Didascalia

Didascalia

giovedì 10 maggio 2012

Dieci Momenti Spettacolari dell'Uomo ragno (Top 10)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con comicsverse 101. Esattamente, il Centesimo appuntamento con il blog che ricicla tormentoni con una velocità tale che non fa tempo a finire una frase che l'ha già ripetuta. Gli articoli più seguiti del blog sono le famigerate top 10. Un argomento che accomuna tutti, i fan del fumetto dello zoccolo duro, e i neofiti (alla quale il mio blog è dedicato). Perciò, per celebrare il centesimo post del blog, ho preparato una top 10 dei momenti migliori di quello che forse è il personaggio più rivoluzionario nel fumetto di Supereroi. Lo stupefacente Uomo Ragno!

Anche se preferisce essere definito "Spettacolare"


Di chi Parliamo:  Ok, so benissimo che sappiamo tutti chi è l'uomo ragno, ma facciamo finta che non ne abbiate mai sentito parlare. Peter Parker è un timido liceale (Creato da Stan Lee e Steve Dikto su Amazing Fantasy numero 15 del 1962). Orfano, viene cresciuto dagli zii, fino a che, assistendo ad un esperimento, viene morso da un ragno radioattivo, che gli dona i superpoteri (Superforza, superagilità, super riflessi, un senso di ragno che gli permette di prevedere il pericolo). Costruitosi degli apparecchi per sparare ragnatele sintetiche, Peter decide di diventare una star della televisione. Fino a che, negli studi televisivi, Peter lascia scappare un ladro. Ladro che ucciderà lo zio di Peter, Ben. Sconvolto dal senso di Colpa, Peter troverà il ladro, e lo porterà alla giustizia, capendo che da grandi poteri derivano grandi responsabilità.

Menzione d'onore: L'Uomo ragno sfida il dottor destino son una spada laser.
 Credo che non ci sia bisogno di spiegazioni. Fantastico allo stato puro


10-Lotta contro un essere cosmico
 La situzione: Firelord è un alieno dotato di poteri cosmici dal Dio cosmico noto come Galactus, il cui cibo preferito sono i pianeti. Firelord può annichilire un essere umano praticamente guardandolo. Ma non ha mai incontrato l'uomo ragno. Grazie alla sola determinazione, all'intelligenza, alla conoscenza del territorio, l'uomo ragno vince. E' un derviscio rotante, una furia. Firelord non ha mai visto niente del genere. Un uomo (certo in grado di sollevare più o meno 10 tonnellate) che sconfigge un Dio. Con la sola tenacia

9-Il primo bacio
 La situazione: Peter Parker conosce Mary Jane Watson, nipote della migliore amica della zia. I due in principio non si trovano molto simpatici, ma poi, qualcosa cambia. Ci vogliono anni. Lei, bellissima e apparentemente spensierata, nasconde una grande tristezza. Lui, cervellone solitario, che ha sulle spalle il peso del mondo. Molti hanno cercato di dividerli. Ma basta un bacio. E queste due anime, che ora sono una, si aspetteranno per sempre

8-Una coppia in fuga

 La situazione:Il governo degli stati uniti vara una legge che costringe tutti i superumani a rivelare la propria identità al governo, e diventare così un agente federale. L'uomo ragno prima si schiera pro registrazione, per poi trovarsi dall'altra parte dello schieramento, ricercato. Ma l'uomo ragno è un uomo sfuggevole. Per arrestarlo, il governo va alla ricerca di Mary Jane, ormai moglie dell'uomo ragno. Peter Parker vorrebbe costituirsi, per far sì che la sua sposa possa vivere una vita normale, senza essere una fuggitiva. Ma quando   cade in un imboscata, Peter si lancia a salvarla. Ma badate. Non perchè Mary non sia in grado di farlo da sola. Ma perchè sono una squadra.

7-Rispetto dal cavaliere oscuro
 La situzione: Amalgam, quando due universi si fondono, l'uomo ragno deve collaborare con l'uomo pipistrello. L'eroe giocherellone, con il cavaliere oscuro. Ma per quanto i due siano diversi, Batman, l'uomo che ha deciso di chiudersi in una fortezza di solitudine, decide di collaborare con l'eroe rossoblu. Perchè  non dimentichiamoci che Batman è il più grande detective del mondo. Un uomo a cui importa della salvezza di tutti. E quale miglior modo di salvare il mondo, se non con l'aiuto di uno dei più grandi eroi che Batman abbia mai incontrato?


6-Un dolore che accomuna
 La situzione: La torcia umana, membro dei fantastici quattro è morto (qui) lasciando un vuoto nella prima famiglia dell'universo Marvel. Soprattuto ha lasciato solo Franklin, suo nipote. E in quel momento, il miglior amico della torcia umana, va a consolare Franklin. Anche lui ha perso uno zio. Si chiamava Ben.


5-Amore fraterno

 La situzione: L'uomo ragno è stato clonato (storia lunghissima, ma ne parleremo). Il clone prende il nome di Ben Reilly, e, essendo Mary Jane incinta, per un certo periodo veste i panni dell'uomo ragno. Ma sembra che nella vita degli arrampicamuri non ci sia pace. Goblin, il nemico di sempre. Il folle che ucciso il primo amore del ragno è tornato. E anche questa volta, vuole prendere una vita. Quella di Peter. Ma Ben non ci sta, e si fa impalare dall'aliante di Goblin per salvare il "Fratello". Un altro zio Ben se n'è andato. Ma come Ben Parker, Ben Reilly non sarà mai dimenticato.


4-Nessuno morirà
 La situazione: L'uomo ragno ha avuto un epifania. Non ha mai dato il massimo come eroe. In sue presenza, moltissime persone a lui care sono morte. Ora basta. Quando un criminale chiamato massacro uccide una dozzina di ostaggi, il sindaco di New York scatena una caccia all'uomo. Massacro ha un pericoloso superpotere. Non può provare nessuna compassione. L'uomo ragno riesce poi a fermare Massacro e a liberare un altro gruppo di ostaggi del criminale. Ma quando la polizia cerca di uccidere Massacro, l'uomo ragno si lancia al salvataggio. La nuova regola del ragno è una: Nessuno morirà in sua presenza. E diciamo proprio nessuno

3-Il ragazzo che collezionava l'uomo ragno
 La situzione: Tim hammond è il più grande fan dell'uomo ragno. Colleziona tutti i ritagli di giornale che lo raffigurano. Una sera l'uomo ragno va a trovare Tim. E gli racconta la sua vita, le sue avventure. E, a sorpresa, gli rivela la sua identità segreta. Il giorno dopo, i giornali titolano che il giovane Tim è morto. Aveva la Leucemia. E il suo ultimo desiderio era di conoscere il suo eroe


2-Un amicizia che va oltre il bene e il male
 La situzione: Harry Osborn, è figlio di Norma Osborn, criminale noto col nome di Goblin. Nonchè miglior amico di Peter Parker. Harry passerà dei brutti periodi, arrivando ad assumere droghe, e, per un certo periodo ad assumere l'identità criminale del padre, diventando un incarnazione di Goblin meno folle e più calcolatrice, scoprendo anche la doppia identità di Peter. Harry si riprenderà, e riuscirà a mettere su famiglia. Ma la situzione non durerà. Harry crollerà sotto la pressione, e farà tornare Goblin dalla pensione per un ultima canzone di morte. Goblin cercherà di uccidere il suo miglior amico, facendogli crollare addosso un palazzo in fiamme, per poi tornare in sè, salvando l'amico. Ma lo sforzo sarà troppo per il giovane, che morirà durante il tragitto in ospedale. A fianco a lui, c'è Peter. Durante tutto il tempo. L'uomo ragno ha già affrontato troppe tragedie. Ha deluso troppe persone. Non c'era quando è morto lo zio Ben. Ma per Harry ci sarà. Fino all'ultimo istante.

1- La forza di uomo non è data dai superpoteri. 
 La situzione: La zia di Peter, May, è molto malata, e ha bisogno di una medicina particolare. Nel ricercarla, Peter si ritrova coinvolto nell'operazione criminale di un certo Master planner (in realtà la vecchia nemesi di Peter nota come Dottor Octopus). Peter seguirà i criminali fino alla loro base sottomarina, che però Octopus farà crollare. Schiacciato sotto tonnellate e tonnellate di detriti, Peter non mollerà. Peter è più forte degli altri, e quindi deve usare la sua forza per loro. Peter è un adolescente. Tutto quello che gli capita è la fine del mondo, avendo anche qualche problema, per anni si è caricato di responsabilità non sue, arrivando a sentire il mondo sulle sue spalle. Questa volta il mondo c'è davvero. L'acqua sta salendo. Ma Peter è tante cose, ma non è uno che molla. La gente lo teme, gli altri eroi lo considerano una seccatura, ma a Peter non importa. Perchè è questo il segreto. Non mollare Mai. Non sarà mai facile. Ma forse, se si persevera, saremo quello che vogliamo essere. E quello che Peter vuole essere, è un uomo migliore. E accade il miracolo. Peter ha fallito tante volte. E ha fatto male. Ma niente e nessuno può fermare Peter.  E l'uomo ragno si libera.

Questo è l'uomo ragno. L'idea stessa che siamo più forti di quello che crediamo. Puoi battere l'uomo ragno. Puoi ferirlo. Ma non importa quanto ci provi. Lui si rialzerà. E lo farà ancora, fino a che avrà fiato in corpo. Perchè la più grande maledizione dell uomo ragno, e cercare di diventare un grande eroe, ignorando di esserlo.

E anche per oggi è tutto.Mille e Mille grazie per il supporto al blog. Continuate a seguirci. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Lanciaragnatele carichi. Pronti a partire. Let's go

2 commenti :

  1. Complimenti, per un superfan dell'uomo ragno questo post è il top ;)...

    E questo blog è davvero una bella scoperta :)

    RispondiElimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio