Didascalia

Didascalia

domenica 18 marzo 2012

Tutti i costumi di Power Girl (Moda Blog)

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con comicsverse 101, un blog che sa che l'abito non fa il monaco, e neanche il supereroe. Presentiamo quindi in un nuovo appuntamento di moda blog, una delle eroine più forte di tutto il cosmo Dc. Un eroina che purtroppo è ricordata solo per un motivo. Il suo seno. Vamo là, ce lo siamo levato subito, ora possiamo fare i seri. Signori e signore, Power Girl!
 Così, senza contesto, non posso dire nulla sui suoi seni in bella vista, ma datemi fiducia.


 Power Girl appare per la prima volta su All star comics numero 58, creata da  Gerry Conway, Ric Estrada e Wally Wood. Questi tre autori si occupavano delle storie della famosa società della giustizia, il primo gruppo di supereroi del mondo.  Il problema, è che nella potente società mancavano figure femminili importanti. Si decise così di introdurre un eroina potente, che fosse da modello anche per le ragazze. Conosciamo così Kara Zor-L, alias Power girl, la cugina di Superman, con la quale condivide gli spettacolari poteri
E nella sua prima apparizione ferma l'eruzione di un vulcano da sola. Non è un pugno in faccia ad Hitler, ma si difende.
Aggiungiamo però una nota margine, le prime avventure di Power girl si svolgono nella terra parallela nota come Terra-2 ( ehi! volete saperne di più? leggete qui)dove Superman è di una ventina d'anni più vecchio del nostro. Questo gli ha permesso di crescere la cugina come una figlia da quando arrivò sulla terra dal pianeta Krypton, ed è quindi molto preoccupato che la sua "bambina" intraprenda la carriera di giustiziera( e sì, lo sappiamo che è stupido preoccuparsi se si è superforti e invulnerabili, ma sorvoliamo). Power girl detesta la situazione, e anche la parentela col più grande eroe del mondo, più che altro per paura che la si consideri solo "la cugina di Superman" e non come un eroina con una sua personalità. Sarà quindi solo grazie al suo carisma e alle sue forze che diventerà un membro portante della società della giustizia.
Nata quindi come controparte della più famosa Supergirl, Power Girl dimostra subito un piglio diverso, e sicuramente più forte delle scialba biondina di Terra 1, ancora ad uno stadio larvale a livello di caratterizzazione. Dopo essere entrata nell'ex club per soli uomini, Kara passa così ad una versione più castigata del suo costume originale, chiudendo la finestra per le tette, ma rifiutando di portare un simbolo sulla casacca. Saranno le sue azione a farla riconoscere, non un logo.
 Dopo la crisi sulle terre infinite, Power Girl tornerà al costume classico, e si unirà alla lega della giustizia d'europa.
 E verrà qui rivelato che la nostra ragazza non è in realtà una figlia di Krypton, bensì una figlia della città sottomarina di Atlantide, e che i suoi poteri sono di natura magica. Dopo uno scontro contro un criminale però, Power girl perderà la capacità di volo e la vista calorifica. Resterà comunque in azione, ma con un costume diverso.
Anche questo senza finestra.
 Per poi cambiarlo di nuovo, una volta ritrovati i poteri, per sottolineare il suo retaggio regale atlantideo. In questo periodo svilupperà anche superpoteri aggiuntivi al suo set, quali la telecinesi.
Di questo costume esistono più versioni, con stivali più o meno lunghi
 La nostra lascerà poi la lega della giustizia per diventare un eroina solitaria. Parteciperà anche ad una missione con il supergruppo noto come Birds of prey, che finirà in un fallimento enorme, e porterà alla morte di moltissime persone. Sconvolta, Kara giurerà di non partecipare più a missioni eroiche con quel gruppo. Giuramento che però non la fermerà da dare una mano in rare occasioni. Per quanto riguarda il costume, torniamo al giallo.
Giallo che rimarrà in auge anche durante un avventura spaziale con lanterna verde
 Dopo queste disavventure, Power Girl verrà poi a scoprire che la sua origine Atlantidea non era altro che una bugia. Sconvolta e senza passato, Kara tornerà alla versione originale del costume.

Per un breve periodo, Power girl agirà come mentore della più giovane Supergirl nella città miniaturizzata di Kandor, indossando i panni del supereroe locale, Nightwing. Il fatto che siano più o meno la stessa persona però mi fa venire il malditesta.
Sulla destra.
Dopo questa breve parentesi Kara tornerà sulla terra, con un latra variazione del suo costume orinale, eliminando l'attaccatura del mantello a bottone, e aggiungendo un coprispalla. Uno solo però. Un influenza anni 90? Fortunatamente no, perché dopo alcune parentesi fiacche, col cambio di costume torna anche la power girl che spacca. E dopo l'ennesima crisi, Power Girl ritorna ad essere una Kryptoniana...Di terra 2, la terra alternativa degli anni 70.
Neanche lei apprezza le retcon.
Diventerà presidente anche della riformata società della giustizia. E forse può sembrare una cosa da poco, ma nel gruppo figurano: un mago immortale vivo fin dall'antico egitto, un uomo in grado da muoversi così velocemente che la luce sembra una tartaruga in sedia a rotelle, un essere in grado di dare vita ad ogni suo pensiero e come membro onorario l'ira di Dio personificata. Giuro. Quindi la scusa del nepotismo non regge. Kara è veramente una delle eroine più forti sulla faccia della terra. In un gruppo di titani, Kara è in una lega di suoi pari
 I poteri e le debolezze di Power girlKryptoniani la nostra era vulnerabile alla magia e alla Kryptonite, mentre durante il periodo Atlantideo era vulnerabile ad ogni materiale naturale non processato. Un bastone poteva romperle le ossa, un proiettile no. Vi suona idiota? No perchè lo è. Per quanto riguarda la forza fisica, Power girl passa da essere parecchio più debole alla sua controparte Supergirl, per arrivare ad esserle molto superiore. Quindi Quanto forte? Tanto.
Tanto forte da battere Wonder Woman, considerata la donna più forte del mondo. Secondo posto Wondy, mi spiace.
 Power girl è stata colpita dal recente Reboot della Dc comics, cambiamento che ha portato ad un ennesimo cambio di costume (io mi lamento, ma siamo qui per questo) che ha portato molte critiche. Anche per la chiusura della finestra per le poppe.
E poi è brutto.
 Molti fan sostengono infatti che il buco nel costume di Power girl fosse un tratto distintivo del personaggio. Per quanto irrealistico ( un buco in quella posizione è pessimo in combattimento), il costume si era fatto strada fra l'immaginario dei lettori. Il problema non è il buco in sè, ma come viene considerato dai più. Poppe. Vendono. Mostriamole. Uno scrittore intelligente sa che da un  particolare così, si può avere di più. Lo dimostrano Jimmy Palmiotti e Amanda conner nella seconda serie regolare di Power Girl. Credi di avere a che fare con una bionda tettona? Ti mandiamo a casa il conto dell'ospedale. E' anche vero che non è un costume molto onorevole per una signora, questo è indubbio. E per questo può anche essere usato come una gag

Un classico.
Ma come abbiamo già detto, l'abito non fa l'eroina. Quello che rende Power girl un grande personaggio non sono le poppe. E' il fatto che spacca il culi e tira giù i nomi, e subito dopo torna a casa e coccola il suo gatto. E' il fatto che nella sua identità segreta sia una donna d'affari che levati. E' il fatto che sia umana. Con un pessimo gusto nel vestire forse, ma tridimensionale. E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Elmo di Fate indossato, pronti a partire, Let's go

Nessun commento :

Posta un commento

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio