Didascalia

Didascalia

domenica 15 gennaio 2012

Flash Gordon (Pietre Miliari)

Benvenuti centounisti ad un nuovo appuntamento con comicsverse 101, un blog, ahhhaaaa, salvatore dell'universo! E se non avete capito la citazione, fa lo stesso. Con un passato sulle strisce sindacate, e un innumerevole bagaglio di film (di cui uno con colonna sonora originale dei Queen, mica cavoli) e serial Tv, presentiamo il prototipo dell'eroe spaziale per eccellenza, Flash Gordon!

Flash Gordon viene scritto e disegnato da Alex Raymond nel 1934, per competere con  la striscia spaziale già esistente "Buck Rogers". Steven "Flash" Gordon è un abile giocatore di Polo laureato a Yale. Non si aspetta certamente che il pianeta terra venga colpito da meteore fiammeggianti.
La prima apparizione di Flash
Il suo amico, professor Hans Zarkon, inventa così un razzo spaziale per indagare la causa di questo strano fenomeno astronomico
E rapisce così Flash, e la sua fidanzata Dale Arden
Ciaaaoooooo, Infermiera!
Il trio arriva così sul pianeta Mongo, comandato dal temibile Ming, il senza pietà, e che le meteore fanno parte del suo arsenale personale, che comprende anche servitori meccanici di ogni forma e dimensione, nonchè il classico repertorio da science fiction, quindi razzi spaziali e raggi della morte. Possiede però una debolezza fondamentale, quella di voler sposare a tutti i costi Dale Arden. Flash e i suoi amici fanno loro la missione di deporre il tiranno
una nota, Ming rappresentava lo stereotipico "pericolo giallo" ma tutti gli abitanti di mongo aveva la pelle di tale colore. Questa faccenda venne risolta cambiando il colore della pelle di ming in vari modi, ricordiamo ad esempio il periodo verde.
Comunque il look classico è questo
Il pianeta mongo è molto simile alla terra come atmosfera, e questo permette ai nostri eroi di respirare senza particolari difficoltà. Il clima è molto diverso da zona a zona, presentandoci deserti assolati o lande ghiacciate. La gravità è più leggera che sulla terra, fattore che sarà di molto aiuto per flash gordon, permettendolgi di usare la sua abilità ginnica in modo molto creativo.
La popolazione di mongo è formata da Homo sapiens, ma anche da molteplici strane creature
Uomini Leone (il cui principe è un fedele alleato di Flash)

Uomini falco

Uomini scimmia (a servizio di Ming)

Uomini squalo (al servizio di ming)

E addirittura draghi
Un altro fattore che caratterizza Flash Gordon, oltre all'ambiente fantastico che gli permette di vivere dozzine di avventure diverse, oltre alla varietà di razza presenti su Mongo, è anche la presenza di belle donne, che puntualmente perdono la testa per il nostro citiamo
La regina Fria delle lande ghiacciate

La regina Undina, signora delle creature sottomarine

E la principessa Aura, figlia del malvagio Ming, Ho già detto ciao infermiera? Mi ripeto.
Ma l'amore per Dale Arden è più forte, e la coppia è rimasta sempre assieme, affrontando mille e più traversie.
Ovviamente non tutti i popoli di Mongo sono ostili, e Flash trova molti alleati sul suo cammino
Il principe Barin, sovrano del regno di Arborea

La stessa principessa Aura, che si innamorerà del principe Barin, e cambierà schieramento

E il principe Vultan, degli uomini falco
Le strisce di Flash Gordon sono state scritte e disegnata da Raymond per dieci anni, dal '34 al '44, in seguito la striscia è proseguita sui quotidiani fino al 2003, e ha avuto dozzine e dozzine di ristampe. Flash riuscirà a spodestare Ming dal trono di Mongo, dove Salirà il principe Barin, ma ming non si riterrà sconfitto e continuerà ad attaccare i nostri eroi con mezzi sempre più meschini. Flash ha anche avuto molti serial televisivi, sia in carne ed ossa sia in cartone animato, ma quello che tutti ricordano è il film degli anni 80 (con la nostrana Ornella Muti nel ruolo della principessa Aura). Il successo planetario di Gordon sta nella sua ambientazione e nella varietà. Come tutti i grandi eroi, Flash Gordon può vivere centinaia di avventure ed essere sempre lo stesso bel ragazzo biondo che giocava a polo. Cambiare tutto per non cambiare nulla dicevano. Questo è Flash Gordon, il "Re dell'impossibile"
 
 E anche per oggi è tutto. Stay tuned per nuovi aggiornamenti. Razzo stellara pronto a partire... Gordon è vivo? Let's go!

2 commenti :

  1. Sotto diversi punti di vista mi ricorda john carter from mars. Ma proprio tanti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dirai, ha proprio citato un po' il papà degli eroi fantascientifici :)

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio