Didascalia

Didascalia

domenica 8 gennaio 2012

Tutti i costumi di Tempesta (Moda Blog)

Benvenuti cari centounisti a Comiscverse 101, il blog che non si fa spaventare dalla mole di costumi di nessun supereroe (quasi). Eccoci con un nuovo appuntamento con una delle rubriche più amate del blog, moda blog! Dove presentiamo tutti (più o meno) i costumi di un personaggio a fumetti. Oggi l'onore tocca alla regina mutante del tempo, Tempesta!


Ororo appare per la prima volta in Giant size X-men numero 1, scritto da Chris Claremont e disegnato da Deve cockrum. Tutti i membri che vengono reclutati per formare un nuovo team di X-men sono di diverse nazionalità, e tempesta non fa eccezione,essendo egiziana. Nella sua prima apparizione la nostra mutante si trova nella prateria africana, ad aiutare contadini bisognosi con i suoi poteri, e viene venerata dagli stessi. Ororo Munroe (questo il vero nome di Tempesta) riceve così in regalo dal professor Xavier, che la recluta nel suo gruppo di mutanti, questo costume fatto di molecole instabili (un materiale  quasi indistruttibile creato dal capo dei fantastici quattro Reed Richards). Una linea che manterrà per molto tempo.
Questo è per voi dannati completisti!
Nel terzo annual degli X-Men vediamo Ororo vestire i panni di una strana sacerdotessa. Ricordiamo che Tempesta possiede il potere di controllare gli elementi atmosferici, e quindi può far piovere, grandinare, controllare il vento e molto altro. Queste abilità la rendono uno dei mutanti più forti nello schieramento degli X-Men
Quando Ororo viene sfidata per la leadership del gruppo di mutanti deformi che vive nelle fogne noto come Morlock la vediamo sfoggiare il suo costume senza le "ali" ma con una giacca logora indossata dal precedente capo dei Morlock Callisto. E' in queste storie che vediamo emergere anche il lato da leader di Ororo, che si dimostrerà un capo capace anche per il gruppo degli X-men

Lo voto come peggior cambio di costumi degli anni 80
Passiamo ora ad u cambio radicale. Dopo un viaggio in Giappone vediamo una tempesta cambiata, siamo di fronte alla sua leggendaria cresta da moicano, molto anni 80 vero?
Durante una visita degli X-men ad asgard, Tempesta indosserà dei vestiti più adatti ad una divinità
In seguito tempesta si farà ricrescere i capelli e indosserà questa versione più piena del suo costume, sfoggiando però un grosso fulmine

Negli anni 90 per un breve periodo tempesta indosserà un uniforme classica da X-men non personalizzata
Per poi passare ad un look totalmente bianco (che molti ricordano come suo costume nella serie animata dei primi anni 90)
Dello stesso costume esiste una versione nera
Che verrà poi cambiata dopo un viaggio fra le dimensioni con uno che lascia più libertà di movimento.
E finalmente ha sfidato la tirannia delle scarpe
Anche se spesso porterà questo look più semplice, senza i vari fronzoli, e senza scarpe per ricordare il periodo passato in Africa (ovviamente controllando elementi naturali tempesta ha un rapporto molto forte col pianeta terra, che deve sentire con tutto il corpo, da qui la mancanza di scarpe)
all'inizio degli anni 2000 abbiamo due nuovi costumi di tempesta, il primo più aderente
Il secondo più elaborato e con molti fronzoli, osserviamo però il ritorno del mantello, che la aiuta a focalizzare i venti per volare.
Noto una certa predilezione per la pelle nera. Wow, doppiosenso non voluto
Dopo aver trovato dei diari scritti da una mutante col dono di vedere il futuro, Tempesta deciderà di formare un suo team di X-men per evitare che i diari vengano trovati dai malvagi, e indossa così un'altra nuova versione del suo costume, un mix di tutti i precedenti, ma col vantaggio di assere antiproiettile

Tempesta si innamorerà poi di T'challa, erede al trono di Wakanda (uno stato africano fittizio, dotato di tecnologia avanzatissima, nonchè uno giacimento del metallo alieno noto come vibranio) nonchè supereroe noto col nome di Pantera Nera. La coppia convolerà a giuste nozze, e tempesta, essendo stata Dea e ora regina, indosserà un'abito da sposa regale
Per poi passare a questo costume, che indossa tutt'ora, come membro degli X-men e regina del Wakanda.
Costume di cui esiste anche la versione tutta Bianca.
Chiudiamo la carrellata di costumi della tempesta "classica" con questa versione "Hulkizzata" potenziata cioè
 dai raggi gamma da un organizzazione criminale che voleva conquistare il mondo con un esercito di Hulk
Strano come i fulmini coprano le parti giuste vero?
Stay tuned per la seconda parte veri credenti! Stiamo per mostrarvi anche una bella carrellata di versioni alternative! Allacciate le cinture!

4 commenti :

  1. La versione classica di Tempesta, quella del periodo Claremont/Byrne/Cockrum resta quella che preferisco.
    E, sì, concordo con te, la versione mohawk è ORRIDA. Quando la vidi la prima volta, mi ero chiesto chi fosse, e mi era venuto un mezzo colpo quando avevo capito che era Tempesta. O_o
    Inoltre, una Tempesta violenta e comandante non è il mio tipo...a me piaceva la Tempesta di una volta, che non comandava. Vabbè, ormai la frittata è fatta da decenni, mi sono rassegnato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei. Forse io subisco il fatto di aver letto le storie tutte di fila, senza dover aspettare del tempo fra un uscita e l'altra, e quindi ho avuto meno tempo per abituarmi alle personlità dei personaggi, ma a me sembra che Tempesta avesse ricevuto una personalità forte relativamente presto!

      Elimina
  2. All'incirca verso la fine della gestione Claremont/ Byrne, in effetti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi per carità, quando si crea un personaggio di solito non si azzecca la sua caratterizzazione subito! n sacco di eroi o criminali erano molto diversi dalle loro prime apparizioni ad oggi, e poi+ normale affezzionarsi a quello che ci colpisce di più. A me piace Giant man, figurati ;)

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio