tutti i migliori guerrieri del Wakanda epr poter ambire a vestire i panni della Pantera. Questo, anche se si è diretti pretendenti al trono. T'challa combatterà infatti mascherato, per far sì che i suoi avversari non trattengano i colpi contro il principe ereditario
Una volta che il pretendente ha superato tutte le prove, gli vengono assegante due guardie del corpo, le cosidette Dora Milaje (Mie Adorate in Hausa), "mogli in prova" provenienti da diverse tribù del wakanda, addestrate a spaccare mattoni ancora prima di camminare
La Pantera può anche mangiare le misteriose Erbe a forma di cuore Wakandiane, che aumentano la forza, l'agilità e la resistenza fino al massimo delle capacità umane, oltre a dotare il corpo di sensi acutissimi e di vista notturna. T'challa è dunque un acrobata straordinario
E possiede una discreta forza fisica, e le sue arti marziali poco ortodosse sono in grado anche di fermare le bestie più feroci. E' anche uno degli uomini più intelligenti del pianeta, un ottimo stratega e possiede un arsenale di armi in vibranio
Il fatto che fermi un rinoceronte a mani nude mi sembra davvero il massimo, ma non si sa mai nella vita.
Seppure le sue responsabilità siano verso il wakanda, T'challa diventerà in seguito Membro dei potenti Vendicatori, dopo aver partecipato ad una missione con Capitan America. E in mezzo ai Titani, T'challa si troverà davvero in una lega di suoi pari.
Oltre a Klaw, la sua galleria dei Nemici comprende M'baku, il gorilla bianco. Capo di una fazione isolazionista Wakandiana che aborra l'uso della tecnologia e vorrebbe tornare alle usanze tribali. Possiede un altro grado di superforza
Eric Killmonger, ex Wakandiano costretto ad emigrare in America. Genio della tattica e del combattimento, è l'unico nemico che sia riuscito a battere pantera in uno scontro fisico per più di una volta. Tenterà di conquistare il Wakanda con ogni mezzo, anche tendando una scalata azionaria. Ha un leopardo domestico
Hunter, il lupo bianco. Fratello Adottivo di T'challa e capo della polizia segreta del Wakanda. Da sempre in lotta col fratello che gli ha rubato il trono.
Pantera nera vivrà parecchie strane avventure nel corso della sua carriera, sia affrontando temi sociali come il Ku Klux Klan e l'apartheid, sia difendendo il suo paese da Tiranni e assassini. Fra el sue avventure più bizzarre ricordiamo quando trovò le misteriose rane di rame di Re Salomone, in grado di viaggiare nel tempo, e al volta che dato un pugno al diavolo. Storia Vera.
Le rane di Re Salomone giocheranno però un brutto scherzo a T'challa, evocando da dieci anni nel futuro un doppio del nostro, dotato di poteri psichici, e di un attitutidine meno seriosa. Quanto meno seriosa? Avete presente Wile E Coyote?
Questa versione rivelerà che il suo atteggiamento è dato da un aneurisma al cervello terminale. Quindi perchè disperarsi se si sta per morire? Meglio vivere la vita al massimo. Pantera nera aveva infatti contratto il danno durante uno scontro contro il supereroe pugno d'acciaio. Dopo la morte della Pantera Futura, T'challa inizierà a diventare sempre più paranoico e soffrire di allucinazioni. Deciderà quindi di lasciare il Wakanda e di addestrare una nuova pantera, il poliziotto Kevin "Kasper" Kole
In pratica Pantera Nera con le pistole e la faccia da Vin Diesel. 
Kasper deciderà però di non accettare il posto da capo del culto della Pantera, diventando solo un associato col nome di Tigre Bianca. T'challa quindi troverà il coraggio di affrontare la sua malattia e di riprendere il costume. Durante questo periodo, scoppierà l'amore  fra il re e la mutante Tempesta, che aveva conosciuto qualche tempo prima in Africa. I due dopo un breve corteggiamento convoleranno a giuste nozze.
Durante questo periodo, la nuova coppia entrerà a far parte del gruppo che vide la nascita della Pantera, i Fantastici quattro, sostituendo Mr Fantastic e la donna invisibile, in viaggio per risolvere alcuni problemi di coppia.
Dopo questa breve aprentesi, T'challa verrà attaccato da un nemico misterioso, e lasciato comatoso. Durante questo periodo, la sorella Shuri verrà addestrata diventare la nuova protettrice del Wakanda
Scopriremo poi che il nemico della Pantera non era nientemeno che il Dottor Destino, il cui scopo era ottenere il giacimento di Vibranio del Wakanda. Dopo una lunga guerra fra la Pantera e i suoi alleati contro Destino, T'challa compirà un sacrificio: rnederà inerte tutto il vibranio della terra, per dare una chance al suo popolo di prosperare senza essere dipendente dal metallo, e epr tenerlo lontano da mani malvagie.
Sconfitto, T'challa si ritirerà negli stati Uniti per leccarsi le ferite. Durante la guerra contro Destino infatti il vigilante noto come Devil era partito dal quartiere di Hell's Kitchen per ritrovare se stesso. Il vuoto verrà colmato dalla stessa Pantera, anch'egli in un viaggio di introspezione, deciso a farsi riconoscere non per il suo essere un monarca o un Vendicatore, ma per la forza delle sua azioni. Lascerà dunque Regno, moglie e supergruppi alle spalle spalle per adottare l'identità segreta di Mr Okonkwo, gestore di un ristorante di giorno, ma di notte, quella di Pantera Nera, l'uomo senza paura!
Pantera Nera. Un eroe che avuto molte vite, e dozzine di scrittori. Alcuni talentuosi altri meno. Alcuni che comprendevano lo Status di uomo di colore di T'challa, altri razzisti. Ma T'challa è sopravvissuto alla prova del tempo. Un eroe particolare, forse simile al Batman della Dc (entrambi miliardari geni con i gadget), ma con la dimensione del politico che lo rende un unicum fra gli eroi. Un uomo complesso e tormentato, paranoico (in principiò si unì ai Vendicatori per spiarli) ma in grado di lasciar stare il suo brutto carattere per alcuni alleati. Molti hanno giurato di fermarlo, ma se le parole contassero come le azioni, T'challe sarebbe morto da tempo nella sua Africa. E' pesante il capo di chi porta la corona, ma state attenti. T'challa aspetta solo il momento giusto per colpire. E allora i criminali dovranno sentire... gli artigli della Pantera!

E anche per oggi è tutto. Stay Tuned per nuovi aggiornamenti. Jet Wakandiano pronto a partire. Let's go

Nessun commento :

Posta un commento

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio